Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Superbonus e decadenza dei benefici: chi è il responsabile che deve rispondere?

Secondo la normativa vigente, per gli errori avvenuti nella pratica del Superbonus 110 tutti i soggetti coinvolti sono responsabili e possono essere imputabili.
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Superbonus e decadenza benefici: tutti i soggetti coinvolti possono essere costretti al risarcimento


Per eventuali errori avvenuti nella pratica di Superbonus 110%, e la conseguente decadenza del beneficio, sia i tecnici asseveratori che il committente beneficiario rischiano multe salate. Secondo la normativa applicata all'incentivo, infatti, tutti i soggetti coinvolti possono essere imputabili.

Superbonus 110% e il concetto di responsabilità solidale. Questo è un argomento per il quale non bisogna considerare soltanto quanto scritto nel Decreto Rilancio. Il tema della responsabilità solidale è infatti ben descritto dal Codice Civile all'art. 2055, che così recita:

Se il fatto dannoso è imputabile a più persone, tutte sono obbligate in solido al risarcimento del danno. Colui che ha risarcito il danno ha regresso contro ciascuno degli altri, nella misura determinata dalla gravità della rispettiva colpa e dall'entità delle conseguenze che ne sono derivate. Nel dubbio, le singole colpe si presumono uguali.


Decadenza Superbonus 110 e responsabilità
Si tratta pertanto di un principio base dell'ordinamento giuridico italiano che, di conseguenza, si applica anche ai casi di decadenza del Superbonus 110% e al settore edile in generale.

Nonostante quindi il Decreto Rilancio preveda che i tecnici asseveratori siano responsabili di tutto ciò che asseverano, in realtà, l'eventuale decadenza del beneficio ricade prima di tutto sul soggetto beneficiario.

Cosa rischiano i professionisti asseveratori


I professionisti rischiano multe fino a 15.000 euro per ogni dichiarazione non veritiera. Proprio per tal motivo, i predetti tecnici sono tenuti a stipulare una polizza pari a minimo 500.000 euro che servirà per coprire le spese in caso fosse stabilita la decadenza del beneficio per false dichiarazioni. Con la polizza, l'asseveratore sarà tenuto a risarcire sia le casse dello Stato che il beneficiario, al quale ha fatto perdere l'accesso all'incentivo.

Nei confronti di chi si rivarrà lo Stato?


Nonostante quanto sopra esposto, in caso di decadenza del beneficio, lo Stato si rivarrà anzitutto sul committente beneficiario del Superbonus 110%. Dopo i dovuti accertamenti, qualora la decadenza fosse stata provocata effettivamente da errori effettuati dai tecnici professionisti, il beneficiario potrà allora pretendere a sua volta un risarcimento da parte dell'asseveratore in sede civile.

Tutti i soggetti coinvolti possono essere costretti al risarcimento


Sulla base del principio della responsabilità solidale, è però evidente che possono essere costretti al risarcimento anche tutti gli altri soggetti coinvolti nella pratica. E quindi: beneficiario, tecnici, fornitori e anche le ditte e imprese che effettuano gli sconti in fattura o accettano la cessione del credito.

Il beneficiario rimarrà comunque sempre il primo soggetto accusato in caso di decadenza del Superbonus 110%.
Per tutte le altre figure coinvolte, andrà accertato come e in che parte questi siano eventualmente responsabili.

riproduzione riservata
Articolo: Decadenza superbonus 110: chi ne risponde?
Valutazione: 5.89 / 6 basato su 9 voti.

Decadenza superbonus 110: chi ne risponde?: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Decadenza superbonus 110: chi ne risponde? che potrebbero interessarti

Le risposte del MEF per Superbonus 110% e abusi edilizi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha risposto ai quesiti formulati dai due Deputati della Camera nell’interrogazione parlamentare della scorsa settimana

Superbonus 110%: spetta anche ai cittadini non residenti in Italia?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Superbonus 110 riconosciuto anche per i cittadini non residenti in Italia secondo l’Agenzia dell’Entrate, quando sussistono tutti i requisiti normativi previsti

Superbonus 110%: al via i decreti attuativi del Mise

Leggi e Normative Tecniche - Definiti requisiti tecnici minimi e asseverazioni del professionista per poter beneficiare della super detrazione 110%. Le novità dei decreti attuativi del Mise


Niente Superbonus se manca il riscaldamento

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Non è possibile accedere al Superbonus 110% se manca l’impianto di riscaldamento nell’edificio. Ecco le interpretazioni dell'Agenzia delle Entrate in materia.

Superbonus 110%: nessuna detrazione in caso di unico proprietario di edificio

Affittare casa - Non potrà beneficiare del Superbonus 110, introdotto con il Decreto Rilancio, il proprietario di un edificio costituito da più unità immobiliari. Vediamo perché

Superbonus 110 per cappotto termico interno: sì ma ad alcune condizioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera al Superbonus 110 per il cappotto termico interno, se l'edificio è sottoposto a vincoli o a divieti. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

Pergole biocliomatiche: è possibile usufruire delle agevolazioni del Superbonus 110%?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L’installazione delle pergole bioclimatiche è agevolata dalla possibilità di usufruire della detrazione del 50% dell’importo speso. Vale anche il Superbonus 110%?

Superbonus 110%: ci si avvia all'estensione alle seconde case e proroga al 2022

Fisco casa - Novità in tema di superbonus 110% a fronte di alcuni emendamenti al Decreto Rilancio: si preannuncia estensione al 31 dicembre 2022, alle seconde case e alle imprese

Sì al Superbonus 110% per fotovoltaico sul tetto dell'edificio adiacente

Impianti rinnovabili - L’Agenzia delle Entrate riconosce la possibilità di fruizione del Superbonus 110% in caso di installazione del fotovoltaico sul tetto di un fabbricato adiacente
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mauro doveri
Buongiorno,ho una pompa di calore fuori garanzia, se aggiungo il fotovoltaico la mia casa aumenta di 2 classi, posso sostituire la mia pompa di calore con una nuova aggiungendo il...
mauro doveri 24 Ottobre 2021 ore 13:02 1
Img giuseppe cuti
Singola unità immobiliare in condominio: nell'ambito degli interventi trainati, un condomino vorrebbe approfittare dell'agevolazione fiscale prevista per l'impianto termico...
giuseppe cuti 22 Ottobre 2021 ore 17:58 1
Img anna lettieri
Salve,avrei bisogno di alcuni chiarimenti:Devo svolgere per la mia abitazione indipendente vari lavori, alcuni rientreranno nel superbonus, altri nella ristrutturazione.Nel...
anna lettieri 21 Ottobre 2021 ore 22:56 4
Img dolby80
Buonasera, il condominio dove abito, è in procinto di fare il cappotto con il bonus 110%.L'amministratore in assemblea ci ha detto che le planimetrie degli appartamenti...
dolby80 20 Ottobre 2021 ore 11:31 1
Img massimo rossi
Buongiorno, ho ereditato un appartamento in un piccolo condominio di 6 appartmaneti. il mio appartemento presenta una veranda con termocopertura e su un terrazino laterale è...
massimo rossi 09 Settembre 2021 ore 16:42 6