Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Quali differenze tra vetro selettivo e vetro basso emissivo?

In questo articolo andremo a soffermarci sulle caratteristiche e impieghi di due diverse tipologie di vetrocamera: il vetro basso emissivo e il vetro selettivo.
- NEWS Infissi Esterni

Isolamento termico finestre mediante vetrocamera


Il vetro camera è una vetrata isolante costituita da doppi vetri o tripli, collegati da un distanziatore, detto anche canalina. All'interno dei vetri, nell'intercapedine chiamata camera, è presente un gas, Argon o Kripton, capace di aumentare le performance di isolamento termico.

L'efficacia di un vetro isolante consiste sia nell'impedire al calore di disperdersi verso l'esterno, sia che si surriscaldi all'interno. È in grado inoltre di diminuire notevolmente l'inquinamento acustico.

Vetrocamera per infisso
Il vetro camera è composto da due lastre di vetro singolo o vetro stratificato.

Il vetro stratificato per infissi si ottiene sigillando con un foglio di PVB le due lastre e inserendo in seguito una canalina lungo il perimetro, contenente sali capaci di assorbire l'umidità presente all'interno dei vetri.

Spessore vetro finestra


Oltre all'utilizzo di gas per aumentare l'isolamento termico, è possibile eseguire degli accorgimenti anche nei riguardi dello spessore e del distanziamento delle lastre.

In generale una versione standard di vetrocamera è 4 9 4, con lastre da 4 mm e intercapedine da 9 mm, ma esistono anche altre tipologie con spessore maggiore (6 mm) o intercapedine maggiore (ad esempio 4 10 4 o 4 13 4).

Aumentando questi due parametri è possibile ridurre maggiormente le dispersioni di calore e il rumore.


Vetrocamera accorgimenti


Il vetro camera, formato ad esempio da doppio vetro, assicura un elevato comfort ma presenta caratteristiche diverse in base ai materiali impiegati (vetro basso emissivo o vetro selettivo).

È importante scegliere opportunamente il vetro isolante, affinché si abbia un reale risparmio energetico. Oltre alle caratteristiche di qualità e realizzazione del vetro, da tenere in considerazione sono anche la posizione geografica dell'edificio e la sua esposizione.

Infatti, bisogna affidarsi a personale esperto in grado di operare una scelta ottimale adatta alle specifiche esigenze.
Funzionamento vetrocamera
Altro punto su cui soffermarsi è la sicurezza. È molto importante che un vetro, in caso di rottura, non diventi pericoloso. Per questo motivo è obbligatorio che all'interno del vano sia presente almeno un vetro di sicurezza, come ad esempio un vetro stratificato.

Quest'ultimo, sottoposto a un urto, nonostante la rottura resta attaccato alla pellicola, senza creare angoli sporgenti pericolosi.


Caratteristiche tecniche vetrocamera


Esistono molte caratteristiche da valutare quando si parla di vetrocamera.
Andiamo a vederle nel dettaglio.

Ug vetro o trasmittanza vetro


La trasmittanza termica individua la quantità di calore dispersa dal vetro, calcolata al metro quadro. È necessario che tale valore sia basso per avere un isolamento termico ottimale e di conseguenza un risparmio sui costi di riscaldamento.


Infisso con vetrocamera

Infisso con vetrocamera

Infisso con vetrocamera
Vetro basso emissivo

Vetro basso emissivo

Vetro basso emissivo
Montaggio vetrocamera

Montaggio vetrocamera

Montaggio vetrocamera
Vetro selettivo

Vetro selettivo

Vetro selettivo
Fuoriuscita aria vetrocamera

Fuoriuscita aria vetrocamera

Fuoriuscita aria vetrocamera

In poche parole, il valore Ug esprime quanto un infisso sia capace di isolare l'ambiente interno da quello esterno.

Per avere una elevata capacità di isolamento è possibile inserire un'intercapedine in più, utilizzando un triplo vetro con cui la trasmittanza migliora notevolmente.

Lt: Trasmittanza luminosa


La trasmittanza luminosa Lt caratterizza la trasparenza del vetro, cioè quanta luce visibile oltrepassa la finestra. Maggiore è la trasmittanza, più chiaro sarà il vetro. Stanze con un Lt elevato, sono molto luminose.

Fattore solare G


G rappresenta la quantità di calore o energia solare che entra nella vetrata.
Più nello specifico, misura la quantità di energia solare entrante in un vetro rispetto alla totalità di energia che lo colpisce. Più alto sarà questo valore, maggiore sarà l'ingresso di calore.

