Come progettare un giardino con soluzioni multiformi

NEWS DI Fioriere e vasi29 Giugno 2015 ore 14:23
Progetto di un giardino poliedrico, illustrato in un disegno dove le differenti zone décor e i percorsi si interfacciano in perfetta armonia di forma e funzione.

L'arte di progettare il giardino


Garden mood: la progettazione del giardino è un'arte attraverso cui esprimere l'estro creativo e l'autentica passione per il mondo naturale in senso lato.
Tuttavia, vi sono molteplici fattori interdipendenti quali l'esposizione al sole, le caratteristiche geologiche del suolo o i gusti personali a influenzare le ispirazioni green.

Giardino in stile formale e naturalistico
Una progettazione ben studiata consente di raggiungere risultati più soddisfacenti di quelli ottenibili con approcci casuali, poiché è imprescindibile un'armonia architettonica tra il giardino, la casa e i dintorni immediati.

Se si è attratti da un giardino formale, cioè con linee dritte e schemi geometrici, tale soluzione sarà perfettamente coordinabile alle forme dell'edilizia contemporanea.
Allo stesso modo, l'informalità naturale di uno spazio verde spontaneo sarà l'ideale nel contesto semplice e genuino di una casa di campagna.

L'immagine in foto rappresenta una libera mescolanza tra l'approccio formale e il layout selvatico: il paesaggio è composto da piante a taglio geometrico, pietre e aiuole fiorite multicolor accuratamente posizionate o sparse qua e là lungo il verde prato, per creare un'affascinante atmosfera naturalistica, seppur ragionata nei minimi dettagli.


Come organizzare le fasi di progettazione


La prima operazione da effettuare è un accurato rilievo del terreno, diagonali comprese, perché i lotti apparentemente squadrati possono restringersi a un'estremità o presentare peculiarità inaspettate.

Come delineare le zone del giardino
Si prende nota di eventuali pendii segnando la direzione della pendenza, riportando i punti di inizio e di fine; si poggia l'estremità di una lunga tavola - mantenuta orizzontale grazie a una livella - sulla sommità dell'altura e si misura il dislivello in altezza tra l'altra estremità della tavola e la base del pendio.

Una volta disegnato il progetto su carta, è necessario tracciarlo direttamente sul terreno, per controllare le dimensioni degli elementi specifici quali terrazze, vasche e aiuole, visualizzando il tutto da varie angolazioni, in quanto alcuni difetti possono apparire evidenti soltanto sul progetto tracciato a grandezza reale.

I singoli elementi si delineano con picchetti piantati nel suolo tra i quali vengono tese delle funi, come ho rappresentato nel sovrastante disegno.
Le curve possono essere contrassegnate da file di mattoni; le curvature irregolari e le vasche d'acqua possono essere semplicemente simulate servendosi del comune tubo da giardino .


Disegno di giardino con zone differenziate


Nella raffigurazione sottostante, illustro la mia idea progettuale per la realizzazione di un multiforme giardino diversificato in zone funzionali a varie quote intercomunicanti tra loro in variegata dinamicità.

Disegno di giardino con zone a funzionalità differenziata
In primo piano sulla sinistra, visualizziamo un angolo dal gusto spiccatamente Zen, dove domina la scena un laghetto artificiale, il cui contorno è realizzabile con ciottoli e sassi di varie forme e dimensioni.

Fioriere decorative in cotto accolgono composizioni botaniche sempreverdi con fioritura periodica.
Immediatamente dietro il giardino acquatico, si scorge la sagoma di un'elegante balaustra in marmo, le cui due colonne terminali sono adornate da vasi in terracotta smaltata bianca entro cui piantare specie vegetali con fogliame ricadente.
Lungo la stessa base della balaustra si possono piantumare altre specie botaniche nane a rigogliosa fioritura.

Al di là della balaustra, sullo sfondo, si intravede una più ampia zona dove sono in bella mostra gli arbusti e le felci di maggiori dimensioni, per creare una selva mediterranea di sicuro effetto naturalistico.
La balaustra funge da interparete outdoor, seppur a ridotta altezza, per delimitare la lussureggiante selva, dal luminoso prato all'inglese - visibile centralmente nel disegno - il cui decorso curvilineo si inoltra verso i campi coltivati lungo l'orizzonte.

Sulla destra della rappresentazione, attraverso due gradini in mattoni di pietra, si scende al livello di un vialetto realizzato con lastre in graniglia di cemento.

Questo percorso risulta parallelo, inizialmente, al tappeto di prato inglese, per poi divergere sul versante destro in fondo, in direzione dell'ingresso della villetta.

Sullo sfondo, lungo il vialetto, è individuabile un muretto di mattoncini: tale costruzione funge da divisorio tra il percorso pedonale e la piccola altura verdeggiante che si staglia sull'orizzonte.

Sul margine sinistro del vialetto, si osserva una doppia serie di siepi di bosso, distinguibili dalla tipica conformazione a sfera; la loro sagoma dissimula perfettamente il leggero dislivello del terreno, creando un tutt'uno armonioso.

Il lato destro del percorso lastricato è accompagnato da caratteristiche e raffinate siepi a disegno geometrico, creando la piacevole simmetria dei cosiddetti giardini formali, che traggono ispirazione dai grandi parchi pubblici.
Per donare un tocco di colore e vivacità al percorso, ho pensato di decorare la base perimetrale delle siepi a taglio geometrico con piantine fiorite prettamente stagionali, in varie tonalità.

All'illuminazione del giardino provvedono lampioncini in stile classico all'inglese, caratterizzati dalla struttura tubolare in ghisa con lanterna terminale in metallo e vetro; modelli simili di lampioni da giardino sono reperibili a prezzi contenuti sul sito Amazon.it, in varie fogge e dimensioni.

Il risultato è un paesaggio ricreato ad arte, in cui si fondono geometrie e colori, linee e curve, piccoli elementi architettonici e naturalistici, deliziosi cespugli di foglie e fiori, determinando una perfetta simbiosi tra strutture materiche e specie vegetali.

Attraverso il nostro esclusivo servizio online di progettazione a mano libera è possibile interpretare gli spazi interni ed esterni grazie a soluzioni creative e razionali, in grado di risolvere le problematiche abitative con interventi strategici e altamente personalizzati.

riproduzione riservata
Articolo: Giardino: un progetto per gli spazi esterni
Valutazione: 5.12 / 6 basato su 17 voti.

Giardino: un progetto per gli spazi esterni: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Giardino: un progetto per gli spazi esterni che potrebbero interessarti
Scegliere la siepe

Scegliere la siepe

Giardinaggio - La scelta delle essenze da piantumare in una siepe non è immediata e va studiata in base alla dimensione del giardino, alle necessità pratiche e alla resa estetica.
Quinte verdi per il giardino

Quinte verdi per il giardino

Giardinaggio - Qualche consiglio su come sistemare un angolo del giardino, scegliendo le specie giuste che isolino almeno un poco dai rumori della strada e da sguardi indiscreti.
Consigli utili per realizzare siepi miste in giardino

Consigli utili per realizzare siepi miste in giardino

Giardinaggio - Qualche consiglio su come creare una siepe mista per il giardino, in grado di dare un po' di movimento ai bordi, grazie a piante che fioriscono in periodi diversi.

Progettare il giardino

Sistemazione esterna - La progettazione del giardino è una delle fasi più delicate: per un risultato soddisfacente è importante considerare tutti i dettagli, dalla struttura alla vegetazione.

Progetto giardino Casa

Giardino - La progettazione di giardini ad uso familiare è quasi sempre di competenza di pochi amatori o vivaisti, ispirati da principi prestabiliti creano giardini ripetitivi.

Come sistemare una siepe con la potatura

Giardinaggio - La potatura della siepe è un'operazione importante, da eseguire con dispositivi e attrezzatura giusti, al fine di ottenere buoni risultati, in tutta sicurezza.

Elementi e piante per la progettazione del giardino

Piante - Progettare il giardino significa riconoscere il ruolo ecologico che riveste oltre che studiare le specie da piantare in base al risultato che si vuole ottenere.

Ubicazione e cura delle siepi

Giardinaggio - Prima di realizzare una siepe bisogna studiare la posizione per la piantagione, in modo da attenerci al rispetto dei vincoli legali e dei regolamenti locali.

Cos'è e come creare un giardino all'italiana

Sistemazione esterna - Il giardino all'italiana nasce dal desiderio di un equilibrio naturale coniugato al rigore geometrico, inteso come ritorno alle forme architettoniche classiche.
REGISTRATI COME UTENTE
295.397 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Genius 100 carrello
    Genius 100 carrello...
    48.80
  • Lampada solare da giardino stocker modello roma
    Lampada solare da giardino stocker...
    39.89
  • One microgranulare kg 1
    One microgranulare kg 1...
    9.36
  • Avvolgitubo da parete per giardino
    Avvolgitubo da parete per giardino...
    35.60
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.