• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come pulire un pavimento in gres porcellanato

Un pavimento in gres porcellanato necessita di una pulizia accurata dopo la posa in opera per assicurargli una tenuta duratura, con qualità estetiche inalterate
Pubblicato il / Aggiornato il

Pulizia del gres porcellanato, quanto è importante pensarci da subito


Il successo del pavimento in gres e dei rivestimenti in materiale ceramico in genere è dovuto, in gran parte, alla loro facilità di manutenzione e pulizia.

Si è partiti dalle piastrelle in monocottura di un tempo, per arrivare ai prodotti odierni, molto più performanti in termini sia estetici sia, soprattutto, di resistenza meccanica e all'usura.

Come noto, la monocottura non garantiva la tenuta all'usura nel tempo e, soprattutto, per sua propria costituzione, in caso di accidentali urti e scheggiature, lasciava intravedere il colore dell'impasto, diverso dalla decorazione superficiale.

Al contrario, il gres viene realizzato con impasti diversi, molto più resistenti e che assicurano lo stesso colore in tutto lo spessore della piastrella. Anche il fattore estetico, nel frattempo, è diventato discriminante e ha definitivamente consacrato il successo del gres porcellanato rispetto alla monocottura di un tempo.

La tecnologia odierna permette di avere pavimenti in gres porcellanato effetto legno, effetto pietre, effetto marmi, e tanto altro ancora, oltre a colorazioni, spessori, dimensioni e finiture una volta impensabili per piastrelle in ceramica.

Il tutto lasciando inalterate, in alcuni casi aumentandone le performance, le caratteristiche di praticità che da sempre contraddistinguono questo materiale.

Nonostante ciò, il capitolo della pulizia rimane uno dei più importanti da curare, sia in fase di fine posa sia nella normale manutenzione quotidiana. L'uso di tecniche particolari e materiali idonei restano le armi migliori per una gestione che renda le qualità del pavimento inalterabili e durature nel tempo anche in caso di utilizzo intenso.


Come pulire il gres porcellanato dopo la posa e nel quotidiano


La pulizia del pavimento in gres, intesa come manutenzione quotidiana, va distinta da quella propriamente detta dopo posa.

In quest'ultimo caso, infatti, si intende l'eliminazione di residui di colle e malte e di tutti quei materiali che concorrono alla posa in opera del pavimento, sia esso su sottofondo normale che su precedenti pavimentazioni.

La quotidiana pulizia del gres porcellanato o della ceramica sottintende un normale uso di prodotti detergenti atti a eliminare lo sporco più comune che si deposita sulle piastrelle e che dipende anche dall'ambiente in questione.

A seconda che si tratti di cucine, living, bagni o zona notte, il tipo di sporco cambia e cambiano anche i detergenti utilizzati, oltre alla frequenza con cui questi pavimenti sono trattati.

Sempre più spesso sono proprio le aziende produttrici a consigliare alcuni prodotti per la pulizia e sconsigliandone altri, in alcuni casi propongono detergenti dedicati con il proprio marchio, a garanzia di tutela del prodotto nel tempo. Nella maggioranza dei casi, comunque, si adoperano normali detergenti reperibili in commercio facilmente.

Lo schema di Cotto D'Este sui rischi se la pulizia del gres dopo posa non è corretta
Scendendo più nello specifico, è chiaro che l'operazione di pulizia del gres a fine cantiere, la cosiddetta pulizia dopo posa oltre a essere obbligatoria, è anche particolarmente delicata e se è realizzata in maniera poco professionale rischia di creare danni permanenti, soprattutto nel caso del gres porcellanato lucido, creando aloni opachi o macchie visibili che non vanno più via.

Come pulire il gres dopo posa dai residui di colle e stucchiSi tratta infatti di rimuovere i residui di stucco, boiacca e cemento, per cui i prodotti impiegati, per lo più a base acida, vengono diluiti con acqua per meglio poterli distribuire sulle superfici da trattare, lavorando con spazzole abrasive e utensili appositi.

Sono le colle e soprattutto i residui polverosi dei materiali per le fughe che lasciano un velo sottilissimo ma molto insidioso perché tende ad assorbire polvere e sporco grasso nel caso non sia risciacquato accuratamente con acqua pulita, rendendo difficile in seguito la pulizia quotidiana del pavimento in gres, con il perenne risultato di opacità e impronte.

È sconsigliabile, come sottolineato nei manuali di molti produttori di piastrelle in gres porcellanato, eseguire la pulizia dopo posa in condizioni meteorologiche particolari, ad esempio, quando fa molto caldo e le piastrelle sono esposte al sole. L'azione degli agenti chimici, in questo caso, viene esaltata dalla temperatura e risulta più aggressiva.


Pulizia del gres porcellanato: consigli delle aziende per il dopo posa


Per la pulizia del gres porcellanato nella fase dopo posa, Cotto D'este consiglia l'uso di monospazzola con dischi appropriati: in particolare, verde per le superfici rivestite con gres strutturato/antiscivolo e rosso per le altre.

L'azienda consiglia anche come pulire il gres porcellanato dopo la posa a seconda del tipo di stucco utilizzato:
stucco cementizio miscelato con l'acqua
stucco epossidico bi-componente e reattivo

Nel primo caso, la pulizia del pavimento in gres viene effettuata dopo 4/5 giorni dalla fine dei lavori di stuccatura, utilizzando un detergente a base acida da testare prima su piccole parti, soprattutto in caso di piastrelle a finitura lappata o levigata.

Bisogna inumidire bene le superfici prima dell'operazione di lavaggio e raccogliere il liquido con le apposite macchine aspira-liquidi. Risciacquare bene con acqua pulita e utilizzare di nuovo la macchina per aspirare oppure utilizzare strofinacci puliti.

Pulizia del gres con detergenti acidi come Keranet di Mapei
Il rischio, se non si effettua tutto bene, è quello di vedere delle patine lucide a causa dei residui.

Se lo stucco è di tipo epossidico si dovrà agire immediatamente dopo la sua posa in opera in quanto indurisce nel giro di pochi minuti con il rischio di lasciare degli aloni antiestetici intorno alle fughe stesse. Sono importanti le istruzioni del produttore dello stucco.

Tra i produttori di detergenti a base acida consigliati da Cotto D'Este: Mapei per Keranet, Faber Chimica Srl per Cement Remover, Lithofin per Trek, GEAL Srl per Solvacid.


Pulizia quotidiana dei pavimenti in gres: come eliminare le macchie


Oltre all'acqua calda, ogni giorno per pulire il gres porcellanato vengono a volte impiegati dei detergenti che contengono sostanze additive lucidanti o cere che si depositano sulla superficie del pavimento.

In questi casi può succedere che alcuni liquidi come la coca cola e il vino, o simili, vadano a togliere quella sottile patina che si è formata, lasciando intravedere l'originale finitura opaca della piastrella in gres porcellanato, dando erroneamente l'illusione che siano queste le macchie sul pavimento.

Errori nella pulizia quotidiana del gres, i consigli di Cotto D'Este
In realtà è artificiosa la finitura creata dalla cera o dal detergente lucidante, ragione per cui è necessario rimuoverla completamente per ripristinare lo stato iniziale.

Pulire il pavimento in gres macchiato con Tile Cleaner di FaberchimicaCi sono dei prodotti che Cotto D'Este consiglia per ripristinare l'originaria finitura.
Per la pulizia quotidiana l'azienda suggerisce molto semplicemente acqua calda con strofinaccio in microfibra.
Anche Marazzi suggerisce semplicemente acqua calda, da sola o al limite contenente delle piccole dosi di alcool.

Solo ogni 8/10 giorni utilizzare un detergente apposito, purché privo di sostanze lucidanti che lascino cere o altre patine. Se ne trovano normalmente in commercio, basta leggere attentamente i componenti e avere cura di risciacquare bene.

La scelta di alcuni detergenti rispetto ad altri dipende anche dal tipo di macchia da trattare. Detergenti a base alcalina saranno ottimi per le macchie di Coca Cola, caffè, succhi di frutta, grasso.