IS: l'indice di selettività


L'indice IS è il rapporto tra Lt e G (trasmittanza luminosa/fattore solare).
Se il valore tende a 2, il vetro sarà in grado di filtrare le lunghezze d'onda solari, facendo passare molta luce e bloccando in contemporanea quanto più calore possibile.

Indice Rw: isolamento acustico


Rw rappresenta la capacità di un vetro di essere isolato acusticamente.
Misurato in decibel, maggiore sarà il suo valore più alte saranno le performance acustiche del vetro camera, diventando una vera e propria barriera contro il rumore.


Vetro bassa emissione


La vetrocamera è composta da vetri che possono essere di diversa tipologia, uno dei quali è il vetrocamera basso emissivo.
I vetri basso emissivi hanno la caratteristica di far passare un'elevata quantità di luce, evitando dispersioni di calore verso l'esterno.



Questo consente di trattenere il calore in inverno, senza bloccare il passaggio di luce, ma non di isolare dal calore estivo nei lati esposti a Sud.
Sono infatti opportuni per le mezze stagioni.
Funzionamento vetro basso emissivoPer rendere un vetro basso emissivo, si inserisce un coating vetro molto sottile rivestito di ossidi metallici per migliorare le prestazioni termiche.


Vetro selettivo significato


Il vetro selettivo ha prestazioni intermedie rispetto al vetro a controllo solare e a quello basso emissivo, in grado di contrastare la dispersione del calore in inverno e limitare i carichi estivi in estate.

Il vetro selettivo ha come requisito fondamentale quello di impedire la trasmissione di calore per irraggiamento, permettendo di effettuare un'operazione di filtro nei confronti della radiazione solare. Infatti, consente solo alla parte di trasmissione luminosa di entrare nell'abitazione.

Funzionamento vetro selettivo
La capacità di filtro è permessa grazie ad un processo magnetronico, che fissa sulle lastre ioni di argento capaci di riflettere un'elevata quantità di raggi solari che generano calore. Adatto per condizioni climatiche variabili sia invernali che estive, è ideale per il miglioramento dell'isolamento termico.


Scegliere tra vetro selettivo e basso emissivo


Sia vetro basso emissivo che selettivo possiedono numerosi vantaggi e benefici ma per operare una scelta opportuna bisogna valutare l'esposizione e la posizione dell'edificio. In linea di massima:

  • per climi rigidi è opportuno installare vetri basso emissivi;

  • per climi miti è idoneo installare vetri selettivi.


Ovviamente, è possibile utilizzare tipologie diverse di vetro in uno stesso edificio, sfruttando al massimo le potenzialità di entrambi i vetri.

Per vetrate con esposizione ad Est, Ovest o Sud è necessario optare per un vetro selettivo, mentre per finestre esposte a Nord, i vetri basso emissivi sono scelte ottimali.

Serramento con vetrocamera
Se poi le vetrate a Nord sono molto grandi, è possibile utilizzare un triplo vetro per proteggere dal freddo e limitare le dispersioni di calore.


Vetrate isolanti basso emissive


L'azienda Union Glass propone vetrate isolanti Hi-Tech idonee ad ogni tipologia di edificio. Capaci di assolvere le esigenze ambientali principali, le vetrate sono formate da due o più lastre di vetro unite con un distanziatore in metallo e separate da un'intercapedine di aria o gas.

Vetro basso emissivo Torre Vetro
In particolar modo, le vetrate isolanti basso emissive possiedono una sola camera e sulla superficie interna viene inserito un rivestimento in argento, per il miglioramento dell'isolamento termico, senza incidere sulle performance di trasmissione luminosa.

La vetrata isolante basso emissiva con doppia barriera, invece, è caratterizzata dall'insieme di tre vetri, a un'opportuna distanza tra loro, ed è adatta a climi molto freddi.


Vetri controllo solare selettivi


Pilkington realizza una varietà di vetri isolati.
I prodotti Suncool possiedono rivestimenti in ossidi metallici e sono capaci di ridurre l'ingresso di calore per irraggiamento in estate, conservando un'alta trasmissione della luce.

L'uso di tali vetri garantisce il raggiungimento di elevati valori di controllo solare, pur in assenza di dispositivi di schermatura. L'efficienza energetica assicurata dai vetri Suncool rende i prodotti perfetti per donare comfort e luminosità agli ambienti.

Sono costituiti, oltre che da un'ottima esteticità, anche da neutralità sia in riflessione che in trasmissione. È possibile scegliere tra diversi modelli adatti a ogni condizione climatica.

riproduzione riservata
Articolo: Differenza tra vetrocamera, basso emissivo e selettivo
Valutazione: 4.80 / 6 basato su 71 voti.

Differenza tra vetrocamera, basso emissivo e selettivo: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Luisa
    Luisa
    Lunedì 4 Aprile 2022, alle ore 18:12
    Oltre alla scelta del vetro, per l'isolamento influisce anche la tipologia di telaio utilizzato?
    rispondi al commento
    • Vincenzo S.
      Vincenzo S. Luisa
      Martedì 5 Aprile 2022, alle ore 09:44
      Se parliamo di isolamento acustico, non credo incida molto la profondità del telaio sul valore restituito in una eventuale fase di test.
      Sicuramente il telaio influisce in modo importante se si parla di isolamento termico, questo perchè se il telaio è in alluminio taglio termico, le barrette di poliammide, fanno la differenza.
      Comunque i serramenti se nuovi, fanno la differenza a casa, ma se non vengono installati correttamente sarà come avere (estremizzando) il motore di una Ferrari sulla carrozzeria di una 500.
      rispondi al commento
    • Marta H.
      Marta H. Luisa
      Martedì 5 Aprile 2022, alle ore 09:46
      Si, certo. Scegliere opportunamente il telaio incide sull'isolamento della finestra, infatti è anch'esso determinante per le performance del serramento.
      rispondi al commento
  • Teomichi
    Teomichi
    Lunedì 20 Dicembre 2021, alle ore 19:42
    I vetrocamera con argon di due finestre (esposte a ovest e a nordest) nel lato interno sono,dalla tarda serata fin nel primo mattino, percettivamente piu fredde, molto più fredde rispetto le altre, a parità di temperatura interna e di tapparelle blindate completamente abbassate.
    Sono state montate a settembre scorso.
    E' normale questo fatto?
    Non dovrebbero essere percettivamente non fredde?.
    rispondi al commento
    • Vincenzo S.
      Vincenzo S. Teomichi
      Martedì 11 Gennaio 2022, alle ore 18:39
      Nei periodi invernali il sole sorge a sud-est e tramonta a sud-ovest non transitando per il nord.
      In tal caso immagino sia naturale avere le lastre "percettivamente" più fredde nei punti cardinali da lei scritti, consideri anche che la temperatura che percepisce è quella interna della lastra interna, quindi la faccia non è coinvolta dal sistema vetrocamera.
      rispondi al commento
  • Licia Siracusa
    Licia Siracusa
    Lunedì 8 Novembre 2021, alle ore 16:53
    Potreste aiutarmi a capire se e quanto i seguenti vetri attenuano il rumore:attenuano il rumore: vetro camera 33.1 – 12- 33.1 Selettivo + Argon
    rispondi al commento
    • Vincenzo S.
      Vincenzo S. Licia siracusa
      Martedì 9 Novembre 2021, alle ore 11:28
      La composizione da lei riportata, ha un valore di abbattimento acustico di 35 dB, i termini selettivo ed argon non incidono sul valore.
      È la classica composizione che si utilizza nelle porte-finestra delle abitazioni.
      Nel caso necessitasse di una valore di abbattimento acustico superiore (serramenti su strada molto trafficata etc), le consiglio di prendere in considerazione la stessa composizione ma con i plastici PVB acustici.
      Così composta, 3.3.1 ac / 12 argon 90% / 3.3.1 ac, avrà un valore che dovrebbe essere uguale o superiore a 41dB.
      rispondi al commento
  • Alex
    Alex
    Mercoledì 21 Aprile 2021, alle ore 17:08
    Vorrei sostituire vetrate (circa 250x210 cm) su infissi in douglas di spessore 60 mm., costituite da vetro antisfondamento esterno + camera + vetro di sicurezza interno per un totale di 20mm. installate nel 1992.
    È possibile la sostituzione, conservando gli infissi in douglas, con prodotti di stesse caratteristiche meccaniche (antisfondamento/sicurezza) ma con caratteristiche termiche più performanti, cioè con Ug adeguate alle norme vigenti?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Alex
      Mercoledì 28 Aprile 2021, alle ore 15:37
      Il problema non si pone sul tipo di vetro camera ma sulla capacità della struttura portante dell'infisso, dei cardini, del telaio di reggere un peso nettamente maggiore. Le consiglio di consultare un bravo falegname per fare un'analisi dell'insieme di tutti gli elementi strutturali e ricevere l'doneità o meno alla sostituzione del vetro camera esistente. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Ivano
    Ivano
    Domenica 18 Aprile 2021, alle ore 21:42
    Indeciso sulla sostituzione di finestre anno 82 in douglas in ottimo stato spessore anta 56 mm, alla fine sono orientato per sostituzione vetro monolastra spessore 3 mm con vetro selettivo lato esterno camera argon almeno 6mm e vetro lato interno basso emissivo.
    Ogni anta ha altezza 111 cm e larghezza 59 cm comportando se non sbaglio un nuovo peso del vetro di 20kg contro i circa 5 kg attuali.
    Nella Vostra esperienza puo' tale struttura sopportare tale peso ?
    Inoltre farei montare delle guarnizioni molto morbide per un miglior adattamento ed aderenza .
    Gradirei approvazione e suggerimenti.
    rispondi al commento
    • Vincenzo S.
      Vincenzo S. Ivano
      Lunedì 19 Aprile 2021, alle ore 10:30
      Il peso della lastra attualmente installata da 3 mm è 7.5Kg/mq mentre per una composizione come da lei forse prospettata, 4/6/4 è 20Kg/mq.
      Questo significa che una anta da 1.11x0.59 pesa attualmente 5Kg circa mentre con la sostituzione del vetro peserà 13Kg circa.
      Potrebbe farcela ma dipende tutto dallo stato strutturale effettivo e non solo visivo del serramento e mi riferisco anche agli accessori (cerniere) alle giunzioni angolari etc.
      Farei fare una valutazione per la sostituzione in toto del serramento.
      rispondi al commento
  • G.v.
    G.v.
    Domenica 18 Aprile 2021, alle ore 18:37
    In un serramento in pvc con vetro 4/15argon/4s , la componente "4s" è in vetro temprato?
    GV.
    rispondi al commento
    • Vincenzo S.
      Vincenzo S. G.v.
      Lunedì 19 Aprile 2021, alle ore 09:59
      No, indica che il vetro è un "4 stagioni".
      rispondi al commento
  • Salva Toto
    Salva Toto
    Mercoledì 3 Marzo 2021, alle ore 19:36
    Cosa significa isolante stratificato 3+3.1/15 Gas Argon/3+3.1 Basso Emissivo?
    rispondi al commento
    • Vincenzo S.
      Vincenzo S. Salva Toto
      Giovedì 4 Marzo 2021, alle ore 12:11
      È una vetro camera composta da
      - lastra interna realizzata mediante l'accoppiamento di due lastre di vetro da 3 mm con interposizione di pellicola di polivinilbutirrale PBV tendenzialmente da 0.38 mm, l'insieme forma una lastra stratificata
      - intercapedine di aria tendenzialmente riempita di gas Argon (più denso dell'aria ) al 90%
      - lastra esterna realizzata mediante l'accoppiamento di due lastre di vetro da 3 mm con interposizione di pellicola di polivinilbutirrale PBV tendenzialmente da 0.38 mm, l'insieme forma una lastra stratificata
      - basso emissivo è un trattamento che permette di "schermare" i raggi ultravioletti e non far passare troppo calore.
      rispondi al commento
  • Toefl
    Toefl
    Lunedì 19 Ottobre 2020, alle ore 08:44
    Chiedo gentilmente un parere sulle vetrocamere proposte per la nostra proprietà con esposizione est e ovest.
    La nostra zona (50mt Slm) è esposta a rumore stradale e vorrei una finestra che aiuti a diminuirlo.4/18 Argon + bordo caldo/3+3 BE 1.0
    rispondi al commento
    • Vincenzo S.
      Vincenzo S. Toefl
      Lunedì 19 Ottobre 2020, alle ore 10:42
      Il fatto che lei sia a 50 mt s.l.m. e che sia esposto ad est ed ovest, è irrilevante per quanto concerne il rumore, mentre è indubbiamente da prendere in considerazione il discorso del rumore stradale.
      Il discorso "riduzione del rumore" dipende da un assieme di cose, tipo il serramento (PVC, alluminio, legno) il vetro ed il tipo di posa in opera.
      Comunque per rispondere alla sua domanda, se nella sua proprietà sono installati vecchi serramenti con vetri monolitici (singola lastra), quello che le hanno proposto sarà indubbiamente meglio.
      Le consiglio però, per andare sul sicuro, di chiedere almeno un lastra della vetro camera con pellicola acustica.
      Un esempio può essere vetro camera 4/16/4.4.2ac e può arrivare, con un buon serramento in PVC, a 40dB certificato che è già un ottimo valore.
      Spero di averle dato le informazioni di cui necessitava.
      rispondi al commento
  • Gcolombo71
    Gcolombo71
    Lunedì 31 Agosto 2020, alle ore 10:54
    Desidero sapere se tra queste sigle esiste una differenza o sono la stessa cosa, poiche' ho ricevuto due preventivi per infissi della stessa azienda, ma da due rivenditori differenti con prezzi esageratamente diversi.
    Primo preventivo sigla infissi 66TH 4/18/4S + GAS ARGON UG VETRO 1.1
    Secondo preventivo TH66 4/20/4 UG 1.1S.
    Sono differenti? sapreste dirmi il migliore?
    rispondi al commento
    • Vincenzo S.
      Vincenzo S. Gcolombo71
      Lunedì 31 Agosto 2020, alle ore 12:27
      Per quanto possa vedere il sistema e le vetrazioni  sono uguali, forse la differenza di prezzo dipende da una sistema di posa in opera differenti.
      Noto però che nessuno le ha offerto un vetrocamera con lastra interna stratificata penso che debba approfondire su questo discorso.
      rispondi al commento
      • Gcolombo71
        Gcolombo71 Vincenzo S.
        Lunedì 31 Agosto 2020, alle ore 12:52
        Grazie per la risposta.
        Ma è  necessario e indispensabile la lastra stratificata?
        Ho chiesto un infisso non particolarmente caro ma che possa rispettare i parametri per il risparmio energetico.
        rispondi al commento
        • Vincenzo S.
          Vincenzo S. Gcolombo71
          Lunedì 31 Agosto 2020, alle ore 13:20
          Detto tra noi necessaria?
          No, ma va messa per la sicurezza della persone che vi abitano e le assicuro che non sposta di molto il preventivo.
          Per quanto concerne il risparmio energetico le vetrazioni offerte sono valide ma deve farsi fare un conto della trasmittanza del serramento compreso i vetri.
          rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
338.853 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Differenza tra vetrocamera, basso emissivo e selettivo che potrebbero interessarti


Estetica dei serramenti

Infissi Esterni - Anche i serramenti concorrono, con la loro estetica, a determinare lo stile di tutta la casa, e questo indipendentemente dal materiale di cui sono fatti.

Doppi vetri

Vetrate - I doppi vetri, o vetrocamera, sono composti da due lastre di vetro singolo distanziate tra loro da un'intercapedine che può anche essere riempita con un gas nobile.

Vetrocamere per ogni esigenza

Vetrate - Differenziare l'impiego di vetrocamere, all'interno degli stessi infissi esterni, in ragione della differente esposizione delle facciate, per ottimizzare i consumi.

Isolamento acustico con gli infissi afonici

Isolamento Acustico - Un buon isolamento parte dai serramenti giusti.

Serramenti isolanti

Infissi Esterni - In commercio esistono serramenti caratterizzati da elevate prestazioni sia di isolamento termico che di isolamento acustico, disponibili in diversi materiali.

Serramenti a risparmio energetico

Infissi Esterni - Nella ricerca di soluzioni per il risparmio energetico, i serramenti hanno un ruolo importante nella progettazione dell'involucro esterno di un edificio.

Tende integrate nel vetrocamera dell'infisso

Tende - Le tende inserite all'interno del vetro camera possono essere una soluzione alternativa per la protezione di ambienti dall'irraggiamento solare e per la privacy

Vetri basso emissivi e a controllo solare

Vetrate - I vetri a controllo solare, rispetto ai vetri tradizionali, hanno un particolare rivestimento che consente di avere prestazioni di riflessione molto più elevate

Vetri speciali per finestre

Infissi - Tra gli elementi che compongono una finestra, i vetri sono senz?altro tra i più importanti, sia per ciò l?isolamento acustico che per quello termico
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img markhammond
Ciao a tutti, scrivo perché ho fatto montare da poco delle finestre in legno con triplo vetro. Da qualche tempo ho notato che su alcune finestre le vetrocamere più...
markhammond 26 Dicembre 2019 ore 14:13 9
Img marcobucari
Buongiorno a tutti,tra i lavori di ristrutturazione che stiamo per iniziare a casa, c'è anche la sostituzione degli infissi esterni.Mi sono fatto fare un paio di preventivi...
marcobucari 17 Marzo 2015 ore 14:59 3
Img gurdjieff
Qualcuno sà dirmi che abbattimento acustico hanno questo tipo di vetrocamera:6/7 - 9 - 4 - 15 - 6/7sarebbe cosi nello specifico:vetro1 6,4mmintercapedine1 da 9mmvetro2 da...
gurdjieff 05 Gennaio 2015 ore 00:46 2