Dispositivi di allarme per terremoti

NEWS DI Impianti di sicurezza21 Ottobre 2014 ore 15:09
Alcuni nuovi dispositivi elettronici di allarme permettono di segnalare l'imminente arrivo di onde sismiche pericolose e di effettuare rapide evacuazioni.

Ridurre il rischio generato dai terremoti


Danno strutturale da sismaL'Italia è un paese, come si sa, a rischio sismico piuttosto elevato e la storia degli eventi catastrofici succedutisi negli ultimi anni ci ricorda costantemente quanto, nella prevenzione dei disastri legati ai terremoti, bisogna mettere in atto una serie di misure che coinvolgono le norme di costruzione, le procedure di protezione civile ed una generale educazione alla gestione dei rischi che dovrebbe partire fin dalle scuole, come ci insegnano, da anni, in Giappone.

Nonostante tanto sia stato fatto dal punto di vista della prevenzione, basti pensare che la Protezione Civile come struttura organizzata è stata sostanzialmente costruita e nel tempo migliorata con il susseguirsi dei grandi eventi calamitosi, ed altrettanto da quello del controllo del territorio e dell'aggiornamento delle norme antisismiche, con un costante monitoraggio delle variazioni della sismicità per zone, ogni nuovo evento inaspettato fa scoprire nuove criticità territoriali e sociali.

Il problema principale, purtroppo, in Italia è anche legato al fatto che una buona parte del patrimonio edilizio esistente è antecedente alla metà degli anni '70, e quindi, sostanzialmente, edificato senza nessun obbligo di rispettare le primissime norme antisismiche, nate in quegli anni.


Sistemi di allarme per i terremoti


Da tutti i punti di vista le attività di prevenzione dei danni provocati da eventi sismici gravi sono importanti e necessarie, in primis per evitare la tragedia di perdita di vite umane, che è il primo scopo, ed altrettanto per ridurre al minimo i danni ad edifici ed infrastrutture, che sono l'ossatura dei sistemi urbani.

Relativamente a quest'ultimo problema, poi, le attività di prevenzione hanno anche una necessaria ed importantissima ricaduta economica, perchè i danni provocati da un terremoto al quale non si è preparati sono spesso ingenti e richiedono, poi, grossi investimenti di denaro pubblico per ripristinare le condizioni di vivibilità antecedenti all'evento catastrofico.

Una lunga ed attenta riflessione su tali argomenti, associata a valutazioni di tipo imprenditoriale e produttivo, hanno di recente portato al lancio di un nuovo dispositivo elettronico, destinato alla gente comune e non confinato alle agenzie statali deputate alla prevenzione, che dovrebbe fornire un ulteriore ausilio per ridurre danni e vittime in caso di terremoto: Guardian SismAlarm, questo il suo nome, è un prodotto interamente realizzato in Italia, progettato per rilevare le onde sismiche primarie che anticipano, poi, l'arrivo delle scosse distruttive dei terremoti.

Guardian SismAlarmL'esperienza personale del fondatore di Guardian, piattafroma tecnologica nata da una costola di I.Co, che ha vissuto sulla sua pelle l'effetto del terremoto del 2012 in Emilia Romagna, ha portato Maurizio Taormina, questo il suo nome, a spingere i propri ricercatori a progettare una soluzione casalinga dei sistemi tecnologici che la sua impresa da tempo realizzava per le grandi strutture.

Il funzionamento di Guardian SismAlarm parte da un presupposto importante: non è possibile prevedere con precisione scientifica il luogo, il momento e l'intensità di un terremoto, ma quando stanno per verificarsi determinati eventi sismici, specie quelli particolarmente potenti e distruttivi, avviene il rilascio di onde sismiche primarie, a breve distanza di tempo da quelle più potenti e distruttive, che, se captate, possono dare un lasso di tempo breve, ma sufficiente, per raggiungere un luogo sicuro e proteggersi.

Il dispositivo, quindi, funziona grazie ad alcuni sensori interni tarati per percepire onde sismiche di valore minimo pari a 3,0-3,2 gradi della scala Richter, e una volta misurate tali onde primarie, avverte gli occupanti dei locali in cui è installato mediante l'emissione di segnali acustici e visivi proporzionali all'intensità delle onde percepite. Alimentato da una batteria da 9V, quindi indipendente dall' impianto elettrico degli edifici in cui è installato, oltre al riconoscimento e alla segnalazione delle onde primarie in arrivo, è in grado di riconoscere, e segnalare, anche l'eventuale modifica della stabilità strutturale di un edificio post-evento, grazie all'analisi degli spostamenti del sistema di riferimento rispetto alla verticale.

SOS LIFEAltro interessante dispositivo di rilevamento e di allarme per terremoti è quello prodotto dalla Sos Life NV e distribuito dalla LAMIT, denominato Sos Life, anch'esso, intelligentemente, dotato di alimentazione a batterie, che si caratterizza per poter essere ordinato con sensibilità differenti a seconda delle zone sismiche in cui sono localizzati gli immobili in cui gli apparecchi saranno installati, e questo perchè zone sismicamente meno rischiose, oppure edifici moderni costruiti con criteri antisimici, richiedono allarmi con tarature differenziate rispetto a zone ad elevato rischio sismico oppure ad edifici strutturalmente vecchi e poco sicuri.

Sos Life, anch'esso progettato e costruito per rilevare le onde primarie ad alta velocità che anticipano l'arrivo delle onde sismiche più distruttive, in caso di rilevamento, da parte dei sensori, di onde P superiori alla soglia impostata, reagisce emettendo un segnale di allarme sonoro, accompagnato da un segnale visivo colorato, con una forte emissione sonora, pari ad 85 dB, che non può, quindi, essere ignorato. Il dispositivo, che può essere montato a muro facilmente, può avvertire dell'arrivo di un terremoto con range variabili di tempo a seconda dell'intensità delle Onde P emesse e, quindi, del sisma in arrivo, permettendo una rapida evacuazione dei luoghi.

riproduzione riservata
Articolo: Dispositivi di allarme per terremoti
Valutazione: 3.76 / 6 basato su 50 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Dispositivi di allarme per terremoti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Dispositivi di allarme per terremoti che potrebbero interessarti
Norme antisismiche: entrata in vigore dal 30/6

Norme antisismiche: entrata in vigore dal 30/6

Le nuove norme antisismiche entreranno in vigore a partire dal prossimo 30 giugno.
Allarme contro i furti domestici

Allarme contro i furti domestici

In un sondaggio condotto sul tema delle preoccupazioni degli italiani è emerso che nella quotidianità, ciò che realmente spaventa metà degli intervistati...
Sistemi di sicurezza wireless

Sistemi di sicurezza wireless

Un sistema di allarme wireless (senza fili) può essere facilmente e rapidamente installato con una spesa dell'ordine dei cento euro, può essere gestito da cellulare.
Sisma in Emilia e proposte di prevenzione

Sisma in Emilia e proposte di prevenzione

Tutte le associazioni professionali di categoria (geologi, ingegneri, architetti) concordano sull'importanza della prevenzione per evitare vittime e danni dei sismi.
Wireless antisismico

Wireless antisismico

La tecnologia wireless con appositi sensori permette di supportare interventi di ristrutturazione di edifici garantendo sicurezza in caso di fenomeni sismici.
usr REGISTRATI COME UTENTE
271.220 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Finestre per tetti VELUX con funzioni speciali
    Finestre per tetti velux con...
    518.50
  • Scaldabagno a gas Ferroli Zefiro C11
    Scaldabagno a gas ferroli zefiro...
    132.04
  • Sistemi fumari ETERINOX Reggio Emilia
    Sistemi fumari eterinox reggio...
    17.50
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Teuco vasca idromassaggio pannellata l22 170x70
    Teuco vasca idromassaggio...
    703.00
  • Parquet in teak Alessandria
    Parquet in teak alessandria...
    145.20
  • Tende da sole per balcone ZAHRA
    Tende da sole per balcone zahra...
    564.46
  • Ristrutturazione appartamento Monza e Brianza
    Ristrutturazione appartamento...
    25000.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Tende.online
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 229.00
foto 1 geo Lecce
Scade il 31 Maggio 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.