Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Come migliorare gli spazi per combattere i disturbi del sonno

NEWS Soluzioni progettuali23 Dicembre 2019 ore 14:12
I disturbi del sonno possono derivare anche da cattive abitudini in fatto di utilizzo degli spazi a nostra disposizione. Che cosa possiamo fare per correggerle?

Spazi che conciliano il sonno


Dormire, si sa, è una funzione rigenerante senza la quale il nostro organismo rischia di andare in tilt. Un sonno di qualità garantisce, infatti, la buona sopravvivenza del sistema nervoso.
Durante il sonno avvengono meccanismi fisiologici fondamentali, come ad esempio la riorganizzazione dei ricordi e la rigenerazione nervosa.

Viceversa, una carenza di sonno può generare vari disturbi come l’astenia, l’irritabilità, la perdita di memoria, depressione e calo dell’attenzione che può comportare anche incidenti sul lavoro e in tutte le attività.


I disturbi del sonno possono essere legati all'ambiente in cui dormiamo

I disturbi del sonno possono essere legati all'ambiente in cui dormiamo

I disturbi del sonno possono essere legati all'ambiente in cui dormiamo
L'illuminazione della camera da letto deve essere tenue e calda

L'illuminazione della camera da letto deve essere tenue e calda

L'illuminazione della camera da letto deve essere tenue e calda
Sistemi oscuranti adeguati ci aiutano a regolare la nostra routine notte-giorno

Sistemi oscuranti adeguati ci aiutano a regolare la nostra routine notte-giorno

Sistemi oscuranti adeguati ci aiutano a regolare la nostra routine notte-giorno
L'elettrosmog è causa di una cattiva rigenerazione nervosa durante il sonno

L'elettrosmog è causa di una cattiva rigenerazione nervosa durante il sonno

L'elettrosmog è causa di una cattiva rigenerazione nervosa durante il sonno
In camera da letto è bene utilizzare vernici adeguate

In camera da letto è bene utilizzare vernici adeguate

In camera da letto è bene utilizzare vernici adeguate

Spesso si cerca di risolvere le carenze di sonno ricorrendo a rimedi chimici, ma molto raramente si è portati a pensare che magari, anziché agire a posteriori si potrebbe partire dalla eliminazione delle probabili cause e tra queste ci sono anche un ambiente poco propizio e delle abitudini sbagliate.


La ghiandola pineale e i disturbi del sonno


La melatonina è un ormone che induce al sonno ed è prodotto dalla ghiandola pineale, la quale si autoregola anche in base alla quantità di luce e alla presenza di campi elettromagnetici.
Si è osservato che, in particolare, questa ghiandola produce molto meno sotto l’effetto di questi due elementi.

Per questo, due parametri da valutare bene per creare spazi che accompagnano bene il sonno sono proprio una corretta illuminazione e una riduzione, se non eliminazione, dell’elettrosmog.


Regolare la luce per dormire meglio


La presenza della luce artificiale nelle nostre case ci impedisce di percepire naturalmente in quale momento della giornata ci troviamo.

Per dormire bene, al contrario, è necessario che il nostro organismo recuperi questa sensibilità, facendo sì che la routine del sonno venga definita dall’alternarsi di giorno e notte.

I sistemi di illuminazione


All’interno dello spazio per il riposo è bene, dunque, innanzitutto installare delle luci tenui, meglio se luci con colori caldi, che accompagnano naturalmente al riposo nelle ore immediatamente precedenti, soprattutto per quanto riguarda quelle che sono sul comodino.

Un ottimo sistema per regolare le luci secondo la necessità sono i dimmer, o regolatori di intensità della luce, come i variatori di luminosità Castore di Aldo Bernadi disponibili anche in ceramica bianca e cotto.

Castore, variatori di luminosità
In alternativa, la tecnologia, sempre più presente nelle nostre case, oggi mette a disposizione delle lampade con microchip, la cui luminosità può essere regolata grazie al collegamento con lo smartphone o il tablet, mediante app dedicata.

I sistemi di oscuramento


Oltre a una illuminazione adatta, occorre che anche i sistemi oscuranti siano ben progettati.
Innanzitutto è necessario che la camera possa essere oscurata quasi al 100% durante le ore di sonno.

Sarebbe bene, però, che la luce del giorno entrasse nella camera in modo del tutto naturale, per cui un sistema molto utile in tal senso possono essere gli strumenti che la domotica ci mette a disposizione, con la installazione di sensori crepuscolari e con app per gestire la programmazione delle aperture e chiusure.

Internorm propone I-Tec Smartwindow
Internorm ha sviluppato la app I-Tec Smartwindow, che consente tra le altre cose di gestire i sistemi oscuranti con configurazioni personalizzate per ciascun utente.


Incompatibilità di sonno ed elettrosmog


L’elettromagnetismo ostacola la rigenerazione cellulare durante il sonno.
Per questo bisogna eliminare il problema, facendo attenzione a ciò che viene portato intorno al letto. Innanzitutto, sarebbe meglio evitare letti con struttura metallica, che amplificano i campi elettromagnetici e la carica elettrostatica o, in alternativa, collegare tale struttura ad un dispersore.

In secondo luogo, è bene ridurre al minimo gli apparecchi elettrici ed elettronici presenti in camera da letto, come cellulari, tablet, basi per cordless, coperte elettriche, tv e quant'altro.
Sarebbe meglio spegnere i telefoni senza fili e i router durante la notte, in quanto essi producono campi capaci di attraversare le pareti della casa e tenere le radiosveglie lontane dal letto.
Il sistema Geoprotex per la protezione dall'elettrosmog
Nella progettazione di una casa bisogna poi stare attenti a ubicare le camere da letto lontano dalle zone più tecnicizzate della casa ed evitare che confinino con pareti divisorie su cui sono appoggiati elettrodomestici sempre in funzione come frigoriferi e congelatori.

Anche per l’elettrosmog, comunque, ci viene in aiuto la tecnologia.
Un primo sistema proponibile è l’installazione di un disgiuntore di rete o bio-switch, in grado di scollegare automaticamente l'alimentazione a 220 Volt a carichi spenti.

Un’altra soluzione molto utile è lo schermo antiradiazioni Geoprotex concepito per proteggere le persone durante il sonno, con una lavorazione a trapunta.


Organizzare lo spazio del riposo


Le camere da letto dovrebbero essere degli spazi raccolti, per dare a chi le utilizza un senso di protezione, amplificato magari da una testiera in legno o stoffa che racchiuda ancora di più il letto.

Le finestre e più in generale tutte le aperture vanno posizionate in modo da non creare correnti d’aria intorno al letto. Meglio se si trovano proprio al di fuori dell’area letto.

Colori e materiali devono essere naturali e tenui. A terra sono da preferire materiali naturali e caldi come i parquet.
A proposito di questo tipo di pavimentazione è necessario fare bene attenzione non solo al tipo di materiale, ma anche alla posa in opera: è da preferire quella flottante che riduce l’impiego di collanti. Inoltre, per la finitura, è meglio scegliere quelle a base di acqua o comunque a basse emissioni di VOC.

Parquet Vintage Rovere Seta di Garofoli
Vintage Rovere Seta di Garofoli SpA è un esempio di parquet che dona molto calore all’ ambiente , con nodi stuccati in tinta marrone e irregolarità che ne esaltano la naturalezza.

Alle pareti, analogamente, sono da evitare le vernici sintetiche e vanno preferite quelle a base d’acqua o minerali, come Alpha Air Clean di Sikkens anti-inquinamento e inodore, che abbatte dell’80% la concentrazione di formaldeide dell’aria.

Infine, per garantire il comfort in camera da letto è necessario mantenere una temperatura intorno ai 18-20° C d’inverno e 24-26° C d’estate.


La scelta del materasso


Fondamentale ovviamente è scegliere bene il letto, reti e materasso, che devono avere tutti un’ottima ergonomia. Sul mercato ne esistono di svariati tipi: a molle, a molle insacchettate, in lattice, memory foam e altri tessuti.

Ognuno dovrebbe avere il suo: per questo Magniflex ha messo a punto il sistema Bed Match, un test che rileva le caratteristiche del cliente, come peso, altezza ed età, e consiglia il materasso giusto il basa a tutta questa serie di fattori.

Il sistema Dual Core di Magniflex
Sempre Magniflex ha studiato un sistema per garantire a ognuno il suo anche in un letto matrimoniale. Si tratta di Dual Core, in cui la lastra, costituita da strati di materiali con diversa tipologia di comfort, nella versione matrimoniale è composta da due parti separate che possono essere capovolte e offrire così due diversi tipi di supporto: soft o firm.


Biancheria per la camera da letto


A completamento di un ambiente sano per dormire è consigliabile utilizzare cuscini e biancheria traspiranti e naturali. Le lenzuola migliori sono quelle in puro cotone o seta e per l’estate il lino, che si conserva morbido e fresco. Da evitare i tessuti sintetici o il poliestere, facile da stirare, ma decisamente poco sano.

Lenzuola in puro cotone Micol di Fazzini
I migliori colori per la biancheria sono quelli che di notte si trovano in natura, come il blu e il grigio che favoriscono il relax. Proprio il blu, tra l'altro, è in grande spolvero dopo che Pantone lo ha definito colore dell'anno 2020.

Un esempio sono le lenzuola Micol di Fazzini spa in satin 300 TC di puro cotone e colori neutri effetto relax.

I sistemi antiacaro di Allergo System
Infine, ci sono alcuni tipi di biancheria con trattamento antiacaro, che rendono ancora più sano il letto, come quelli proposti da Allergo System

riproduzione riservata
Articolo: Cosa può disturbare il sonno in camera da letto
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 6 voti.

Cosa può disturbare il sonno in camera da letto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
310.539 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Idropittura anticondensa weberdeko comfort
    Idropittura anticondensa weberdeko...
    48.80
  • Finestra in legno alluminio HF410
    Finestra in legno alluminio hf410...
    1.00
  • Pannello in lana di vetro Isover Clima34 G3
    Pannello in lana di vetro isover...
    7.84
  • Ristrutturazione bagno Milano e provincia
    Ristrutturazione bagno milano e...
    6000.00
  • Levigatrice mouse a batteria Black+Decker
    Levigatrice mouse a batteria...
    86.19
  • Levigatrice mouse a batteria Black+Decker
    Levigatrice mouse a batteria...
    86.19
Notizie che trattano Cosa può disturbare il sonno in camera da letto che potrebbero interessarti


Sistemi di oscuramento

Infissi Esterni - I sistemi di oscuramento, disponibili in diverse tipologie, fungono da filtro contro l'ingresso dei raggi solari e garantiscono privacy all'interno dell'abitazione.

Cuscino per un sonno rilassante

Arredamento - Un cuscino che protegge chi dorme grazie ad una schiuma poliuretanica originariamente usata in ambito medico, che e' diventata protagonista di sedute soffici e gelatinose - Lavorincasa.it

Miglior materasso: quali effetti positivi sulla salute?

Letti e materassi - Tra i fattori che concorrono a favorire il benessere del sonno, c'è la scelta del materasso migliore: quali sono i criteri in base ai quali operare questa scelta?

Materassi traspiranti

Letti e materassi - Morbidi, rigidi, in fibra sintetica o materiali naturali. I materassi sono di tantissimi tipi e rispondono alle esigenze più diverse e personali.

Profumi rilassanti da cuscino per conciliare il sonno

Biancheria e cuscini - Spruzzare una fragranza a base di oli essenziali di lavanda, camomilla, mandarino può diventare un rito piacevole per rilassarsi e favorire un sonno ristoratore

Sistemi di oscuramento degli edifici

Infissi Esterni - I sistemi di oscuramento, con tende, persiane, scuri o tapparelle sono fondamentali per schermare la luce del sole troppo intensa garantendo il comfort abitativo.

Come ottenere l'isolamento acustico in un vano scala

Isolamento Acustico - Come realizzare le condizioni di isolamento acustico delle scale in rapporto alla tipologia e ai materiali con cui sono realizzate, mediante sistemi innovativi

Onde elettromagnetiche

Impianti - Regole di progettazione per difendersi dalla presenza delle onde elettromagnetiche.

Scegliere il materasso perfetto

Letti e materassi - La scelta del materasso per un corretto riposo deve essere guidata, non dalle mode del momento, ma dalle effettive esigenze e dalla conformazione del proprio corpo.