Fallimento Richard Ginori

NEWS DI Bagno14 Gennaio 2013 ore 01:07
Dopo la vendita della Marazzi, il fallimento della Richard Ginori, è un altro preoccupante segnale d?allarme della crisi che la ceramica italiana sta attraversando
ceramica , tazzine , schiena , hay

Dopo la vendita dello storico marchio Marazzi ad un gruppo americano, la recente notizia del fallimento, decretato dal Tribunale di Firenze, della Richard Ginori, è un ulteriore preoccupante segnale d'allarme della crisi che la ceramica italiana sta attraversando. Tanto più preoccupante, se si pensa che resta comunque uno dei settori trainanti della nostra economia.

zuccheriera Richard GinoriNon è stato sufficiente, per i giudici, il piano di salvataggio proposto dai liquidatori, che prevedeva l'affitto ad una cordata di aziende costituita dall'americana Lenox e dalla romena Apulum, che si impegnavano ad acquistarla successivamente per 13 milioni di euro, mentre il pagamento di una parte dei debiti (circa 23 milioni) sarebbe venuto dalla cessione allo Stato del Museo della Porcellana.

Si perdono quindi le speranze per gli oltre 300 lavoratori dallo scorso agosto in cassa integrazione, che hanno quindi occupato la fabbrica e si sono riuniti in assemblea, mentre è stato nominato come curatore fallimentare Andrea Spignoli, che spera di trovare un acquirente.

Storia della Richard Ginori

Richard Ginori è un nome storico dell'industria italiana: la storica azienda della porcellana di lusso per la tavola nacque oltre 250 anni fa a Sesto Fiorentino, sulle fondamenta della Manifattura Doccia, fondata da Carlo Ginori nel 1735.

coppetta quadrata Richard GinoriA quei tempi la lavorazione della porcellana in Europa era un'arte ancora in parte segreta, strappata agli inventori cinesi e gelosamente custodita dal re di Sassonia.
Il marchese Ginori realizzò nella sua tenuta un rudimentale forno, con cui sperimentare la produzione del prezioso materiale, riuscì nel suo intento e fondò la sua manifattura.

Nel 1896 grazie alla fusione con il gruppo industriale del milanese Augusto Richard, l'azienda assunse l'attuale denominazione e i contorni di vera e propria produzione industriale, anche grazie alla realizzazione di isolatori in ceramica, necessari con la diffusione dell'elettricità.

Nel 1965 l'aziende conobbe la prestigiosa direzione artistica dell'architetto e designer Gio Ponti, mentre nel 1965 si fuse con la Società Ceramica Italiana di Laveno.

Negli anni Settanta l'azienda si fuse con la Pozzi per dare vita ad un unico grande gruppo ceramico, la Pozzi Ginori, ed entrando così nel mondo dell'arredo bagno.

Ragioni della crisi della Richard Ginori

L'azienda è stata probabilmente affossata da una gestione troppo spregiudicata avvenuta negli ultimi 40 anni.

piatto frutta Richard GinoriNel 1970, infatti, la storia dell'azienda si incrocia con quella di Michele Sindona, banchiere massone colluso con la mafia, morto per avvelenamento in carcere, dove stava scontando un ergastolo.
Proprio quell'anno, infatti, l'azienda era divenuta una controllata della Finanziaria Sviluppo di Sindona.

Nel 1973 l'azienda si fonde con la Liquigas di Raffalee Ursini, padrone, tra l'altro della SAI, fuggito negli anni '80 in Sud America, dopo una condanna per falso in bilancio.
È in questi anni che l'azienda si fonde con la Pozzi, per poi passare di nuovo nel '77 alla SAI controllata da Salvatore Ligresti.

Ma i veri problemi iniziano nel 1993, quando il gruppo viene scorporato e la Pozzi Ginori va alla Sanitec Corporation, mentre la Richard Ginori viene rilevata dalla Pagnossin.

Nel 2006 entra a far parte del gruppo la Bormioli Rocco & Figli, con l'idea di produrre oggetti da vendere nella grande distribuzione, ma per ridurre i costi, gran parte di questo materiale non fu prodotto dallo storico stabilimento sestese, ma in varie fabbriche italiane.
Questa collaborazione durò soltanto un anno, quando la azienda passò nella mani dell'immobiliarista Luca Sarreri.

Lo scorso anno l'azienda si è ritrovata con debiti per oltre 40 milioni di euro, la fabbrica di Sesto Fiorentino viene posta in liquidazione volontaria, e viene creato un collegio di liquidatori per evitare il fallimento.
Missione come abbiamo visto, che non ha avuto successo.


arch.

riproduzione riservata
Articolo: Fallimento Richard Ginori
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Fallimento Richard Ginori: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Fallimento Richard Ginori che potrebbero interessarti
Decalcomania

Decalcomania

Decorazioni - Immagini per decorare
Antidumping per stoviglie in ceramica cinesi

Antidumping per stoviglie in ceramica cinesi

Cucina - La Commissione Europea ha introdotto una procedura antidumping, fissando per le stoviglie in ceramica di produzione cinese dei dazi sull?importazione.
Piatti moderni

Piatti moderni

Cucina - Piatti ironici e divertenti, ma sempre curati nelle forme e nei materiali, sia per la tavola di tutti i giorni, che per eventi e occasioni formali in casa.

Confindustria Ceramica presenta i nuovi dati positivi del settore

Materiali edili - All'Assemblea 2017 Confindustria Ceramica ha presentato le indagini statistiche relative ai diversi comparti dell'industria ceramica italiana. Il settore cresce!

Ceramica per lavabi

Bagno - Forme sempre più originali e plastiche: questa è la nuova tendenza per il bagno, anche quando il materiale impiegato è la classica ceramica.L?elaborazione

Acquistare un divano

Arredamento - Al momento di acquistare un divano e' importante valutare anche i dettagli, come le cuciture e l'imbottitura.

Pareti minimal chic

Progettazione - Le pareti si vestono di disegni sobri ed eleganti, diventano protagoniste assolute, e anche per loro l'estetica elegante ma sintetica ha coniato tinte e fantasie che calzano a pennello.

Piatti pratici di carta e ceramica

Cucina - Suggerimenti per sfruttare una serie di piatti e stoviglie usa e getta per organizzare feste, cene o anche un pranzo di Natale numeroso, originale ed ecologico.

Arredi in alluminio

Arredamento - L'alluminio solitamente usato per le carrozzerie d'automobile, viene impiegato per realizzare arredi dalle forme scultoree.
REGISTRATI COME UTENTE
295.543 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Dittaposapiù fare casa
    Dittaposapiù fare casa...
    20.00
  • Ideal standard piatti doccia in ceramica serie
    Ideal standard piatti doccia in...
    398.00
  • Globo piatto doccia ceramica bianca 70x70
    Globo piatto doccia ceramica...
    97.00
  • Globo piatto doccia ceramica bianca 80x120
    Globo piatto doccia ceramica...
    185.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.