Espansione Acqua Riscaldamento

NEWS DI Impianti di riscaldamento14 Gennaio 2012 ore 19:31
Considerati degli impianti di riscaldamento, sia centralizzati che autonomi, il generatore riscaldandone l'acqua ne fa incrmentare sia il volume che la pressione

Considerati degli impianti di riscaldamento, sia centralizzati che autonomi, caratterizzati da un generatore termico che riscalda un fluido termovettore, acqua, che a sua volta apporta l'energia termica ad elementi che la diffondono in ambiente e che possono essere radiatori o ventilconvettori, il fluido termovettore può subire significative variazioni di volume.

Le variazioni di volume del fluido termovettore sono legate in maniera più o meno proporzionale agli incrementi di temperatura dello stesso fluido; le variazioni di volume con la temperatura dell'acqua sono tabellate ed il volume specifico, ossia il rapporto tra litri e kg varia da 1,00013 l/kg a 0°C fino a 1,03590 a 90 °C.

Il volume di espansione dell'acqua in un impianto si calcola con la formula V = Ex C dove V è il volume di espansione.

E, è la differenza massima tra il volume specifico alla temperatura massima ammissibile dell'impianto ed il volume specifico corrispondente alla temperatura minima ammissibile, considerata 4 °C generalmente.

C, la capacità massima dell'impianto valutata in fase di progettazione, ossia la massima quantità di acqua contenuta nell'impianto.

C, tiene naturalmente conto del contenuto di acqua dei generatoti termici, del contenuto di acqua delle tubazioni dell'impianto compreso i corpi scaldanti e del contenuto di acqua di tutti gli altri componenti dell'impianto.

Relativamente ai vari componenti di un impianto termico possono essere considerati in prima approssimazione validi i seguenti riferimenti, che esprimono i litri di acqua necessari per ogni terminale, in funzione della potenza termica erogata.

Il vaso di espansione costituisce il primo dispositivo di riferimento circa l'espansione dell'acqua negli impianti temici.

Esso va naturalmente scelto in fase di progettazione ed è finalizzato a garantire l'espansione dell'acqua dell'impianto all'aumentare della sua temperatura; in caso di non funzionamento, legato alla perforazione della membrana del vaso intervengono i dispositivi costituiti dalle valvole di sicurezza.

I moderni impianti fanno riferimento ad una tipologia di impianto a vaso chiuso, caratterizzati dalla presenza del vaso di espansione, diversamente dagli impianti nei vecchi edifici che erano caratterizzati da un vaso di espansione aperto ed in comunicazione con l'atmosfera, posto nel punto più alto dell'edificio.

La quantità di acqua presente nell'impianto, unitamente alle caratteristiche del vaso e degli altri componenti dell'impianto devono essere denunciati, dalla ditta installatrice o dal progettista, all'ISPESL/INAIL.

riproduzione riservata
Articolo: Espansione Acqua Riscaldamento
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.

Espansione Acqua Riscaldamento: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Espansione Acqua Riscaldamento che potrebbero interessarti
Pressione nell'impianto termico

Pressione nell'impianto termico

Impianti di riscaldamento - Tra le principali grandezze fisiche di un impianto termico a caldaia c'è la pressione misurata a valle del generatore termico, i cui giusti valori sono importantissimi.
Raccolta R: Dispositivi di Controllo, Vasi Aperti

Raccolta R: Dispositivi di Controllo, Vasi Aperti

Impianti - Nuovi valori di riferimento per i parametri funzionali dei componenti degli impianti termici sono contenuti nella nuova raccolta R definita dall'INAIL.
Controlli impianti termici

Controlli impianti termici

Impianti - Con la riaccensione degli impianti termici e delle relative centrali una questione, che spesso ricorre, è quella dei controlli necessari per l'esercizio.

Raccolta R, Elementi di Sicurezza

Impianti - Principali novità relative ai dispostivi di sicurezza di un impianto termico secondo l'aggiornamento della raccolta R INAIL, in vigore dal mese di Marzo 2011.

Impianti Idronici e Bollini Caldaie

Impianti - Per il corretto funzionamento degli impianti idronici è fondamentale la qualità dell'acqua, quando il generatore è una caldaia il bollino ne certifica la manutenzione.

Soffitti Freddi

Impianti - A parità di vantaggi degli impianti a pavimenti freddi, gli impianti a soffitti freddi offrono maggiori comfort e flessibilità di utilizzo in specifici ambienti.

Impianti a vaso aperto e vaso chiuso

Impianti idraulici - Gli impianti termici di riscaldamento possono essere suddivisi in due grandi tipologie: impianti termici a vaso aperto ed impianti termici a vaso chiuso.

Raccolta R: Dispositivi di Protezione

Impianti di riscaldamento - La nuova raccolta R dell'INAIL ha introdotto nuove indicazione per i dispositivi di protezione e controllo degli impianti termici.

Climatizzazione con chiller

Impianti di climatizzazione - Un chiller ad energia elettrica può essere utilizzato come generatore termico quando gli impianti idronici hanno potenzialità termiche particolarmente elevate.
REGISTRATI COME UTENTE
295.399 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Elbi vaso espansione riscaldamento lt 5 a
    Elbi vaso espansione riscaldamento...
    23.00
  • Elbi vaso espansione riscaldamento lt 24 a
    Elbi vaso espansione riscaldamento...
    33.00
  • Elbi vaso espansione riscaldamento lt 18 a
    Elbi vaso espansione riscaldamento...
    29.00
  • Elbi vaso espansione riscaldamento lt 50 a
    Elbi vaso espansione riscaldamento...
    71.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.