Verniciare le recinzioni esterne: tecniche fai da te

NEWS DI Sistemazione esterna24 Gennaio 2019 ore 09:29
Verniciare in fai da te le recinzioni esterne: manutenzione dei recinti in legno e in ferro, per donare un nuovo look, in sintonia con lo stile della residenza.

Manutenzione delle recinzioni esterne in facile approccio fai da te


La verniciatura delle recinzioni da giardino può essere un lavoro facilmente eseguibile anche in fai da te, purché si attuino tutte le opportune cautele, nel rispetto delle obbligatorie norme in fatto di sicurezza.

Le recinzioni per abitazioni che delimitano lo spazio outdoor delle residenze, necessitano, ovviamente, di regolare manutenzione per essere conservate in buono stato.
Difatti, soprattutto se i recinti per giardini sono in legno, trascurare questi interventi può renderli irrecuperabili.

Verniciatura recinzioni esterne in fai da te
Voler risparmiare per la manutenzione delle recinzioni da esterno, significa doverne spendere una cifra maggiore per la sostituzione. Del resto, se si esegue il lavoro da soli risparmiando il costo della manodopera, si potrà non lesinare sull'acquisto di materiali di prima scelta, quali gli adeguati prodotti per verniciare il legno.

Va detto innanzitutto che, durante tutte le operazioni, occorre indossare sempre dei robusti guanti in pelle, perché sia il legno che il ferro possono produrre trucioli e schegge.
Se si usano sverniciatori chimici, ci si deve munire anche di una mascherina per coprire bocca e naso e di occhiali antinfortunistici con protezione laterale, perché sono prodotti tossici sia per la pelle che per le vie respiratorie. Nell'aprire un barattolo di pittura, usare molta cautela, onde evitare schizzi estremamente pericolosi per gli occhi.

Particolare attenzione va prestata all'uso degli utensili elettrici come smerigliatrici e levigatrici.
Per quanto riguarda lo smaltimento dei prodotti avanzati, va considerato che sono rifiuti speciali da portare alle isole ecologiche. Prima di procedere a riverniciare una recinzione, è necessario provvedere alla sua preparazione, attraverso una fase di sverniciatura ed eventuali riparazioni.


Come verniciare il legno delle recinzioni: estetica e protezione


Che vernice usare per il legno?
In generale, la verniciatura del legno può avere tre finalità: protezione, colorazione e messa in risalto delle fibre. A seconda dei casi, si possono usare una o più vernici adatte allo scopo.
Nel caso delle recinzioni per esterno, ovviamente, l'obiettivo principale dev'essere quelle di proteggere il legno dalle condizioni atmosferiche più estreme, come la pioggia e la neve in inverno, o il sole più rovente in estate.

Sverniciatura recinzione fai da te
Prima di incominciare, è bene sistemare dei vecchi giornali sotto la recinzione da ridipingere.
Le operazioni da eseguire sono essenzialmente tre:

- la sverniciatura

- il controllo e riparazione di eventuali danni

- la pittura legno.

Per rimuovere la vernice dal legno si possono usare metodi termici, meccanici o chimici.
Il metodo più antico è quello con bruciatore a cannello, con combustibile liquido o a gas, che però richiede una notevole abilità ed esperienza: il cannello va tenuto con la mano sinistra a una certa distanza, per evitare le bruciature, mentre con la destra e un raschietto si rimuove la vernice che si gonfia per effetto del calore.

CONSIGLIATO
Pistola termica sverniciatore...
Ugello a raggio ampio...
prezzo € 17,95
COMPRA



Molto più pratiche e maneggevoli sono le pistole ad aria calda, che hanno un aspetto simile a un comune asciugacapelli, con la differenza che questi attrezzi professionali raggiungono temperature elevatissime, fino a 500°C.

Pistola ad Aria Calda 2000W Tacklife HGP72AC su Amazon.it
Più semplicemente, si può carteggiare e verniciare legno, utilizzando della semplice tela o carta vetrata, soprattutto se sono da trattare solo piccole superfici.

In alternativa, si possono adoperare smerigliatrici angolari con disco abrasivo oppure levigatrici orbitali o a nastro. Si può usare anche un comune trapano elettrico avvitatore applicandovi un piattello smerigliatore, ossia un disco abrasivo da inserire nel mandrino.

Con il metodo chimico si utilizzano invece prodotti a base di cloruro di metilene da far agire per qualche tempo sulla vernice provocando un effetto simile a quello del calore, cioè di sollevamento. Questi prodotti sono tossici, per cui vanno usati con molta cautela.
Se ne consiglia l'uso solo per quelle zone, come la parte inferiore delle palizzate per giardino , dov'è complicato arrivare con altri strumenti.

