• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Consigli e idee per un gazebo in legno fai da te da giardino

Costruire un gazebo in legno fai da te è un progetto gratificante e divertente e vi permette di creare uno spazio esterno alla casa, accogliente e confortevole.
Pubblicato il

Gazebo in legno fai da te: soluzione ideale per l'area relax esterna


Costruire un gazebo in legno fai da te è un'ottima idea per creare uno spazio accogliente e confortevole all'esterno della propria casa, che si tratti di un giardino o di una terrazza.

Un gazebo in legno può essere utilizzato come area relax, come spazio per pranzare all'aperto o come luogo dove ospitare gli amici e la famiglia durante le calde giornate estive.

Se non vedete l'ora di godervi al meglio la vostra area, allora costruire un gazebo in legno fai da te può essere un progetto gratificante e divertente.

Non solo vi permetterà di risparmiare denaro rispetto all'acquisto di un gazebo prefabbricato, ma vi darà anche la libertà di personalizzare il design e le dimensioni in base alle vostre esigenze.
Per la costruzione di gazebi in legno fai da te, è importante però non improvvisare ma avere chiaro un progetto curato nei minimi dettagli: posizione e dimensione del gazebo, tipo di legno giusto e attrezzature necessarie.


Progettazione gazebo in legno: dimensioni e posizione


Prima di iniziare la realizzazione del vostro gazebo o pergolato fai da te economico, è importante prendere in considerazione la posizione del gazebo e la sua dimensione.

Scegliete una posizione dove il gazebo possa godere di un'ottima esposizione al sole e allo stesso tempo essere protetto dal vento.

La forma dipenderà dal vostro gusto estetico, potrà essere tondo, quadrato o rettangolare, tuttavia la dimensione del gazebo dovrà essere in linea con le esigenze di spazio e le dimensioni del giardino o della terrazza su cui verrà installato.

Gazebo legno fai da te rettangolareGazebo legno fai da te rettangolare

Se la vostra area a disposizione non è molto grande è consigliabile un gazebo di dimensioni contenute e a pianta quadrata o tonda.
In caso di dimensioni maggiori, potrete optare per un modello rettangolare, che permetta di utilizzare e gestire meglio l'arredo dello spazio.

Se invece volete stupire con una soluzione stilisticamente moderna e nuova, i gazebi fai da te a pianta esagonale oppure ottagonale sono la risposta giusta.
Non dimenticate però che questi modelli richiedono costi maggiori, grande manualità e un lavoro di installazione più complesso.


Come costruire un gazebo in legno fai da te: i passaggi fondamentali

  1. Scegliete l'area in cui posizionare il vostro gazebo, misurate lo spazio e disegnate un piano. Considerate l'orientamento del sole e l'eventuale presenza di vento;

  2. Acquistate il legno necessario per la struttura: solitamente si utilizzano pali di legno di diverse dimensioni e tavole per i piani;

  3. Tagliate i pali di legno delle dimensioni desiderate e preparate le parti della struttura, come le travi, le colonne e i supporti per i piani. Per semplicità, in commercio potete trovare dei kit prefabbricati composti da assi di legno e viti;

  4. Scavate prima le buche in cui posizionare i pali in numero adeguato; all'interno degli alloggiamenti verrà versato il calcetruzzo che servirà ad ancorare al terreno la struttura;

  5. Lasciate asciugare almeno una notte e terminate il pavimento utilizzando delle assi ad incastro o ancora attraverso il metodo a riga, oppure ancorando le assi al terreno con delle viti;

  6. Continuate l'assemblaggio della struttura secondo il disegno preparato, montando le staccionate per delimitare i confini. Utilizzate viti, bulloni e cerniere per fissare le parti insieme e assicuratevi che tutto sia stabile e resistente;

  7. Una volta costruita la struttura, potete aggiungere il tetto, partendo prima dalle realizzazione di un supporto posizionando le travi appoggiate sui pali portanti. Creato il supporto, montate i vari pali da far arrivare al centro della struttura, bloccati insieme da viti e fasce in acciaio. Procedete con i pannelli di copertura. Potete scegliere di utilizzare tegole, teli impermeabili o persino foglie di palma per creare un look più esotico;

  8. Decorate il vostro gazebo a piacimento, con piante, luci, arredi e qualsiasi elemento decorativo incontri il vostro gusto.

Cosa serve per costruire un gazebo in legno


Per costruire un gazebo in legno in autonomia, la passione per il fai da te non basta, è necessario avere una buona conoscenza del legno e delle tecniche di carpenteria.

Dovrete avere un progetto 3D o un disegno del gazebo, in modo da poter calcolare la quantità di legno necessaria e le dimensioni dei pezzi.

Gabezo in giardino, progetto di Antonio Previato interior designerGabezo in giardino, progetto di Antonio Previato interior designer

Inoltre avrete bisogno di alcune attrezzature, come sega circolare, trapano, avvitatore e martello, metro e scaletto professionale oltre a materiali come corde, viti, bulloni, chiodi e coperture per il tetto.


L'azienda padovana Mazzucato Legnami s.r.l. è specializzata nel settore del legno e si occupa della vendita al dettaglio e all'ingrosso di pannelli, travi, legname e ferramenta per strutture da giardino, tutto ciò che occorre per costruire un gazebo in legno fai da te.

Tra le sue offerte potrete trovare kit gazebo legno fai da te completi, legni impregnati in autoclave per la realizzazione di gazebo fai da te economico e pergole in legno fai da te.

Kit PERGOLA MODERNA 427x318 di Mazzucato Legnami srlKit PERGOLA MODERNA 427x318 di Mazzucato Legnami srl

In conclusione, quello che non deve mai mancare è tanta pazienza, attenzione e l'aiuto di qualche amico a supporto delle operazioni più complicate, come il montaggio del tetto.


Quale legno usare per un gazebo fai da te?


Per quanto riguarda il tipo di legno da utilizzare per costruire un gazebo fai da te, è importante sceglierlo accuratamente, che sia resistente alle intemperie e alle condizioni atmosferiche esterne. Le essenze maggiormente utilizzate sono il pino, l'abete, il larice e il teak.

Il legno di pino è il meno pregiato, è un'opzione economica e comune, ma sconsigliabile per un'investimento di luga durata. La sua bellezza sta nella presenza di venature e nodi che lo rendono un legno affascinate.

Multistro di pino mm.15 di Mazzucato Legnami srl
Multistro di pino mm.15 di Mazzucato Legnami srl

L'abete, di colore chiaro, è un legno tenero e quindi consente un'ottima lavorabilità, ha buone resistenze meccaniche ma tende a degradarsi in tempi abbastanza rapidi. Se si vuole rimanere sui colori chiari, all'abete è preferibile il legno di larice che garantisce ottime proprietà meccaniche e una maggiore resistenza al degrado.

Tavola in larice mm.40 di Mazzucato Legnami srlTavola in larice mm.40 di Mazzucato Legnami srl

Infine, tra i legni più durevoli c'è il teak, ultimamente sempre più diffuso nell'arredo da esterno. Ha elevate prestazioni meccaniche e, grazie alla sua naturale protezione in resina, resiste molto bene all'umidità e agli agenti atmosferici in generale.


Quanto può costare un gazebo in legno fai da te


Ma quanto può costare fare un gazebo in legno fai da te?

Il costo finale dipende da diversi fattori, principalmente dalla dimensione del gazebo e dalla forma della pianta, nonché dal tipo di legno utilizzato.

Quanto più è grande il gazebo, tanto più materiale occorrerà, di conseguenza il prezzo sarà più elevato.

