Pavimento stampato: quali caratteristiche e dove va installato?

Il pavimento in cemento stampato è una soluzione innovativa ed economicamente accessibile per pavimentare esterni, anche carrabili, con un'alta resa estetica
Pubblicato il

Cosa si intende per pavimento stampato


Il pavimento in cemento stampato, a differenza dei tradizionali pavimenti esterni in calcestruzzo, è un pavimento monolitico altamente decorativo.

La tecnica per ottenere un pavimento stampato è piuttosto semplice e consiste nel creare un primo strato di calcestruzzo, sopra un suolo livellato e compattato, su cui viene posato un tessuto-non-tessuto e una rete elettrosaldata, distribuendolo su tutta la superficie che si vuole rivestire.
Il prodotto viene livellato e lisciato, creando una superficie continua e uniforme. Successivamente viene aggiunta una miscela di additivi e indurenti, che hanno funzione di fornire resistenza e con alcuni pigmenti si genera il colore della pavimentazione.

Lo stampaggio, mediante l'uso di stampi in gomma, e la colorazione vengono eseguite quando il calcestruzzo è fresco, in modo da riprodurre il disegno e la tessitura di un pavimento in un determinato materiale.

Inoltre, vengono applicate fibre in polipropilene e distaccante in polvere colorato, prima della sigillatura finale, con resina di finitura.

La particolare resina che viene applicata alla fine dà al pavimento elevate caratteristiche idrorepellenti, conferendo alla superficie resistenza alle macchie, che comunemente attaccano le lavorazioni in calcestruzzo.


La resina protettiva finale ha lo scopo di rendere la pavimentazione resistente agli agenti atmosferici, agli oli, alle muffe e ai raggi infrarossi e ultravioletti, evitando lo sbiadimento del colore.

Le texture possibili da realizzare sulla superficie in calcestruzzo sono disponibili nei cataloghi delle aziende specializzate di posa, insieme a vari tipi di decorazioni, rosoni e altro.

Se si desidera ottenere particolari colorazioni di alcune zone si utilizzano acidi coloranti che si stendono a pennello.


Caratteristiche e vantaggi del cemento stampato


Il pavimento in cemento stampato presenta molti vantaggi: si tratta di un materiale malleabile, resistente, durevole ed esteticamente molto gradevole.

È una superficie in calcestruzzo monolitico, senza fughe, molto solido, resistente all'usura e al traffico pedonale e carrabile.

Con l'aggiunta di speciali resine protettive, la pavimentazione esterna in cemento stampato, diventa inattaccabile da oli e grassi, idrorepellente, antimuffa, antipolvere.

Plam Stampable di Isoplam Srl, è facile e veloce da applicare e permette un notevole risparmio di tempo e manodopera rispetto alla realizzazione delle tradizionali pavimentazioni in pietra o piastrelle.

Pavimento in cemento stampato - ISOPLAMPavimento in cemento stampato - ISOPLAM

Il pavimento in cemento stampato non richiede massetto strutturale o cordonata di contenimento: una volta preparato il sottofondo è possibile gettare direttamente il calcestruzzo.


Ricreare i diversi materiali con il cemento stampato


Non ci sono limiti in termini di forma e colore, si possono imitare tutti i tipi di materiali come il legno, la pietra, il mattone e si possono creare design unici e personalizzati.

Il mercato offre un'ampia varietà di stampi con diverse soluzioni, dimensioni e spessori, piccoli e grandi, di forma rettangolare, ovali, a spina di pesce, ecc., replicabili a piacimento.

Pavimento in calcestruzzo stampato - Ideal Work SrlPavimento in calcestruzzo stampato - Ideal Work Srl

Il risultato finale è estremamente realistico e di grande impatto estetico: viene riprodotta la bellezza dei rivestimenti tradizionali, con performance superiori e un'elevata possibilità di personalizzazione cromatica, oltre che decorativa, come ad esempio, greche e rosoni.

Il pavimento stampato Ideal Work srl mantiene le caratteristiche di praticità del calcestruzzo ma lo trasforma in una superficie nobile, che ricrea la bellezza della pietra naturale, della roccia, della ceramica, del legno.


Cemento stampato: campi di applicazione


Il cemento stampato è un materiale molto versatile, poiché può essere applicato su diversi tipi di superfici, anche in verticale, come rivestimento decorativo di muretti e pavimentazioni in luoghi diversi, come terrazze, aree parcheggio, spazi esterni alle abitazioni, anche carrabili, bordo piscine.

Il calcestruzzo stampato può essere realizzato ovunque, indipendentemente dal tipo di clima e dalle dimensioni della pavimentazione. Questo tipo di lavorazione rende il pavimento molto resistente agli sbalzi termici.

Pavimento in cemento stampato - Ideal Work SrlPavimento in cemento stampato - Ideal Work SrlPavimento in cemento stampato - Ideal Work Srl

Può essere applicato sia all'esterno che all'interno, non ci sono limiti di applicazione.
Il pavimento in cemento stampato può essere un'alternativa, per gli esterni, alla pietra naturale e agli autobloccanti.

I pavimenti stampati, essendo monolitici, annullano del tutto i problemi dell'erba che cresce negli spazi vuoti, sono quindi particolarmente adatti per rivestire piazzali e viali, piste ciclabili, aree pedonali.

Anche in situazioni in cui un pavimento deve sopportare un duro carico di lavoro, come rampe di accesso ai garage, ai parcheggi o altro, il pavimento in calcestruzzo stampato, opportunamente trattato con speciali corazzanti, prima dello stampaggio, è in grado di raddoppiare la normale resistenza alle abrasioni e all'usura, rispetto al normale calcestruzzo.


Costo di una pavimentazione in cemento stampato e manutenzione


La realizzazione di un pavimento in cemento stampato è la migliore alternativa per chi desidera l'effetto di una superficie in pietra naturale, con in aggiunta i pregi del calcestruzzo.

L'azienda New Original, mediante una vasta gamma di forme e colori, consente di ottenere pavimenti in cemento stampato unici e personalizzabili, che si abbinano con ambienti rustici, tradizionali e moderni.

Pavimentazione in cemento stampato - New OriginalPavimentazione in cemento stampato - New Original

Questo tipo di pavimentazione è anche molto utilizzata, dove possibile, in ambienti interni, con uso di prodotti specifici.

A differenza della pietra naturale, i pavimenti stampati per esterni si realizzano a prezzi molto più competitivi. Spesso si riesce a risparmiare fino al 50% del budget necessario per la posa di un pavimento tradizionale.


Tempi di posa in opera del pavimento stampato


La messa in opera richiede pochi giorni di lavorazione, il pavimento in cemento stampato sarà pronto in 4 giorni lavorativi per una metratura di 100 mq.

Il pavimento stampato è resistente e durevole nel tempo ma ha comunque bisogno di manutenzione poiché il calcestruzzo viene sigillato con resine trasparenti di protezione che devono rimanere sempre in buono stato.


La manutenzione del pavimento stampato


Per la normale manutenzione è sufficiente passare una mano di resina protettiva ad intervalli regolari (tra i 3 e i 6 anni dalla realizzazione), in funzione dell'usura.

È buona norma non lavare il pavimento con detergenti molto aggressivi e non utilizzare il sale in caso di gelo o neve, in modo da non danneggiare la resina protettiva prima del tempo.

riproduzione riservata
Cos'è un pavimento stampato e dove va installato
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.052 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mito1971
Salve, chiedo come sempre aiuto per non errare. Vogliamo pavimentare 40 mq di giardino con il cemento stampato ma non abbiamo idea di quanto possa essere la cifra equa riferita al...
mito1971 14 Luglio 2018 ore 13:54 2