Come riconoscere i principali difetti del legno

NEWS DI Bricolage legno20 Marzo 2015 ore 00:36
Riconoscere i principali difetti del legno permette di scegliere sempre materiale di prima qualità, oppure di intervenire per ripristinarne lo stato ottimale.

Difetti del legno


Il legno, specialmente se non è di scelta elevata, può presentare dei difetti più o meno gravi. Ad alcuni si può ovviare, ad altri meno.

Difetti del legno spaccatureSpaccature: sono frequenti in corrispondenza delle estremità di tavole e listelli. Se non sono molto lunghe non provocano gravi problemi. Basta tagliare via le parti danneggiate.

Cipollature: si tratta di un difetto abbastanza grave perché è indice di una resinosità troppo bassa e di un legno poco sano.

Soprattutto nei legni mal stagionati i vari anelli possono separarsi causando il classico aspetto a cipolla. La cipollatura estesa lungo tutta la lunghezza del pezzo è un indice di sofferenza durante la crescita.

Curvature e svergolature: sono causati da essiccazioni troppo rapide o assorbimento irregolare di umidità e anche da un non corretto immagazzinaggio. La curvatura, in particolare, è causata da un accorciamento (o un allungamento) delle fasce laterali delle tavole.

Sono frequenti nelle tavole e listelli di piccola sezione. Se sono ben visibili a occhio nudo conviene scartare i pezzi. La svergolatura, infatti, è un difetto molto grave che coinvolge tutto il pezzo e lo rende inadatto a costruzioni regolari.

Difetti del legno imbarcamentoImbarcamenti: l'imbarcamento è la tendenza del legno a curvarsi a causa di variazioni della temperatura o dell'umidità. L'imbarcamento provoca una perdita di planarità alle tavole che vanno scartate. È senz'altro il difetto più comune.

L'imbarcamento diminuisce, in genere, dal midollo alla periferia e varia in base alla resistenza e alla compattezza del legno.

I legni dolci tendono meno a imbarcarsi, mentre questo fenomeno interessa maggiormente i legni duri. Hanno scarso imbarcamento: pioppo, teak, douglas, pitch-pine, castagno, cipresso. Imbarcamento medio: pino, noce, olivo.
Imbarcamento elevato: abete, ciliegio, larice, betulla, olmo, rovere, acero, frassino, faggio, carpino.

Muffe: sono causate da un cattivo immagazzinaggio che ha provocato un forte assorbimento di umidità. Esaminate qualche pezzo, per capire quanto il danno sia esteso all'interno. Prima di acquistare tavole o travetti conviene sempre esaminare le loro estremità per scoprire se sono presenti solo le normali fessurazioni o si evidenziano vere e proprie spaccature.


Attenzione ai nodi


La nodosità del legno è da considerarsi un difetto e per questo motivo viene, in genere, adottata come uno dei parametri per la classificazione dei vari tipi di legname. I nodi che il legno può avere sono di natura e origine molto varie. Una distinzione fondamentale è quella tra nodi cosiddetti vivi o fissi e nodi morti. I primi sono causati da rami giovani che durante la crescita della pianta si sono inseriti profondamente nel tronco. I secondi sono, invece, i residui dei rami morti .

Difetti del legno nodiQuesti non sono legati al resto del legno, sono scuri e vengono via, lasciando un foro ovale. Quando il legno viene tagliato i nodi possono risultare tagliati trasversalmente e apparire di forma ovale o rotonda, oppure possono essere tagliati in senso longitudinale, e, in questo caso, vengono definiti nodi a baffo.

La presenza, o meno, di nodi all'interno del legno ha una grande influenza sulla sua resistenza alla flessione e sulla sua lavorabilità. I nodi che contengono della resina possono diventare visibili dopo la verniciatura, anche dopo che la vernice è completamente essiccata. È consigliabile, dunque, fare attenzione alla presenza di nodi nel momento della scelta e dell'acquisto.