Dopo aver sverniciato il recinto giardino, il legno non va lasciato nudo per troppo tempo.
La superficie lignea va esaminata attentamente per verificare se ci sono danni causati da urti o dall'umidità e si provvede alle necessarie riparazioni o trattamenti con prodotti fungicidi.
Si controlli anche lo stato delle parti metalliche, come chiodi e viti, e si provveda, se necessario, alle sostituzioni.

Verniciatura recinzione in legno
Prima di passare alla verniciatura vera e propria, è necessario applicare due mani di un impregnante protettivo, facilmente reperibile nei negozi specializzati.
A questo punto due mani di ottima vernice saranno sufficienti ad assicurare una buona salute alla recinzione per diversi anni.

Nel disegno ho rappresentato un'idea per una recinzione moderna, composta da paletti verticali e correnti orizzontali in legno, mentre dei cerchi decorativi si intervallano lungo la struttura, così da configurare delle finestre virtuali che consentono una discreta connessione ottica tra l'esterno e l'interno della residenza.
Una pittura legno in una elegante tonalità color terra, contribuisce all'integrazione materica e cromatica con il territorio naturale.


Dipingere le recinzioni in metallo per giardino


Anche per i pannelli di recinzione metallica, si passa attraverso le tre fasi di sverniciatura, riparazione di danni e verniciatura, consistente in una mano di minio e due di vernice protettiva.
La sverniciatura può essere eseguita con uno dei metodi già indicati per il legno.

Si può preferibilmente usare la smerigliatrice angolare, perché con una sola operazione si va a eliminare sia la vernice che la ruggine presente.
Se si usa un altro metodo, è probabile che sarà portata a nudo della ruggine, da eliminare prima di verniciare. A seconda della profondità della superficie arrugginita, si usa il raschietto, una spazzola di ferro e la carta vetrata o solo quest'ultima.

Verniciare recinzione in ferro
In alternativa, poiché la ruggine è una degenerazione del ferro dovuta all'ossidazione; si ricorre all'azione del convertitore di ruggine che trasforma la ruggine in un composto stabile e ne blocca la progressività. Una volta portato il ferro a nudo, si deve procedere alla verniciatura.

Non si deve far trascorrere troppo tempo perché il ferro, lasciato all'aria, potrebbe arrugginire nuovamente. Se si pensa di non riuscire a fare tutta l'operazione in breve tempo, è preferibile procedere per tratti.

La verniciatura del ferro prevede che si diano una mano di minio e due di vernice di finitura. Il minio è un ossido di piombo di colore rosso con il quale si ottengono delle vernici molto protettive per il ferro. Dopo che questa mano è ben asciutta, si può passare alla vernice di finitura protettiva e decorativa.

Attualmente ci sono in commercio delle vernici sintetiche anticorrosive con le quali non è richiesto l'uso del minio, ma solo una mano di fondo e una di finitura.


Recinzioni ville moderne: legno naturale o metallo effetto legno?


Bausystem propone recinzioni esterne moderne in alluminio simil-legno o colore RAL a scelta, con effetti estetici paragonabili ai recinti per giardini tradizionali in legno, ma con il vantaggio tipico del materiale alluminio: un'elevata resistenza alle intemperie.
Anche dopo anni, il recinto giardino sarà come nuovo, senza ridipinture o altri trattamenti del materiale.


Recinzione alluminio effetto legno - Bausystem Intertor

Recinzione alluminio effetto legno - Bausystem Intertor

Recinzione alluminio effetto legno - Bausystem Intertor
Recinzione da giardino Ruatti Legnami

Recinzione da giardino Ruatti Legnami

Recinzione da giardino Ruatti Legnami
Recinzione in pali di legno - Ruatti Legnami

Recinzione in pali di legno - Ruatti Legnami

Recinzione in pali di legno - Ruatti Legnami
Recinzione con basamento metallico - Ruatti Legnami

Recinzione con basamento metallico - Ruatti Legnami

Recinzione con basamento metallico - Ruatti Legnami
Recinzione baita in legno - Ruatti Legnami

Recinzione baita in legno - Ruatti Legnami

Recinzione baita in legno - Ruatti Legnami
Staccionata in legno Ruatti Legnami

Staccionata in legno Ruatti Legnami

Staccionata in legno Ruatti Legnami
Recinzione in alluminio Bausystem Intertor

Recinzione in alluminio Bausystem Intertor

Recinzione in alluminio Bausystem Intertor
Recinzione anti-vista in alluminio Bausystem Intertor

Recinzione anti-vista in alluminio Bausystem Intertor

Recinzione anti-vista in alluminio Bausystem Intertor
Rrecinzione esterna inox Bausystem Intertor

Rrecinzione esterna inox Bausystem Intertor

Rrecinzione esterna inox Bausystem Intertor
Steccato da giardino Ruatti Legnami

Steccato da giardino Ruatti Legnami

Steccato da giardino Ruatti Legnami

Ruatti Legnami produce pali in legno in larice e abete torniti, ideali per la realizzazione di eleganti recinzioni per giardini, con forniture, a richiesta, della ferramenta necessaria per il montaggio con supporti da piantare direttamente nel terreno o da fissare a muretti di cinta.

Il larice nazionale - o Larix decidua - utilizzato per le recinzioni, cresce nell’arco alpino dove il clima freddo facilita una crescita estremamente lenta e regolare: ne risulta un materiale particolarmente omogeneo e stabile dal punto di vista della sensibilità alla deformazione da ritiro e rigonfiamento.

Il larice è il legno che offre garanzie maggiori in termini di resistenza alle intemperie e agli attacchi biotici, permettendone un utilizzo al naturale per esterni, particolarmente adatto alla realizzazione di recinzioni da esterno.

In fai da te sono realizzabili alcuni piccoli lavori negli spazi abitativi: sarà possibile dipingere le recinzioni esterne, per donare un rinnovato look allo spazio outdoor, in base ai gusti personali e in sintonia con lo stile della residenza.

Avvalendosi invece, di una consulenza professionale, si potrà usufruire di molteplici soluzioni su misura per suddividere e personalizzare gli ambienti interni ed esterni: un'opportunità esclusiva è offerta dal nostro servizio online di progettazione a mano libera, attraverso cui poter apportare un concreto valore aggiunto agli immobili, in qualsiasi contesto abitativo.

riproduzione riservata
Articolo: Dipingere le recinzioni esterne
Valutazione: 5.44 / 6 basato su 9 voti.

Dipingere le recinzioni esterne: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Dipingere le recinzioni esterne che potrebbero interessarti
Progettare le recinzioni in legno per il giardino

Progettare le recinzioni in legno per il giardino

Spazio esterno - Le recinzioni in legno per delimitare il giardino: soluzioni progettuali illustrate con disegni, per realizzare schermi decorativi adatti allo stile della casa.
Recinzioni e mattoni di vetro luminosi

Recinzioni e mattoni di vetro luminosi

Sistemazione esterna - Recinzioni e mattoni di vetro luminosi sono delle ottime soluzioni per completare la sistemazione degli spazi esterni ad un'abitazione.
Recinzioni contemporanee

Recinzioni contemporanee

Giardino - Addio alla classica staccionata: la recinzione oggi delimita gli spazi all'aperto con uno stile sobrio e razionale, che non rinuncia però a un tocco fashion.

Recupero di vecchie recinzioni

Ristrutturazione - Come ristrutturare vecchie recinzioni in calcestruzzo senza alcuna rimozione.

Recinzioni modulari prefabbricate

Arredo giardino - Le recinzioni in elementi modulari prefabbricati (generalmente in metallo, legno o calcestruzzo) sono versatili, economiche, durevoli ed esteticamente curate.

Messa in opera delle recinzioni a pannelli di legno

Spazio esterno - Le recinzioni in pannelli di legno: disegni illustranti le fasi di realizzazione di solide schermature per gli spazi esterni, con pali lignei o in calcestruzzo.

Costruire recinzioni di rete metallica in fai da te

Sistemazione esterna - Le recinzioni in rete metallica: idee costruttive raffigurate con disegni, per realizzarle in fai da te con paletti in legno, calcestruzzo o angolare metallico.

Detrazioni fiscali per recinzioni e opere esterne

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In quali casi la realizzazione di una recinzione o di altre opere sugli spazi esterni di un'abitazione possono beneficiare della detrazione sulle ristrutturazioni?

Recinzioni residenziali per giardini

Giardino - La protezione dall'intrusione nei propri giardini e spazi privati può essere realizzata con sistemi a pannelli modulari sicuri e di facile installazione.
REGISTRATI COME UTENTE
299.492 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ringhiere recinzioni ferro
    Ringhiere recinzioni ferro...
    250.00
  • Cancello ferro battuto
    Cancello ferro battuto...
    1900.00
  • Ringhiere esterne ferro-battuto
    Ringhiere esterne ferro-battuto...
    400.00
  • Gazebo ferro battuto per esterni
    Gazebo ferro battuto per esterni...
    1600.00
  • Ferro da stiro vaporella Polti
    Ferro da stiro vaporella polti...
    59.99
  • Ferro da stiro a caldaia Rowenta
    Ferro da stiro a caldaia rowenta...
    199.99
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
  • Claber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.