Per macchie di vino è meglio un detergente ossidante, mentre a base acida è consigliato per residui di calcare o ruggine, a base solvente se ci sono macchie d'inchiostro o di pennarello.

Per le fughe, utilizzare un detergente apposito, magari spray; per i decori meglio un detergente neutro privo di cere.

Nel caso invece di segni scuri lasciati dalle scarpe in gomma bisognerà agire con un'azione abrasiva diretta, utilizzando normali spugnette asciutte o dei panetti di pasta abrasiva gommosa che si trovano in commercio (tipo quelle che si acquistano nei negozi di calzature) e che si utilizzano per lo stesso tipo di problema sul parquet in legno o in laminato.


Come proteggere le fughe e le piastrelle di gres porcellanato lucido o opaco


Le piastrelle prodotte oggi non hanno nulla a che fare con quelle di una volta dal punto di vista estetico, intendendo con questo l'effetto finale dato dalla finitura superficiale, non solo dal colore. Anche il formato, il design e lo spessore danno il loro contributo in questo.

Protezione e pulizia del gres effetto legno come Treverkmust di Marazzi
Perfino la posa è studiata ad hoc per creare effetti particolari nell'ambiente. Nascono così i rivestimenti con piastrelle in gres porcellanato lucido effetto marmo o cementine oppure opache nella versione del gres porcellanato effetto legno, effetto pietra o cemento.

La fuga può essere impercettibile per dare continuità ai grandi spazi, oppure larga per un effetto più deciso e geometrico. Ecco quindi quanto diventa importante poter attingere a una varietà di prodotti per preservare più a lungo la bellezza dei pavimenti rivestiti.

Oltre alla pulizia si può anche agire preventivamente sulle fughe e le piastrelle dei pavimenti in gres utilizzando prodotti dedicati per proteggerne la finitura o evitare che risultino troppo scivolosi.

Nel primo caso, si usano prodotti che riducono la porosità delle fughe realizzate con paste cementizie che, in questo modo, risultano anche pulibili più facilmente dopo il trattamento.
KF Fugenschutz di Lithofin è uno di questi prodotti consigliati da Cotto D'Este allo scopo.


Per il trattamento antislip, invece, sono consigliati prodotti come Bonagrip di Bonasystems Italia, molto performanti da questo punto di vista, anche se tendono a sbiancare leggermente l'effetto cromatico e a rendere meno facili le operazioni di pulizia.

riproduzione riservata
Gres porcellanato pulizia e manutenzione
Valutazione: 4.05 / 6 basato su 22 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Matteapedico
    Matteapedico
    Giovedì 31 Ottobre 2019, alle ore 09:44
    Salve io o un gres in casa che dovrebbe essere opoco di sua natura. Ma invece sul pavimento si presentano chiazze lucide e anti estetiche cosa posso fare per migliorarlo e avere o un efetto tutto lucido oppure tutto opaco. Grazie mille per lattenzione. 
    rispondi al commento
  • Valeriamosca
    Valeriamosca
    Venerdì 11 Agosto 2017, alle ore 15:14
    Salve, vorrei sapere se è possibile utilizzare prodotti con acido tamponato in un immobile già arredato. Grazie a chi vorrà rispondermi.
    rispondi al commento
    • Arch.pierri
      Arch.pierri Valeriamosca
      Lunedì 28 Agosto 2017, alle ore 12:31
      Gentile utente, sì, è possibile, a patto sempre di utilizzare prodotti idonei rispettando le proporzioni per diluirne il contenuto, così come consigliate dal produttore. Le ricordo anche di pulire preventivamente il pavimento da residui di polvere o di altro. Si assicuri anche di verificare che non sia stato utilizzato alcun prodotto contenente cere o autolucidanti.
      rispondi al commento
      • Valeriamosca1
        Valeriamosca1 Arch.pierri
        Domenica 8 Ottobre 2017, alle ore 10:59
        Grazie e scusi il ritardo con cui rispondo.
        rispondi al commento
  • Murizio
    Murizio
    Domenica 19 Febbraio 2017, alle ore 14:35
    Vorrei sapere come proteggere un prato adiacente ad un pavimento in gres porcellanato se per pulirlo uso acidi. 
    rispondi al commento
  • Anna Maria
    Anna Maria
    Martedì 10 Gennaio 2017, alle ore 13:09
    Ho un cucciolo di cane in casa che ancora non è abituato a fare i suoi bisogni fuori,la pipì lascia macchie che non si tolgono anche se pulite immediatamente.
    Cosa posso fare per eliminarle?
    rispondi al commento
  • Silvia
    Silvia
    Martedì 13 Dicembre 2016, alle ore 17:15
    Ho un pavimento come quello del video, dove ci sono dislivelli, fessurine, ecc.
    Dentro le fessurine si annida lo sporco e quindi guardando bene, si vedono tutti i buchetti neri ed il mio pavimento è chiaro.
    Cosa posso fare?
    Mi tocca ogni tanto mettermi mattonella per mattonella con lo spazzolone.
    Ce l'ho in casa e ho visto che filastop ha bisogno di 12 ore per essere calpestabile, ma io non posso stare fuori casa 12 ore.
    rispondi al commento
  • Maurizio
    Maurizio
    Domenica 22 Maggio 2016, alle ore 10:55
    Cerco un prodotto specifico per sporco ostinato su pavimento in gres porcellanato , oppure qualche sgrassante, sempre in economia.

    Grazie
    rispondi al commento
    • Francesca Panico
      Francesca Panico Maurizio
      Lunedì 23 Maggio 2016, alle ore 10:34
      Maurizio Filacleaner è perfetto per le tue esigenze: è pensato proprio per la pulizia quotidiana del gres porcellanato, per rimuovere macchie e sporco più ostinato!
      rispondi al commento
    • Loredana2
      Loredana2 Maurizio
      Giovedì 31 Agosto 2017, alle ore 17:21
      Per sporco ostinato e incrostazioni ti consiglio di provare anche il Keeper pulitore, io ho portato a nuovo la pavimentazione del terrazzo esterno che dopo qualche anno aveva accumulato sporcizia e residui calcarei vari e si era anche abbastanza scurita.
      E' un prodotto professionale ma sono riuscita ad acquistarlo direttamente dal produttore R&R Group.
      Fanno anche trattamenti antiscivolo per gres porcellanato che mantengono i pavimenti facili da pulire e non variano l'aspetto.
      Credo sia una soluzione di nuova generazione, diversa da rivestimenti o i soliti trattamenti con acidi che vanno a corrodere
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.591 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pieruccio45
Buonasera a tutti.Il prossimo anno dovrò iniziare dei lavori di ristrutturazione.Ho iniziato a fare i primi giri nei Centri commerciali tipo Tecnomat e IperCeramica ed ho...
pieruccio45 14 Dicembre 2023 ore 12:15 5
Img marispad
Buonasera a tutti...Ho da poco acquistato un immobile di nuova costruzione. Sin dalla consegna dell'immobile, mi sono subito reso conto che la pavimentazione fosse posata male,...
marispad 16 Giugno 2023 ore 14:46 6
Img domenico lorusso
Buonasera,Spiego velocemente la mia problematica. Abbiamo da poco finito casa ed abbiamo scelto come pavimento un Gres con misure 20x120 ma succede qualcosa di strano, ogni tanto...
domenico lorusso 01 Aprile 2023 ore 11:28 5
Img gabryroberto
Buongiorno,avrei bisogno di un consiglio: siamo stati in un noto (ed enorme) rivenditore torinese per la ricerca di piastrelle in gres porcellanato effetto legno...senza farci...
gabryroberto 18 Ottobre 2022 ore 14:07 4
Img nick091
Qualche anno fa ho verniciato le piastrelle un po' rovinate del pavimento in cucina e nel bagno con uno smalto mi pare acrilico che ora avrebbe bisogno di essere rifatto.Penso che...
nick091 13 Ottobre 2022 ore 20:24 4