Energia osmotica

NEWS DI Impianti09 Dicembre 2009 ore 10:12
Inaugurata in Norvegia la prima centrale elettrica ad energia osmotica, che sfrutta la differenza di salinita' tra fiumi e mare.
energia

In Norvegia è stata inaugurata la prima centrale ad energia osmotica del mondo.
L'energia osmotica (o a gradiente salino) è una forma di energia rinnovabile con cui si produce elettricità ad emissioni zero.
L'osmosi è un processo naturale che avviene quando si ha un passaggio di un fluidi a soluzione più diluita (dolce) verso uno a soluzione più concentrata (salata) attraverso una membrana semipermeabile.
Schema di funzionamento dell'impianto
La centrale sfrutta il principio che l'acqua dei fiumi, attraverso la membrana, tende a spostarsi per osmosi verso l'acqua di mare, a causa della differenza di salinità, generando verso questa una pressione idrostatica che, attraverso una turbina, viene trasformata in elettricità.
Questo tipo di energia potrebbe essere sfruttata dovunque acqua fresca pulita si riversa nel mare ed è considerata una fonte più affidabile del sole o del vento, soggetti a variabilità.

I Paesi Bassi sono stati all'avanguardia nello studio di questa energia, proprio grazie al loro territorio ricco di corsi d'acqua che sfociano nel mare. Infatti il progetto di un nuovo tipo di batteria in grado di incanalare quest'energia è nato dagli ingegneri del Wetsus, centro olandese per le tecnologie idriche sostenibili.
Ma è stata poi la Norvegia a realizzare la prima centrale.

Dopo anni di studi Torleif Holt e Thor Thorsen, dell'organizzazione di ricerca norvegese SINTEF, hanno convinto la compagnia energetica norvegese Statkraft che oggi si è in grado di produrre membrane abbastanza sottili e resistenti da poter sfruttare questa energia.
Centrale StatkraftL'impianto statale Statkraft, realizzato a Tofte, una cittadina a circa 60 km da Oslo, è ancora un prototipo che produrrà appena 2-4 kWh, quanto basta per alimentare un piccolo elettrodomestico, ma servirà soprattutto a testare le potenzialità e gli sviluppi per il futuro.

Statkraft è il più grande produttore di energia da fonti rinnovabili in Europa e produce la maggior parte di energia di derivazione idraulica in Norvegia. Il suo obiettivo è quello di poter sfruttare l'energia osmotica a scopi commerciali per il 2015.

Pur essendo nota da anni, l'energia osmotica inizia ad essere sfruttata solo oggi a causa delle difficoltà legate alla membrana di separazione tra acqua dolce e salata.
Il primo passo sarà quello di migliorare l'efficienza della membrana facendola passare dagli attuali 1 watt per metro quadro ad almeno 5, in maniera che possa avere un costo almeno pari a quello delle altre fonti rinnovabili.

Centrale osmoticaLa centrale prototipo possiede circa 2.000 mq di membrana. Le future centrali per la produzione di 25 MegaWatt, sufficienti al fabbisogno di 30.000 famiglie, avrebbero bisogno di membrane di circa 5 milioni di metri quadri. Per questo si sta studiando di massimizzare lo sfruttamento delle membrane con superfici più limitate.

I programmi prevedono, che, una volta risolti i problemi di progettazione della membrana si potranno produrre con l'energia osmotica ca. 1.600-1.700 TeraWattora di elettricità all'anno, pari alla richiesta della metà della comunità europea.
Questo potrebbe aiutare l'Europa ad ottenere il raggiungimento degli obiettivi fissati sulle energie rinnovabili per combattere l'effetto serra e il riscaldamento globale.

La cosa importante è che comunque la cosiddetta Blue Energy può essere sfruttata senza arrecare danno all'ambiente e all'ecosistema, né alle attività umane che si svolgono lungo la costa, come la pesca e il trasporto.

È significativo, infine, che questo esempio nasca proprio dalla Norvegia, il principale produttore europeo di petrolio, a testimonianza che se la ricerca di energie da fonti rinnovabili sta crescendo in paesi ricchi di combustibili fossili, a maggior ragione deve diventare un impegno per paesi come il nostro che ne sono sprovvisti.

www.statkraft.com


arch. Carmen Granata

riproduzione riservata
Articolo: Energia osmotica
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Energia osmotica: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Energia osmotica che potrebbero interessarti
Detrazioni 55% e fotovoltaico

Detrazioni 55% e fotovoltaico

Normative - La Risoluzione 12/E del 7 febbraio 2011 dell'Agenzia delle Entrate chiarisce l'applicabilita'  delle detrazioni Irpef del 55% agli impianti fotovoltaici termodinamici, per quanto riguarda la produzione di energia termica ed acqua calda.
Il Conto Energia

Il Conto Energia

Normative - La necessità di predisporre delle soluzioni concrete contro l?inquinamento e i cambiamenti climatici, ha spinto la Comunità Europea ad emettere delle
Contabilizzazione Energia

Contabilizzazione Energia

Impianti - Contabilizzare l'energia è un aspetto significativo degli impianti centralizzati, inoltre con gli optional possono essere risolte anche imperfezioni degli impianti

Energia più conveniente

Impianti - L'Autorità per l'Energia Elettrica ed il gas ha lanciato il Trova Offerte, uno strumento per trovare e confrontare le offerte presenti sul mercato.

Guida al Conto Energia

Impianti rinnovabili - Pubblicata dal GSE una utile guida al Conto Energia per aiutare nella richiesta degli incentivi.

Un elettrodotto sottomarino

Impianti rinnovabili - Un nuovo impianto per sfruttare l'energia eolica.

Vendere Energia Fotovoltaica

Impianti - Le guide al quarto Conto Energia hanno chiarito e disciplinato le possibilità e modalità di vendita dell'energia elettrica prodotta con i pannelli fotovoltaici.

Impianti e Pannelli Solari

Impianti - Per i moderni edifici o in caso di ristrutturazioni di impianti esistenti, sono semplicemente reperibili in commercio le tecnologie per ridurre la spesa energetica.

Maxi bollette della luce: prescrizione a due anni

Burocrazia e utenze - Stop alle maxibollette della luce; dal 1° marzo riconosciuta la prescrizione breve di 2 anni a tutela dei consumatori. Lo dice l'Arara con una recente delibera.
Discussioni Correlate nel Forum Lavorincasa
Img max.69
Buongiorno volevo una informazione. Abito in un edificio che fino a qualche anno fa era un albergo ristorante ed apparteneva alla mia famiglia da sempre per vari motivi abbiamo...
max.69 10 Ottobre 2017 ore 16:07 1
Img chri87
Buongiorno a tutti,a fine novembre mi verrà consegnato l'appartamento di nuova costruzione.Il contatore dell'energia elettrica è già stato installato e dovrei...
chri87 09 Novembre 2015 ore 12:19 1
Img davidemar1977
Salve,avrei da porle una domanda riguardo il mio caso.Ho comprato un appartamento nel 2013 in un palazzo di nuova costruzione composto da 10 appartamenti.A febbraio di quest'anno...
davidemar1977 19 Novembre 2015 ore 23:02 1
Img federico7070
Nel 2010 ho preso residenza in una casa di propieta' di mio zio . Al momento c'era un affittuario, e avendo un contatore unico intestato a lui decidemmo di suddivedere le spese...
federico7070 16 Agosto 2015 ore 20:36 1
Img rayden76
Buongiorno a Tutti,ho una domanda sicuramente banale per chi è del mestiere o ha già avuto esperienza in merito ma la questione a me lascia alcuni dubbi.Sto per...
rayden76 20 Ottobre 2015 ore 12:11 4
REGISTRATI COME UTENTE
295.734 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Marazzi covent garden "energia"
    Marazzi covent garden "...
    1078.00
  • Lampada a led da giardino a energia
    Lampada a led da giardino a energia...
    22.57
  • Termostufa a pellet KING IDRO SLIM 16 KW bourdeaux
    Termostufa a pellet king idro slim...
    2154.32
  • Scalda acqua a pompa di calore Rapax V2
    Scalda acqua a pompa di calore...
    2698.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Faidacasa.com
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.