Quali novità a Eurocucina 2018, tra nuove tecnologie e materiali naturali

NEWS DI Cucine moderne 07 Maggio 2018 ore 16:13
A Eurocucina 2018 la tecnologia è stata protagonista e negli stand si è testata in diretta l'efficienza di elettrodomestici per cucine sempre più sofisticate.

Eurocucina 2018: conferme e novità


Quest’anno al Salone del Mobile di Milano c’è stata grande attesa per l’appuntamento biennale di Eurocucina 2018, con il settore FTK che, anche in questa edizione, è stato indiscusso protagonista.

Nello stand di Bosch, a Eurocucina 2018
Grazie infatti alla presenza, nei vari stand del salone, di chef stellati e di esperti dell’arte culinaria in genere, è stato possibile testare in diretta l’efficienza delle nuove proposte di elettrodomestici e macchine ultratecnologiche per cucine sempre più sofisticate.

Di contro, i mobili per arredare tutto l’ambiente cucina si presentano con materiali e finiture dall’aspetto molto naturale, in linea con le tendenze più attuali.

Eurocucina 2018: Fluido Solido di Laminam, Blu Lucidato e Grigio
Ma non lasciatevi fuorviare dall’aspetto naturale inteso come soluzione semplicistica.
Così come nel caso degli elettrodomestici, infatti, anche quando si parla di materiali strutturali o di rivestimento, ci si riferisce a prodotti che sono il risultato di studi accurati e ricerche mirate.

In foto la proposta Laminam spa Fluido Solido, di spessore 12 mm, nelle due nuove versioni Blu Lucidato e Grigio.


Nello stand di Faber a Eurocucina 2018

Nello stand di Faber a Eurocucina 2018

Nello stand di Faber a Eurocucina 2018
Laminam a Eurocucina: Fluido Solido Blu Lucidato

Laminam a Eurocucina: Fluido Solido Blu Lucidato

Laminam a Eurocucina: Fluido Solido Blu Lucidato
Firmato da Dolce&Gabbana l'elettrodomestico di Smeg a Eurocucina

Firmato da Dolce&Gabbana l'elettrodomestico di Smeg a Eurocucina

Firmato da Dolce&Gabbana l'elettrodomestico di Smeg a Eurocucina
Smeg, collezione firmata Dolce&Gabbana a Eurocucina

Smeg, collezione firmata Dolce&Gabbana a Eurocucina

Smeg, collezione firmata Dolce&Gabbana a Eurocucina
Sintesi, la cappa integrata di Falmec a Eurocucina

Sintesi, la cappa integrata di Falmec a Eurocucina

Sintesi, la cappa integrata di Falmec a Eurocucina
Mythos, la cappa integrata di Franke a Eurocucina

Mythos, la cappa integrata di Franke a Eurocucina

Mythos, la cappa integrata di Franke a Eurocucina
Il piano di Bosch in vetro, inox e ghisa a Eurocucina 2018

Il piano di Bosch in vetro, inox e ghisa a Eurocucina 2018

Il piano di Bosch in vetro, inox e ghisa a Eurocucina 2018
Maris Free di Franke, Eurocucina 2018

Maris Free di Franke, Eurocucina 2018

Maris Free di Franke, Eurocucina 2018
Lago, la proposta a Eurocucina 2018

Lago, la proposta a Eurocucina 2018

Lago, la proposta a Eurocucina 2018
Galileo di Faber a Eurocucina 2018

Galileo di Faber a Eurocucina 2018

Galileo di Faber a Eurocucina 2018
Marchi a Eurocucina: Lab40

Marchi a Eurocucina: Lab40

Marchi a Eurocucina: Lab40

Quindi la prima conferma di questa edizione durante il Salone di Eurocucina 2018 è il riferimento alla natura come punto di partenza e di arrivo per le nuove collezioni: natura e innovazione tecnologica per le cucine del futuro. La seconda conferma riguarda il trend stilistico decisamente vintage, che si è ritrovato in tutti gli stand del Salone del Mobile, compresi quelli dedicati a Eurocucina e se il legno la fa ormai da padrone, le finiture superficiali sono lasciate naturali o verniciate neutre, in modo da fare chiaramente vedere le venature delle essenze adoperate.


A Eurocucina 2018 linee morbide, semplici e assenza di maniglie


Così come sono state protagoniste le linee morbide in altri settori del Salone, anche a Eurocucina pochi spigoli e spazio alle linee curve. Anche Franke, nella collezione Maris Free, ammorbidisce addirittura le forme delle griglie in ghisa dei nuovi piani cottura che perdono così il loro aspetto pesante che non tutti gradiscono, senza rinunciare però a nessuna delle caratteristiche tipiche del materiale che ne fanno un must nelle cucine professionali.

Maris Free di Franke, a Eurocucina 2018
Soft e poco invasiva, nei mobili per cucine, anche la scelta di unire all'essenza il colore che però spesso colore non è, come il bianco/non bianco declinato in tutte le sfumature: corda, magnolia, sabbia, crema, latte. Anzi, spesso la decorazione/colore è rappresentata dall’esasperazione della venatura del legno.

Eurocucina 2018, la cucina Lab40 in legno naturale di Marchi
Altra conferma, se ancora ce ne fosse stato bisogno, è stata quella del design che non vuole maniglie esterne applicate all’anta. Di conseguenza, non soltanto i piani lavoro hanno la classica gola sottotop, ma le ante presentano delle sezioni particolari in modo da ricavarne una presa ergonomica dall’impattante appeal estetico.

Si dimostra sempre più vincente la progettazione integrata degli ambienti living e cucina, che negli spazi casa moderni si sviluppano ormai senza soluzioni di continuità.

Vediamo in dettaglio qualche spunto direttamente dal Salone del Mobile.


A Eurocucina 2018 la cucina è una workstation, efficiente e flessibile


A proposito dell’esigenza di risolvere gli spazi moderni sempre più ridotti, come visto anche al Salone del Mobile di quest'anno, si dimostra vincente la concezione della cucina intesa come una vera e propria workstation, completa di tutto ciò che, a livello tecnologico, una cucina può aspirare ad avere, anche in mancanza di grandi spazi.

A maggior ragione se si considera la flessibilità di questi sistemi consistenti in strutture svincolate funzionalmente in modo da poter essere posizionate liberamente e altrettanto liberamente essere portate con sé.

Gaggenau a Eurocucina 2018: elementi diversi da assemblare sul piano
D’altra parte è ormai assodato che quello della cucina è in assoluto il settore dove più si sperimentano le nuove tecnologie per i materiali di rivestimento e soprattutto per la produzione degli elettrodomestici, da incasso o da libera installazione, badando all’efficienza e alla praticità più che all’estetica.

A questo proposito all’Eurocucina 2018, oltre alle conferme di modelli già da tempo sul mercato e di cui sono stati effettuati restyling tecnici con aggiunte di accessori e opportunità di impiego maggiori, i nuovi elettrodomestici diventano presenze importanti a prescindere dal contesto in cui sono inseriti.

Gli elettrodomestici di nuova generazione sono, infatti, sempre più belli ed efficienti, le tecnologie permettono di avvicinare la clientela più esigente a soluzioni davvero interessanti che rispondono in maniera ottimale a tutte le richieste, anche dei materiali diversi abbinati tra loro in un unico piano cottura. Parola d’ordine: flessibilità.

Eurocucina 2018, di Bosch il piano in vetro, acciaio e griglie ghisa
Flessibilità nell’abbinamento dei materiali: si veda allora il piano cottura di Bosch in vetro laccato e piastra inox sotto il bruciatore, per una maggiore comodità di pulizia senza rinunciare a un aspetto elegante, insieme alle griglie in ghisa, per un tocco professionale.

Flessibilità nella presenza di accessori per i diversi tipi di cottura: si consideri la soluzione tipo domino dei piani Gaggenau con le diverse piastre per altrettanti tipi di cottura.

Flessibilità, infine, nelle composizioni delle cucine, letteralmente cucite addosso al cliente, tipico frutto, questo, della più moderna e attuale concezione sartoriale dell’arredo in genere.

Composizione tipo della cucina di Lago a Eurocucina 2018
E non potrebbe essere altrimenti, vista la continua compenetrazione tra loro delle zone cucina/living. A Eurocucina la composizione della cucina tipo di Lago Spa ha rappresentato al meglio il concetto base di cucina e living arredati allo stesso modo.

Si conferma un ottimo consenso per i blocchi cottura freestanding che si inseriscono in qualsiasi contesto stilistico, sia nella versione classica in acciaio inox che nella interpretazione data dagli stilisti Dolce&Gabbana per Smeg Italia spa.

A Eurocucina la workstation tutta inox di Miele
Quello che rende queste soluzioni un must è sicuramente la loro capacità di essere inserite ovunque ed essere conservate anche in caso di restyling o di trasloco. Senza dubbio l’ulteriore carta vincente è l’aggiunta, nei modelli moderni, di altri accessori per diversi tipi di cottura, gli stessi che ora si inseriscono sui normali top: griglie per frittura, piastre etc.

Tra le aziende top, oltre a Smeg, vi segnalo Miele con il suo blocco freestanding inox completo di cappa.


I nuovi elettrodomestici efficienti al Salone del Mobile


Si confermano protagonisti ad Eurocucina 2018, come abbiamo visto, gli elettrodomestici efficienti ma, soprattutto, integrati tra loro, concepiti in modo tale da risolvere problemi di spazio, non solo, ma anche per rispondere ad una domanda per un uso realmente ecofriendly di più apparecchi contemporaneamente.

Gli spazi a disposizione negli appartamenti moderni, e soprattutto nelle cucine, come ormai più volte sottolineato, sono sempre più ridotti. Non si sono invece ridotte le esigenze in casa, anzi.

Eurocucina 2018: la cappa integrata Galileo, di Faber
Ben vengano dunque soluzioni intelligenti che riescano a coniugare tecnologia avveniristica e semplicità d'uso, da adottare in qualsiasi contesto, come i nuovi piani cottura a induzione con cappa integrata, ideali per tutti coloro che amano sentirsi in totale libertà e senza ostacoli all’interno della cucina.

Vi segnalo a questo proposito la cappa Galileo di Faber SpA in classe A +++ e top di gamma nella categoria induzione. Si tratta di un elettrodomestico invisibile ed estremamente funzionale, inserito completamente a filo top nel piano cottura a induzione.

Il controllo dei comandi avviene con tecnologia Touch slider, la capacità di aspirazione è molto alta mentre è minima la rumorosità. La tecnologia waterproof rappresenta un fiore all’occhiello di questo modello di cappa integrata, in quanto eventuali fuoriuscite di liquidi sono raccolte in un piccolo vano di dimensioni ridotte in modo da non creare problemi durante la cottura dei cibi.

La cappa è integrata al centro del piano a induzione consentendo di aspirare vapori e fumi prodotti dalla cottura dei cibi prima che si diffondano nell’ambiente.

La genialità dei piani cottura con cappa integrata sta nella possibilità di essere installati ovunque all’interno della propria cucina, su una penisola o un’isola centro-stanza o al di sotto di una finestra. Rientrano tra quegli elettrodomestici facili da gestire in spazi ridotti in quanto sono due prodotti in un unico pezzo, quindi anche facili da spostare in caso di cambio di ambiente, restyling o trasloco: il massimo dell’efficienza ma anche della flessibilità!

Questo presentato da Faber, come gli altri piani a induzione con cappa integrata, è concepito tecnicamente per risolvere al meglio problemi di spazio, ha un design pulito, da adattare a qualsiasi ambiente, ma soprattutto offre prestazioni avanzate per garantire il massimo comfort.

Lo spazio occupato sul piano è simile a quello di un normale piano in vetroceramica, mentre lo spazio in alto, normalmente occupato dalla cappa, nel caso di composizione classica a parete, può invece essere utilizzato per sistemarvi pensili o mensole, aumentando così il contenimento a disposizione della cucina.

Eurocucina 2018: è di Falmec la cappa Sintesi per il piano a induzione
Stessa concezione per Sintesi, cappa integrata di 90 cm in larghezza, in classe A++ presentata a Eurocucina da Falmec spa e disponibile in versione con potenza di aspirazione 600 m3/h. Rispetto al piano cottura la cappa integrata Sintesi è collocata dietro, in lunghezza. Interessante anche la proposta di Franke, Mythos, variazione sul tema cappa integrata nel piano.


A Eurocucina 2018 il tocco fashion degli stilisti del Made in Italy


Al Salone del Mobile 2018 design, tecnologia e stile, sono stati rappresentati in maniera originale dalla nuova collezione Sicily is my love, che vede stringersi la partnership tra il marchio di elettrodomestici Smeg e le menti creative di Dolce&Gabbana.

Gli elettrodomestici diventano degli oggetti artistici veri e propri, elementi iconici atti a celebrare lo stile italiano e le sue radici che affondano nelle forme tipiche delle decorazioni regionali.

A Eurocucina 2018 la proposta Smeg di elettrodomestici freestanding firmati Dolce&Gabbana
A completare il tutto il nuovo progetto Divina Cucina, comprendente la cucina freestanding e la cappa abbinata, oltre all’elegante frigorifero FAB28 coordinato e agli altri piccoli elettrodomestici.

Conferme a Eurocucina: il piano Dolce Stil Novo di Smeg
Oggetti artistici veri e propri sono anche le griglie dei piani Smeg della collezione Dolce Stil Novo, presentati come prototipi al Salone del Mobile di qualche anno fa e divenuti ora elementi definitivi in catalogo.


Le cucine sartoriali al Salone del Mobile 2018


Ho parlato di vintage ma non c’era solo quello al Salone di Milano 2018. Un altro stile di tendenza, una conferma che consolida le sue radici nelle proposte stilistiche del Made in Italy, è quello dell’arredo industrial style, che si mescola con elementi dello stile country o shabby chic riprendendone la tradizione dell’uso del legno.

Entrambi trovano linfa negli assetti planimetrici attuali che vedono senz’altro privilegiare la fluidità degli ambienti domestici, concetto già più volte sottolineato in altri scritti e anche in questo articolo.

Particolare del piano della cucina Lab40 di Marchi, a Eurocucina
Non c’è niente di più libero e destrutturato di uno spazio domestico ricavato da una vecchia costruzione, anche di stampo industriale, recuperata a nuova vita. Ma anche le nuove abitazioni riprendono questo tipo di planimetria libera, più consona agli attuali stili di vita, meno rigidi in quanto a fruizione degli spazi.

Si rende necessaria, dunque, altrettanta flessibilità nella composizione degli arredi, con la possibilità di togliere, aggiungere, spostare, adattare, sostituire, migliorare ogni elemento senza che ciò vada a compromettere l’assetto generale dell’ambiente ma seguendo l’evoluzione dello stile di vita di chi ci abita.

Eurocucina: particolare lavorazione dell'anta in Lab40, di Marchi
Ecco spiegato, probabilmente, il successo di questi stili, successo che si conferma anche in questa edizione del Salone di Milano.

Un perfetto mix di tutti questi stili è rappresentato dal modello Lab 40 di MARCHI Cucine non una novità in assoluto, ma presentata ad Eurocucina con nuove finiture.

riproduzione riservata
Articolo: Eurocucina 2018: trend, tecnologie, colori e materiali per l'arredo cucina
Valutazione: 4.75 / 6 basato su 4 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Eurocucina 2018: trend, tecnologie, colori e materiali per l'arredo cucina: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Eurocucina 2018: trend, tecnologie, colori e materiali per l'arredo cucina che potrebbero interessarti
Salone del mobile e del complemento a Bergamo

Salone del mobile e del complemento a Bergamo

Un Salone per conoscere le novità del settore mobili, ma anche assistere a performance live di nuove tecnologie applicate in cucina e partecipare ad un concorso.
Design casa e nuove tecnologie: a Milano torna il Salone del Mobile

Design casa e nuove tecnologie: a Milano torna il Salone del Mobile

Alle porte la manifestazione sulla casa più importante d'europa: ritorna il Salone Internazionale del Mobile, a Milano, con eventi collaterali e il Fuorisalone.
Salone Internazionale del Mobile 2007

Salone Internazionale del Mobile 2007

Si è aperta ieri a Milano, nel quartiere fieristico di Rho-Pero progettato dal grande architetto Massimiliano Fuksas, l'edizione 2007 del Salone Internazionale.
Anticipo Salone del Mobile

Anticipo Salone del Mobile

Realizzare arredi con materiali nel rispetto dell?ambiente deve essere una linea di condotta da seguire per ogni azienda.Rispettare l?habitat naturale...
Eurocucina 2014

Eurocucina 2014

La cucina perde la sua funzione di puro luogo di lavoro per assumere i connotati di uno spazio d'incontro, flessibile, in grado di adattarsi alle esigenze delle famiglie.
usr REGISTRATI COME UTENTE
291.381 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Cucina nuova
    Cucina nuova...
    1690.00
  • Cucina 3 metri
    Cucina 3 metri...
    2390.00
  • Cucina laccata lucida
    Cucina laccata lucida...
    3490.00
  • Ristrutturazione cucina Bologna e provincia
    Ristrutturazione cucina bologna e...
    2500.00
  • Cintura porta attrezzi
    Cintura porta attrezzi...
    9.94
  • Letto matrimoniale italiano in noce radica di
    Letto matrimoniale italiano in...
    1260.00
  • Pietre naturali Carrara e dintorni
    Pietre naturali carrara e dintorni...
    75.00
  • Tenda luxuria
    Tenda luxuria...
    667.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 5.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Luglio 2018
€ 150.00
foto 0 geo Torino
Scade il 30 Settembre 2018
€ 50.00
foto 3 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 1 400.00
foto 3 geo Salerno
Scade il 31 Agosto 2018
€ 350.00
foto 1 geo Gorizia
Scade il 03 Agosto 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.