• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Controparete in cartongesso come divisorio per gli ambienti

La realizzazione di pareti divisorie in cartongesso è una soluzione pratica e veloce che consente di separare l'ambiente in più parti secondo le proprie esigenze
Pubblicato il

Il cartongesso e le sue caratteristiche


Il cartongesso, è un pannello costituito da uno strato di intonaco di gesso inserito tra due strati di cartone resistente. Le lastre di cartongesso hanno ampia diffusione di utilizzo nell'edilizia, in particolare per la costruzione di pareti e soffitti interni.
Il cartongesso ha diverse caratteristiche che lo rendono una scelta prediletta per i progetti di costruzione.

Il cartongesso ha un'anima incombustibile che aiuta a ritardare la diffusione del calore e del fuoco. Può essere utilizzato per insonorizzare pareti e soffitti per ridurre la trasmissione del suono tra le stanze.

Alcuni tipi di cartongesso sono trattati con additivi che li rendono resistenti a muffe e funghi, rendendoli ideali per l'uso in zone umide.

Questo materiale è abbastanza resistente agli urti, ma leggero e facile da tagliare e installare, inoltre può essere facilmente modellato in molte forme e dimensioni, rendendolo ideale per l'uso in una varietà di progetti di costruzione.


Alcune tipologie di cartongesso hanno proprietà isolanti che aiutano a migliorare l'efficienza energetica degli edifici. In commercio si possono trovare lastre di cartongesso coibentate, abbinate a materiali isolanti (lana di roccia o di vetro, poliuretano espanso, sughero)


Contropareti in cartongesso: quali pannelli scegliere?


Nella scelta dei pannelli in cartongesso per pareti, ci sono diversi fattori da considerare, come il tipo di locale, la finitura desiderata, il livello di isolamento acustico o di resistenza al fuoco richiesto.

Pannelli in cartongessoPannelli in cartongesso

Ecco alcune linee guida generali.

  • Cartongesso standard: è il cartongesso più utilizzato per le pareti interne. È adatto per la maggior parte delle applicazioni e fornisce una finitura liscia.

  • Cartongesso resistente all'umidità: questo tipo di cartongesso è consigliato per l'uso in aree umide, come bagni o cucine.

  • Cartongesso resistente al fuoco: questo cartongesso è progettato per fornire una maggiore protezione antincendio ed è spesso richiesto in alcuni codici o specifiche edilizie.

  • Cartongesso fonoisolante: se l'isolamento acustico è importante, considerare l'utilizzo di questo tipo di cartongesso, che ha proprietà acustiche migliorate.

  • Cartongesso resistente agli urti: per le aree soggette a urti, come corridoi o sale giochi, prendere in considerazione l'utilizzo di cartongesso resistente agli urti per fornire una maggiore durata.

  • Cartongesso termoisolante: se stai cercando di migliorare l'efficienza energetica di una stanza, prendi in considerazione l'utilizzo di questo tipo di cartongesso, che ha proprietà isolanti per ridurre la dispersione di calore.

In definitiva, la scelta dei pannelli in cartongesso dipenderà dalle esigenze e dai requisiti specifici del progetto. È meglio consultare un professionista per determinare quale tipo di cartongesso sarà più adatto al tuo progetto.


Separare gli ambienti con una parete in cartongesso


Per sfruttare al massimo le potenzialità di un ambiente l'utilizzo del cartongesso per realizzare pareti divisorie è un'ottima soluzione, con il minimo impatto per gli abitanti della casa.

Grazie al cartongesso, anche in fai da te, con una posa semplice e veloce, è possibile rinnovare la propria abitazione e ridistribuire gli spazi interni.

L'evoluzione dei sistemi costruttivi nel campo dell'edilizia ha dato vita a soluzioni capaci di coniugare caratteristiche di isolamento termoacustico con solidità e resistenza senza precedenti per le pareti in cartongesso.

Saint-Gobain Italia S.p.a. propone Gyproc Habito® Forte, la soluzione più performante tra tutte le lastre in gesso rivestito, in grado di offire un'elevata resistenza superficiale agli urti ed è possibile appendere carichi puntuali fino a 30 kg.

Controparete in cartongesso - Saint-Gobain GyprocControparete in cartongesso - Saint-Gobain Gyproc

Queste lastre, prodotte in Italia, con utilizzo di materie prime di origine naturale, sono esenti da VOC o sostanze dannose per la salute. Disponibili anche nella versione idrorepellente Gyproc Habito® Forte Hydro, specifica per ambienti umidi come bagni e cucine.


Come realizzare una parete in cartongesso


Per creare una parete in cartongesso innanzitutto occorre disegnare un progetto della parete, procurarsi i materiali necessari quali: le lastre, i montanti e le guide che costituiscono la struttura portante, i tasselli per fissare le lastre, la rete per cartongesso e lo stucco.

Successivamente si procederà con la costruzione del telaio che dovrà sostenere la parete in cartongesso, quindi al fissaggio delle lastre con i tasselli.

Una volta completata la parete si passa alla fase di stuccatura per nascondere le viti e le giunzioni tra i pannelli.

Quando lo stucco si sarà asciugato si potrà procedere alla pitturazione della parete.

Le soluzioni Knauf, basate su Sistemi Costruttivi a secco, sono molteplici e possono facilmente rispondere a ogni personale esigenza.

Controparete in cartongesso: a tutta altezza o a metà altezza?


Quanto alla nuova parete, si può scegliere se farla arrivare al soffitto oppure tenerla più bassa, in modo da lasciare passare aria e luce.

Controparete in cartongesso - KnaufControparete in cartongesso - Knauf

Si può anche decidere di realizzare un divisorio basso (circa 1m), a cui appoggiare un divano o una scrivania, sul cui bordo superiore si potrebbe fissare una mensola in legno per rifinirla esteticamente e renderla più funzionale.

Se la parete arriva fino al soffitto, si monterà lo scheletro in metallo, fissandolo in basso sul pavimento, e in alto al soffitto, per dare stabilità alla struttura.


Pro e contro di una controparete in cartongesso


Le pareti in cartongesso presentano diversi vantaggi e alcuni svantaggi.
Ecco alcuni pro e contro.

Vantaggi

  • Facile e veloce da installare: le pareti in cartongesso possono essere realizzate in tempi relativamente brevi e con meno fatica rispetto alle tradizionali pareti in muratura.

  • Versatile: le pareti in cartongesso possono essere tagliate e sagomate per adattarsi a qualsiasi dimensione, forma o design.

  • Finitura liscia: una volta applicato il composto per giunti, le pareti in cartongesso possono creare una superficie uniforme e liscia.

  • Isolamento acustico: le pareti in cartongesso con isolamento possono fornire un buon isolamento acustico.

  • Conveniente: il cartongesso è generalmente più economico delle tradizionali pareti in muratura.

Svantaggi

  • Non durevole come la muratura: il cartongesso può essere più suscettibile ai danni causati dall'umidità e dagli urti.

  • Non adatto a tutti gli ambienti: il cartongesso non è adatto per l'uso in aree con elevata umidità o dove c'è molta esposizione all'acqua.

  • Non può supportare carichi eccessivi: occorre considerare se c'è l'esigenza di appendere oggetti.

  • Opzioni di progettazione limitate: rispetto alle pareti in muratura, le pareti in cartongesso hanno opzioni di progettazione più limitate.

  • Preoccupazioni ambientali: per la produzione del cartongesso si utilizzano risorse naturali ed esso può contribuire alla discarica dei rifiuti.


Controparete in cartongessoControparete in cartongesso

Nel complesso, le pareti in cartongesso possono essere una buona scelta per molti progetti di costruzione, ma prima di prendere una decisione è necessario considerare i pro e i contro specifici.

riproduzione riservata
Controparete in cartongesso per dividere gli ambienti
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.578 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img antoninob87
Buonasera,ho un problema con il controsoffito della camera da letto all'interno della quale c è un bagno ed una cabina armadio entrambe le stanze con porta interna.Quando...
antoninob87 11 Aprile 2024 ore 11:21 1
Img luxxx
In cantina A causa di fuoriuscita dal tubo scarico condominiale dovrei fare dei lavoriMi consigliereste di fare lavoro di muratura quindi togliete vecchio intonaco,farne nuovo e...
luxxx 10 Marzo 2024 ore 16:23 5
Img mauropol
Buongiorno, ho provato ad informarmi ma non sono riuscito a capire cosa dovrei fare in questo caso specifico. Ho un appartamento da ristrutturare nel quale vorrei abbassare il...
mauropol 05 Marzo 2024 ore 16:23 4
Img bond 01
Buongiorno, a tutti, qualche mese fa ho postato la stessa domanda, e oggi sulla base della stessa mi è venuta un idea.Allora, abbiamo acquistato una casa di campagna in...
bond 01 18 Febbraio 2024 ore 11:52 1
Img nibbio10
Salve a tutti. Ho una parete di circa 4,90 metri all'interno di un ambiente di quasi 30 mq (open space). Su questa parete ho montato nei giorni scorsi una cucina della lunghezza...
nibbio10 29 Dicembre 2023 ore 16:46 8