Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Divani vintage informali

Due divani, due storie. Una ha radici nell'Italia degli anni '70, l'altra cavalca l'onda delle esposizioni internazionali ed è costellata di prestigiosi riconoscimenti.
07 Febbraio 2013 ore 10:54 - NEWS Divani e poltrone
divani vintage , seduta , imbottiti , schienale

Sedute di una volta


Divano anticoC'erano una volta i divani e le poltrone dalle forme un po' rigide, inquadrate in una solida e sinuosa cornice in legno riccamente lavorata, imbottite non un filo in più del necessario.

La comodità, un tempo, non era infatti un'esigenza da tenere in gran conto e il più delle volte soccombeva di fronte a imperativi estetici.

Mi vengono alla mente ritratti ottocenteschi di eleganti signore che, fingendo – con un sorriso tirato - una forzata naturalezza e disinvoltura, faticavano a tenere la schiena ben dritta, appollaiate su pochi centimetri di sedia , giusto giusto per non spiegazzare il vestito.


Divano vintage rinnovato


Ci sono oggi, invece, e c'erano già negli anni '70, sedute flessibili e avvolgenti, accoglienti come nidi e adattabili al gusto personale e al desiderio quotidiano di comfort e calore.

Dico che c'erano già negli anni '70 e non lo faccio senza cognizione di causa.
Guardo infatti il ricco catalogo di mimodesigngroup e mi accorgo che, in una folta schiera di arredi minimal, spunta l'inconfondibile morbidezza vintage di Nuvolone.

mimodesigngroup, NuvoloneQuesto Divano – che non potrebbe chiamarsi altro che così – è un'eredità importante e traccia il legame della nuova azienda con quella madre, la Mimo Leone & C., per la quale Rino Maturi lo disegnava più di 40 anni fa.

Si presenta oggi in una soffice veste tecnicamente rinnovata ma conserva, senza ombra di dubbio, il suo fascino informale, giovane e intrigante.

Nuvolone
è vestito di ecopelle o pelle (bella la versione in bianco candido) e non è sfoderabile; la sua struttura, molleggiata grazie all'intreccio di alcune cinghie elastiche, è realizzata in massello di abete e in multistrato di conifera, mentre le tamponature sono in pannelli di fibra di legno.

Del poliuretano espanso a diversi gradi di densità imbottisce riccamente lo schienale e la seduta e ne delinea alla perfezione le forme piene e sempre riconoscibili.

I prezzi di Nuvolone partono da 2.200 euro per la versione in ecopelle e da 2.800 euro per quella in pelle. La poltrona della stessa serie costa invece rispettivamente 1.400 e 1.650 euro.


Design tedesco per un divano componibile


Ma non è solo in Italia che la convenzionalità e la rigidità sembrano cedere il passo all'informalità. Il processo avviene persino nell'austera Germania, dove la produzione di molte aziende abbraccia apertamente la via della flessibilità e dell'adattabilità degli arredi a diversi stili di vita e particolari esigenze.

È il caso di Brunner, che da Rheinau catapulta nel prestigioso contesto dell'imm Cologne (conclusosi il 20 gennaio scorso) il divano componibile Plot, pubblicizzando il prestigioso Interior Innovation Award 2013 appena ottenuto.

Brunner, PlotIl riconoscimento si somma all'iF product design award 2013 riconosciuto all'innovativo sgabello Hoc (progettato dal prolifico duo jehs + laub) e non fa che rimarcare il carattere innovativo di una seduta che sembra davvero essere pronta a tutto.

Vediamo un po' le sue caratteristiche. Il succo sta tutto in un modulo base di forma quadrata che, ripetuto e combinato in elementi di forme diverse, può essere giocato su tre livelli: bracciolo, schienale e seduta.

I tre, però, disdegnano nel modo più assoluto il loro ruolo tradizionale e invece, ben disposti verso qualsiasi ospite, lo accolgono in una composizione variabile e di volta in volta personalizzabile.


Prendiamo il bracciolo, ad esempio; siamo da sempre abituati a vedercelo accanto, ben piantato nella sua posizione e per niente incline ad assecondare il nostro bisogno di appoggiarci un libro o il notebook.

