Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Filtraggio acqua piscina

Quali sono le tecniche di filtrazione dell'acqua nelle piscine, private e pubbliche, o in impianti simili di centri wellness o spa domestiche? Vediamone alcune.
04 Giugno 2014 ore 20:31 - NEWS Impianti idraulici

Filtraggio acqua piscine: multistrato e con diatomee



Tecnologie di filtrazione dell'acqua: Culligan, filtro multistratoIl tema delle modalità tecniche del filtraggio dell'acqua in impianti tipo piscine, siano esse pubbliche che private, o di impianti simili nei vari centri wellness o spa domestiche non è da tralasciare.

Di wellness in generale e di come lo si possa gestire in uno spazio domestico più o meno grande abbiamo già scritto su questo portale, illustrando prodotti e articoli che potessero soddisfare le più comuni esigenze, sia dal punto di vista estetico che funzionale, compatibilmente agli spazi a disposizione.

Affrontiamo ora il lato tecnico di gestione di un impianto che utilizzi un sistema di filtrazione dell'acqua, come accade nel caso di una piscina, ad esempio. Sono proprio gli impianti per il trattamento dell'acqua, infatti, a rappresentare il vero cuore pulsante di tutta la struttura.

Presente da oltre cinquant'anni nel settore produttivo delle piscine, Culligan firma impianti per residenze private, alberghi, strutture pubbliche e private termali e agonistiche. Tutti i prodotti sono studiati su misura in base alle diverse esigenze e gusti personali.

Tecnologie di filtrazione dell'acqua: Culligan, filtro a diatomeeLe soluzioni tecniche di filtrazione dell'acqua adottate da Culligan sono essenzialmente di due tipi: filtrazione multistrato e filtrazione a diatomea. Accennerò in maniera sintetica ad entrambi.

Diciamo subito che, nel primo caso, i filtri multistrato, nello specifico, sono in grado di contenere in maniera significativa i costi di gestione dell'impianto di filtrazione rispetto ai filtri monostrato. I letti filtranti, infatti, agiscono in modo graduale e selettivo, impedendo alle particelle più grandi di ostruire superficialmente il filtro.

Si ha, in questo modo, un notevole risparmio di acqua per il controlavaggio e, poiché spesso l'acqua è del tipo riscaldato, si può facilmente intuire il risparmio energetico e gestionale. I filtri Culligan sono a massa filtrante del tipo Filter-Cleer e prevedono tre strati di minerali sovrapposti, con diverse granulometrie e diversi pesi specifici, disposti con granulometria che decresce dall'alto verso il basso.

L'acqua da filtrare distribuisce la sua torbidità su tutta la massa filtrante, mentre ne attraversa i diversi strati. Sfruttando il principio fisico della flocculazione spontanea, poi, torbidità e solidi sospesi vengono rimossi senza l'ausilio di flocculanti chimici.

La filtrazione a diatomee utilizza, appunto, la diatomea che è una polvere bianca e impalpabile, ottenuta dai gusci silicei di microalghe. I filtri di questo tipo, così detti Hydro-Cleer, hanno come caratteristica tecnica gli elementi autopulenti che fanno da supporto al manto di diatomee.

Tecnologie di filtrazione dell'acqua: Culligan, piscina privata
In pratica l'acqua che proviene dalla vasca, immessa nel filtro, attraversa lo strato di polvere di diatomee sugli elementi filtranti. Questi ultimi, trattenute le torbidità, rimandano l'acqua così illimpidita in piscina.

Gli elementi autopulenti sono delle molle di acciaio inox rivestite di polipropilene e si accorciano all'aumentare della perdita di carico dovuta alla torbidità che intasa, nel tempo, le diatomee.


Filtraggio acqua piscine con microsfere in vetro


C'è una nuova tecnologia di filtraggio dell'acqua, quella a microsfere di vetro, che ne garantisce un'elevata purezza.
Questa tecnologia è stata adottata da Areawell di Maurizio Menescalchi che con Wellconcept 360° progetta e costruisce piscine e aree wellness.


Si tratta, in pratica, di utilizzare filtri con microsfere di vetro e non vetro riciclato, ottenendo in questo modo l'effetto di trattenere le impurità fino a 5 micron, valore di molto superiore rispetto a quelli assicurati dagli impianti tradizionali.

Un altro effetto vantaggioso ottenuto con questa tecnica si riferisce al controlavaggio per la pulizia dei filtri.

La filtrazione a microsfere permette un rilascio pressoché totale delle impurità e questo garantisce un ciclo di filtraggio continuo con capacità massima, cosa che non avviene con altre tecniche a causa dell'accumulo dello sporco che satura i filtri stessi.

Tutto questo va a vantaggio di maggiori pulizia e sicurezza , sia nel caso di impianti privati sia in caso di impianti pubblici, argomento sicuramente da sottolineare se si considerano utenti quali anziani o bambini. I costi sono assolutamente accessibili.

La scelta di questa nuova tecnologia conferma l'approccio metodico secondo criteri di qualità e innovazione da parte del team tecnico di Wellconcept 360°, costantemente alla ricerca di materiali, applicazioni, tecniche di montaggio e di lavorazione in generale, tutti di qualità molto alta.

CONSIGLIATO amazon-seller
Pompa filtro piscina
Pompa per piscina Intex con cartuccia filtrante inclusa...
prezzo € 37.18
invece di € 54.97 COMPRA



Da oltre vent'anni l'azienda effettua scelte all'avanguardia nel settore produttivo wellness, ovvero nella produzione di strutture benessere private e professionali, sempre in maniera il più possibile rispettosa dell'ambiente.

Tecnologie di filtrazione dell'acqua: Wellconcept 360°, piscina privata
Il design di questi prodotti è ricercato, la funzionalità è assicurata, la sostenibilità è sempre tenuta in primo piano, come testimoniano le tecniche costruttive ecocompatibili, come quelle a recupero di calore, le quali permettono sia una gestione migliore dell'area wellness, sia un notevole risparmio sul consumo di energie termica ed elettrica.

Insomma una cultura progettuale a 360°, come tradisce il nome stesso del marchio, con la realizzazione di prodotti chiavi in mano e su misura: dallo studio preliminare all'assistenza per le pratiche con gli enti locali, per finire con la formazione del personale che gestirà il centro stesso.

riproduzione riservata
Articolo: Filtraggio acqua piscina
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 6 voti.

Filtraggio acqua piscina: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
329.122 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Filtraggio acqua piscina che potrebbero interessarti


Biopiscine e laghetti artificiali

Sistemazione esterna - Come trasformare un angolo del nostro giardino in un oasi naturale con le biopiscine.

Piscina a sfioro: soluzione progettuale per valorizzare lo spazio esterno

Spazio esterno - Piscina a sfioro: idea per una piscina di forma sfalsata a filo pavimento con zona solarium, creando la suggestione di uno specchio d'acqua nello spazio esterno

Piastrelle e posa in opera per rivestimenti di piscine

Spazio esterno - Realizzare le pareti di una piscina è un'operazione precisa e molto scrupolosa in tutte le sue fasi: dalla scelta della piastrella alle verifiche dopo la posa.

Coperture telescopiche per piscina: protezione e design

Sistemazione esterna - Poter proteggere la propria piscina in giardino, rendendola vivibile anche tutto l'anno è possibile se si procede all'installazione di una copertura telescopica

Giardino, regolamento di condominio e piscina

Parti comuni - Il divieto di modificare il giardino va interpretato tenendo presente la specifica costruzione, il contesto in cui essa si inserisce e il dato testuale nel suo complesso.

Come scegliere il giusto pavimento per il bordo piscina

Sistemazione esterna - Individuare la scelta della pavimentazione ideale per il bordo piscina non sempre è facile, soprattutto per chi desidera unire l'aspetto pratico a quello estetico

Piscine fuoriterra: come scegliere il modello più adatto

Sistemazione esterna - Le piscine fuori terra offrono indubbi vantaggi a chi vuole godersi frescura e relax senza dover spendere cifre esorbitanti o effettuare dei lavori in muratura.

Piscine fuoriterra da giardino o terrazzo

Sistemazione esterna - L'installazione di una piscina fuori terra ha moltissimi vantaggi rispetto a quella interrata: richiede tempi stretti senza interventi edilizi e il risultato sorprende.

Il legno come materiale per realizzare la pavimentazione bordo piscina

Spazio esterno - Pavimento bordo piscina in legno: la soluzione progettuale prevede un mix di doghe a diverse tonalità, piani di posa e pedane sfalsate, per un dinamico outdoor.