Definizioni Impianto Gas Casa

NEWS DI Impianti27 Novembre 2011 ore 10:20
Quali sono i componenti principali di un impianto gas casalingo e quali sono le loro specifiche funzioni e caratteristiche nell'economia funzionale impiantistica.
gas , impianto gas , gas in casa , componenti impianto

Contatore GasCon riferimento alle applicazioni civili, per impianto gas si intende un impianto costituito da diversi componenti, tra cui i principali sono: l'impianto interno, i collegamenti, le predisposizioni, il punto di riconsegna, il punto di inizio, le tubazioni, le guaine, i giunti, i dispositivi di intercettazione, le prese pressioni.

Per impianto interno gas si intende l'insieme delle tubazioni che partono dal punto immediatamente a valle di quello di consegna e raggiungono le varie apparecchiature gas; un impianto gas domestico è in particolare un impianto nel quale la potenza dei singoli apparecchi collegati, e la somma degli stessi, è non superiore a 35 kW, indipendentemente dalla finalità di riscaldamento, cottura e/o produzione di acqua calda sanitaria.

I collegamenti agli apparecchi utilizzatori dalla tubazione principale possono essere di vari tipi e materiali, generalmente i piani cottura sono collegati con tubi di acciaio flessibile mentre le caldaie con tubi rigidi.


Componenti Impianto Gas casalingo


Analogamente possono essere di varie natura le predisposizioni, esse possono essere edili e/o meccaniche e generalmente sono relative alla ventilazione ed alla aerazione dei locali nei quali devono essere installati i piani cottura, essendo la maggior parte delle caldaie di tipo C a camera stagna e tiraggio forzato, che possono essere installate anche in locali privi di aerazioni e ventilazioni.

Il punto di consegna o di riconsegna è quello nel quale la proprietà del combustile gassoso cessa di essere dell'ente distributore e diventa dell'utente, mentre per punto di inizio dell'impianto gas si intende quello in cui è posto il primo elemento dell'impianto soggetto alla applicazione della norma; il punto di inizio generalmente è posto immediatamente a valle del misuratore o contatore gas installato dall'ente distributore.

materiale tubazioni A valle di un contatore può esserci, ad esempio, una diramazione con una chiusura a monte di un impianto gas domestico; la chiusura definisce il punto di inizio dell'impianto gas domestico e può trovarsi anche relativamente lontana dal misuratore o contatore gas, mentre la tubazione a monte della derivazione può proseguire alimentando una centrale termica con potenza termica superiore a 35 kW e quindi soggetta a norme diverse dall'impianto gas interno.

Le tubazioni di un impianto gas sono di quattro tipi, rame, ferro, polietilene e multistrato, ogni tipo di materiale è destinato ad una specifica modalità di posa. Il rame inguainato si utilizza per i percorsi interni agli edifici, sottotraccia o per quelli esterni agli edifici con installazione a vista, con quest'ultima modalità di installazione che può essere realizzata anche con le tubazioni in ferro; le tubazioni in polietilene sono utilizzate per i percorsi interrati all'esterno degli edifici, quelle in multistrato da circa un anno utilizzabili anche in Italia possono sostituire quelle in rame per i percorsi interni agli edifici.

Misuratore pressione GasA completamento delle tubazioni devono esserci sempre elementi come le guaine incombustibili ed i giunti di transizione e quelli dielettrici: i primi in caso di cambiamento di materiale, come il passaggio dalle tubazioni interrate in polietilene a quelle in ferro a vista; i secondi a protezione dalle correnti galvaniche delle tubazioni in ferro a contatto con il terreno; le guaine di materiali incombustibili , invece, devono rivestire le tubazioni negli attraversamenti murari sia perimetrali che interni agli edifici.

I dispositivi di intercettazione o chiusure sono d'obbligo per sezionare gli impianti di lunghezza superiore ai 25 m, devono essere inoltre poste prima di ogni apparecchio e nei punti cruciali degli impianti: all'inizio, prima dell'entrata nell'edificio, a monte di ogni derivazione, etc. La loro installazione deve essere sempre a vista.

La presa pressione ed il regolatore immediatamente all'inizio dell'impianto permettono di verificare ed eventualmente regolare la pressione del gas in essi.

riproduzione riservata
Articolo: Definizioni Impianto Gas Casa
Valutazione: 4.54 / 6 basato su 13 voti.

Definizioni Impianto Gas Casa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Definizioni Impianto Gas Casa che potrebbero interessarti
Verifica Pressione Impianto Gas

Verifica Pressione Impianto Gas

Normative - In assenza di modifiche ad un impianto gas o di problemi funzionali particolari, la verifica di tenuta di pressione deve essere effettuata ogni dieci anni.
Espansione Acqua Riscaldamento

Espansione Acqua Riscaldamento

Impianti di riscaldamento - Considerati degli impianti di riscaldamento, sia centralizzati che autonomi, il generatore riscaldandone l'acqua ne fa incrmentare sia il volume che la pressione
Definizioni Quarto Conto Energia, Parte 2

Definizioni Quarto Conto Energia, Parte 2

Normative - Nell'articolo 3 del D.M. 05.05.2011 e' definita la terminologia di riferimento per gli impianti fotovoltaici: potenziamenti, connessioni, GSE.

Impianto Interno Gas

Impianti - La maggior parte degli impianti di adduzione gas nelle civili abitazioni con dimensioni medie alimentano almeno un piano cottura standard ed una caldaia.

Pressione nell'impianto termico

Impianti di riscaldamento - Tra le principali grandezze fisiche di un impianto termico a caldaia c'è la pressione misurata a valle del generatore termico, i cui giusti valori sono importantissimi.

Censimento Impianti Fotovoltaici

Impianti rinnovabili - Il sistema informatico GAUDI è lo strumento con il quale vengono censiti gli impianti a fonte energetica rinnovabile, inclusi gli impianti fotovoltaici.

Definizioni Quarto Conto Energia, Parte 1

Normative - Il 05.05.2011 e' stato pubblicato il D.M. che definisce caratteristiche e terminologia del quarto conto energia: condizioni, date e posizionamenti.

Pannelli Solari: Componenti parte 1

Impianti rinnovabili - Molti sono i componenti di un impianto a pannelli solari e conoscerne caratteristiche, funzionamento e utilità all'interno dell'impianto è utile ed importante

Impianto termico centralizzato

Impianti - L'impianto di riscaldamento centralizzato: come funziona? Perchè sceglierlo? Eccone illustrati funzionamento, vantaggi e svantaggi all'interno di uno stabile.
REGISTRATI COME UTENTE
295.510 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Impianto di climatizzazione
    Impianto di climatizzazione...
    5500.00
  • Impianto aquili co2 professionale
    Impianto aquili co2 professionale...
    99.98
  • Impianto osmosi inversa aquili lt 190 con
    Impianto osmosi inversa aquili lt...
    76.74
  • Impianto irrigazione per giardini
    Impianto irrigazione per giardini...
    500.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.