Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Decreto Sviluppo

Via libera in Consiglio dei Ministri al Decreto Sviluppo, che prevede misure anche per il settore casa.
05 Maggio 2011 ore 17:54 - NEWS Normative
casa

È stato approvato oggi dal Consiglio dei Ministri il nuovo Decreto Sviluppo che ha l'obiettivo di rilanciare l'economia con una serie di misure che interessano anche l'edilizia, i mutui bancari e gli appalti per i lavori pubblici.

Cantiere edileCome già annunciato tali misure riguardano anche il Piano Casa , per il quale viene introdotta una disciplina nazionale a cui le Regioni dovranno adeguarsi. Per interventi di abbattimento e ricostruzione con libertà di sagoma, è previsto un premio volumetrico del 20% per quelli operati nell'ambito residenziale e del 10% per quelli realizzati su edifici non residenziali, bonus introdotto per la prima volta.

Altra novità è rappresentata dal silenzio-assenso per il rilascio del Permesso di Costruire, per il quale viene fissato un termine ultimo di 90-100 giorni, che diventano 180-200 per le città con più di 100.000 abitanti. Il silenzio assenso è applicabile nel caso in cui non sussistano vincoli ambientali, paesaggistici o culturali.

Il decreto, sempre nell'alveo della semplificazione delle procedure edilizie, conferma la sostituzione con la Scia della Dia, che resta in vigore solo per quei casi in cui sostituisce il Permesso di Costruire.

Per far fronte all'aumento delle rate dovute all'incremento dei tassi, i mutui a tasso variabile di importo fino a 150.000 euro potranno essere rinegoziati fino al 30 aprile 2012, purchè il mutuatario abbia un reddito Isee non superiore a 30.000 euro e sia in regola con i pagamenti.
La rinegoziazione fa sì che il tasso variabile del mutuo si trasformi in tasso fisso per tutta la restante durata. Inoltre il contraente potrà negoziare con la banca un allungamento fino ad un massimo di 5 anni.

L'articolo 4 del decreto disciplina l'ambito degli appalti di lavori pubblici, così come preannunciato dal ministro Tremonti. Per limitare le spese, sono stati introdotti dei tetti per le riserve, per le opere di compensazione e le varanti in corso d'opera.

È stata introdotta anche la possibilità di estendere da 500.000 euro a un milione l'importo dei lavori che possono essere affidati senza gara d'appalto e con procedura negoziata. In particolare, per i lavori di importo superiore a 500.000 euro l'affidamento da parte del responsabile del procedimento dovrà prevedere l'invito di almeno dieci soggetti, per quelli di importo inferiore almeno cinque.
Vengono anche modificati i requisiti delle imprese che possono partecipare alle gare di appalto (i cosiddetti requisiti di moralità), per ridurre la discrezionalità degli enti appaltanti.

riproduzione riservata
Articolo: Decreto Sviluppo
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Decreto Sviluppo: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
320.778 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabioanaclerio
Buonasera e grazie a chi avrà la gentilezza di rispondermi. Ho acquistato casa il 26 Giugno ma il precedente possessore mi ha dato le chiavi, effettivamente il 3 Novembre.
fabioanaclerio 05 Dicembre 2020 ore 10:32 1
Img d8s4nha
Ciao a tutti! Sono un libero professionista - titolare di redditi esclusivamente derivanti da tale attività - che attualmente aderisce al regime forfetario, pertanto con...
d8s4nha 02 Dicembre 2020 ore 11:29 4
Img papinog
Salve a tutti avrei bisogno di aiuto per capire come fare. Mia madre è proprietaria di un appartamento dove vive e siccome mia sorella purtroppo è morta, voleva...
papinog 30 Novembre 2020 ore 19:07 2
Img dueppy_mt
L'ottenimento del bonus per una seconda casa al mare è possibile a condizione che si realizzi il passaggio di due livelli della classe energetica del fabbricato.
dueppy_mt 30 Novembre 2020 ore 17:27 2
Img fabiopolliooo
Buongiorno, sono Fabio e ho smarrito il mazzo di chiavi di casa (non penso le abbiano rubate), informandomi mi hanno detto di duplicati (ma non c'è un altro mazzo) o...
fabiopolliooo 29 Novembre 2020 ore 14:30 1