Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Ecobonus 110% infissi: cosa cambia?

Chi effettua interventi di efficientamento energetico può ottenere un bonus del 110% se si prevedono degli interventi trainanti, che seguono alcuni requisiti minimi.
09 Dicembre 2020 ore 09:40 - NEWS Infissi Esterni

In che cosa consiste il Decreto Crescita e che reazioni ha suscitato


Il Decreto Rilancio DL 34/2020 convertito nella legge 77/2020, ha introdotto in Italia nuove possibilità di crescita economica per riqualificare energeticamente (Ecobonus) e strutturalmente (Sismabonus) gli edifici.

Tra le ultime detrazioni fiscali (c.d.Superbonus 110) per il risparmio energetico vediamo l’Ecobonus 2020 destinato ai contribuenti che effettuano lavori di ristrutturazione volti a raggiungere determinati standard di risparmio energetico.

Chi esegue una ristrutturazione fino al 31 dicembre 2021 può infatti contare su una agevolazione fiscale del 110% per le spese relative agli interventi che migliorano l'efficienza energetica degli edifici.

Lo sconto fiscale previsto dall'ecobonus può arrivare al 110% per gli interventi in condominio o per i detentori di massimo due unità immobiliari se si effettuano degli interventi trainanti, che prevedono alcuni requisiti minimi, e altri trainati che accedono alla detrazione fiscale maggiorata solo se effettuati contestualmente a quelli trainanti.

Ecobonus-casa-infissi-oknoplast
La recente normativa, nota anche come Ecobonus Condomini poiché vede l’interesse dell’intero edificio residenziale, prevede dunque un credito d’imposta totale per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 in tal senso.

A chi si rivolge questa normativa?


La normativa si rivolge a tutti i proprietari o detentori dell’immobile: inquilini, usufruttuari, comodatari, delle unità presenti in un condominio.

Il contribuente ha la possibilità di effettuare interventi di miglioramento energetico e di beneficiare, per tali interventi, di una detrazione al 110% in cinque quote annuali. In alternativa è possibile ricevere uno sconto in fattura sul prezzo dovuto cedendo il proprio credito Ecobonus al fornitore dei beni o dei servizi necessari per ottenere il miglioramento energetico dell’abitazione.

Tale contributo verrà poi recuperato dal fornitore come credito di imposta, di identico importo, da utilizzare in compensazione in 5 quote annuali.

Il fornitore che ha eseguito gli interventi può a sua volta cedere il credito d'imposta ai propri fornitori di beni e servizi, con esclusione di ulteriori cessioni successive.

Ecobonus 2020 infissi oknoplast prolux invernale
L’iniziativa non è del tutto nuova, poiché già dal 2019 alcuni distributori Italiani hanno proposto questa opportunità ai propri clienti.
La prima reazione fu una netta levata di scudi da parte di alcuni esercenti rispetto al decreto non appena fu presentato.

Questa reazione poteva essere in parte condivisibile, in quanto la cessione del credito Ecobonus al solo venditore in cambio dello sconto in fattura senza la possibilità di un'ulteriore cessione da parte del rivenditore, rendeva la legge difficilmente fruibile: la limitata capienza fiscale del venditore avrebbe consentito uno sviluppo solo parziale del mercato.

Successivamente, qualcosa cambiò; il decreto (DL 34/2019) fu trasformato in legge (58/2019), introducendo la possibilità di poter cedere il credito a un secondo fornitore di beni o di servizi e a differenza di altri tipi di cessione, il credito sarebbe immediatamente maturato il mese successivo.


Come mai nel 2019 non tutte le aziende di serramenti hanno aderito al decreto crescita?


Il Decreto Crescita 2019 prevedeva la possibilità di beneficiare di un sconto immediato sugli investimenti effettuati sui prodotti volti a migliorare l'efficienza energetica degli edifici, come ad esempio la sostituzione di vecchi serramenti con infissi di ultima generazione.

Questo ha rappresentato sicuramente uno stimolo e un vantaggio per tutti coloro che erano intenzionati a sostituire le vecchie finestre di casa con infissi a risparmio energetico, non solo perché il risparmio sull'acquisto degli infissi era immediato, ma anche perché era direttamente il rivenditore a occuparsi delle procedure.

incentivi Ecobonus 2020 Oknoplast
Lo scorso anno, all’entrata in vigore del Decreto Crescita, solo le voci fuori dal coro sono riuscite a coglierne i benefici.

Perché il mondo dei produttori di serramenti e i distributori continuarono a opporsi fermamente alla legge?


Quando una legge dello Stato permette al consumatore di sostituire i serramenti della propria abitazione grazie a una detrazione fiscale ecobonus, c'è ben poco da opporsi. È pur vero che, come in ogni mercato soggetto a un repentino cambiamento, i tempi di reazione e di comprensione di tutte le implicazioni, se pur estremamente vantaggiose per tutti, può essere non breve.

C'è da dire che alcune riviste di settore non hanno mai messo a fuoco gli aspetti positivi che questa legge produceva (sviluppo del mercato e vantaggi per il consumatore) alimentando solamente le polemiche.

Ecobonus sostituzione infissi oknoplast
Il primo dovere di un imprenditore, ieri come oggi, è quello di assicurare profitti per la propria azienda riducendo il più possibile i rischi e creando valore per i propri clienti.

Ignorare una legge dello Stato senza comprenderne appieno le implicazioni è rischioso e non è possibile pertanto biasimare altri competitor se questi si sono ingegnati per poterne seguire le direttive.


Finestre con la cessione del credito: Decreto rilancio Ecobonus 2020


Il Decreto Crescita è propedeutico al miglioramento dell'efficienza energetica di tantissimi condomini Italiani dato che più del 54% dei condomini in Italia risale a prima degli anni Settanta.

Oknoplast azienda numero uno nella produzione di serramenti in PVC e in alluminio, ha già aderito in passato all’Ecobonus, comprendendo una situazione estremamente interessante per il produttore, per il venditore e soprattutto per il consumatore.

Bonus 110 infissi oknoplast prolux slide final
Nel mercato ha avuto molta risonanza il fatto che Oknoplast sia stato il primo produttore di finestre ad aderire al Decreto Crescita, applicando lo sconto in fattura a quei consumatori che cedono ai propri rivenditori il credito Ecobonus concesso dallo stato.

Come mai l'Azienda ha deciso di impegnarsi in questa iniziativa?


L'Ingegnere Giuseppe Bencivenga, figura di riferimento Oknoplast per il mercato italiano, spiega che avere la possibilità di offrire ai consumatori finestre a un prezzo molto più basso di quello abituale, permette di sviluppare le vendite ampliando significativamente quelle che sono le normali capacità ricettive del mercato.

Oknoplast giuseppe bencivenga
Il Decreto Rilancio è una perfetta opportunità per gli imprenditori di sviluppare le proprie vendite e, nello stesso tempo, un'ottima occasione per il consumatore che approfittando dell'Ecobonus, potrà cambiare i vecchi infissi che disperdono calore e lasciano entrare il rumore in casa.

Un'opportunità unica dunque, che presenta enormi benefici sia per il consumatore che per tutti gli imprenditori del settore del serramento.


Finestre Oknoplast gratis con il Superbonus 110 approvato da enea 2020


Grazie al Superbonus 110% del Decreto rilancio, diventa possibile per il privato cambiare gratuitamente le finestre con i lavori in condominio, a condizione che la sostituzione degli infissi sia accompagnata a uno o più interventi trainanti.

Restano valide le due modalità per beneficiare del Superbonus: o tramite detrazioni fiscali diluite in cinque quote annuali di pari importo, oppure tramite sconto immediato in fattura con la cessione del credito.

Bonus 110 infissi oknoplast squareline
Possono richiedere il Superbonus persone fisiche che detengono un numero massimo di due unità immobiliari o terzi che vivono in condomini, l’ente italiano IACP: Istituti autonomi case popolari, le cooperative di abitazione a proprietà indivisa, le Onlus e le società sportive dilettantistiche solo ed esclusivamente per il ripristino degli spogliatoi.

Oltre ciò, sono escluse le categorie catastali A/1, A/8 e A/9 ovvero case nobiliari, abitazioni in ville e castelli.

Superbonus 110 oknoplast prolux swing
L'ecobonus ristrutturazione: Superbonus del 110% per i lavori in casa si può applicare come anticipato solo se esistono degli interventi trainanti relativi all’intero edificio. Questi sono:

  • Isolamento con cappotto termico;

  • Sostituzione, per le parti comuni degli edifici, di caldaie esistenti con impianti con caldaie a condensazione di classe A ed impianto solare fotovoltaico;

  • Per la singola unità abitativa, la sostituzione delle caldaie esistenti con impianti a pompa di calore per il riscaldamento/raffrescamento e la fornitura di acqua calda sanitaria anche abbinati ad impianto solare fotovoltaico.

Inoltre, per poter accedere alle detrazioni fiscali dell’Ecobonus 110, gli interventi effettuati dovranno assicurare il miglioramento di almeno due unità della classe energetica dei condomini o degli edifici, previa certificazione energetica APE rilasciata da un tecnico abilitato.

In questo modo sarà possibile ottenere gratuitamente delle nuove finestre, sfruttando anche per i serramenti il Decreto Rilancio.

Segnaliamo inoltre che anche l’installazione dei soli serramenti per i lavori di solo recupero edilizio ( e dunque non accompagnata da interventi trainanti) dà diritto all’Ecobonus con sconto in fattura del 50%. Un'ageovolazione comunque importante, e soprattutto svincolata da altri interventi decisamente più impegnativi.


Fine Articolo
LA REDAZIONE CONSIGLIA



OknoplastOknoplast è una delle prime aziende di serramenti che ha aderito al Decreto Crescita.

I consumatori rivolgendosi ai rivenditori Oknoplast possono usufruire dello sconto diretto in fattura. e risparmiare subito sull'acquisto dei nuovi infissi.
Tutte le finestre Oknoplast rispettano i requisiti tecnici necessari per beneficiare dell'Ecobonus.

Per avere maggiori informazioni sul funzionamento dell'Ecobonus è possibile visitare il sito ufficiale www.oknoplast.it e scoprire come ottenere lo sconto in fattura per l'acquisto dei nuovi infissi.

riproduzione riservata
Articolo: Ecobonus: un approfondimento sui serramenti
Valutazione: 5.89 / 6 basato su 18 voti.
Oknoplast, azienda specializzata nella produzione di serramenti in PVC.

Ecobonus: un approfondimento sui serramenti: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Carolina F.
    Carolina F.
    Sabato 12 Dicembre 2020, alle ore 12:46

    Ma la vostra azienda realizza anche infissi in legno-alluminio?

    rispondi al commento
    • Oknoplast
      Antenore S.r.l. Antenore S.r.l. Carolina F.
      Lunedì 21 Dicembre 2020, alle ore 11:20
      Salve Carolina,
      realizziamo i nostri infissi in PVC oppure in alluminio a taglio termico.
      Specifichiamo che i serramenti in PVC sono disponibili anche con iperrealistiche pellicole effetto legno, che ne richiamano calore e fascino.
      rispondi al commento
  • GIULIAMEI.90
    GIULIAMEI.90
    Venerdì 11 Dicembre 2020, alle ore 12:38

    Io e la mia famiglia viviamo in un villino in Toscana possiamo usufruire di questo bonus?

    rispondi al commento
    • Oknoplast
      Antenore S.r.l. Antenore S.r.l. GIULIAMEI.90
      Lunedì 21 Dicembre 2020, alle ore 11:22
      Salve Giulia,
      può verificarlo parlandone con un rivenditore Oknoplast nella sua zona.
      Può visualizzare la mappa tramite il nostro sito internet, da questo link: https://www.oknoplast.it/oknoplast-rivenditori
      Cordiali saluti
      Oknoplast
      rispondi al commento
  • Castriconi2005
    Castriconi2005
    Sabato 19 Ottobre 2019, alle ore 20:15
    Molto interessante.
    rispondi al commento
  • Rosscerr
    Rosscerr
    Venerdì 18 Ottobre 2019, alle ore 08:52
    Penso che se veramente l'obiettivo sia quello del risparmio energetico (ovvero incentivare il soggetto privato a realizzare le opere utili in tal senso), va benissimo l'ecobonus, ma perché d'altro canto, deve permanere il termine temporale assurdo di anni dieci? Offriamo a chi interessato la possibilità di scegliere tra due strade non così disparitarie tra loro... sarebbe più etico ed onesto!  
    rispondi al commento
  • Antoyn
    Antoyn
    Giovedì 17 Ottobre 2019, alle ore 20:17
    Ottime informazioni.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Ecobonus: un approfondimento sui serramenti che potrebbero interessarti

Sì alla proroga Bonus mobili e bonus verde ma con dei limiti

Leggi e Normative Tecniche - Bonus mobili e bonus verde sono i grandi assenti dalle previsioni del Decreto Rilancio in ambito di sconto in fattura e cessione del credito. Ammessa la detrazione.

Tagli alle detrazioni fiscali

Normative - Approvata alla Camera la legge di conversione della Manovra Finanziaria che introduce una serie di tagli a tutte le agevolazioni fiscali, comprese quelle per la casa.

Decreto Sostegni bis: agevolazioni mutui ai giovani e moratoria mutui prima casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Tra le misure che vedranno la luce nel Decreto Sostegni bis ci sono anche gli sgravi fiscali previsti a favore dei giovani che sottoscrivono un mutuo prima casa


Legge di Stabilità e tagli detrazioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Presentata la Legge di Stabilità per il 2013, che prevede tagli alle detrazioni, da cui sono escluse quelle per le ristrutturazioni, ma non quelle per i mutui.

Bonus ristrutturazioni ed Ecobonus: non spetta a chi acquista casa da impresa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che succede se l'impresa che esegue lavori di recupero del patrimonio edilizio e risparmio energetico vende l'immobile? I chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Bonus casa: possibile la proroga con la Legge di Bilancio 2020

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il bonus casa ci sarà: è quanto affermato dal Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Palombelli. Ecco le novità in merito agli incentivi per i lavori in casa

Sconto Ecobonus nella legge di bilancio 2020

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che ne è stato dello sconto in fattura per Ecobonus e Sismabonus? Facciamo il punto della situazione alla luce delle previsioni della legge di bilancio del 2020

Fattura per detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A chi vanno intestate le fatture relative a lavori che possono beneficiare delle detrazioni fiscali sulla casa, quando vanno emesse e cosa devono riportare?

Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Detrazioni fiscali a favore dell'unico proprietario di un edificio per i lavori di ristrutturazione eseguiti sulle parti comuni delle varie unità immobiliari.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img claudio twok
Buongiorno a tutti,sto acquistando una casa antisismica con il sismabonus 110%, il costruttore mi farà lo sconto in fattura per un totale di € 96000. La domanda...
claudio twok 27 Luglio 2021 ore 22:51 2
Img nes23
Salve,io e la mia compagna stiamo definendo l'acquisto di una casa che è suddivisa in due unità distinte (con partitee rendite catastali distinte, entrambe categoria...
nes23 27 Luglio 2021 ore 18:22 1
Img nicmon91
Salve,ho ristrutturato casa nel 2019 con le detrazioni fiscali del 50% della legge di quell'anno.Ogni anno sto detraendo dalle tasse l'importo fino al totale della mia irpef che...
nicmon91 23 Luglio 2021 ore 13:16 1
Img giusi rizza
Salve, sto ristrutturando I bagni.Per errore è stata presentata una cil manutenzione ordinaria.Dopo la cil ho pagato gli acconti alla ditta e dei materiali al fornitore...
giusi rizza 23 Luglio 2021 ore 13:11 1
Img maxfi
Buongiorno a tutti,sto acquistando una casa antisismica con il sismabonus 110%, il costruttore non vuole fare lo sconto in fattura e per questo motivo dovrò cedere il...
maxfi 25 Giugno 2021 ore 16:25 1