Quello di Plot, invece, lo fa; è regolabile in altezza senza alcuna fatica ed è in grado di assecondare gli utilizzi più diversi.

Inoltre – e sembra quasi inutile dirlo – un divano così non può che diventare assoluto protagonista dello spazio in cui è inserito.

Che venga collocato al centro di un ambiente - aggregato in più moduli fino a delineare una sorta di scultura – o, più discretamente, lungo una parete, colpisce per il gioco dei suoi volumi, pur non interferendo con il rigore di altri arredi presenti.

Il grigio antracite della fodera, infatti, parla con accenni di colore eleganti e sobri, e mai sferra colpi cromatici fuori luogo.

Dimenticavo: il design è dei berlinesi osko + deichmann

riproduzione riservata
Articolo: Divani informali
Valutazione: 3.06 / 6 basato su 16 voti.

Divani informali: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Loretta Tura
    Loretta Tura
    Martedì 12 Febbraio 2013, alle ore 16:24
    Possiedo un divano MIMO Nuvolone fin dalla sua nascita (vale a dire 40 anni fa), la sua aria è piuttosto vissuta perché sono cresciuta ed invecchiata con la sua presenza costante nella mia casa... qualche volta sono sul punto di sostituirlo, ma ancora non ci sono riuscita, è troppo coccoloso.
    rispondi al commento
    • Arch.santonastaso
      Arch.santonastaso Loretta Tura
      Giovedì 14 Febbraio 2013, alle ore 20:14
      Per Loretta Tura: grazie per la bella testimonianza di design vissuto e per l'interesse dimostrato per i contenuti dell'articolo!
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.429 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Divani informali che potrebbero interessarti


Divani con la musica integrata

Divani e poltrone - Esistono vari modelli di divani componibili predisposti per accogliere all?interno di un elemento della composizione un sistema integrato audio.

Divani imbottiti morbidi per arredare la casa con eleganza e comfort

Soggiorno - I divani imbottiti assicurano morbidezza e comfort assoluti, e grazie ai numerosi modelli disponibili sul mercato sono in grado di arredare il salone con stile.

Panche e divani

Arredamento - I primi mesi dell?anno segnano il momento in cui le aziende tracciano il bilancio dell?anno appena trascorso.Nonostante il periodo di difficile crisi

Divani con bordi a contrasto di colore

Divani e poltrone - Il colore del rivestimento di divani e poltrone può essere sottolineato da un bordo a contrasto che corre lungo tutta la loro sagoma e la rende rigorosa e dinamica.

Imbottiti e complementi d'arredo

Divani e poltrone - I nuovi imbottiti e i complementi d'arredo presentati nel 2013 sono comodi, estrosi, stravaganti, dalle forme innovative e spesso dall'aspetto multiforme.

Imbottiti all'insegna del comfort

Arredamento - Morbidezza al servizio del comfort. Alcuni divani e poltrone imbottiti puntano tutto sul fatto di essere soffici. Quasi volessero accogliere i loro ospiti

Divano Chesterfield moderno, un evergreen adatto a ogni ambiente

Divani e poltrone - Il divano Chesterfield è un classico intramontabile con lavorazione capitonné. Versatile, si adatta a qualsiasi genere d'ambiente, non solo d'impronta classica.

Divani con tavolino integrato

Arredamento - Fra le anticipazioni del Salone del Mobile 2011 nel settore degli imbottiti emerge una nuova tendenza: dotare il divano di un pratico tavolino integrato.

Divano in pelle Chester: un classico intramontabile

Divani e poltrone - Il divano non può assolutamente mancare in un appartamento e il modello Chester è un classico intramontabile da inserire sia in ambienti moderni sia tradizionali
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alabisodeveze
Sto cercando di ricostruire un bagno stile giapponese (Ofuro), con una vasca piccola e profonda, per stare "in ammollo" da seduti. La vasca sarà nello stesso spazio della...
alabisodeveze 03 Aprile 2020 ore 11:20 8
Img steveone
Vorrei chiedervi una cosa. Vorrei comprare qualcosa di comodo che mi eviti di premere lo stomaco dopo cena quando guardo la tv. Mi accorgo che mettendomi sul letto spesso...
steveone 03 Febbraio 2020 ore 10:27 5