Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Ecobonus: cosa cambia con il nuovo Decreto Crescita

NEWS Infissi Esterni14 Ottobre 2019 ore 15:29
Per chi effettua interventi di efficientamento energetico si può ottenere uno sconto immediato sul corrispettivo dovuto, in alternativa alla detrazione fiscale.

In che cosa consiste il Decreto Crescita e che reazioni ha suscitato


Il Decreto Crescita 2019, pubblicato sul supplemento ordinario 2019 n.26/L alla Gazzetta Ufficiale n.151 del 29 Giugno 2019, ha come obiettivo quello di stimolare la ripresa economica del Paese attraverso una serie di incentivi e agevolazioni, tra cui le semplificazioni Ecobonus 2019.

Quest'ultimo è una tra le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico più importanti per i contribuenti che effettuano lavori di ristrutturazione volti a raggiungere determinati standard di risparmio energetico.

Lo sconto fiscale previsto dall’ecobonus va dal 50% al 65% per i lavori su edifici singoli, e arriva fino al 75% per gli interventi in condominio.

L’ultima novità per chi effettua interventi di efficientamento energetico, relativa alle modalità di fruizione dell’Ecobonus, viene introdotta dall’articolo 10 del Decreto Crescita: la possibilità per il contribuente che effettui interventi di miglioramento energetico di ricevere un contributo che viene anticipato dal fornitore che ha eseguito il lavoro, sotto forma di sconto immediato sul prezzo dovuto.

Risparmio casa Infissi Oknoplast
Tale contributo verrà recuperato dal fornitore come credito di imposta, di identico importo, da utilizzare in compensazione in 5 quote annuali.
Il fornitore che ha eseguito gli interventi può a sua volta cedere il credito d’imposta ai propri fornitori di beni e servizi, con esclusione di ulteriori cessioni successive.

Non tutti i produttori e distributori Italiani hanno condiviso questa iniziativa. La prima reazione è stata una netta levata di scudi da parte di tutti rispetto al decreto non appena fu presentato.

Incentivi casa 2019 Oknoplast
Questa reazione poteva sicuramente essere condivisibile in quanto la cessione del credito Ecobonus al solo venditore con lo sconto in fattura, senza la possibilità di un’ulteriore cessione, rendeva la legge difficilmente fruibile in quanto la limitata capienza fiscale del venditore non avrebbe consentito un reale sviluppo del mercato, anche per imprese di dimensione medio grande.

Successivamente, qualcosa è cambiato; il decreto è stato trasformato in legge, è stata introdotta la possibilità di poter cedere il credito a un secondo fornitore di beni o di servizi e a differenza di altri tipi di cessione, il credito sarebbe immediatamente maturato il mese successivo.


Come mai non tutte le aziende hanno aderito al decreto crescita?


Il Decreto Crescita 2019 prevede la possibilità di beneficiare di un sconto immediato sugli investimenti effettuati su prodotti volti a migliorare l’efficienza energetica degli edifici, come ad esempio la sostituzione di vecchi serramenti con infissi di ultima generazione.

Sfruttando questa possibilità l’acquirente può installare finestre di qualità beneficiando di uno sconto in fattura sul prezzo finale del 50% applicato dal venditore, che lo recupererà poi con il credito d’imposta in cinque anni in rate di pari importo.

Bonus risparmio energetico Infissi Oknoplast Prolux-slide
Questo rappresenta sicuramente uno stimolo e un vantaggio per tutti coloro che hanno intenzione di sostituire le vecchie finestre di casa con infissi a risparmio energetico, non solo perché il risparmio sull’acquisto degli infissi è immediato, ma anche perché è direttamente il rivenditore a occuparsi delle procedure.

All’entrata in vigore del Decreto Crescita però, molte aziende si sono unite in un coro di dissenzienti. Le voci fuori dal coro, invece, sono riuscite a cogliere alcuni benefici del decreto.

Infissi Oknoplast - Decreto Crescita
Il primo, accennato precedentemente, riguarda la possibilità di poter cedere il credito a un secondo fornitore di beni o di servizi.

Il secondo è relativo al fatto che, a differenza di altri tipi di cessione, il credito sarebbe maturato il mese successivo a quello di presentazione della richiesta alla Agenzia dell’Entrate, evitando così al venditore di doversi rivolgere al sistema bancario per finanziarsi.

Perché il mondo dei produttori di serramenti e i distributori continuano a opporsi fermamente alla legge?


Quando una legge dello Stato permette al consumatore di sostituire i serramenti della propria abitazione senza dover anticipare l’intero importo per poi vederselo restituito in ben 10 anni, bensì con uno sconto immediato del 50%, c’è ben poco da opporsi.

È pur vero che, come in ogni mercato soggetto a un repentino cambiamento, i tempi di reazione e di profonda comprensione di tutte le implicazioni, se pur estremamente vantaggiose per tutti, possa essere non breve.

Infissi Oknoplast HST a scomparsa
Lo dimostra il fatto che la prima reazione di molti produttori, anche primari, è stata quella di fare aggiungere alle proprie condizioni contrattuali che l’azienda non avrebbe accettato la cessione del credito da parte dei propri rivenditori. C’è da dire, inoltre, che anche primarie riviste di settore non hanno messo a fuoco gli aspetti positivi che questa legge produce (sviluppo del mercato e vantaggi per il consumatore) ma hanno solamente alimentato questa polemica.

Il primo dovere di un imprenditore, in realtà, è quello di assicurare profitti per la propria azienda riducendo il più possibile i rischi e creando valore per i propri clienti. Ignorare una legge dello Stato senza comprenderne appieno le implicazioni è rischioso e non è possibile pertanto biasimare altri competitors se questi si sono ingegnati per poterne seguire le direttive.


Finestre nuove a metà prezzo: ora è possibile cedendo il tuo credito Ecobonus


Il Decreto Crescita è propedeutico allo sviluppo dell’efficientamento energetico degli interi condomini Italiani dato che più del 54% dei condomini in Italia risale a prima degli anni Settanta.

Infissi Oknoplast Prolux invernale
Oknoplast azienda numero uno nella produzione di serramenti in PVC, ha immediatamente compreso che la situazione era estremamente interessante per il produttore, per il venditore e soprattutto per il consumatore.

Infissi Oknoplast Squareline
Nel mercato ha avuto molta risonanza il fatto che Oknoplast sia stato il primo produttore di finestre ad aderire al Decreto Crescita, applicando uno sconto immediato in fattura del 50% ai consumatori che cedono ai propri rivenditori il credito Ecobonus concesso dallo stato.

Come mai l’Azienda ha deciso di impegnarsi in questa iniziativa?


L’Ingegnere Giuseppe Bencivenga, figura di riferimento Oknoplast per il mercato italiano, racconta di aver subito colto la straordinaria possibilità che una legge dello Stato offre ai consumatori Italiani e immediatamente compreso le implicazioni sul mercato del serramento e su quello dell’efficientamento energetico dei condomini, che per l’azienda è il mercato di riferimento sul quale si sta concentrando.

Giuseppe Bencivenga figura riferimento Oknoplast
Avere la possibilità di offrire ai consumatori finestre a un prezzo molto più basso di quello abituale, permette di sviluppare le vendite ampliando significativamente quelle che sono le normali capacità ricettive del mercato.

Ecobonus cessione credito infissi Oknoplast
Questa legge è la perfetta opportunità per gli imprenditori di sviluppare le proprie vendite e nello stesso tempo un’ottima occasione per il consumatore per cambiare i vecchi infissi che disperdono energia e lasciano entrare il rumore in casa senza dover anticipare l’intero importo per poi riceverne il rimborso in 10 anni. Un’opportunità unica che presenta enormi benefici sia per il consumatore che per tutti gli imprenditori del settore del serramento.


Ecobonus 2019 un approfondimento sui serramenti: la Redazione consiglia

Ecobonus e sostituzione serramenti: a chi rivolgersi

logo
Oknoplast è una delle poche aziende che ha aderito al Decreto Crescita. I consumatori rivolgendosi ai rivenditori Oknoplast possono usufruire dello sconto diretto in fattura.

L’Ecobonus è applicabile su tutta la gamma di prodotti del marchio.

Per avere maggiori informazioni sul funzionamento dell’Ecobonus è possibile compilare il form sul sito ufficiale www.oknoplast.it e scoprire come ottenere lo sconto in fattura per l’acquisto dei nuovi infissi.

riproduzione riservata
Articolo: Ecobonus: un approfondimento sui serramenti
Valutazione: 5.78 / 6 basato su 9 voti.
Oknoplast, azienda specializzata nella produzione di serramenti in PVC.

Ecobonus: un approfondimento sui serramenti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Castriconi2005
    Castriconi2005
    Sabato 19 Ottobre 2019, alle ore 20:15
    Molto interessante.
    rispondi al commento
  • Rosscerr
    Rosscerr
    Venerdì 18 Ottobre 2019, alle ore 08:52
    Penso che se veramente l'obiettivo sia quello del risparmio energetico (ovvero incentivare il soggetto privato a realizzare le opere utili in tal senso), va benissimo l'ecobonus, ma perchè d'altro canto, deve permanere il termine temporale assurdo di anni dieci? Offriamo a chi interessato la possibilità di scegliere tra due strade non così disparitarie tra loro... sarebbe più etico ed onesto!  
    rispondi al commento
  • Antoyn
    Antoyn
    Giovedì 17 Ottobre 2019, alle ore 20:17
    Ottime informazioni.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Ecobonus: un approfondimento sui serramenti che potrebbero interessarti

Bonus ristrutturazione per sostituzione infissi: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Novità dall'Agenzia delle Entrate: al contribuente viene riconosciuto il bonus ristrutturazione per la sostituzione di infissi rientrante nell'edilizia libera

Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio

Parti comuni - Gli infissi delle unità immobiliari di proprietà esclusiva in un edificio in condominio, la loro sostituzione e le questioni relative al decoro dello stabile.

Consigli su infissi in legno

Progettazione - Il legno rimane sempre una scelta particolarmente gradevole per gli infissi esterni, in questo articolo vediamo le caratteristiche e i consigli per proteggerli.


Isolamento acustico con gli infissi afonici

Isolamento Acustico - Un buon isolamento parte dai serramenti giusti.

Rinnovare vecchi mobili

Fai da te - Alcuni interventi fai-da-te per rimettere in sesto vecchi mobili.

Recupero di infissi deteriorati

Infissi - Come recuperare gli infissi esterni deteriorati.

Sostituzione infissi in condòmini: come evitare contestazioni?

Liti tra condomini - Quando si sostituiscono gli infissi esterni di un'abitazione in condominio il rischio è sempre quello di una contestazione da parte dei vicini: come affrontarle?

Sostituzione degli infissi per riqualificazione energetica

Infissi Esterni - Oggi sostituire gli infissi con finestre di alta qualità e design conviene: la legge 2/2009 ripristina il 55% di detraibilità fiscale.

Materiali per infissi

Infissi - La scelta dei materiali per gli infissi in nuove costruzioni o in sostituzione di infissi esistenti è fondamentale per la valutazione energetica degli edifici.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img tazery
Salve a tutti. Ho degli infissi di circa 100-110 anni in legno (vetro singolo) che hanno bisogno di un intervento: o di sostituzione o recupero, trasformandoli in doppio vetro.Ho...
tazery 16 Febbraio 2015 ore 16:37 2
Img anbufe
Salve,cambio di destinazione d'uso, ho realizzato nuove aperture quindi dovrò installare infissi esterni ed interni. Mi pare di aver letto che si può usufruire...
anbufe 27 Giugno 2015 ore 11:07 1
Img stefania.petrelli.7
Salve a tutti,dovrei acquistare dei nuovi infissi da una azienda on line che si chiama ODC SYSTEM e che ha sede in Polonia.Ne parlano bene.Qualcuno ne ha sentito parlare o ha...
stefania.petrelli.7 17 Gennaio 2014 ore 17:45 4