Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Definizioni Sistemi Fumari

NEWS Impianti25 Ottobre 2011 ore 10:15
Conoscere la corretta terminologia dei sistemi fumari per l'interpretazione di norme e progetti relativi agli impianti a combustione.
caldaie , canna fumaria , scarico fumi , impianto gas

CL'utilizzo di termini ed espressioni dal significato chiaro possono essere di aiuto nell'interpretazione dei progetti dei sistemi fumari e nella realizzazione degli stessi; di seguito riportiamo la descrizione delle principali espressioni utilizzate per tali sistemi con riferimento alle norme vigenti in materia.

Nella maggior parte degli edifici moderni sono installati generatori termici o caldaie a camera stagna e tiraggio forzato; quando è possibile, sono del tipo a condensazione per contribuire alla riduzione della spesa energetica degli edifici.


Definizioni Sistemi Fumari


Apparecchio tipo C: apparecchio, generalmente ad una caldaia, a camera stagna e a tiraggio forzato, in cui il circuito di combustione è a tenuta rispetto al locale nel quale è installato; il prelievo dell'aria comburente e l'evacuazione dei prodotti della combustione avvengono direttamente all'esterno del locale tramite due tubi separati.

Canale da fumo: elemento od insieme di elementi costituiti da una o più parti che collegano l'uscita fumi di un apparecchio al sistema fumario; il canale funziona in pressione negativa rispetto all'ambiente.

Condotto di scarico fumi: elemento od insieme di elementi costituiti da una o più parti che collegano l'uscita fumi di un apparecchio al sistema fumario, per gli apparecchi a gas di tipo C il ventilatore nel circuito di combustione è parte integrante dell'apparecchio.

Condotto di aspirazione dell'aria comburente: elemento od insieme di elementi costituiti da una o più parti il cui scopo è quello di convogliare l'aria comburente all'apparecchio direttamente dall'esterno o dalla canna di aspirazione aria.

Terminale di scarico a tetto: è il dispositivo installato, nel caso di scarico a tetto, al termine di un condotto di un sistema fumario; si osserva che le attuali norme prevedono sempre lo scarico a tetto per i nuovi sistemi fumari, con le uniche deroghe che sono destinate per i centri e/o palazzi storici.bar

Camino funzionante a pressione negativa: è un camino dimensionato per funzionare con pressione interna minore della pressione esterna.

Camino funzionante a pressione positiva: è un camino dimensionato per funzionare con pressione interna maggiore della pressione esterna.

Canna fumaria collettiva ramificata: camino funzionante a pressione negativa asservito a più apparecchi di tipo B11 e installati su diversi piani di un edificio.

Canna fumaria collettiva: camino funzionante a pressione negativa atto a raccogliere ed espellere i prodotti della combustione di più apparecchi di tipo C installati su diversi piani.

Condotto per intubamento: condotto composto da uno o più elementi a sviluppo prevalentemente verticale, specificatamente adatto a raccogliere ed espellere i prodotti della combustione, nonché a resistere nel tempo ai componenti degli stessi e dalle loro eventuali condense, idonea per essere inserita in un camino, canna fumaria o vano tecnico esistente.

Camino intubato: sistema costituito da un condotto per intubamento più il camino/canna fumaria/vano tecnico esistente.
H
Collettore di scarico fumi: condotto che serve a raccogliere e convogliare i prodotti della combustione provenienti da due o più apparecchi dello stesso tipo e alimentati con lo stesso combustibile, verso un
camino/sistema intubato.

Altezza efficace del camino H: differenza di quota tra la sezione di ingresso dei fumi nel camino e la sezione di uscita.

Quota di sbocco: altezza sino al punto inferiore della sezione di uscita dei fumi in atmosfera.

riproduzione riservata
Articolo: Definizioni Sistemi Fumari
Valutazione: 2.00 / 6 basato su 3 voti.

Definizioni Sistemi Fumari: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.321 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Canna pvc con croce e nodi altezza
    Canna pvc con croce e nodi altezza...
    2.99
  • Prolifo ferma passatoia
    Prolifo ferma passatoia...
    18.00
  • Impianto di climatizzazione
    Impianto di climatizzazione...
    5500.00
  • Impianto aquili co2 professionale
    Impianto aquili co2 professionale...
    99.98
  • Tiracamino per caminetti
    Tiracamino per caminetti...
    359.90
  • Termostato wi-fi bticino
    Termostato wi-fi bticino...
    139.00
Notizie che trattano Definizioni Sistemi Fumari che potrebbero interessarti


Caratteristiche Sistema Scarico Fumi

Normative - Il corretto funzionamento o tiraggio di un camino può essere minato da innumerevoli e disparate cause che possono compromettere il sistema di scarico dei fumi.

Sistemi Fumari Intubati

Impianti - La tecnologia della condensazione ha richiesto ed offerto nuove possibilità di soluzioni per la gestione dei fumi di scarico, ad esempio sistemi fumari intubati.

Sistemi Fumari, Caratteristiche Tecniche

Impianti - Le principali caratteristiche tecniche dei sistemi fumari rispettano i principi del contenimento della spesa energetica degli edifici e della sicurezza.

Materiali sistemi Fumari

Impianti - Il diffondersi delle caldaie a combustibili gassosi e di tecnologie per la riduzione delle spese energetiche degli edifici, hanno influenzato anche i sistemi fumari.

Risanamento camini e canne fumarie

Impianti di riscaldamento - Incompatibilità dei vecchi camini e delle vecchie canne fumarie con i nuovi generatori di calore e tecniche adottabili per il loro risanamento e riutilizzo.

Temperatura Fumo Caldaia

Impianti di riscaldamento - Il sistema di scarico dei fumi delle caldaie costituisce parte integrante dell'impianto gas e richiede una specifica progettazione per potenze superiori ai 35 kW.

Scarico a tetto e scarico a parete

Impianti di riscaldamento - La realizzazione di uno scarico fumi per le caldaie installate nelle abitazioni è un obbligo normativo che attiene al raggiungimento di condizioni di sicurezza.

Camini e Canne Fumarie

Impianti - Quali sono e che ruolo hanno, esteticamente e funzionalmente, i componenti e le parti fondamentali di un camino, elemento costruito tipico delle case tradizionali.

Funzionamento Sistemi Fumari

Impianti - I sistemi fumari nelle principali caldaie ad uso civile, le più diffuse delle quali sono quelle di tipo C, si distinguono per tipologia nei generi a secco ed a umido.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nunzio1942
Abito in un condominio di 5 piani con caldaia da riscaldamento autonoma esterna,vorrei installare una stufa a pellet.Il rivenditore dice che per i fumi posso utilizzare la canna...
nunzio1942 02 Marzo 2014 ore 14:01 1
Img cipi86
Buonasera,ho un problema con una stufa a pellet installata dal proprietario del piano terra in quanto hanno montato la stufa facendo andare le scarico dei fumi in una canna...
cipi86 03 Ottobre 2013 ore 15:07 1
Img doc11
Buongiorno,dato per assodato che i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria da effettuare su una canna fumaria sono di competenza dei suoi utilizzatori, vorrei gentilmente...
doc11 05 Marzo 2014 ore 17:27 1
Img gianfrsg75
Buonasera a tutti,spero di ricevere un consiglio da qualcuno più esperto di me per risolvere un problema annoso che mi si è presentato.Abito in un piccolo...
gianfrsg75 12 Febbraio 2014 ore 18:19 1
Img chiarale
Dovendo ristrutturare un locale di nostra proprietà al piano terra di un condominio, abbiamo scoperto che la canna fumaria originale, risalente a circa 30 anni fa, ma mai...
chiarale 27 Gennaio 2014 ore 16:17 1