Coltivazione del Delphinium per spettacolari fioriture

Il Delphinium conta più di trecento specie, è una pianta particolarmente facile da coltivare e donerà tanta bellezza al giardino con le sue spettacolari fioriture
Pubblicato il

Come fare per coltivare il Delphinium fiore


Il Delphinium è una pianta della famiglia delle Ranunculaceae che conta oltre 300 specie, annuali, biennali oppure perenni. Prima grossa distinzione tra l'annuale che è coltivata soprattutto come pianta ornamentale e la perenne che viene utilizzata invece nei giardini per formare aiuole fiorite.

Il Delphinium presenta dei bei fiori violetti disposti a pannocchia molto gradevoli a vedersi che sono caratterizzati da tonalità che vanno dal bianco al rosa, al celeste, al blu e al viola. I fiori non sono profumati.
Le piante sono alte in media alte 50 cm anche se alcune possono arrivare a misurare fino ai 2 metri. Sono delle erbacee con una struttura eretta e presentano anche ramificazioni laterali.

Da non confondersi con il simile ma più tossico aconito, per via delle foglie a nastro, più grandi alla base della pianta e di un bel verde scuro.


Qualità più comuni di delphinium


Come detto esistono più di 300 specie di Delphinium, ma le più comuni e coltivati sono:

  • Delphinium belladonna

  • Delphinium grandiflorum

  • Delphinium elatum

  • Delphinium ajacis

Delphinium belladonna


Questa specie erbacea perenne eretta che cresce fino a 1,2 metri.
Fiorisce in estate una prima volta producendo spighe di fiori blu o viola e poi di nuovo a settembre/ottobre, ma solo se i fiori precedenti verranno rimossi.

concime potassio
È in assoluto la varietà di Delphinium più resistente sia alle malattie e ai parassiti. Richiede un terreno ricco di azoto e di un'esposizione molto soleggiata.

Delphinium grandiflorum


È originaria della Russia e della Cina ed originariamente è stata coltivata come fiore reciso per la coltivazione in serra. Gli steli non sono molto resistenti e si rompono se non vengono allacciati a dei tutori. Questa varietà è attualmente molto utilizzata per la realizzazione di aiuole inglesi.

Delphinium elatum


È una specie di pianta erbacea perenne da fiore della famiglia dei ranuncoli Ranunculaceae, conosciuta anche con il nome di speronella elevata.

È originaria dell'Asia temperata e dell'Europa, e cresce fino a 1,8 m, con foglie profondamente divise. D'estate produce spighe di fiori blu o viola.

Delphinium Elatum
È resistente fino a - 20° C, ma richiede una posizione riparata in pieno sole e un terreno profondo e ricco. Tutte le piante devono essere fissate a dei tutori in modo sicuro, per evitare che collassino.

Essendo una pianta tossica meglio usare dei guanti quando la si maneggia, poiché può causare gravi disagi, soprattutto se ingerita accidentalmente.

Delphinium ajacis


Detta anche speronella fior cappuccio, è una pianta annuale alta da 40-90 cm, robusta, poco ramificata, dal portamento eretto. L'infiorescenza è a pannocchia con fiori blu, bianchi o rosa e ogni fiore è simmetrico bilateralmente con 5 petali, con il petalo superiore che forma una sorta di sperone di 12-20 mm. La fioritura avviene a giugno-luglio o poco prima nei climi più caldi.

Delphinium
La pianta attualmente è considerata velenosa, anche se negli Stati Uniti, dove è originaria, gli indiani Cherokee la usavano in infusione per curare i problemi cardiaci.


Delphinium coltivazione


Il Delphinium è una pianta relativamente semplice da coltivare e basteranno poche linee guida per avere delle spettacolari fioriture. L'esposizione in primis è fondamentale che sia al sole con luce solare diretta almeno per qualche ora al giorno.

Con il clima italiano si consiglia, soprattutto al sud, di mettere le piante in mezz'ombra perché il caldo eccessivo potrebbe danneggiarle.

Delphinium dettaglio fiore viola
Deve altresì essere anche al riparo dal vento e dalle correnti che potrebbero spezzarne i rami e, come scritto, alcune varietà avranno bisogno di tutori di sostegno.

Il Delphinium non ha paura dei climi freddi, infatti cresce anche sulle Alpi.


Tipo di terreni per il Delphinium


Il terreno deve risultare sciolto ma soprattutto ben drenato e ricco di materie organiche. La scelta più giusta sarà un normale terreno da giardino leggermente acido.

Concime azoto
Per la concimazione andrà benissimo un concime azotato in fase iniziale, pescando tra gli ottimi prodotti della Fito o della Compo. Nella fase di fioritura, invece, bisognerà passare a un concime ad alto contenuto di potassio.

Delphinium dettaglio fiore bianco
Come per la maggior parte delle piante anche il Delphinium teme i ristagni idrici, quindi, il terreno deve risultare sempre ben asciutto.


La moltiplicazione del Delphinium


Il Delphinium si può moltiplicare sia per seme che per talea.

Nel primo caso il seme viene messo e coperto di politilene nero mantenendo una temperatura di 16° C.


Dopo che questo è germinato bisogna rimuovere il polietilene e coprire la piantina con vermiculite. Quando questa sarà abbastanza cresciuta, porla in vaso per metterla poi in dimora verso giugno.

Aiuola di Delphinium
La moltiplicazione per talea invece avviene soprattutto per il Delphinium perenne.
Le talee vanno prese a marzo e immerse in un fungicida, quindi piantate in vasi con terriccio o perlite. La temperatura da mantenere a questo punto sarà di 14 °C.
Esse vanno collocate in posizione illuminata ma non al sole diretto.

Le talee radicheranno entro un mese su per giù e andranno poste all'aperto per ambientarsi. La messa a dimora avverrà nel mese di maggio.


Annaffiatura del Delphinium


Questa pianta teme il ristagno idrico quindi tra un'innaffiatura e l'altra bisognerà assicurarsi che il terreno sia perfettamente asciutto.

Fiore di Delphinium
Dopo la messa a dimora in maggio, proseguire le annaffiature a intervalli regolari. Particolarmente importante quest'operazione, soprattutto nel periodo di caldo estivo intenso.

Lo sviluppo del Delphinium è molto rapido, in particolar modo agli inizi del periodo vegetativo. È dunque in questo periodo che la pianta deve essere annaffiata regolarmente. Dopo che questa però ha fiorito per la prima volta, è possibile ridurre le innaffiature, per poi sospenderle a partire dalla stagione autunnale.

riproduzione riservata
Delphinium coltivazione
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.073 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI