Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Agevolazioni per l'acquisto e la costruzione di box auto

Incentivo fiscale per l'acquisto e la costruzione di box e posti auto. Tutto quello che c'è da sapere per fruire la detrazione pari al 50% delle spese sostenute
- NEWS Detrazioni e agevolazioni fiscali

Detrazione fiscale acquisto e costruzione box auto: quello che c'è da sapere


La detrazione Irpef per il recupero del patrimonio edilizio pari al 50% viene riconosciuta anche in caso di acquisto e costruzione di box auto pertinenziali. Vediamo in cosa consiste più nel dettaglio, qual è l’importo massimo detraibile e quali sono le modalità di pagamento ammesse.


Box auto: in quali casi è prevista la detrazione fiscale


Devi acquistare o costruire un nuovo box auto?
Ecco le regole per usufruire delle detrazioni box auto 2022.

L’agevolazione fiscale pari al 50% e con il limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare è prevista in due diverse situazioni:

  • in caso di acquisto di box e posti auto pertinenziali di nuova costruzione in riferimento alle spese sostenute per la loro costruzione;

  • in caso di costruzione di posti auto e autorimesse, anche di proprietà comune (per esempio in condominio), sempre che costituiscano pertinenza di una unità immobiliare abitativa.


Constatiamo che il requisito essenziale per fruire della detrazione al 50% è che si tratti di pertinenza, intesa come una cosa destinata al servizio oppure a ornamento del bene principale in modo durevole.

Box auto
Le detrazioni box auto 2022 valgono per:

  • box auto fuori terra o interrati;

  • posti auto coperti o scoperti;

  • autorimesse.


Agevolazione per l’acquisto del box auto 2022


La detrazione pari al 50% delle spese per l’acquisto da impresa costruttrice del posto o box auto spetta in riferimento ai costi sostenuti per la sua realizzazione.

È necessario, per beneficiare dell’agevolazione, che le spese siano attestate dall’impresa di costruzione. Eventuali costi accessori infatti non sono agevolabili.

Costruzione box autoLa concessione dell’agevolazione è subordinata alle seguenti condizioni:

  • deve essere stata conseguita la proprietà del box auto o quanto meno deve essere stato sottoscritto un patto di vendita di cosa futura avente ad oggetto il box auto costruito o in corso di realizzazione;

  • deve crearsi un vincolo pertinenziale con l’unità immobiliare abitativa di proprietà del contribuente.

La detrazione al 50% viene riconosciuta anche in caso di acquisto contemporaneo di abitazione e box auto. L’agevolazione spetta, anche in questo caso, limitatamente ai costi di realizzazione del box pertinenziale.


Non inficia la detrazione il fatto che i pagamenti del box auto vengano effettuati prima della sottoscrizione dell’atto notarile di compravendita.

Tuttavia, al tempo della dichiarazione dei redditi con la quale l’acquirente porta in detrazione la spesa, dall’atto di compravendita deve risultare con chiarezza il vincolo pertinenziale del box auto.


Cosa succede in caso di costruzione di nuovi posti auto e autorimesse?


L’incentivo fiscale, come anticipato, si applica anche nel caso di costruzione ex novo di un box auto pertinenziale. Invece non sarà possibile beneficiare della detrazione Irpef nel caso del mero cambio di destinazione d’uso a seguito di lavori di ristrutturazione.

Anche in questa fattispecie, affinché si possa portare in detrazione la spesa è necessario che si tratti di box auto costituente pertinenza dell’unità immobiliare abitativa. Il requisito sussiste anche se si tratta di stabile condominiale.

Acquisto posto auto
La detrazione ha per oggetto le spese per la costruzione e si potrà beneficiare del bonus anche nel caso in cui l’abitazione non sia stata terminata.

L’importante è che i costi e il vincolo pertinenziale siano debitamente documentati.


Documenti necessari per detrazione acquisto e costruzione box auto


Per fruire della detrazione box auto 2022 il contribuente proprietario dell’unità immobiliare che abbia acquistato un box auto deve essere in possesso della seguente documentazione:

  • atto di acquisto, o contratto preliminare di vendita registrato, dal quale risulti il vincolo pertinenziale;

  • la dichiarazione del costruttore nella quale vengono riportati i costi di realizzazione;

  • il bonifico bancario o postale per i pagamenti effettuati.

In caso di detrazione per la costruzione del box pertinenziale è necessario che il proprietario sia in possesso dei seguenti documenti:

  • la concessione edilizia da cui risulti il vincolo di pertinenzialità del box rispetto all'unità abitativa;

  • il bonifico bancario o postale per i pagamenti effettuati.


A chi spetta la detrazione e chi deve fare i pagamenti


Per poter fruire della detrazione costruzione o acquisto box auto 2022 il bonifico di pagamento deve essere effettuato dal beneficiario della detrazione che può essere il proprietario o il titolare del diritto reale sull’unità immobiliare principale.

Tuttavia, fermo restando il vincolo pertinenziale che deve risultare dall’atto di acquisto, la detrazione spetta anche al familiare convivente che abbia effettivamente sostenuto la spesa, purché vi sia l'annotazione della percentuale di spesa sostenuta all'interno della fattura rilasciata dall'impresa.

Stesse regole valgono nel caso in cui a effettuare il pagamento sia il convivente more uxorio.


Sconto in fattura e cessione del credito


In tema di detrazione per acquisto o costruzione box auto sono state introdotte alcune novità con la Legge di Bilancio 2022. Da quest’anno è infatti possibile anche optare per la cessione del credito di imposta al posto della detrazione pari al 50% da effettuare nella dichiarazione dei redditi.

Fino al 2021 l’unica modalità di fruizione dell’incentivo fiscale era chiedere il rimborso della metà della spesa sostenuta nella denuncia dei redditi, tenendo conto del limite di spesa imposto dalla legge e del fatto che il recupero della cifra sarebbe avvenuto in 10 anni.

Grazie alla cessione del credito sarà possibile cedere il credito maturato nei confronti del Fisco a una banca o altro intermediario finanziario e recuperare in tempi brevi la cifra versata per la realizzazione del box auto.

riproduzione riservata
Articolo: Detrazione box auto
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Detrazione box auto: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Francesco
    Francesco
    Mercoledì 17 Febbraio 2021, alle ore 08:22
    Avrei intenzione di trasformare l'attuale taverna in ampiamento del box già esistente.
    È possibile avere la detrazione per ristrutturazione?
    rispondi al commento
    • Svevavolo
      Svevavolo Francesco
      Sabato 27 Febbraio 2021, alle ore 11:13
      Ciao, fino a poco tempo fa la risposta era facile, lo diceva la stessa Agenzia nella sua guida del 2019 (al momento la più recente): “per la demolizione e ricostruzione con ampliamento, la detrazione non spetta in quanto l’intervento si considera, nel suo complesso, una “nuova costruzione”; se la ristrutturazione avviene senza demolire l’edificio esistente e con ampliamento dello stesso, la detrazione spetta solo per le spese riguardanti la parte esistente in quanto l’ampliamento configura, comunque, una “nuova costruzione”. Nel 2020 però è stata modificata la definizione di ristrutturazione edilizia che ricomprende oggi anche la “demolizione e ricostruzione di edifici esistenti con diversa sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planivolumetriche e tipologiche”. Non sono un’esperta, ma mi sembra utile un chiarimento alla luce delle nuove norme che non mi risulta sia stato già emesso. Potresti scrivere un interpello all’Agenzia. Il cambio di destinazione d’uso, se restiamo nell’uso abitativo, non credo sia un problema. Se hai novità facci sapere, la questione è molto interessante.
      rispondi al commento
  • Lorenzo Casanuova
    Lorenzo Casanuova
    Sabato 5 Dicembre 2020, alle ore 16:54
    Buonaseraavrei intenzione di acquistare un appartamento nuovo dal costrutture con due box. posso usufuire delle detrazioni per entrambi i garage?? posso renderli entrambi pertinenziali all'appatamento??? 
    rispondi al commento
    • Svevavolo
      Svevavolo Lorenzo casanuova
      Mercoledì 30 Dicembre 2020, alle ore 18:45
      Ciao, non sono espertissima e non ho trovato alcuna risposta esplicita alla tua domanda, ma in assenza di limiti espressi, parrebbe si possa fruire della detrazione anche acquistando un secondo box; non credo nemmeno ci siano problemi a dichiararlo pertinenziale; parlane con il notaio che seguirà il tutto, oppure scrivi direttamente all’AdE, ciao!
      rispondi al commento
  • Mario
    Mario
    Lunedì 23 Novembre 2020, alle ore 22:34
    Ho stipulato preliminare di compravendita prima casa in costruzione nel 2014, ed allora ho effettuato pagamento di acconto con bonifico all’impresa per le detrazioni autorimessa pertinenziale 50%.
    Poco dopo l’impresa è fallita a metà lavori e non ho potuto iniziare ad usufruire delle detrazioni in quanto non ancora accatastato.
    Ora la costruzione è terminata dai curatori fallimentari appaltando a nuovo costruttore.
    È consentito essere in possesso di fattura e bonifico del 2014 all’impresa fallita e dichiarazione del costo del nuovo costruttore del 2020 e detrarre al 50% per 10 anni a partire dal 730 del 2021?
    rispondi al commento
    • Svevavolo
      Svevavolo Mario
      Sabato 28 Novembre 2020, alle ore 17:50
      Personalmente immagino che se conservi tutta la documentazione atta a dimostrare la cosa, puoi. Però, non sono un’esperta e la tua questione è talmente particolare che ti consiglierei di rivolgere la domanda direttamente all’AdE. Ecco il link per proporre interpello, ciao! https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/schede/istanze/scheda-interpello/infogen-interpello 
      rispondi al commento
  • Massimo
    Massimo
    Venerdì 17 Luglio 2020, alle ore 15:28
    Tre anni fa ho acquistato una casa con un box di pertinenza per il quale il costruttore mi ha rilasciato una dichiarazione ai fini della detrazione.
    Il box l'ho pagato con apposito bonifico.
    Ora ho cambiato CAF e mi dicono che non posso portare in detrazione il box perché è stato incluso nell'atto di vendita e non ho una fattura a parte per tale box.
    È corretto o si stanno sbagliando?
    rispondi al commento
    • Giuseppegt
      Giuseppegt Massimo
      Venerdì 17 Luglio 2020, alle ore 17:39
      L'importante è che nell'Atto ci sia scritto box pertinenziale e siano specificati i valori di vendita distinti.
      Esempio Casa 80k e box 20k.
      Certificazione valore costruzione box 17k (esempio).
      Hai fatto il bonifico fiscale da 17k?
      rispondi al commento
  • Giuseppe12
    Giuseppe12
    Venerdì 1 Dicembre 2017, alle ore 09:35
    Buongiorno,
    sto per acquistare una casa con annesso box.
    A breve faccio il prelimianare di vendita e lascio caparra.
    Devo specificare già adesso il fatto delle agevolazioni, oppure posso posticipare il tutto al momento della stipula?
    Mi farei rilasciare dichiarazione dal costruttore riguardante i costi e poi anche la dichiarazione di avvenuto incasso. pagherei con due assegni uno per la casa e uno coincidente con i costi del box. 
    Cosa mi consigliate?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Zorneg59@gmail.com
    Zorneg59@gmail.com
    Domenica 17 Settembre 2017, alle ore 17:23
    Buongiornosi può avere la detrazione fiscale al 50% anche per la costruzione di un secondo  box auto  per la medesima abitazionegrazie zorneg59 
    rispondi al commento
  • Angela
    Angela
    Venerdì 23 Giugno 2017, alle ore 12:22
    Abbiamo acquistato box aggiuntivo e posto auto pertinenziali.
    Bonifico effettuato sull'importo relativo alle spese di realizzazione dichiarato dal costruttore, maggiorate dell'I.V.A.
    Nella dichiarazione dei redditi va inserito l'importo totale del bonifico/fattura o detratta l'I.V.A.?
    rispondi al commento
    • Svevavolo
      Svevavolo Angela
      Venerdì 30 Giugno 2017, alle ore 15:44
      Guarda, non saprei darti una risposat precisa... però ti mando questa circolare che ai punti 10 e 10.2 parla di detrazione iva e cumulo delle detrazioni con box... potrebbe esserti utile
      rispondi al commento
    • Svevavolo
      Svevavolo Angela
      Venerdì 30 Giugno 2017, alle ore 15:57
      Opss...scusa Angela, completo la mia risposta, Circolare 20 del 2016, eccolaOps..scusa.Circolare 20 del 2016 http://def.finanze.it/DocTribFrontend/getPrassiDetail.do?id=%7bC7C53951-E6AB-44C9-8969-442AF97A06C9%7d
      rispondi al commento
  • Renato
    Renato
    Venerdì 9 Giugno 2017, alle ore 18:53
    Acquisto box auto pertinenziale immobile a/b detraz-50% costo costruzione max 96.000- seconda casa:si può detrarre anche il 50% del 10% IVA, extra da 96.000 o entro 96.000€ ?
    rispondi al commento
    • Svevavolo
      Svevavolo Renato
      Lunedì 19 Giugno 2017, alle ore 16:28
      Ciao, dovresti trovare le risposte alle tue domande su questo link ad un articolo di lavorincasa e alla recente circolare 8E del 2017 dell'Agenzia delle Entrate (questa da pagg. 243 e ss.).https://www.lavorincasa.it/detrazione-iva-acquisto-immobili/http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/normativa+e+prassi/circolari/archivio+circolari/circolari+2017/aprile+2017/circolare+7+04042017/CIRCOLARE+7_E+DEL+4+APRILE+2017.pdf
      rispondi al commento
  • Gianni
    Gianni
    Domenica 19 Marzo 2017, alle ore 10:45
    Ho venduto un garage ad una persona che ha costruito la sua prima casa su un terreno di proprietà della sua famiglia.
    Il notaio afferma che detto garage (che dista 200m da detta abitazione) non può essere considerato pertinenza in quanto la casa dell'acquirente non è stata acquistata con rogito notarile.
    Sono alquanto perplesso; mi sembra una norma iniqua.
    rispondi al commento
    • Svevavolo
      Svevavolo Gianni
      Giovedì 23 Marzo 2017, alle ore 16:15
      Premetto che non sono un 'esperta e certo non ci si può sostituire ad un notaio, per giunta senza una conoscenza dettagliata della questione. Per rispondere alla tua domanda, io comunque so che in generale non è necessario il rogito notarile se l'abitazione è costruita direttamente; è però necessario che il box risulti, sulla documentazione, di pertinenza dell'abitazione. Poi a me risulta che la detrazione è possibile quando a vendere è un impresa e solo (se li prova) per i costi sostenuti per la costruzione; tu parli per conto di un'impresa? Ho anche qualche dubbio che il garage possa essere considerato pertinenza, data la distanza...
      rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
  • espandi
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
338.217 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Detrazione box auto che potrebbero interessarti


No al bonus ristrutturazione se l'edificio è di nuova costruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza chiarisce quali sono i requisiti per poter beneficiare del bonus ristrutturazioni. Vediamo i punti salienti.

Niente detrazione interessi del mutuo se l'affitto è in corso

Detrazioni e agevolazioni fiscali - È possibile detrarre gli interessi passivi del mutuo contratto per l'acquisto di un immobile non adibito ad abitazione principale? Vediamo cosa dice la legge.

Compatibili Ecobonus e Bonus 50% per acquisto immobile ristrutturato?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate considera compatibili le detrazioni fiscali degli incentivi dell'Ecobonus e del Bonus 50% per l'acquisto di un immobile ristrutturato?

Quando e come richiedere il Bonus camino 2021

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Per quali lavori edilizi può essere richiesto il Bonus camino 2021 optando tra le due alternative dello sconto in fattura o della cessione del credito di imposta

Proroga Superbonus 110% per villette ma con vincolo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Prevista proroga del Superbonus 110% anche per le villette e per le case unifamiliari con delle limitazioni per quanto riguarda il reddito e le detrazioni fiscali

Colonnine ricarica elettrica in condominio: detrazione del 50% in caso di installazione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Sono possibili detrazioni fiscali pari al 50% per chi a partire da marzo 2019 acquista e installa colonnine ricarica elettrica. La misura riguarda anche condomini

Installazione addolcitore d'acqua: quando scattano i benefici fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Si ritiene possibile, a determinate condizioni, godere della detrazione IRPEF del 50% e dell'IVA agevolata per l'acquisto e l'istallazione dell'addolcitore di acqua

Detrazioni immobili: le novità nel modello 730/2015

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il 730/2015 recepisce le ultime novità fiscali per quanto riguarda gli immobili, come la deduzione per l'acquisto e affitto e la detrazione per gli alloggi sociali.

Il bonus facciate esclude il bonus mobili

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A fronte di lavori sula facciata di un edificio si godrà anche del bonus mobili solo se gli interventi si fanno rientrare tra quelli di recupero del patrimonio edilizio
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img xcloudx
Buongiorno,Vorrei usufruire della cessione del credito tramite banca per le spese sostenute nel 2022 sulla costruzione di box pertinenziale auto della mia abitazione.Per la...
xcloudx 09 Maggio 2022 ore 12:03 4
Img fristy
Buonasera a tutti,ho comprato una stufa a pellet come integrazione di un impianto a metano esistente, auspicando alla detrazione 50%. Ho varie domande a riguardo. Per poter...
fristy 09 Maggio 2022 ore 11:09 2
Img emanueleauriemma
Salve a tutti vorrei condividere un problema che sto avendo col CAF in merito all 'inserimento delle porte interne dentro la detrazione del 50% per lavori di ristrutturazione...
emanueleauriemma 27 Aprile 2022 ore 09:40 1
Img giodeco
Buongiorno,siccome sono in procinto di acquistare un climatizzatore volevo sapere a quale detrazione posso accedere; premetto che i lavori di ristrutturazione del mio appartamento...
giodeco 14 Aprile 2022 ore 22:30 4
Img angela notaro
Buongiorno.Devo vendere casa mia e devo costruire un muro che sulla pianta catastale è presente (io lo avevo buttato giù ma per vendere la casa deve essere uguale...
angela notaro 16 Ottobre 2021 ore 13:40 1