• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come funziona un impianto fotovoltaico Plug and Play?

Il fotovoltaico plug and play in questo periodo in cui le bollette stanno lievitando, potrebbe essere la perfetta soluzione per risparmiare fino al 20% dell'energia
Pubblicato il

Fotovoltaico da balcone ovvero pannelli solari plug and play


Il fotovoltaico plug-and-play visti i recenti rincari in bolletta è una manna dal cielo visto che permette di risparmiare cifre non indifferenti.

Sono pensati soprattutto per favorire l'autoconsumo, ovviamente sia in ottica sia ambientale che economica. Stiamo parlando in parole povere, di un pannello da balcone che potrà produrre fino ad 800 W di energia permettendo in alcuni casi, di risparmiare fino al 20% di energia elettrica.
Tutto questo sembra che abbia solamente lati positivi, ma allora perché in Italia tutto fatica a decollare?

L'iter burocratico oltretutto come si vedrà, è veramente scarno.

Ci siamo messi nei panni di un utente provando a chiamare vari fornitori per avere lumi ma, prima di riuscire a capire qualche cosa c'è voluto tempo e fatica!

Nella metà delle chiamate gli operatori non avevano idea di cosa stessimo parlando e ci siamo ritrovati a esser rimbalzati da un numero all'altro senza sosta.

Forse si è trattato solo di sfortuna anche se sembra una cosa poco realistica.
Il freno sicuramente è tutto nella disinformazione che aleggia intorno a tutto questo mondo.


Quanto consuma una casa in kWh


Meglio iniziare facendo due conti il più possibile semplificati.
Dati alla mano, i consumi annui di una famiglia tipo, (potenza impegnata di 3 kW), si aggirano intorno ai 2700 kWh nell'arco di 1 anno. In bolletta i costi andranno calcolati per il costo unitario che il distributore propone.

Pannelli solari
Ovviamente poi questa cifra finale non terrà conto dei costi accessori.
Queste voci aggiuntive sono: gli oneri di sistema, le spese per il trasporto e la gestione del contatore più ovviamente, le relative imposte.


Quanto produce un pannello fotovoltaico Plug and play


Il discorso qui è un pochino più complicato perché dipende come prima cosa in quale zona d'Italia sono stati installati i pannelli solari. In base ai dati dello studio dell'UE, un impianto fotovoltaico da 1 kW garantisce una produzione energetica di:

  • 1.000/1.100 kWh l'anno al Nord;

  • 1.200/1.300 kWh l'anno al Centro;

  • 1.400/1.500 kWh l'anno al Sud.


Ovviamente si tratta di valori indicativi per dare un'idea, ma risultano utili per capire quale potrebbe essere il rendimento di un impianto fotovoltaico Plug and Play.


I pannelli solari da 300 W per fare un esempio, producono fino a 400 kWh all'anno, in base alla loro esposizione alla luce solare, al la posizione geografica e all'inclinazione.


Fotovoltaico plug and play normativa


L'iter burocratico da seguire per l'installazione di un impianto fotovoltaico plug play per fortuna è decisamente facile.

Per impianti con potenza inferiore ai 350 W bisognerà come prima cosa inviare al condominio una comunicazione di avvenuta installazione (raccomandata con ricevuta di ritorno).

Iter burocratico per l'installazione dei pannelli plug and play
Bisognerà poi inviare il modulo ARERA per la Comunicazione Unica, secondo le modalità previste da ogni società, del regolamento d'esercizio firmato per accettazione, che viene fornito dallo specifico distributore di zona.

CONSIGLIATO amazon-seller
Fotovoltaico plug and play
€ 639
COMPRA


Per gli impianti che producono invece dai 350 agli 800 W, detti mini fotovoltaici, bisognerà allegare in più, la documentazione dello schema unifilare, ovvero la pianta elettrica della rete dell'abitazione e dati anagrafici e copia dei documenti d'identità del dichiarante.

Ovviamente in tutti e due i casi l'impianto della propria casa dovrà risultare a norma (dichiarazione di conformità) al pari dei componenti utilizzati.


Funzionamento fotovoltaico Plug and Play


Com'è intuibile, il funzionamento è elementare e, semplificando al massimo, si tratta di un pannello con una spina che si attaccherà direttamente all'impianto di casa tramite una presa.

La corrente verrà immessa in circolo, pronta per essere utilizzata dagli elettrodomestici. Ovviamente se non si ha un accumulatore, bisognerà modificare alcuni comportamenti. Meglio utilizzare tutto ciò che consuma nelle ore di sole quando il pannello sarà in funzione e produttivo.

Staffe per installazione pannello solare KLLsmDesign
Staffe per installazione pannello solare KLLsmDesign

  • modulo fotovoltaico (monocristallino o policristallino)

  • micro inverter per convertire la corrente del pannello in corrente alternata pronta per la rete domestica

  • telaio di supporto per il montaggio

  • eventuale batteria di accumulo.


Le staffe e gli ancoraggi sono di vari tipi differenti, in modo da poter agevolmente ancorare l'impianto in svariate situazioni come balconi, giardini o recinzioni.

Ad esempio, le staffe di montaggio triangolare della KLLsmDesign sono perfette per realizzare il proprio impianto fotovoltaico in giardino o su un terrazzo e permettono un'inclinazione da 0° a 90°.

Alcune soluzioni con le staffe KLLsmDesign Alcune soluzioni per installazione pannelli solari con staffe KLLsmDesign

Senza bisogno di installatori professionisti, basterà orientare il pannello il più possibile verso sud e collegare la presa.

Esistono poi moltissimi modelli in vendita anche su Amazon come Pannello Solare Pieghevole da 120 W della WECO-WORTHY, adatto però per un camper e per piccole soluzioni o i prodotti ben più potenti della BLUETTI.


Costo di un impianto fotovoltaico Plug and Play


Questi pannelli solari non hanno un costo esorbitante, anzi, tutt'altro.
I prezzi per un impianto da 300 W possono andare dai 600 agli 800 euro IVA inclusa.

Ma non è tutto perché grazie agli incentivi statali si potranno abbattere i costi di un ulteriore 50% sulla spesa effettuata, da portare in detrazione nella propria dichiarazione dei redditi con 10 quote annuali di pari importo.
Pannelli solari Eco WorthyKit pannelli solari portatili plug and play Eco Worthy

Considerando tutto questo, al netto della detrazione fiscale il pannello fotovoltaico plug and play costa 300 o 400 euro. Questa oscillazione è data dalla tipologia del pannello, alla tipologia di staffe di supporto e all'eventuale assistenza fornita dal venditore.

CONSIGLIATO amazon-seller
Pannelli solari giardino
€ 19.99
COMPRA


Un altro costo da considerare poi è la realizzazione dell'eventuale schema unifilare, ma solamente per gli impianti mini fotovoltaici (350-800 W).

Tradotto in bolletta, se si prenderanno le dovute accortezze, i costi dell'impianto verranno ammortizzati in massimo 3 anni. Da lì in poi sarà solamente guadagno.


Impianto fotovoltaico plug and play seconda casa


Se si possiede una seconda casa in campagna o al mare, ha senso installare un impianto fotovoltaico plug and play, soprattutto se la occuperemo solamente per pochi mesi l'anno? Certamente sì anzi, ci si potrebbe anche guadagnare qualche cosa.

Pannello solare da giardino BluettiPannello solare da giardino Bluetti

L'estate è finita e chiudendo la casa, si staccheranno tutti gli elettrodomestici, frigorifero compreso. L'energia prodotta a questo punto dall'impianto solare verrebbe persa per almeno 9 o 10 mesi l'anno.

Stipulando invece un contratto con GSE ci si vedranno riconosciuti dei soldi in base ai kW immessi nella rete.


Dove acquistare impianti fotovoltaici Plug and Play


Il consiglio che possiamo dare è di spendere magari un pochino di più affidandosi a dei pannelli solari plug and play abbastanza potenti da poter permettere di ammortizzare i costi in meno tempo.

L'azienda Eco Worthy ad esempio ha moltissimi modelli adatti a ogni tipo di soluzione, sia in giardino che in balcone.

Pannello solare da giardino. Photo credit by AbbassaLeBollettePannello solare da giardino. Photo credit by AbbassaLeBollette

Quasi tutte le aziende inoltre offrono spesso un servizio di consulenza e preventivi che sarebbe meglio utilizzare quando si abita in un condominio per via delle difficoltà che si potrebbero trovare nell'installare il tutto con la giusta esposizione e angolazione.

Pannelli solari Plug and play Abbassa bollette da parete ,balcone e giardinoPannelli solari Plug and play foto by AbbassaLeBollette

Molto più semplice invece se si è i fortunati possessori di un giardino perché basterà acquistare un pannello solare da giardino e assicurarsi, semplicemente individuando il sud, di orientare il pannello plug and play in quella direzione.

Un ultimo consiglio, sarà quello di capire esattamente in quali orari della giornata si consuma più energia in casa. Se il picco di consumo dovesse avvenire in momenti della giornata in cui il pannello non è irradiato, meglio acquistare anche una batteria di accumulo per poter sfruttare l'energia elettrica a bisogno.

riproduzione riservata
Fotovoltaico Plug and Play
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.846 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img antocuomo
Cari amici:Dopo un guasto alla caldaia che ora è ferma, mi sono accorto che il pannello solare a cui è collegato in serie non funziona a sua volta.L'acqua ai...
antocuomo 15 Settembre 2022 ore 12:22 3
Img saxsound
Ciao,ho un impianto a pavimento che lavora in climatica e mi piacerebbe sostenerlo nel periodo invernale con un pannello solare.Il problema è che non ho spazio per un...
saxsound 23 Giugno 2016 ore 09:00 2
Img anonimo
Ciao,sto definendo in questi giorni l'impianto idraulico per la ristrutturazione di una casa di due piani (160 mq tot).L'impianto prevede un sistema intagrato tra idrostufa a...
anonimo 17 Giugno 2014 ore 17:09 2