• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Cosa bisogna sapere prima di acquistare un'asciugatrice

L'asciugatrice è un elettrodomestico utile se scelto considerando le caratteristiche del prodotto e le nostre esigenze. Ecco qualche consiglio per non sbagliare
Pubblicato il

Asciugatrice come scegliere


Con l'arrivo dell'autunno asciugare il bucato diventa un'impresa particolarmente faticosa, specie in alcune aree del nostro Paese: la soluzione può essere un'asciugatrice.

Prima di scegliere i tipi di asciugatrice giusti per le proprie esigenze, tuttavia, è bene avere qualche informazione di base su questo tipo di elettrodomestico. In primo luogo, la maggior parte delle asciugatrici in commercio oggi funzionano a pompa di calore.

L'aria calda viene generata da una pompa interna alla macchina che preleva l'aria dall'ambiente circostante e la riscalda, seguendo lo stesso meccanismo sfruttato per il frigorifero o per il condizionatore, ma con temperature finali opposte.

L'aria così riscaldata viene immessa nel cestello della macchina.
Qui, grazie al calore, l'umidità viene raccolta in forma liquida in un cestello, da svuotare successivamente, o viene eliminata attraverso lo scarico, a seconda della macchina.
Il vantaggio, rispetto alle asciugatrici di vecchia generazione, è che il calore viene trattenuto all'interno e mantenuto in circolo, garantendo quindi un notevole risparmio energetico.

E questo è il punto più importante, quello che spesso diventa dirimente nella scelta o meno di acquistare un'asciugatrice: quanta energia consuma?

E quindi, quanto costa avere un'asciugatrice?

Per rispondere, abbiamo bisogno di qualche informazione.


Asciugatrice costo e classi energetiche


Per valutare il costo dei tipi di asciugatrici in commercio bisogna tener presente la classe energetica a cui il prodotto che stiamo per acquistare appartiene.
L'efficienza energetica di un elettrodomestico, cioè quanto consuma, è indicata dal produttore, ed è segnalata da una scala alfabetica.

Così, a un'asciugatrice risparmio energetico classe A+++ (classe alta) corrisponde un consumo inferiore ad 1,5 kWh per ciclo, mentre un prodotto di classe D consumerà fino a 5 kWh. Questo parametro è molto importante al momento dell'acquisto.

È chiaro, infatti, che le asciugatrici di classe alta costano di più, ma il prezzo verrà poi ammortizzato dal risparmio in bolletta.

Etichetta energetica per asciugatrice foto da CandyEtichetta energetica per asciugatrice foto da CandyEtichetta energetica per asciugatrice foto da Candy

Inoltre, è importante scegliere la capacità di carico adatta alle esigenze dell'acquirente. Se abitiamo da soli, un'asciugatrice da 7 kg basterà per le nostre esigenze. 8 kg è invece il carico ideale per una famiglia di due persone.

Se invece in casa siamo 4 o più persone, avremo bisogno di una macchina pensata per un carico da 10 kg. Ovviamente, anche il carico e il numero di cicli (quante volte usiamo l'asciugatrice durante l'anno) andranno ad impattare sul costo energetico finale.


Asciugatrice tipologie da scegliere in base alle proprie esigenze


L'acquisto dell'asciugatrice va ponderato tenendo presenti le reali esigenze di chi l'acquista, altrimenti più che con altri elettrodomestici si rischia di acquistare qualcosa che verrà usato raramente.

Bisogna in primo luogo tener presente che un solo ciclo a pieno carico non basta per asciugare completamente gli abiti. Per ottenere un asciutto perfetto è necessario ricorrere a più cicli e con la macchina non piena.

Asciugatrice LGAsciugatrice LG

Le dimensioni variano a seconda del carico: una slim da 7 kg, adatta a una o due persone, ha una profondita asciugatrice ridotta rispetto a una macchina tradizionale: 60x46x85 centimetri.

Un'asciugatrice da 10 kg, invece, avrà una profondità maggiore. Le dimensioni medie per 10 kg sono infatti 60x60x85 cm circa, con oblò frontale. I prezzi sono estremamente variabili: per un'asciugatrice da 7 kg variano tra poco più di 400 e oltre 600 euro.




Un'asciugatrice da 10 kg ha un costo minimo di 360 euro, ma può superare gli 800 euro per i modelli con più optional.

I prezzi variano in base alla capacità di carico, al consumo energetico, al numero di programmi e alle caratteristiche domotiche del prodotto.


Asciugatrice da 9 kg


Nel passare alla fase dell'acquisto vero e proprio sarà comodo esaminare i migliori modelli attualmente in commercio per ciascuna categoria di carico.
Partiamo da un'asciugatrice da 9 kg, Candy Smart Pro CSOE H9A2DE-S di Candy.

Si tratta di un'asciugatrice a pompa di classe A++ ed offre una serie completa di cicli rapidi in meno di 90 minuti.

È un elettrodomestico smart: grazie alla funzione asciugatura guidata, inserendo informazioni come il tipo di tessuto o il livello di asciugatura desiderato l'asciugatrice suggerisce il programma ideale tra gli oltre 40 presenti.

In alternativa, grazie alla funzione Syncro, l'app hOn consiglierà il miglior programma di asciugatura per il bucato e imposterà la durata corretta, in base al suo peso e al ciclo di lavaggio appena eseguito.

Asciugatrice Smart Pro CSOE H9A2DE-S di CandyAsciugatrice Smart Pro CSOE H9A2DE-S di Candy

Candy Smart Pro CSOE H9A2DE-S è controllabile da remoto tramite smartphone, Alexa e Google Home. L'app permette infine di conoscere le statistiche sui consumi in tempo reale e fornisce indicazioni sulla manutenzione dell'asciugatrice.

Le dimensioni sono standard per la sua categoria (59,6x58,5x85 cm) e il prezzo è estremamente competitivo.


Asciugatrice salvaspazio misure da 7 kg


L'asciugatrice salvaspazio H-DRY 500 ND4 H7A1TCEX-S di Hoover vanta dimensioni davvero ridotte (59.6x46.5x85 cm) e una classe energetica alta (A+), ma non solo.
Ha 9 cicli, e programma Auto Care è in grado di adattare automaticamente l'azione di asciugatura alla quantità e alla tipologia del carico.

La funzione Active Dry, invece, è progettata con lo scopo di rinfrescare gli indumenti: rimuove cattivi odori, germi, spore e batteri, ed è perfetto per asciugare il bucato dei neonati.

Inoltre, l'asciugatrice Hoover è dotata di quattro opzioni di asciugatura.
Pronto stiro: lascia gli indumenti con una piccola quantità di umidità rimasta al loro interno, per facilitare la stiratura.

Appendiabiti a secco - Indumenti pronti per essere appesi. Armadio a secco - Indumenti pronti per essere riposti. Asciugatura a secco - Indumenti completamente asciutti.
Asciugatrice H-DRY 500 ND4 H7A1TCEX-S di HooverAsciugatrice H-DRY 500 ND4 H7A1TCEX-S di Hoover

Anche questa asciugatrice è controllabile da remoto con l'app hOn e permette di conoscere in tempo reale i propri consumi per migliorare le proprie abitudini.

Infine, l'acqua demineralizzata prodotta dall'asciugatura sarà riutilizzabile per altre attività domestiche, in linea con la logica antispreco alla base dell'asciugatrice.


Asciugatrice da 10 kg


Per le esigenze di una famiglia numerosa sarà necessaria una asciugatrice 10 kg.

In questo caso, bisognerà considerare anche che i cicli di asciugatura saranno presumibilmente più frequenti, e che pertanto il consumo energetico e la manutenzione saranno fattori da tenere in grande considerazione.

Per questo motivo, è consigliabile dirigersi verso un prodotto di fascia di prezzo più alta, ma capace di far risparmiare sulla bolletta.

CONSIGLIATO amazon-seller
Asciugatrici a pompa di calore
€ 369
invece di € 390.15 COMPRA


Se vogliamo spendere meno di 1000 euro c'è RH10V9AV4W di LG Electronics, asciugatrice a pompa di calore di classe A++.
È possibile asciugare il bucato a basse temperature, così da rimuovere le pieghe e ridurre il rischio di restringimento.

Non solo: il doppio filtro permette all'asciugatrice di mantenere prestazioni elevate filtrando la lanugine dei vestiti, mentre il programma Allergy Care riduce del 99,9% gli acari della polvere responsabili di allergie o problemi respiratori grazie al flusso costante di aria a 60°C.

Asciugatrice RH10V9AV4W di LGAsciugatrice RH10V9AV4W di LG

Il sensore di asciugatura rileva l'umidità dei vestiti e regola automaticamente il tempo di asciugatura. Infine, la manutenzione dell'asciugatrice LG è davvero molto bassa grazie al condensatore autopulente: i getti di acqua a pressione puliscono il condensatore a ogni ciclo, liberandoci dall'incombenza della cura dell'elettrodomestico.

asciugatrice , asciugabiancheria , asciugare il bucato , risparmio energetico
riproduzione riservata
Cosa sapere prima di acquistare un'asciugatrice
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Cosa sapere prima di acquistare un'asciugatrice: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.225 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img undertherain
Ciao a tutti.Devo acquistare una buona asciugatrice, che non consumi troppo, sui 7-9 Kg.Cercando qua e la, ho capito che la devo prendere a condensazione.Ho trovato vari modelli e...
undertherain 07 Ottobre 2015 ore 16:58 1