• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Qual è la differenza tra mutuo prima casa e mutuo seconda casa

A quali condizioni è possibile ottenere un mutuo sulla seconda casa? Quali sono le differenze e aspetti comuni rispetto al mutuo prima casa? Vediamo nel dettaglio
Pubblicato il

Mutuo sulla seconda casa: è possibile?


Il mutuo seconda casa presenta degli aspetti differenti rispetto al mutuo prima casa.
Ne consegue che, se stai per acquistare una seconda abitazione da dare in affitto o magari da destinare a casa per le vacanze, è bene conoscere quelle che sono le regole che disciplinano il contratto di mutuo sulla seconda casa.

Siamo di fronte a due tipologie di contratti diversi e come tali hanno delle conseguenze diverse sul piano economico.

Il primo aspetto che è bene mettere subito in chiaro è che, per il mutuo seconda casa, non sono previste tutte quelle agevolazioni delle quali si può godere qualora venga sottoscritto un mutuo prima casa.

Avendo presente quelle che sono le regole da tenere in conto, si potrà effettuare una scelta consapevole.


Differenze tra mutuo prima casa e mutuo seconda casa


Prima di iniziare la trattazione e illustrare le differenze tra mutuo prima casa e mutuo seconda casa occorre soffermarsi su quella che è la definizione di prima casa da un punto di vista fiscale.

Mutuo seconda casa
In riferimento alla sottoscrizione del mutuo la definizione di prima casa coincide con quella che rileva ai fini delle agevolazioni che consentono un risparmio di imposte riconosciute in fase di acquisto dell'immobile.

Deve trattarsi di un immobile non di lusso situato nel Comune dove il richiedente ha stabilito la propria residenza o la trasferirà entro il termine di 18 mesi.

Inoltre, il contribuente non deve avere altre case sulle quali sia titolare di un diritto di proprietà, abitazione o usufrutto, situate nel Comune dove si acquista l'immobile agevolato. In ultimo, non bisogna aver già usufruito di agevolazioni prima casa su un altro immobile.

Al di fuori delle casistiche sopra evidenziate siamo dinnanzi a una seconda casa.

Il mutuo seconda casa è dunque semplicemente un mutuo sottoscritto per l'acquisto di un immobile che non presenta le caratteristiche sopra evidenziate e per il quale non è possibile godere delle agevolazioni riconosciute sulla prima casa.

Dunque, in caso di mutuo seconda casa, l'immobile non necessariamente deve trovarsi nel Comune in cui si è stabilita la residenza e può anche trattarsi di immobile di lusso.

Costi del mutuo seconda casa


Partendo dal presupposto che il costo di un mutuo oltre che dai tassi di interesse e dallo spread bancario è costituito dalle spese per la pratica istruttoria, in caso di mutuo seconda casa solitamente vengono applicate spese aggiuntive in fase di sottoscrizione per far fronte alla valutazione del prestito e per la perizia.

Caratteristiche mutuo seconda casa
Più elevate potrebbero anche essere le spese di gestione.

Talvolta i tempi di accettazione della richiesta da parte dell'istituto di credito sono più lunghi e richiedono la produzione di maggiore documentazione sulla situazione patrimoniale e reddituale del richiedente.


A quali condizioni viene erogato il mutuo seconda casa


Gli interessi del mutuo seconda casa sono in linea con gli interessi di mercato ma solitamente, qualora venga sottoscritto un mutuo di questo tipo, gli interessi saranno più elevati poiché il richiedente non potrà beneficiare delle condizioni agevolate.

Per quanto concerne l'imposta sostitutiva si precisa che essa sale al 2% in caso di seconda casa mentre sarà pari allo 0,25% in caso di mutuo prima casa.

Viene inoltre meno la possibilità di fruire della detrazione Irpef degli interessi passivi (e oneri accessori) del mutuo per l'importo pari al 19%, consentita invece in caso di mutuo prima casa.

Anche la possibilità di aderire al Fondo garanzia è opportunità riconosciuta in via esclusiva al mutuo prima casa, a favore di chi non è in grado di sostenere la rata del mutuo e in presenza di condizioni specifiche.

Infine, l'imposta di registro da corrispondere sarà pari al 9% anziché al 2% come nel caso del mutuo prima casa.

Elementi in comune tra mutuo prima casa e mutuo seconda casa


Dopo aver illustrato quelle che sono le differenze precisiamo che vi sono degli elementi in comune tra mutuo prima casa e mutuo seconda casa.

In entrambe le fattispecie la cifra che la banca potrà erogare al richiedente per l'acquisto della casa è pari al 70%-80% della somma totale corrispondente al prezzo di acquisto. In taluni casi, tuttavia, soprattutto con un mutuo seconda casa, la banca può decidere di scendere al 60%.

Come funziona mutuo seconda casa
L'istituto di credito, in base ai controlli che verranno effettuati, stabilirà la cifra da erogare e le garanzie che il mutuatario dovrà prestare, ipoteca o fideiussione.

Per determinare il valore della casa un tecnico provvederà a effettuare una perizia, sia che si tratti di mutuo prima o seconda casa.


Maggiori spese per l'acquisto di una seconda casa


Oltre alle più elevate spese legate alla stipula del mutuo, quando si acquista una seconda casa si devono sostenere costi più elevati al momento della compravendita.

Se la casa non è situata nel Comune dove il contribuente ha stabilito o stabilirà la residenza si dovrà corrispondere un'imposta di registro pari al 9% anziché al 2%, un'imposta catastale e ipotecaria pari a 50 euro che dovranno essere aggiunte.


È possibile stipulare un mutuo seconda casa se si ha già un mutuo prima casa?


Può capitare che si decida di comprare una seconda casa quando ancora non si dispone della giusta liquidità per estinguere il finanziamento precedentemente acceso per la prima abitazione. È bene chiarire è che la legge non pone alcun divieto in merito.

Le banche possono concedere un ulteriore mutuo ma certamente presteranno ancor più attenzione alla situazione patrimoniale del mutuatario poiché sarà necessario valutare la sua capacità di assolvere entrambi gli impegni economici assunti.

Saranno pertanto richieste ulteriori garanzie e informazioni che serviranno per la valutazione ed eventuale approvazione della pratica.

Altro quesito che in molti si pongono è se sia possibile, anche con un mutuo seconda casa, chiedere un finanziamento per acquisto più ristrutturazione dell'immobile.

La bella notizia è che anche in questa ipotesi è possibile richiedere un mutuo per intraprendere lavori di ristrutturazione.

Ai soliti documenti sarà necessario aggiungere quelli relativi all'inizio dei lavori che sono stati presentati in Comune unitamente a quelli attestanti la tipologia di lavoro da eseguire.

riproduzione riservata
Differenze tra mutuo prima casa e mutuo seconda casa
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.965 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img stefano091296
Buonasera, sto per acquistare un edificio vecchio con 1 unica unità immobiliare, adesso volevo prima di acquistarlo farlo suddividere in 6 appartamenti però solo uno...
stefano091296 08 Febbraio 2024 ore 15:35 1
Img stefano b.
Buongiornoavendo acquistato appartamento con agevolazioni prima casa febbraio 2023, dovrei entro un anno vendere la precedente prima casa per non perdere agevolazioni (tassa...
stefano b. 24 Gennaio 2024 ore 18:46 1
Img stakius
Buongiorno, volevo sapere con certezza (se qualcuno ha anche già usufruito nel caso specifico) se per lavori di manutenzione ordinaria sulla intera palazzina, e quindi...
stakius 26 Ottobre 2023 ore 16:19 2
Img grazianomercante
Buongiorno, vorrei sostituire la mia caldaia con una pompa di calore, probabilmente ibrida, utilizzando le agevolazioni proposte dal decreto "Superbonus 110%". Vorrei sapere se il...
grazianomercante 16 Dicembre 2022 ore 15:27 30
Img mami1960
Buongiorno,nella mia proprietà è presente, oltre alla mia casa indipendente anche un piccolo edificio esterno accatastato come magazzino C2.Qualche anno fatto (prima...
mami1960 02 Maggio 2022 ore 21:18 4