• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Compostiera fai da te: come realizzarla con pochi semplici passaggi

Il compost è un ottimo fertilizzante naturale per il verde del giardino e per le piante da vaso. Vediamo come ottenerlo costruendo una compostiera fai da te.
Pubblicato il

Realizzare una compostiera fai da te


La compostiera è il contenitore in cui avviene il processo di metamorfosi dei nostri avanzi di cibo favorendo la loro ossigenazione e decomposizione, ovvero la trasformazione in un fertilizzante naturale chiamato compost.

Compostiera in legno - foto StileNaturale by VerdeveroCompostiera in legno - foto StileNaturale by Verdevero

È possibile realizzare una compostiera fai da te con un bidone di plastica, del legno, una rete o dei bancali.


Materiale per creare la compostiera fai da te


Per creare una compostiera domestica servirà:

  • due contenitori in plastica (piccoli bidoni come quelli che collochiamo in cucina per differenziare i rifiuti)

  • rete per zanzariera (poco più grande delle dimensioni del bidone di plastica)

  • fili di plastica da giardinaggio

  • trapano

  • nastro adesivo

  • alcuni sassi

  • terra.

Occorrono due contenitori in quanto in uno andranno depositati i materiali organici, mentre l’altro servirà per il drenaggio dei liquidi provenienti dal compostaggio.


Tutti i passaggi per costruire la compostiera


1) Capovolgere il bidone di plastica e praticare dei fori sia sul fondo sia ai lati.
Per fare questo, utilizzare il trapano con la punta da 8 mm; sono sufficienti otto fori.

Questo serve per garantire una buona aerazione che è fondamentale per la formazione del compost.

2) Mantenendo il bidone capovolto, dobbiamo misurarlo per tagliare a misura il primo pezzo di zanzariera che andremo a posizionare sul fondo.
A questo proposito, ricordiamoci di ritagliare circa 10 centimetri in più rispetto a quanto misura il perimetro del bidone, perché dobbiamo ottenere un bordo sufficientemente alto per eseguire la legatura interna che vediamo nei prossimi step.

Rete per zanzariera - foto AmazonRete per zanzariera - foto Amazon

3) Bloccare la zanzariera con il filo da giardinaggio facendolo passare attraverso i fori realizzati sul fondo del bidone.

Filo in plastica per giardinaggio - foto AmazonFilo in plastica per giardinaggio - foto Amazon

4) Ritagliare la zanzariera in base alla misura interna del bidone aggiungendo sempre circa 10 cm., fermarla con il filo e farla aderire al bordo utilizzando il nastro adesivo.


Ultimi step per costruire una compostiera fai da te


1) Prendere il bidone che starà alla base della compostiera fai da te e praticare con il trapano dei fori sul coperchio (esclusivamente sul coperchio).
Tali fori devono corrispondere esattamente alla posizione di quelli effettuati in precedenza sul fondo del contenitore che sarà posizionato in cima.

2) Versare sul fondo dei due contenitori di plastica la terra e i sassi: questo strato servirà a evitare che il compost marcisca.

3) Ritagliare un altro pezzo di rete per zanzariera della misura del fondo del bidone più i soliti 10 centimetri e posizionarla sopra questo strato di sassi e terra.

4) Collocare i due bidoni uno sopra all’altro in modo tale che i fori presenti sul fondo dell’uno coincidano perfettamente con quelli effettuati sul tappo dell’altro.

È fondamentale la scelta dell’ubicazione della nostra compostiera da balcone: deve trovarsi all’ombra in estate, mentre è importante una buona esposizione ai raggi solari durante l’inverno, nonché al riparo dalla pioggia.


Come realizzare una lombricompostiera fai da te


Occorrono dei contenitori opachi per creare una lombricompostiera fai da te, perché i lombrichi compostatori (o lombrichi rossi) non amano la luce diretta.

Lombricompostiera fai da te - foto StileNaturale by VerdeveroLombricompostiera fai da te - foto StileNaturale by Verdevero

Anche in questo caso bisogna praticare con il trapano alcuni fori sul fondo per consentire a questi insetti di spostarsi tra i vari livelli.

Come stabilire la quantità di lombrichi?

Il loro peso deve essere il doppio di quello dei rifiuti.

Ad esempio, per 300 grammi di rifiuti al giorno, si avrà bisogno di 600 grammi di lombrichi per innescare il compostaggio.

Una volta collocati i lombrichi, attendere 3-4 giorni prima di inserire i rifiuti per consentirgli di adattarsi al nuovo ambiente.
compostiera
Il rubinetto (come quello nella foto sotto) è utile per estrarre il fertilizzante liquido che si produrrà dalla secrezione dei lombrichi e dall’umidità dei rifiuti.

Lombricompostiera - foto AmazonLombricompostiera - foto Amazon

Non esporre la lombricompostiera a temperature superiori ai 30°C in estate oppure inferiori allo zero in inverno.


riproduzione riservata
Creare una compostiera fai da te
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 2 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.967 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI