• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come dividere gli spazi in casa con un paravento da interno

I paraventi per interni sono elementi d'arredo removibili utili a separare gli ambienti o creare aree riservate al lavoro, allo studio e all'attività fisica.
Pubblicato il

Dividere gli ambienti interni con i paraventi


Il paravento da interno è un elemento d'arredo utile a separare gli spazi della casa, creare zone riservate o semplicemente personalizzare l'ambiente in modo creativo.

È composto da più pannelli montati su piedi o poggiati direttamente sul pavimento, può essere piegato o ruotato per adattarsi alle diverse esigenze.

Il paravento è uno di pezzi d'arredamento del passato che ritorna nelle nostre case in una veste contemporanea e di design e può essere usato sia per separare gli ambienti molto grandi, sia all'interno di monolocali o comunque in case piccole dove c'è la concreta necessità di separare aree dello stesso ambiente come la cucina e il soggiorno.
Negli ultimi anni, soprattutto a seguito della pandemia di Covid-19, la casa è stata ripensata come estensione dei luoghi di lavoro, di studio e di palestra. Molte attività che erano totalmente praticate in luoghi esterni e pubblici, adesso, anche solo per una parte, si svolgono in casa.

Da qui l'importanza di ricreare aree riservate al lavoro, allo studio, agli hobby e all'attività fisica tenendo conto della metratura e della conformazione degli spazi di casa.


Paraventi da interni: soluzioni d'arredo


Abbiamo detto che le ragioni per cui decidiamo di separare alcuni ambienti della casa sono diverse, ed è anche in funzione di queste che optiamo per un modello di separé piuttosto che per un altro.

Nella scelta dei divisori per ambienti bisogna considerare anche il design, in termini di struttura, forma, materiale e colore. La scelta può ricadere su un elemento che si intoni all'ambiente, rispecchiando stile e colori della stanza oppure può orientarsi su un modello che si caratterizzi per il suo personale stile.

Un altro elemento da valutare attentamente è il materiale, leggero e trasparente o più pesante e coprente a seconda della funzione che attribuiamo al nostro elemento separatore.

Paravento con ripiani RelaxdaysParavento con ripiani Relaxdays

Se la nostra intenzione è creare un angolo riservato di homeworking all'interno della zona living, ci sono paraventi adatti ad essere utilizzati anche per appendere calendari e documenti e modelli che fungono da libreria improvvisata, perché accessoriati con ripiani.

È il caso dellla proposta di Relaxdays, e-commerce tedesco nel mondo dell'arredo casa e giardino e fai da te.

Un'altra possibilità è utilizzare il nostro divisorio ambiente per creare uno sfondo gradevole alle proprie spalle mentre si è in videochiamata.

Separe per interni stampa BimagoSepare per interni stampa Bimago

Se, invece, pensiamo di creare un angolo beauty nella nostra camera da letto, potremmo orientarci su un paravento in vetro e decorato con linee e colori delicati. Andrà incontro ad una scelta estetica minimal, al contempo contribuirà a filtrare la luce necessaria quando ci si dedica al make-up, oltre che ad ampliare la percezione di spazio nella stanza.

Paravento bianco e nero Risor di IkeaParavento bianco e nero Risor di Ikea

Un prodotto perfettamente adatto al nostro utilizzo è il paraventoRisor di IKEA che si inserisce all'interno di una variegata proposta di divisori ambienti economici.

Come dividere un ambiente in due


Il punto di forza del paravento è il fatto di essere removibile e quindi una alternativa economica e non definitiva alla limitante parete in mattoni o in cartongesso per dividere un ambiente in due spazi.
Una necessità comune negli ambienti open space è quella di creare un filtro tra cucina e soggiorno, ad esempio, mantenendo il proprio ambiente aperto e luminoso, ma isolando le due zone in modo creativo ed originale.
Paravento in bambù Black 90 di Gervasoni 1882Paravento in bambù Black 90 di Gervasoni 1882

Anche in questo caso è importante valutare la luce, soprattutto se abbiamo una sola finestra o porta finestra per l'intero ambiente.

L'altezza, il colore o la decorazione del nostro separé saranno elementi importati da considerare per non schermare eccessivamente l'ambiente, sottraendone luminosità.


Il paravento a tre ante dalla chiusura a libro in bambù di Gervasoni Spa è realizzato con canne fini di lunghezze differenti sovrapposte ad incastro per conferire dinamicità al prodotto e rispondere alle esigenze sopra individuate.

Come dividere una stanza piccola


Quando siamo in presenza di locali con spazi ridotti, utilizzare un elemento divisorio può essere efficace ma dobbiamo considerare gli ingombri della stanza; potrebbe non rimanere spazio sufficiente per renderlo utilizzabile.

In questo caso il paravento è la scelta più comoda e meno ingombrante, soprattutto se ci si orienta su modelli leggeri, sottili e compatti ossia con un numero minimo di pannelli.

Paravento AVA di De PadovaSepare AVA di De Padova

Il paravento in frassino e paglia di Vienna AVA di De Padova è la soluzione ottimale per leggerezza e trasparenza. Il suo design essenziale ma curato nei dettagli trasmette un elevato livello di comfort.


Paravento da interni: tanti modelli a cui ispirarsi


Sul mercato vi è un'ampia scelta di paraventi divisori per tipologia, materiali e colori: in legno, in bambù, in metallo, a pannelli con stampe su poliestere oppure a pannelli decorativi su tela.

La stampa può essere su di un solo lato o bilaterale e in questo caso sono maggiormente versatili e utilizzabili in ambienti dallo stile più vario: moderno e minimalista, oppure classico, vintage e retrò a seconda del motivo di stampa scelto.

Il paravento giapponese risulta essere il più leggero e facile da muovere perché realizzato con una cornice perimetrale di spessore 3/4 cm ma ha una listellatura rettangolare interna molto più leggera.

CONSIGLIATO amazon-seller
Paravento giapponese
€ 79.9
COMPRA



Il materiale utilizzato è la carta di riso o una tela molto sottile e spesso riproduce motivi zen o tipici giapponesi.

Il paravento a fisarmonica


Uno dei modelli più comuni è il paravento a fisarmonica, formato da una serie di pannelli uniti tra loro da cerniere.

Questo tipo di paravento è molto pratico perché può essere facilmente ripiegato e riposto quando non è più necessario, o spostato per utilizzi differenti.
Molto spesso è realizzato in legno massello o in bambù, entrambi materiali resistenti e duraturi.
Paravento in legno di design BimagoParavento in legno di design Bimago

Ne sono un esempio i separè per interni in legno massiccio di Bimago. coperti con le foto stampate sulla tela di fliselina. Tutti i modelli sono bifacciali, a tre o cinque pannelli.
Paravento in legno 3A kiran di BizzottoSepare interni 3A kiran di Bizzotto

Dalla linea esclusiva e ricercata sono i modelli proposti da Bizzotto come il paravento in legno di mango ed mdf 3A KIRON nero anticato.


Paraventi di design in metallo


Dall'aspetto indiscutibilmente accattivante e poliedrico sono i modelli di paravento in metallo. La lucentezza e la sofisticatezza dei materiali assieme alle caratteristiche di resistenza e durezza stimolano la curiosità di chi cerca un prodotto d'arredo stabile e continuativo.

Il paravento Hima di Poliform ha una linea essenziale ed elegante e sa trasmettere il fascino antico in uno stile straordinariamente contemporaneo.

Divisorio SOLANAS di Gandiablasco
Divisorio SOLANAS di Gandiablasco

Ha una struttura in metallo verniciato e il corpo in corda, a seconda degli usi è liberamente configurabile da tre a cinque elementi disponibili in tre altezze e da sei elementi in due altezze.

In questo modo da semplice separé a protezione di arredi come il divano o il letto può trasformarsi in una vera e propria parete.

Paravento design in allumino Solanas di GandiablascoParavento design in allumino Solanas di Gandiablasco

La parete divisoria SOLANAS di Giardini Blasco, invece, si ispira ai tradizionali divisori ma rivisitandoli a partire dal materiale utilizzato, l'alluminio, in contrapposizione alle classiche strutture in legno.

Altri modelli di separè in metallo


Empire 1 Night di Rossato Arredamenti più che un semplice divisorio è un progetto di interior design dal carattere distintivo.

Vetro veneziano, legno cesellato, marmo, alluminio, ottone anticato tra i materiali di questo paravento unico che, assieme alla tecnica di lavorazione, donano tridimesionalità all' elemento d'arredo capace da solo di dare senso allo spazio.

Paravento Empire 1 Night di RossatoParavento Empire 1 Night di Rossato

Un paravento pensato come una quinta teatrale quello di De Castelli, che rappresenta paesaggi naturali immaginari attraverso le variazioni cromatiche ottenute dalle ossidazioni dei materiali, quali rame e ottone.

Paravento Painting di De CastelliParavento Painting di De Castelli

In conclusione, la scelta del modello di paravento per interni dipende dalla funzione che dovrà svolgere e dallo stile dell'ambiente in cui sarà collocato; possiamo orientarci su modelli pratici, leggeri ed economici o, con budget più consistenti, possiamo spingerci su soluzioni più ricercate e di design.

In ogni caso, la vasta gamma di offerte disponibile ci permetterà senza dubbio di trovare il nostro parevento ideale.

riproduzione riservata
Dividere gli spazi con un paravento da interno
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.843 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI