Fasi realizzazione impianto elettrico

NEWS DI Impianti11 Aprile 2012 ore 19:15
La realizzazione dell'impianto elettrico in una casa si effettua di regola dopo la realizzazione degli impianti idrici e prima degli impianti di climatizzazione.
casa , impianto , elettrico , impianto elettrico
Ing. Vincenzo Granato

La realizzazione dell'impianto elettrico in un edificio residenziale si effettua, generalmente, dopo la realizzazione degli impianti idrici e prima degli impianti di climatizzazione e/o trattamento aria.

pannelli fotovoltaiciNaturalmente, per la corretta progettazione e realizzazione dell'impianto elettrico occorre conoscere la destinazione degli ambienti della casa , con i relativi carichi elettrici, sia in termini di forza elettromotrice sia in termini di illuminazione, poi occorre tenere conto della presenza di carichi elettrici particolari, come quelli relativi alle macchine di condizionamento, e delle predisposizioni per gli impianti che prevedono lo sfruttamento delle fonti naturali di energia, tra i quali i più comuni sono gli impianti a pannelli solari fotovoltaici.

È bene ricordare l'obbligatorietà, che le attuali leggi impongono, dello sfruttamento delle fonti alternative di energia per la riduzione della spesa energetica degli edifici e per la riduzione dell'inquinamento ambientale, e a tal proposito tra gli altri impianti, indipendenti e che necessariamente si devono interfacciare con l'impianto elettrico, che possono essere realizzati per le abitazioni segnaliamo gli impianti geotermici e quelli a pannelli solari termici.

Per quanto riguarda le fasi di lavoro della realizzazione di un impianto elettrico, la prima fase è quella della tracciatura dei percorsi nelle pareti che dividono e definiscono i vari ambienti da servire, e la verifica che tutti i cosiddetti punti-luce ed elettrici possano essere realizzati così come individuati sui disegni architettonici.

Quest'ultimo aspetto mette spesso in evidenza la discrepanza esistente tra i progetti architettonici ed i vincoli pratici della realizzazione degli impianti: questo tipo di problematica da cantiere è anche dovuta al fatto che, per la maggior parte degli appartamenti o delle case standard che hanno bisogno di una potenza che oscilla tra i 3 kW ed i 6 kW, non è previsto per legge l'obbligo della realizzazione di un progetto dell'impianto elettrico redatto da un tecnico abilitato.

In ogni caso, effettuate le tracciature, il passo successivo per realizzare l'impianto elettrico è l'allocazione, negli appositi vani, delle cassette nelle quali saranno installati i dispositivi di controllo delle luci, le prese di servizio e quelle per l'alimentazione degli elettrodomestici.

In tale fase sarà stato individuato anche il punto nel quale collocare il quadro principale dell'impianto e gli eventuali sotto-quadretti con i relativi dispositivi di protezione e manovra dell'impianto elettrico. Anche in questa fase è bene fare una stima delle dimensioni dei quadri e dei quadretti, generalmente trascurate nel progetto architettonico.

Il posizionamento del quadro principale dovrà essere quanto più possibile in prossimità del punto di consegna dell'energia elettrica, quest'ultimo a sua volta coinciderà con il punto nel quale è allocato o sarà allocato il contatore. L'ente distributore, a sua volta, tenderà a il posizionare contatore quanto più prossimo alla strada dalla quale si dirama la rete di alimentazione, riducendo in tal modo i costi.

lavoro elettrico su parete finitaLa fase successiva è quella della posa in opera delle tubazioni in plastica corrugata, all'interno delle quali viaggeranno i cavi elettrici dell'impianto.

Prima di tale fase è bene simulare, con il proprietario, il funzionamento dell'impianto in rapporto a quelle che saranno le varie funzionalità richieste per i vari ambienti. In tale fase è anche opportuno individuare dove collocare i possibili dispersori per l'impianto di terra, nel caso di abitazioni singole, o verificare l'affidabilità dell'impianto di terra comune, nel caso di edifici condominiali.

L'infilaggio è la fase di passaggio dei cavi elettrici nelle tubazioni, lavorazione nel corso della quale è bene raccogliere la ricchezza (eccedenza) di cavo uscente dalle cassette all'interno delle stesse e proteggere il tutto, semplicemente riempendole con della carta. In tal modo potranno essere svolte tranquillamente le successive lavorazioni di rifinitura in casa, come l'intonacatura e la tinteggiatura degli ambienti.

A questo punto sarà possibile montare i frutti delle cassette elettriche, completare tutti i collegamenti, montare i quadri, effettuare prove, verifiche e collaudi, misure opportune della resistenza di terra e rilasciare la dichiarazione di conformità dell'impianto alla regola dell'arte secondo il D.M. 37/08, sostitutiva della legge 46/90, che ne attesta funzionalità e sicurezza.

riproduzione riservata
Articolo: Fasi realizzazione impianto elettrico
Valutazione: 3.56 / 6 basato su 18 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Fasi realizzazione impianto elettrico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Pasquale
    Pasquale
    Domenica 16 Settembre 2012, alle ore 12:58
    Procedure preliminari
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Fasi realizzazione impianto elettrico che potrebbero interessarti
Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

La protezione del montante con un proprio magnetotermico oltre che dalle caratteristiche dell'impianto elettrico, dipende dal valore che l'ente erogatore fornisce circa la corrente di corto circuito nel punto di...
Sicurezza, Protezione, Controllo Caldaia

Sicurezza, Protezione, Controllo Caldaia

I moderni generatori termici o caldaie possono essere localizzati anche all'interno delle abitazioni, come la caldaie di tipo C, a camera stagna e tiraggio forzato.
Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Il corretto funzionamento di una caldaia in casa è strettamente legato alla presenza di un efficiente impianto elettrico al quale la caldaia deve essere collegata.
Impianto elettrico: interruttori, sezionatori e relè

Impianto elettrico: interruttori, sezionatori e relè

Interruttori, sezionatori e relè sono i più comuni dispositivi di manovra e protezione cavi negli impianti elettrici comuni presenti nelle nostre abitazioni.
Centralino Casa, Norma CEI 64-8, V3

Centralino Casa, Norma CEI 64-8, V3

La nuova variante V3 della norma CEI 64-8 descrive come deve essere il centralino domestico.
Discussioni Correlate nel Forum LavorincasaTag ForumImpianto elettrico
Img wolfgang amadeusmozart
Salve a tutti, sto ristrutturando una vecchia casa e devo spostare il contatore dell'elettricità dall'interno, dove si trova adesso, all'esterno, in corrispondenza della...
wolfgang amadeusmozart 29 Agosto 2017 ore 11:04 2
Img fabmire
Buongiorno, per fissare le scatole da incasso 503 vorrei usare sabbia fina e cemento, è giusto? Che percentuali di sabbia e cemento si usa? Non vorrei usare il cemento a...
fabmire 25 Agosto 2017 ore 15:09 2
Img neomic@virgilio.it
Buonasera, dovendo ristrutturare casa vorrei pianificare l'impianto elettrico. Non sono un elettricista dunque vorrei solo fare un piccolo progetto da fornire poi al geometra nel...
neomic@virgilio.it 07 Febbraio 2018 ore 17:01 1
Img mattia1978
Buona sera ragazzi, devo rifare insieme alla ristrutturazione, anche tutto l'impianto idraulico ed elettrico. Essendo che vorrei detrarre il 50% delle spese sostenute, vorrei...
mattia1978 09 Dicembre 2017 ore 21:18 4
Img galateaielo
Salve, sto facendo dei lavori di ristrutturazione a casa e in una delle stanze dove sto lavorando vi è una sola presa a muro. Ho intenzione di fare una traccia per...
galateaielo 02 Novembre 2017 ore 15:32 4
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.276 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Kubedesign lampada da terra barokka
    Kubedesign lampada da terra barokka...
    230.00
  • Ideal standard bidet a terra filo parete
    Ideal standard bidet a terra filo...
    238.00
  • Inda portascopino da parete-terra grigio serie quadro
    Inda portascopino da parete-terra...
    70.50
  • Ideal standard dolomite sanitari a terra vaso
    Ideal standard dolomite sanitari a...
    143.00
  • Teuco cabina doccia j40 80x100 rettangolare idromassaggio
    Teuco cabina doccia j40 80x100...
    1010.00
  • Porte blindate Roma
    Porte blindate roma...
    440.00
  • Mitsubishi climatizzatore inverter trial 9000+9000+12000 9+9+12 btu
    Mitsubishi climatizzatore inverter...
    2620.00
  • Wolf garten multi star zm 4 manico
    Wolf garten multi star zm 4 manico...
    51.12
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.