• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Costruire una piccola fondazione

Per creare un muretto esterno o realizzare una piccola costruzione, è fondamentale eseguire una fondazione a regola d'arte, che possa sostenere la struttura.
Pubblicato il

Costruire una piccola fondazione


Prima di costruire un muretto, o qualsiasi altro tipo di realizzazione in muratura su un terreno, occorre consolidare la base con una fondazione in cemento. Questo consentirà alle strutture che edificheremo di durare a lungo nel tempo senza pericolo di crolli o di deformazioni, grazie alla base solida e stabile. Si tratta di un intervento che richiede un lavoro e una spesa contenuti.

1) Con paletti o cavalletti, tra i quali tendere delle lenze, delimitate con precisione l'area all'interno della quale realizzare la fondazione. Il materiale necessario è facilmente reperibile e può essere anche ottenuto dagli scarti di qualche lavorazione.

2) Seguendo con la mano i confini dell'area da trattare spargete della polvere di calce o di gesso in modo da tracciare a terra una linea che indichi i confini.

Preparare la superficie per la fondazione
3) Togliete i fili e i paletti ed entro l'area delimitata dal gesso realizzate uno scavo che, per un normale muretto, deve avere una profondità di mezzo metro.

4) Sul fondo dello scavo ponete uno strato di ghiaione grossolano dello spessore di circa 10 cm.

Realizzare lo scavo
5) Preparate un impasto di calcestruzzo piuttosto grossolano e con questo riempite lo scavo per metà.

6) Ponete, all'interno della gettata, un certo numero di tondini metallici come rinforzo. Poi aggiungete calcestruzzo.

Stesura del calcestruzzo
7) Con una livella verificate l'orizzontalità della fondazione. Correggete eventuali errori spostando o aggiungendo calcestruzzo.

8) Con il frattazzo rendete il più possibile liscia e regolare la superficie della gettata. Fate in modo che la superficie della fondazione arrivi esattamente al livello della superficie del terreno.

9) Per almeno una settimana bagnate la fondazione nel corso del suo indurimento. In questo modo eviterete che all'interno della gettata possano formarsi crepe e spaccature.

Perfezionamento della fondazione


La redazione consiglia:



Costruire muretti esterni


La realizzazione di un muretto esterno può sembrare un'operazione a prima vista difficile, in modo sufficientemente convincente da far desistere gli appassionati di fai da te. In realtà, avvalendosi degli strumenti adeguati e mettendo in atto alcune accortezze, è possibile realizzare un muretto solido ed esteticamente soddisfacente, senza bisogno di affidare il lavoro ad una ditta esterna, soprattutto se la recinzione che si vuole realizzare è di dimensioni ridotte.

Gli ingredienti primari con i quali si andrà a lavorare sono fondamentalmente due: i mattoni che creeranno la barriera e la malta che permetterà di legarli saldamente insieme.
Queste parti dovranno venire unite al di sopra di una solida fondazione, che costituisce una condizione indispensabile per la solidità e la tenuta del muretto.


La caratteristica principale che non deve mai mancare quando si eseguono lavori di questo tipo è la precisione: per facilitare la realizzazione di un muretto perfettamente dritto, è possibile sfruttare alcune risorse specifiche, ovvero le lenze, da stendere per delimitare la larghezza del muretto e segnarne il perimetro di sviluppo.

Ricordandosi sempre di usare la bolla per verificare che tutto venga fatto in modo preciso, si può stendere sulle fondamenta il primo cordone di malta, che accoglierà una prima fila di mattoni.
La malta andrà anche a collocarsi tra un mattone e l'altro e verrà stesa direttamente sul profilo del mattone, grazie ad una distanza di circa 10 – 15 cm che dovrà essere mantenuta tra essi.

Assicurandosi che la superficie sia piana, a questo punto si proseguirà con la stesura di un nuovo strato di malta e il posizionamento di una nuova fila di mattoni.Non bisogna mai sottovalutare l'importanza dei controlli con la bolla e con le lenze, che dovranno essere posizionate sempre più in alto mano a mano che si salirà con la realizzazione del muretto.
Questi due strumenti sono preziosissimi perché permettono di verificare la verticalità e l'orizzontalità del muretto, dalle quali dipende in larga misura anche la sua solidità.

È bene premunirsi anche di un martello e un piccolo scalpello, perché alcuni mattoni dovranno essere spezzati: questo perché la loro posa deve avvenire senza che i confini dei mattoni di diverse strisce coincidano tra loro.
In caso contrario, si andrebbero a creare dei lunghi canali di sola malta che metterebbero a repentaglio la solidità del muretto.

Se il muro è particolarmente lungo o si innalza molto, a intervalli regolari è consigliabile realizzare dei pilastri che permettano di migliorare ulteriormente la stabilità della struttura in fase di costruzione. I pilastri possono essere utili anche per disegnare l'angolo qualora il muretto ne preveda uno o più.



costruire fondazione , costruire muretto , fondazione muretto
riproduzione riservata
Costruire una piccola fondazione
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Costruire una piccola fondazione: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.181 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI