Le resine espandenti, un'ottima soluzione per consolidare le fondazioni

NEWS DI Restauro edile
Le iniezioni con resine a lenta espansione proposte da SYSTAB sono una soluzione efficiente e poco invasiva per risolvere i problemi di cedimenti in fondazione.
13 Settembre 2017 ore 14:28
Ing. Gilda Montesano

Crepe e lesioni, sintomi dei cedimenti in fondazione


I cedimenti in fondazione sono sempre più diffusi sul territorio italiano, questo anche a seguito di tutti i cambiamenti a cui il suolo è sottoposto.
Tra le principali cause che generano tali cedimenti ci sono i dissesti idrogeologici, i cambiamenti climatici e gli eventi estremi di siccità e alluvioni che ogni anno si intensificano e tendono a indebolire la consistenza del terreno di fondazione.


Consolidamento con resine espandenti di Systab

Consolidamento con resine espandenti di Systab

Consolidamento con resine espandenti di Systab
Tecniche di consolidamento con resine espandenti

Tecniche di consolidamento con resine espandenti

Tecniche di consolidamento con resine espandenti
Consolidamento in fondazione

Consolidamento in fondazione

Consolidamento in fondazione
Tecnologia SyStab per il consolidamento di terreni e di edifici

Tecnologia SyStab per il consolidamento di terreni e di edifici

Tecnologia SyStab per il consolidamento di terreni e di edifici
Monitoraggio laser durante la fase d'iniezione di resina espandente

Monitoraggio laser durante la fase d'iniezione di resina espandente

Monitoraggio laser durante la fase d'iniezione di resina espandente
Iniezioni con resine espandenti

Iniezioni con resine espandenti

Iniezioni con resine espandenti
Consolidamento strutturale con iniezioni

Consolidamento strutturale con iniezioni

Consolidamento strutturale con iniezioni

Oltre alle cause di origine naturale, non bisogna sottovalutare tutte le problematiche legate alle perdite nelle reti idriche e fognarie presenti nel sottosuolo urbano.

Queste condotte sono oramai datate e talvolta non vengono manutenute in modo adeguato: infatti, in alcuni casi si verificano perdite eccessive provenienti da tali condotte, che dilavano e rammolliscono il suolo di fondazione, provocando quindi dei cedimenti.

Crepe e lesioni da cedimento in fondazione di SYSTAB
Lo specchio di queste problematiche in superficie è la presenza di crepe e lesioni sui muri, dovute proprio a un abbassamento del terreno e delle fondazioni. Queste lesioni e crepe generano un vero proprio quadro fessurativo, che deve essere tenuto sotto controllo per evitare che da una semplice lesione si giunga ad un crollo improvviso.

Per scongiurare tali episodi, bisognerebbe tenere sotto controllo le strutture ed eventuali crepe che si possono creare cercando di capirne l’origine e operando una manutenzione costante dell’edificio in tutte le sue parti, anche quelle non visibili, come appunto fognature e fondazioni.


Come si interviene per consolidare le fondazioni


Le tipologie di intervento per possibili da adottare per operare un buon consolidamento in fondazione sono due:

• consolidamento del nodo terreno-fondazione con iniezione di resine espandenti;
• sottofondazioni profonde con micropali in acciaio che trasferiscano i carichi in profondità a terreni stabili.

La prima cosa da fare dopo aver individuato la causa del cedimento è quella di stabilizzare l’edificio cercando di rimetterlo in sicurezza.
Una delle tecnologie che si è maggiormente affermata negli ultimi anni, dal 2000 in poi in modo particolare, è il consolidamento del nodo terreno fondazione con iniezione di resine espandenti, un intervento definito molto efficace e poco invasivo.

Fase di iniezione con controllo laser della struttura di SYSTAB
Un’azienda leader in questo settore è la SYSTAB, specializzata appunto in consolidamenti con tecnologie a bassa invasività.

Il consolidamento con le iniezioni di resine espandenti è la soluzione ideale quando si deve intervenire in modo rapido ed efficace in contesti delicati, come ad esempio edifici storici realizzati in muratura, o in contesti in cui l’intervento deve risultare meno invasivo possibile come ad esempio abitazioni civili finite e abitate i cui cedimenti riguardano sia i muri perimetrali che le murature portanti interne.


Il consolidamento con le iniezioni di resine espandenti


Il Sistema SYSTAB con iniezione di resine consolidanti a lenta espansione è una tecnologia basata sull’impiego di resine a diversa densità e diverso potere espandente, che vengono iniettate direttamente nel terreno al di sotto della fondazione, attraverso perforazioni di 25 mm e che consentono di migliorare sensibilmente le caratteristiche del terreno di fondazione, attraverso la compattazione indotta dalla spinta esercitata da queste miscele.

L’intervento viene considerato a bassa invasività proprio perché queste iniezioni possono essere anche eseguite mediante attrezzature manuali che si possono impiegare agevolmente anche all’interno di un edificio, in locali cantinati, senza eseguire scavi o demolizioni di alcun tipo.

Per questo motivo il cantiere viene considerato a bassissimo impatto, estremamente rapido e particolarmente indicato sia per risolvere cedimenti differenziali sia per aumentare la portata del terreno in vista di soprelevazioni o per l’adeguamento sismico.

Consolidamento fondazioni, dettaglio tecnico
È importante precisare che questo tipo d’intervento viene eseguito nel pieno rispetto dell’ambiente e della natura del sottosuolo: infatti, le resine impiegate sono ecocompatibili, vengono iniettate sotto costante controllo laser e non alterano il regime idrogeologico del sottosuolo, garantendo la totale assenza di controindicazioni.

Per un'ottimale efficacia e la durabilità nel tempo, previa verifica della natura del terreno con idonee indagini geologiche, si sceglie al tecnica più adatta, poi si eseguono un numero di iniezioni predefinito, distribuite in modo omogeneo sulla lunghezza del fronte da consolidare.

Il numero di iniezioni verrà stabilito di volta in volta in funzione anche della profondità della fondazione, del tipo e del grado di cedimento che questa ha subito e anche in funzione del tipo di carico da sostenere.

Successivamente, la struttura viene sottoposta a monitoraggio continuo con dei livelli laser, così da tenere sotto controllo l’intervento realizzato valutandone anche l’efficacia attraverso il confronto delle prove penetrometriche eseguite pre e post iniezione.

Dettaglio fori e tubi di iniezione muro interno di SYSTAB
Utilizzando le iniezioni con le resine a lenta espansione si avrà:

- un riempimento considerevole delle cavità presenti nel terreno di fondazione con una notevole diminuzione dell’indice dei vuoti;
- una compattazione dei terreni con un grande incremento delle caratteristiche geomeccaniche degli stessi;
- un’assunzione e distribuzione dei carichi, con unaumento della capacità portante del terreno di fondazione;
- un isolamento dell’acqua e impermeabilizzazione della fondazione;
- un aumento dei fattori di sicurezza;
- una notevole diminuzione dei cedimenti residui.


La metodologia delle iniezioni con le resine espandenti nel dettaglio


L’iniezione della resina a lenta espansione avviene mediante il posizionamento, in punti predefiniti del muro da consolidare, di cannule in alluminio inserite in fori di circa 25 mm, eseguiti attraverso la fondazione.

Successivamente, viene fatta l’iniezione con la resina a lenta espansione, una sostanza bicomponente liquida, la cui reazione esotermica determina una forte espansività del prodotto, con relativa generazione di sovrapressioni (mediamente comprese tra 400 e 600 kpa) nel terreno e la formazione rapida di un composto finale solido completamente inerte.

Dettaglio tubi iniezione per consolidamento nodo terreno fondazione di SYSTAB
Questo composto contribuirà a riempire i vuoti e le cavità presenti, compattando il terreno e riattivando così la sua funzione portante. L’incremento dei valori di resistenza al taglio che si ottiene nel terreno avviene perché le superfici di taglio vengono riempite di resina solidificata.
Si ha poi un aumento dei parametri elastici e una conseguente diminuzione della compressibilità.

A seguito di tale intervento si rileva:

- un incremento dei carichi di sicurezza compreso tra 35 e 68%;
- una diminuzione dei cedimenti compresa tra 30 e 75%.


Consolidamento fondazioni con resine espandenti: la Redazione consiglia

Resine espandenti per il consolidamento: a chi rivolgersi?


SYStabSYSTAB SRL è un’azienda con sede a Parma che si occupa esclusivamente di consolidamento delle fondazioni. Nasce dalle competenze dei propri tecnici che vantano oltre 15 anni di esperienza nel settore e che ha consentito la nascita di una realtà in grado di proporre sistemi di consolidamento all’avanguardia per il recupero di edifici lesionati, la stabilizzazione delle fondazioni e il miglioramento sismico.

Le soluzioni per il consolidamento delle fondazioni proposte da SYSTAB sono nate per ottenere i migliori risultati con la minima invasività possibile e cercando di contenere i costi rispetto alle tradizionali tecniche di consolidamento.

Le soluzioni proposte da SYStab seguono due linee di intervento:

- il consolidamento mediante l'iniezione di resine a lenta espansione, indicato per il nodo terreno fondazione;
- la realizzazione micropali precaricati in acciaio ad alta resistenza, da utilizzare per cedimenti più in profondità e sicuramente più invasivi delle resine.

L'azienda mette a disposizione dei suoi clienti una rete di tecnici, ingegneri e geologi molto qualificati, che copre tutto il territorio nazionale e consente di fornire un servizio di valutazione e diagnosi completamente gratuito!

Una volta contattati, gli esperti verificheranno la natura e la pericolosità del dissesto, consigliando la soluzione più indicata solo se e dove necessario, potendo contare su prodotti e procedure differenziati. Tutti gli interventi SYSTAB sono progettati con estrema attenzione e garantiti dall’esperienza dei propri responsabili che si occupano di consolidamenti dal 2000.

Per maggiori informazioni, rivolgersi alla linea tecnica: 370 3379107
Oppure, consultare il sito: www.systab.it

riproduzione riservata
Articolo: Consolidamento fondazioni con resine espandenti
Valutazione: 4.63 / 6 basato su 8 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs
SYStab è specializzata in consolidamento delle fondazioni e recupero di edifici lesionati da cedimenti del terreno. Opera con soluzioni a bassa invasività mediante iniezione di resine espandenti e/o micropali precaricati in acciaio.

Consolidamento fondazioni con resine espandenti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Consolidamento fondazioni con resine espandenti che potrebbero interessarti
Il consolidamento dei terreni con metodi poco invasvi

Il consolidamento dei terreni con metodi poco invasvi

Sono diffuse le situazioni di danni a fabbricati generati da cedimenti dei terreni di fondazione delle abitazioni. Novatek le risolve con le resine espandenti.
Consolidamento terreni con resine espandenti

Consolidamento terreni con resine espandenti

In caso di cedimento del terreno sotto fondazione di un'abitazione, è possibile intervenire con iniezioni di resine espandenti per evitare danni alla struttura.
Risolvere il problema del cedimento dei terreni

Risolvere il problema del cedimento dei terreni

In edifici anche recenti possono manifestarsi crepe sui muri e su pavimenti dovuti a cedimenti differenziali verticali del terreno sottostante alle fondazioni.
Cedimenti delle fondazioni e metodi di consolidamento

Cedimenti delle fondazioni e metodi di consolidamento

Il cedimento delle fondazioni è un problema da non sottovalutare assolutamente giacché riguarda una parte fondamentale del costruito. Tante le cause e i sintomi...
Le differenti tecniche per il consolidamento delle strutture

Le differenti tecniche per il consolidamento delle strutture

Durante una ristrutturazione ci si può trovare dinanzi a problemi legati a lesioni, cedimenti delle fondazioni o deformazioni. Ecco alcune tecniche per risolverli...
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok