• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

La soluzione se hai dimenticato di pagare l'IMU

Il termine per pagare la prima rata dell'IMU è scaduto, ma i ritardatari possono usufruire del ravvedimento sprint che evita pesanti sanzioni. Ecco le modalità.
Pubblicato il

Ravvedimento sprint per pagare l'IMU scaduto


Lo scorso 16 giugno è scaduto il termine per pagare l'IMU.

L'imposta municipale unica o imposta municipale propria è un tributo del sistema tributario italiano, istituito dal governo Monti nella manovra Salva-Italia del 2011, in vigore dal 2012. Si tratta di un tributo diretto di tipo patrimoniale; è infatti una tassa che devono pagare i cittadini e le imprese che possiedono immobili.

Per usufruire del ravvedimento operoso sprint bisogna saldare il pagamento entro il 30 giugnoPer usufruire del ravvedimento operoso sprint bisogna saldare il pagamento entro il 30 giugno

Ovviamente, l'importo varia in base alla tipologia di proprietà e alla sua estensione. Inoltre, ci sono anche varie casistiche esenti dal pagamento dell'IMU.

L'IMU si paga annualmente e, in genere, viene divisa in due rate: la prima con scadenza il 16 giugno, e la seconda che va saldata entro il 16 dicembre.

Il pagamento dell'IMU si esegue tramite un apposito modello f 24, che si può pagare in maniera autonoma presso la banca oppure delegando un commercialista.

La scadenza per il pagamento dell'acconto dell'IMU è quindi ormai superata.
In caso di mancato versamento si incorre in una sanzione. Tuttavia, c'è un modo per evitare la multa, effettuando il pagamento ed aggiungendo all'importo da versare un ravvedimento operoso.

Si tratta del cosiddetto ravvedimento sprint, una maggiorazione molto esigua, che corrisponde ad un tasso d'interesse pari allo 0,1% giornaliero a partire dalla data in cui si sarebbe dovuto eseguire il pagamento.

La conditio sine qua non per poter usufruire del ravvedimento sprint sta nel fatto che, comunque, il pagamento non deve avvenire oltre 14 giorni dalla scadenza originaria.

Di fatto, quindi, gli f24 con scadenza 16 giugno dovranno essere saldati entro il 30 giugno.

Oltre tale data, si paga una sanzione fissa pari al 1,5% (c.d. ravvedimento breve).

Di qualunque tipo di ravvedimento si usufruisca, questo va inserito in un rigo specifico del modello 24, indicando il codice tributo 3918. Per calcolare l'importo esatto del ravvedimento si consiglia di affidarsi ad un esperto contabile, come il proprio commercialista.


riproduzione riservata
Cosa fare se hai dimenticato di pagare l'IMU
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img darksider
Salve, noi siamo partiti da una casa singola composta da due piani e l'abbiamo divisa praticamente in 2 appartamenti (sopra e sotto).Questi appartamenti risulteranno al catasto...
darksider 12 Aprile 2017 ore 15:11 2
Img ottorino1946
Ho acquistato la mia prima casa ed unico immobile in possesso in data 3 luglio 2014.Lavoravo e lavoro già da prima dell'acquisto della casa nello stesso Comune ma abitavo...
ottorino1946 04 Novembre 2014 ore 14:32 1
Img daniloeolo
Salve,vivo nella casa A dove risiedo che è abitazione principale,ma il 15.05.13 ho comprato con annesso mutuo con le agevolazioni previste una casa B come prima casa, nello...
daniloeolo 27 Aprile 2014 ore 18:24 1