Costruzione delle fondamenta per muretti esterni

NEWS DI Sistemazione esterna30 Agosto 2015 ore 00:31
Le fondazioni per i muretti esterni: fasi costruttive illustrate con disegni, dal tracciato sul terreno allo scavo della trincea per la gettata di calcestruzzo.

Costruire le fondazioni per muretti esterni su terreno stabile


Le fondazioni di pareti alte o portanti sono regolamentate da precise norme tecniche e legislative per quanto concerne le dimensioni e l'armatura necessaria; per i muretti da giardino, invece, si possono realizzare semplici fondazioni di calcestruzzo gettato in strette trincee.

Le fondamenta per i muretti esterni devono essere abbastanza resistenti da sopportare il carico della costruzione muraria; il terreno deve essere ben drenato e compatto, onde evitare il rischio della cosiddetta subsidenza, ovvero il progressivo abbassamento del suolo per assestamento dei materiali.
Non bisogna costruire fondamenta su territori di riempimento recente, come le aree di nuova costruzione, poiché il sottosuolo non è ancora sufficientemente stabilizzato; allo stesso modo, sono da evitare le radici degli alberi e i tubi di drenaggio.


Disegno di fondamenta a gradoni su un pendio


Quando si intende costruire un muretto su di un territorio scosceso, si devono attuare delle tecniche differenziate.

Disegno di fondazione per muretto su pendio
Qualora la pendenza fosse di lieve entità è preferibile ignorare l'inclinazione stessa e costruire le fondamenta in piano.
Nel caso invece di una pendenza accentuata, è necessario suddividere la fondazione in gradoni.
Nel disegno sovrastante ho schematizzato uno spaccato esplicativo per la tecnica di realizzazione di tali fondamenta a scalare.
In pratica, si adoperano delle casseforme - cioè tavole di legno dotate di picchetti di bloccaggio al suolo - le quali vanno poste trasversalmente allo scavo a intervalli regolari: in tal modo si crea una scalinata a grossi blocchi di calcestruzzo.


Sezione longitudinale di fondazione lungo una pendenza


Il seguente grafico rappresenta la visione in sezione della fondazione in calcestruzzo a gradoni costruita lungo un pendio.

Sezione di fondazione a gradoni lungo un pendio
Di taglio, è individuabile in opera la cassaforma di multistrato sostenuta dai picchetti conficcati nel terreno. La lunghezza e l'altezza dei gradoni in calcestruzzo devono essere multiple rispetto alle dimensioni dei mattoni che verranno posati.


Tavola con picchetti per delimitare la fondazione


Per tracciare le fondazioni diritte vengono utilizzate le tavole di delimitazione, cioè semplici assi in legno, spesse circa 2 cm, a cui sono inchiodati picchetti da fissare al suolo.

Tavola di delimitazione per tracciare la fondazione
Come si può notare dalla mia raffigurazione, sul bordo superiore di ogni tavola vengono piantati quattro chiodi, i quali serviranno per contrassegnare rispettivamente gli spessori del muretto in costruzione e della relativa fondazione, come sarà evidente dai prossimi disegni schematici.


Tracciato di fondazione per muretto ad angolo retto


Le tavole di delimitazione vengono piantate nel terreno, nell'intorno dello scavo di progetto, all'esterno della superficie di lavoro.
Si tirano le funi tra i due chiodi più interni di ogni tavoletta impiantata al suolo definendo così l'ingombro del futuro muretto.
Ai chiodi laterali delle tavole vengono tese altre funi per indicare la larghezza delle fondamenta, le quali devono sporgere dai margini del muretto all'incirca per metà dello spessore del muretto stesso.

Tracciato di fondazione per muretto ad angolo retto
Si rimuovono le funi del muretto, lasciando in posizione i chiodi in modo da poterle tendere di nuovo quando si dovranno poi posare i mattoni.
Si appoggia la livella alle due funi esterne rimaste, tracciando il bordo e le estremità delle fondazioni sul terreno mediante piccoli picchetti.

Quando il muretto ha una conformazione angolare, si mettono in opera due serie di tavole di delimitazione e, per assicurarsi che risultino perfettamente ad angolo retto, si applica il teorema di Pitagora del triangolo rettangolo: l'area del quadrato costruibile sull'ipotenusa (52 = 25) corrisponde alla somma dei quadrati sui due cateti (32 + 42 = 25), misurando ad esempio 30, 40, 50 cm ai rispettivi lati, così come ho indicato nello schema.


Scavo trincea e livellamento della fondazione


Si scava la trincea mantenendo i bordi verticali e controllando che il fondo sia in piano, mediante l'ausilio di una lunga tavola diritta su cui poggiare la livella.

Scavo trincea e livellamento della fondazione per muretto esterno
Nel fondo dello scavo si piantano all'incirca ogni metro dei picchetti lungo i bordi, avendo cura che le loro sommità risultino perfettamente allo stesso livello del piano superiore delle fondamenta che si intende costruire; infatti gli stessi picchetti serviranno per segnare l'altezza desiderata della colata di calcestruzzo della fondazione.

Quindi si procede con il riempimento della trincea versando il calcestruzzo nello scavo; poi lo si compatta servendosi di una robusta pala di legno fino a portarlo esattamente allo stesso livello della sommità dei picchetti.

Si lasciano in opera i picchetti e, prima di procedere con la costruzione del muretto, ovviamente si aspetta che il calcestruzzo indurisca assumendo la giusta consistenza.

Se durante lo scavo la trincea dovesse riempirsi d'acqua, prima di continuare occorre la consulenza di un tecnico specializzato, per scongiurare l'eventuale intercettazione di una falda acquifera o di tubazioni idriche.

Inoltre, è opportuno scavare la trincea più profonda delle fondazioni stesse che si vanno a costruire in modo tale da poter poi posare uno o due corsi di mattoni al di sotto del livello del suolo.

Piccoli lavoretti per i propri spazi esterni sono fattibili anche in fai da te o con l'aiuto di personale specializzato per una maggiore sicurezza in termini di stabilità dell'opera muraria che si intende realizzare nel dehors di casa .

Molteplici possono essere le soluzioni per ridistribuire gli ambienti esterni e interni secondo criteri di gusto e praticità; a tal fine segnalo il nostro esclusivo servizio online di progettazione a mano libera, attraverso cui personalizzare e donare estrema funzionalità abitativa a qualsiasi contesto residenziale.

riproduzione riservata
Articolo: Fondamenta dei muretti esterni: fasi di costruzione
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 8 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Fondamenta dei muretti esterni: fasi di costruzione: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Fondamenta dei muretti esterni: fasi di costruzione che potrebbero interessarti
Come costruire un muretto angolare a una testa

Come costruire un muretto angolare a una testa

Muretto angolare a una testa: fasi costruttive raffigurate con disegni, per creare con precisione geometrica, delle solide e simmetriche strutture in fai da te.
Fondazioni a Vite

Fondazioni a Vite

Sia per piccole che per grandi strutture le fondazioni a vite sostituiscono i plinti in cemento armato riducendo tempi e costi di esecuzione su tutti i tipi di suolo.
Fondazioni in bioedilizia

Fondazioni in bioedilizia

Le fondazioni sono gli elementi alla base di una costruzione, ecco che si fa quando si decide di progettare una casa nuova seguendo i criteri della bioedilizia.
Realizzare muri a intersezione in fai da te

Realizzare muri a intersezione in fai da te

Muretti perpendicolari: disegni rappresentativi delle modalità di realizzazione in fai da te, creando attraenti murature divisorie per caratterizzare gli spazi.
Tipi di fondazioni per un edificio

Tipi di fondazioni per un edificio

Le fondazioni rappresentano l'elemento strutturale per eccellenza, in quanto destinate a svolgere il primario compito di un edificio di trasferire i carichi al suolo.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.257 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pavimento industriale
    Pavimento industriale...
    4.50
  • Rampe antiscivolo in calcestruzzo Roma e dintorni
    Rampe antiscivolo in calcestruzzo...
    69.00
  • GEA canali grigliati Reggio Emilia
    Gea canali grigliati reggio emilia...
    48.00
  • Protettivo idrorepellente weber FV-A KIT
    Protettivo idrorepellente weber...
    93.00
  • Liquido acquastop impermeabilizzante
    Liquido acquastop...
    24.00
  • Dipinto italiano olio su tela paesaggio
    Dipinto italiano olio su tela...
    2400.00
  • Astina cloe diam07
    Astina cloe diam07...
    7.50
  • Vasca nella vasca milano in 3 ore
    Vasca nella vasca milano in 3 ore...
    490.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.