Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Zanella

GLOSSARIO Restauro edile27 Maggio 2020 ore 11:30
La zanella è un elemento caratterizzante la sezione di una strada con una precisa funzione. Scopriamo quale.
zanella , cunette , scolo acque piovane , acque meteoriche

La zanella per lo scolo delle acque stradali


La zanella è una piccola fossa lineare adiacente alla sede stradale che ha la funzione di raccogliere le acque meteoriche o di rifiuto provenienti dalla stessa, incanalandole per poi convogliarle in appositi pozzetti di raccolta o verso gli embrici stradali.
Zanella stradale
Al posto di zanella il termine più usato e conosciuto per indicare questo tipo di elemento edilizio è cunetta.

Esistono diversi tipi di zanella secondo la loro conformazione e possibile impiego:

  • a sezione triangolare, detta alla francese

  • a sezione trapezoidale

  • a sezione quadrata


Nel primo tipo abbiamo una sezione triangolare che consente sia una percorrenza longitudinale a mezzi come ad esempio le biciclette, sia una sosta di emergenza.
Questa è realizzata per lo più in calcestruzzo vibrato.

Nel secondo caso, la cunetta sarà realizzata in calcestruzzo o raramente in terra e non consente né la percorribilità né la sosta, in quanto la sua forma più stretta sulla base la rende impraticabile. Questa tipologia, inoltre, richiede una manutenzione maggiore rispetto alla prima perché tende ad accumulare materiale che potrebbe intasarla.

Infine, c’è quella a sezione quadrata, molto impiegata ai piedi di muri di sostegno per la raccolta delle acque provenienti dalle scarpate.

riproduzione riservata
Articolo: Zanella
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
319.120 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Zanella che potrebbero interessarti


Canaline e pozzetti prefabbricati per lo smaltimento delle acque piovane

Materiali edili - I pozzetti, le cunette e le canaline prefabbricate sono fondamentali per il corretto deflusso e smaltimento delle acque piovane da rampe, cortili e stradelli privati.

Scolo delle acque, stillicidio, e panni stesi in condominio

Liti tra condomini - In tema di scolo delle acque da una proprietà verso l'altra esistono precise regole che variano a seconda che si tratti di unità immobiliari o di fondi non edificati.

Sciorinare i panni

Condominio - La necessità di stendere i panni è cosa nota. Il fastidio e disagio che tale necessità può arrecare è altrettanto evidente. Le norme giuridiche a tutela dei soggetti interessati.

Smaltimento acque reflue di prima Pioggia

Impianti idraulici - L'importanza di smaltire le acque piovane che spesso sono causa di allagamenti.

Il trattamento delle acque reflue domestiche

Impianti idraulici - Per evitare l'inquinamento ambientale e la diffusione di malattie, è fondamentale trattare adeguatamente le acque nere provenienti dagli scarichi di bagni e cucine.

Materiali per grondaie e pluviali

Materiali edili - La raccolta delle acque piovane viene svolta dall'insieme di gronde, pluviali e rispettivi raccordi, ed è fondamentale per permetterne il regolare deflusso.

Prevenire i danni delle alluvioni con l'aiuto del giudice

Leggi e Normative Tecniche - Per prevenire i danni causati dalla pioggia per mancata manutenzione del territorio da parte della Pubblica Amministrazione, si può esperire l'azione di danno temuto.

Impianti di recupero di acqua piovana e acque grigie

Impianti idraulici - I sistemi di recupero dell'acqua piovana e acque grigie garantiscono un risparmio economico e di risorse, imperativo questo sempre più pressante per tutti noi.

Canali di gronda, pluviali e altri sistemi di raccolta dell'acqua piovana

Tetti e coperture - I canali di gronda e le pluviali permettono di smaltire le acque piovane e di convogliarle nel sistema fognario, o consentire il suo recupero per il riutilizzo.