Copertura pergolato fai da teCopertura pergolato fai da te

Ma la differenza la fa soprattutto il tipo di legno: il massello è molto bello esteticamente, è robusto e costa molto, ma diversamente da quel che si pensa, non è indicato per l'uso in esterno.

CONSIGLIATO amazon-seller
Kit per gazebo in legno fai da te; kit...
€ 69.09
COMPRA


Per il vostro gazebo, infatti, è meglio optare per il legno lamellare, stabile e resistente ai carichi, è disponibile in una vasta gamma di sezioni e di lunghezze.

Disponibile anche in elementi curvi, il legno lamellare è ancora più costoso del massello, per cui se si preferisce risparmiare, bisognerà orientarsi su modelli in MDF, ottenuti dal residuo della lavorazione del legno.

I trattamenti per il legno del gazebo


Ma non basta scegliere il giusto legno: è importante anche la lavorazione a cui viene sottoposto prima di essere assemblato come gazebo.

Ricordatevi che il vostro gazebo è una struttura esterna, esposta alle condizioni atmosferiche tutto l'anno (neve, ghiaccio, sole, acqua e vento).
Per questo il legno dovrà essere trattato con appositi prodotti, affinché mantenga il suo aspetto lucido e la sua durata nel tempo.

Trattamento gazebi legno fai da teTrattamento gazebi legno fai da te

Prima di tutto è opportuno utilizzare un olio impregnante che conferisca protezione e resistenza agli agenti atmosferici; solitamente l'olio va applicato ogni due anni per garantire l'ottima resa estetica.

A seguire può essere utilizzata una vernice all'acqua come film di protezione dalla luce del sole e dal processo di degradazione.

Anche questi prodotti di protezione necessari possono incidere molto sul prezzo finale.
In generale, si può stimare un costo di circa 800-1000 euro per un gazebo di media grandezza, dalla forma più semplice quadrata.


Idee gazebo fai da te


Per quanto riguarda le idee per un gazebo in legno fai da te, le possibilità sono infinite. Si può optare per un design rustico con una struttura semplice e dalle linee pulite, oppure per un design più elaborato con curve e dettagli decorativi.

Inoltre, si possono utilizzare materiali riciclati o di recupero per creare un gazebo originale ed ecofriendly.

Per voi che sognate di vivere in una location esotica, con un po' di fantasia e di gusto, potete ricreare un'atmosfera analoga comodamente nel giardino di casa.

Via quindi con le tettoie fatte di canne di bambù, canniccio, paglia o una combinazione di questi materiali

Copertura gazebo fai da te in canniccioCopertura gazebo fai da te in canniccio

Un'idea molto interessante è quella di costruire una pergola in legno fai da te, un tipo di gazebo molto apprezzato a livello architettonico, ossia dotato di un tetto piano, ma con l'aggiunta di una copertura in tessuto.

Meglio scegliere colori chiari (come il crema o il bianco) che proteggono dai raggi solari e dal calore eccessivo, oltre a conferire un aspetto rilassato e casual.

Se volete creare movimento, potete scegliere di drappeggiare il tessuto tra le travi superiori della pergola. Per una maggiore intimità potete scegliere di utilizzare tessuti leggeri e semitrasparenti a cascata su tutti i lati del vostro gazebo o pergolato.

Set di tende per Gazebo BricocenterSet di tende per Gazebo Bricocenter

Per chi, invece, è abituato a frequentare negozi di bricolage, e sceglie soluzioni standard e classiche per il proprio gazebo giardino fai da te, da Bricocenter è possibile trovare prodotti economici come coperture e set di tende di ricambio in poliestere.

Con impegno, attenzione ai materiali e ai dettagli e qualche suggerimento efficace, potrete creare un gazebo in legno fai da te dalla struttura stabile e duratura che sarà l'aggiunta perfetta al giardino o al patio di casa, punto di riferimento estivo dei vostri momenti di pausa e convivialità.

riproduzione riservata
Costruire un gazebo in legno fai da te
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 4 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.801 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI