Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Decorare il giardino con le piante erbacee estive

La soluzione ideale per decorare un giardino quando non si hanno spiccate doti da botanico, sarà quella di circondarsi di piante erbacee estive per il giardino.
05 Luglio 2021 ore 12:46 - NEWS Giardinaggio

Erbacee estive per il giardino


Di piante erbacee perenni ne esistono una quantità impressionante e parlare di tutte in un unico articolo risulterebbe decisamente dispersivo. Una prima selezione quindi verrà fatta in base ai fiori perenni che coloreranno tutto il periodo estivo.


Varie piante erbacee estive

Varie piante erbacee estive

Varie piante erbacee estive
Fiore di iperico

Fiore di iperico

Fiore di iperico
Distesa di tarassachi

Distesa di tarassachi

Distesa di tarassachi
Dettaglio del fiore di Agapanto

Dettaglio del fiore di Agapanto

Dettaglio del fiore di Agapanto

Un'altra selezione ulteriore, invece, sarà fatta in base alle più facili da coltivare. Anche se, a dirla tutta, sono piante che faranno praticamente tutto da sole!


Piante perenni: che cosa sono


Il nome potrebbe trarre in inganno, perché effettivamente il termine perenne significa valido per un periodo illimitato.

Con le petunie si potrà giocare con i colori
Quando ci si riferisce a una pianta, invece, l'aggettivo perenne sta a indicare che questa vivrà per più di 2 anni. In questo differiscono appunto dalle piante annuali o biennali.

Nelle piante perenni, al sopraggiungere della stagione fredda, le radici e gli organi sotterranei sopravviveranno all'inverno, dando origine ai primi caldi, a una nuova pianta. Queste possono essere sia legnose che erbacee.

Qui ci si concentrerà solamente sulle erbacee perenni.


Prendersi cura delle erbacee estive


La lieta notizia è che le cure per queste piante, in linea di massima, sono praticamente nulle. Al di la di innaffiature sporadiche, di cui si parlerà caso per caso, le piante perenni erbacee sono veramente coriacee.

CONSIGLIATO amazon-seller
Semi di lupino semina
Il lupino di Russells è un fiore di campo perenne che cresce nelle zone USDA 4-8.
prezzo € 9.99
COMPRA


L'unico avvertimento però è quello di stare attenti alla loro propensione ad infestare. Ci sarà infatti bisogno di potature regolari per non trovarsi il giardino o gli altri vasi completamente invasi.


Lupino: steli ricoperti di fiori


Il nome di queste piante perenni evoca ancestrali ricordi scolastici delle sfortunate vicissitudini della famiglia dei Malavoglia.

Non tutti sanno, però, che le piante di Lupino (Lupinus) producono, nel periodo di giugno e luglio, dei bellissimi fiori alti dal colore sgargiante. Questi sono solitamente di color viola o blu, più raramente bianchi e rossi.

Lupino in fiore
Preferiscono posizioni molto soleggiate con almeno sei ore d'esposizione. L'assenza di luce potrebbe comprometterne la produzione dei semi.

Lupini in fiore di vari colori
Sopportano abbastanza bene la siccità. Meglio comunque innaffiarle regolarmente da maggio fino a settembre.

CONSIGLIATO amazon-seller
Petunie
Concime specifico per fiori magnifici e piante sane: fertilizzante con ferro per piante fiorite da e da terrazzo,...
prezzo € 8.3
COMPRA


Per una fioritura migliore aggiungere all'acqua ogni 10-15 giorni del concime per fiori nel periodo tra aprile e luglio. I semi, detti lupini (o fusaie in qualche regione), sono molto buoni e soprattutto pieni di nutrienti tanto amati anche da chi segue un regime dietetico a base proteica.


Fiori perenni: iperico


Il nome scientifico di queste piante erbacee perenni è Hypericum perforatum anche conosciute come erba di San Giovanni. Famose per le qualità officinali, possiedono proprietà antidepressive e antivirali.

Il meraviglioso fiore giallo dell'iperico
Quel che più interessa qui però è la bellezza dei loro fiori perenni, grandi e di color oro.

Fanno capolino da fine primavera e resisteranno fino a quando non inizia a fare freddo. Facilissimo trovarle allo stato selvatico, sono piante molto infestanti, quindi è consigliato caldamente tenerle sotto controllo con potature drastiche in autunno, a livello del terreno.

Bacca della pianta di San Giovanni o Iperico
Possono essere sistemate in zone sia soleggiate che a mezz'ombra.
Si sviluppano comunque senza problemi anche all'ombra.

Al sud, dove fa più caldo, è meglio metterle comunque in posizione di mezz'ombra.

Per chi non ha un pollice verde la buona notizie è che queste piante possono resistere tranquillamente con le sole piogge. Giusto in periodi di estrema siccità è preferibile un'innaffiatura di tanto in tanto, senza però eccedere.


Fiori estivi perenni: Velo da sposa


Oltre al nome scientifico Gypsophila paniculata sono anche conosciuti con il nome molto evocativo di fiori della nebbia.

Queste piante erbacee perenni fioriscono in primavera fino alla tarda estate.
Le inflorescenze del velo da sposa sono color argento/grigio, simili a delle piccole roselline, dall'aspetto decisamente etereo.

I fiori del velo da sposa
Queste erbacee perenni si adattano molto bene a qualunque sistemazione, vaso o terra che sia. Amano comunque molto il sole pieno, a meno che non sia periodo di grande caldo e siccità.

Temono solamente il vento forte, quindi meglio sistemarle in un luogo riparato. L'acqua va data in maniera regolare ma senza mai esagerare.


Il tarassaco e i suoi bellissimi fiori gialli perenni


No, non chiamatele erbacce. Le piantine di tarassaco, anche note come denti di leone, sono delle piante erbacee delle qualità inaspettate.

Risultano essere estremamente benefiche per il terreno perché lo smuovono in maniera naturale grazie alle radici a fittone. Inoltre lo arricchiscono perché accumulano fosforo, potassio, calcio, rame e magnesio.

Tarassaco con il classico soffione
Si sviluppano molto bene in zone sia assolate che in semi ombra. Le piante riescono a crescere su qualunque terreno, se ben drenato. Fioriscono tra primavera e fine estate.

Non necessitano di fertilizzanti a parte del concime organico prima della semina e si accontentano della sola acqua piovana, restituendo delle bellissime distese di fiori gialli estivi.

Tarassaco in vaso
Come se non bastasse, ogni parte di queste piante erbacee perenni è commestibile, radici comprese. Fare solamente attenzione al fatto che sono terribilmente infestanti. Bisognerà tenerle sotto controllo!


Fiori perenni: Agapanthus Praecox


Detti anche Agapanto Peter Pan doneranno ai giardini dei meravigliosi cuscini di fiori. Questi sono a forma d'imbuto raccolti in gruppi semisferici di un colore blu molto deciso.

Agapanto in fiore
Particolarmente adatte per delimitare vialetti o arricchire le aiuole, hanno bisogno come le precedenti piante perenni di pochissima acqua. Andranno innaffiate in periodi di particolare siccità. Fioriscono per tutta l'estate, da giugno fino a settembre inoltrato.


La delicata petunia


Queste piante erbacee perenni estive, a differenza delle precedenti, avranno bisogno di qualche cura in più. Sono caratterizzate da fiori di colori molti vivaci e da un profumo estremamente delicato.

Fiori di petunia gialli
La messa in dimora andrà quindi effettuata in zone riparate ma comunque soleggiate. Le petunie andranno innaffiate molto di frequente e il terreno che le ospita dovrà essere molto ben drenato e soprattutto ricco di potassio.

Una petunia nera
Le foglie delle petunie, molto morbide, sono facilmente attaccabili da afidi e dai ragnetti rossi. Nel primo caso basterà una rimozione manuale, nel secondo invece, bisognerà utilizzare prodotti specifici.

CONSIGLIATO amazon-seller
Concime petunie
Concime specifico per fiori magnifici e piante sane: fertilizzante con ferro per piante fiorite da e da terrazzo,...
prezzo € 8.3
COMPRA


Se si cerca una qualità di petunie più resistenti è consigliabile optare per la Surfinia, che si distingue per il maggior vigore, perché frutto di ibridazione.

Per una crescita ottimale si consiglia un concime liquido specifico per petunie.


La pianta erbacea che non ti aspetti: Il bambù


Ebbene sì, anche la pianta di bambù rientra tra le piante erbacee perenni.
Queste sono caratterizzate da varie peculiarità curiose.

Sono, infatti, le piante che crescono più rapidamente al mondo. In alcune specie la crescita si può addirittura osservare a occhio nudo.



Un'altra curiosa caratteristica dei bambù è che fioriscono in media una volta ogni 60 anni. In alcuni casi sono stati registrati intervalli di fioritura di 130 anni.

Cosa ancor più incredibile è che quando fiorisce la pianta madre, tutte le altre la seguono, come se avessero una sorta di timer interno. I botanici attualmente non riescono a spiegarsi questo fenomeno.

Una pianta di bambù
In ogni caso, negli ultimi tempi la decorazione del giardino con queste erbacee perenni sta andando molto di moda. Le piante di bambù richiedono accorgimenti, soprattutto per quel che riguarda innaffiature e potature.

Germogli di bambù
L'innaffiatura cambia da specie a specie, quindi il consiglio è di chiedere a un esperto, magari direttamente al vivaio di fiducia al momento dell'acquisto.

Le piante andranno controllate in altezza, ovviamente, quindi bisognerà effettuare potature regolari,intervenendo nel punto in cui i germogli hanno terminato la loro crescita.

riproduzione riservata
Articolo: Erbacee estive e decorative
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.

Erbacee estive e decorative: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
331.092 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Erbacee estive e decorative che potrebbero interessarti


Erbacee estive decorative

Giardino - Erbacee insolite, colorate e facilmente coltivabili, per un angolo di giardino luminoso e sempre fiorito in estate.

Bordo misto all'inglese

Giardinaggio - Il bordo all'inglese in giardino è una tecnica colturale perfetta per chi non ama le forme troppo definite e un mix di specie e varietà differenti durante l'anno.

Peperomia tetraphylla

Giardino - Quando la vedo non resisto, quelle foglie cicciotelle mi fanno venire una irresistibile voglia di toccarle, di passarci le mani e di giocherellarci, un

Agerato, nuvole in giardino

Giardino - Anche se la fioritura inizia con i primi caldi, è ancora possibile ammirare le colorate nuvole di fiori azzurri di Agerato in giardino e nelle ciotole.

Ajuga, l'erba di San Lorenzo per l'ombra

Giardino - L'Ajuga consente di ricoprire velocemente con il suo fogliame sempreverde e i fiorellini a cono, anche gli angoli più ostici e impervi dei nostri giardini.

Tagetes nell'orto

Orto e terrazzo - Esistono alcune specie di fiori, come i tagetes, che sono in grado di contrastare la diffusione di parassiti e batteri sulle piante del nostro piccolo orto domestico.

Piante alimurgiche, quali sono?

Piante - Piante spontanee, perenni e non, conosciute fin dall'antichità, da raccogliere autonomamente nei campi e da utilizzare in cucina per riscoprire sapori di un tempo.

Mostre di primavera

Giardino - Arriva la primavera, e con lei anche numerose manifestazioni di floricoltura e giardinaggio, con in mostra novità, ritorni e piante rare

Coltivare Orchidee

Giardino - Attraggono da sempre per l'eleganza delle forme e la delicatezza dei colori, i loro fiori sono particolarmente spettacolari, appartengono alle orchidaceae.