Difetti dei legni teneri


Esistono vari tipi di legno, raggruppabili in due grandi categorie: i legni teneri e i legni duri. I primi, proprio per il fatto che sono teneri, presentano superfici meno compatte e meno adatte a essere levigate per cui la loro finitura (e quindi la loro bellezza finale) è nettamente inferiore a quella dei legni duri.

La durezza del legno è una qualità molto importante: possiamo definirla come la resistenza del legno a essere segnato dalla pressione di un corpo duro. La suddivisione distingue: legni molto teneri, legni teneri, legni mediamente duri, legni molto duri o durissimi e legni extra duri.

Tra i molto teneri ricordiamo i seguenti legni: pioppo, tiglio, abete, ippocastano, alcuni tipi di pino, salice, ecc. Sono da considerare legni teneri: larice, ontano, betulla, teak, abete Douglas, ciliegio, cipresso, ecc. Sono mediamente duri: acero, carpino, albicocco, pero, pitch-pine, noce, frassino, acacia, olmo, rovere, ecc. Sono molto duri: leccio, pesco, bosso, susino, olivo, limone, alcune specie di pruno, ecc. Sono da considerarsi extra duri: ebano, guaiaco.


Pori molto aperti


Quando si deve lisciare e rifinire un legno tenero che presenta pori molto aperti si applica preliminarmente, sulla superficie, un turapori che contribuisce a dargli una buona compattezza e a ridurre le aperture.


Il Primo sito sul Fai da te



riproduzione riservata
Articolo: Difetti del legno
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 4 voti.

Difetti del legno: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Difetti del legno che potrebbero interessarti
Come conservare il legno

Come conservare il legno

Bricolage legno - La corretta conservazione del legno è fondamentale per evitare che insorgano dei difetti, in grado di compromettere il risultato finale di qualsiasi lavoro fai da te.
Scelta e acquisto del legno

Scelta e acquisto del legno

Bricolage legno - Le caratteristiche del legno scelto per le realizzazioni fai da te può influenzare in modo positivo o negativo il risultato finale: ecco come fare la scelta giusta.
Legno lamellare

Legno lamellare

Strutture in legno - L'impiego del legno lamellare in ogni situazione strutturale e' ideale per costruire con rapidita' e sicurezza.

Scegliere gli infissi in legno: le considerazioni su pregi e difetti

Infissi Esterni - Il legno è un materiale bello, robusto e isolante, ma nel contempo risulta anche delicato e richiede manutenzione. Ecco i pro e i contro degli infissi in legno.

Difetti delle opere di attintatura

Ristrutturazione - Come evitare i difetti piu' comuni impiegando le pitture confezionate.

Casa in legno: sistema blockbau

Progettazione - Edifici in legno massiccio, che pescano dalla tradizione edilizia piu' antica, particolarmente adatti alle nuove esigenze di ecosostenibilita'.

Levigatura del parquet

Ristrutturazione - L'intervento di levigatura del parquet permette di riportare anche il pavimento piu' rovinato e usurato al suo splendore originario.

Quanto costa il parquet, tipologie e formati

Pavimenti e rivestimenti - Alcuni prezzi indicativi, per orientarsi nella scelta del parquet, declinato nelle varie essenze e suddiviso in listoni prefiniti, tavolette, listoncini e listoni.

Valutazione dei difetti di costruzione

Ristrutturazione - Come comportarsi nella valutazione dei difetti di esecuzione dei lavori.
REGISTRATI COME UTENTE
295.445 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Poltrona cinese in legno dipinto
    Poltrona cinese in legno dipinto...
    1225.00
  • Cassapanca italiana in legno laccato
    Cassapanca italiana in legno...
    1470.00
  • Comò veneziano in legno laccato e dipinto
    Comò veneziano in legno...
    2240.00
  • Antica coppia di poltrone italiane in legno
    Antica coppia di poltrone italiane...
    1330.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.