• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Abbinare la maniglia alla porta: consigli per la scelta

Tipi di maniglie e come abbinare ciascuno di essi in relazione alla tipologia di porta. Ma anche a materiale e colore, dallo stile rétro fino a quello moderno.
Pubblicato il

Guida alla scelta delle maniglie


Scegliere le maniglie per le porte di casa è un'operazione importante.
In quanto tale, non va trascurata né minimizzata, e ciò vale non solo sotto il profilo funzionale, ma anche sotto quello estetico.

In questa piccola guida analizzeremo i dettagli da prendere in considerazione ai fini di una scelta che lasci davvero soddisfatti. Del resto, il design delle maniglie, sebbene posto a complemento di quello complessivo dell'arredamento, può migliorare quest'ultimo notevolmente.
Sono proprio i dettagli, in molte occasioni, a fare la differenza.

Anche sotto il piano funzionale, è importante portare a compimento una scelta che possa essere in linea con le propensioni degli utenti.
In molti preferiranno magari una maniglia con apertura a manopola, altri a leva.

Vi sono poi gli amanti dello stile minimal che preferiranno certamente optare per i modelli a scomparsa, molto discreti e anche innovativi per l'arredamento in generale.


La combinazione di stile: lo stile classico


Cominciamo dunque con il porre in essere quelle che saranno le intuizioni vincenti in materia di maniglie da abbinare. E partiremo, a tal proposito, proprio dalla questione dell'abbinamento, carta vincente d'indubbia portata.

Un esempio di antica maniglia porta interna in stile classico Un esempio di antica maniglia porta interna in stile classico

Qual è lo stile della vostra casa?

Per una casa arredata con lo stile classico sarà inevitabilmente dotata di porte del medesimo stile, con in dotazione cornici e boiserie nel proprio design.
Una scelta altrettanto obbligata sarà quindi quella per le maniglie.

Sarà cioè importante, nell'evenienza, che le medesime manifestino in sé uno stile squisitamente retrò, il che non si determina comunque a senso unico.

Ciò che si potrà comunque scegliere fra alcuni design proposti compatibili, e anche in relazione ai materiali.

Per lo stile classico una scelta ritenuta molto di tendenza è quella delle maniglie in ottone naturale. Vanno bene anche con altri materiali, ma in quei casi sempre con particolari decori e lineamenti in stile classico. Un discorso analogo si può proporre per gli altri stili.


Maniglie in stile moderno


Dunque, analogamente a quanto appena considerato per uno stile classico/retrò, per uno stile moderno dovremo abbinare una maniglia di un certo tipo.

Lo stile predetto è all'insegna dell'essenzialità di forme e lineamenti nell'arredo.

Esempio di maniglia porta interna in stile moderno, semplice e lineare Esempio di maniglia porta interna in stile moderno, semplice e lineare

Altrettanto caratterizzate saranno le sue porte, e le maniglie non possono fare eccezione. Una maniglia rifinita con decorazioni vistose apparirebbe pomposa nel contesto e fuori luogo.

Partendo da questo presupposto, affidiamoci a una maniglia dall'uso molto pratico e diretto, e che ben si coniughi con il fattore estetico complessivo dell'arredo (che in questo caso è appunto moderno).

Nel caso dello stile moderno, c'è poi un discorso in particolare da tenere.
Molte porte, vista la loro essenzialità nei tratti, potrebbero non avere delle grandi pretese sul versante estetico. Nell'ipotesi si dovrebbe più che altro scegliere una maniglia il più possibile funzionale e pratica.

Vediamo dunque quali sono le tipologie funzionali fra cui orientarsi, nel punto successivo della trattazione.


Le maniglie e la funzionalità


È importante anche avere le idee chiare in materia di funzionalità della maniglia, e non solamente in termini di design, come si accennava.

Distinguiamo pertanto fra alcune tipologie fra le quali orientarsi.

A parte il design particolare, le maniglie porte interne dovrebbero rivelarsi funzionali A parte il design particolare, le maniglie porte interne dovrebbero rivelarsi funzionali

Potremmo avere una maniglia a placca lunga, con una sezione comprendente sia la manopola che la serratura. Si tratta di un'idea che va bene, come tipo, per le porte classiche, ma anche per le porte moderne la tipologia in questione non ne risulta esclusa.

Altra tipologia è quella della maniglia con dei tratti molto singolari, così da abbinarsi a una porta di design. Lo stile pensato è uno stile moderno, ma in tal caso meno essenziale e maggiormente caratterizzato da una certa creatività e anche stravaganza, se vogliamo.

Maniglie di questa tipologia sono rinvenibili in forme insolite, magari dal design ultrasottile. Si consiglia comunque un abbinamento rispetto alla porta e anche con riferimento agli altri elementi d'arredo.

Diversamente sarebbe una scelta isolata capace di stonare, anche tenuto conto della singolarità stilistica.

Vi è poi la maniglia con rosetta. Altrettanto essenziale, prevede un ulteriore elemento per la serratura (non essendo tale da incorporare anche quest'ultima).

La maniglia in sé si compone di un occhiello metallico sul quale si va a posare la leva.


Maniglie a scomparsa


Una sezione a parte è meritata da quelle che sono le maniglie porte interne a scomparsa. Come preannunciato, si tratta del design minimale per eccellenza.
È del resto la scelta top per chiunque voglia puntare a forme completamente nitide e pulite per la propria porta.

Scopriamo le proprietà delle maniglie porte interne a scomparsa Scopriamo le proprietà delle maniglie porte interne a scomparsa

Anche per tali maniglie porte interne vi sono alcune soluzioni da prendere in considerazione, ai fini della scelta. Da quella a incasso ovale a quella rotonda oppure rettangolare. Naturalmente, la feritoia per le dita ed eserciitare così comodamente pressione (ne servirà poca) per aprire e chiudere non può mancare.

A dire il vero, a tale ultimo principio si riscontra un'eccezione: quella delle maniglie a trascinamento. Sono maniglie completamente mimetizzate nella superficie della porta, consentendo lo spostamento dell'anta in una direzione e nell'altra.

La soluzione, per intenderci, è del tutto incardinata nel profilo della porta.
Essendo poi una soluzione di per sé completa, non necessita di un'apposita feritoia come nei casi di cui sopra.


Le maniglie e il colore


Anche la questione del colore è da considerare per le maniglie.
Quella delle maniglie colorate in maniera accesa, in particolare, è una scelta prettamente moderna, attinente al relativo stile.

Per la scelta del colore, si pone sempre il problema dell'abbinamento Per la scelta del colore, si pone sempre il problema dell'abbinamento

Si può così introdurre una ancor maggiore giocosità nello stile che lo consente, e nell'ambiente domestico stesso. Anche in questa ipotesi comunque, fondamentale è sempre la questione dell'abbinamento. Si consideri in primo luogo l'abbinamento rispetto alla porta.

Ma anche la porta dovrà essere abbinata con il resto della casa, il suo arredamento, e tanto nel suo stile che nel colore. Si può puntare, in relazione alle esigenze, su un colore neutro, chiaro o scuro che sia. Una linea di tendenza, fermo restando l'abbinamento, è quella del nero lucido per citare un esempio.

Vi sono poi le colorazioni più estrose ed esuberanti, con tonalità calde o fredde ma sempre piuttosto accese. Non sono infatti desuete maniglie di color rosso porpora, azzurre, blu, giallo canarino, fra le altre.

Il colore nello stile classico


Anche le maniglie nello stile classico possono essere in pure colorazioni neutre.
Ma anche, se è per questo, in color legno naturale, o legno scuro, queste ultime opzioni da non tralasciare in uno stile classico.

Saranno poi ricche di dettagli, come quelle nello stile più prettamente rococò, dalle finiture graziose e finemente arricciate.

Gli abbinamenti di colore


Entriamo maggiormente nel dettaglio degli abbinamenti.
Una porta in legno scuro trova la propria soluzione ideale in una maniglia in acciaio o in ottone.

Con l'acciaio si creerà una linea di contrasto e demarcazione rispetto al tono caldo del legno, mentre con l'ottone si farà una scelta in linea con la tonalità calda.


La scelta dell'ottone è molto consigliata poi nello stile classico in particolare (sebbene si adegui anche con lo tile contemporaneo e moderno).

Un altro caso emblematico, oltre a quello della porta in legno scuro, è quello della porta total white. Con il bianco si può puntare su diverse scelte cromatiche per le maniglie.

Una porta in legno verniciata di bianco è quel che ci vuole per uno stile shabby chic. Quest'ultimo è dall'indiscutibile gusto retrò, e dunque uno stile retrò si combinerà bene anche per le maniglie.

Con una porta non in legno invece, si può puntare su una maniglia di finitura chiara.

Sia la maniglia opaca che la maniglia cromata lucida possono essere abbinate.
Una maniglia rifinita in vetro bianco sarà invece la scelta migliore nell'ambito di uno stile classico.


Annotazioni finali


È fondamentale, sempre nell'abbinamento, che tutte le maniglie siano uguali tra loro, così come ovviamente tutte le porte di casa. E che siano anche della stessa finitura delle maniglie delle finestre.

È importante realizzare armonia nell'arredo con la scelta delle maniglie È importante realizzare armonia nell'arredo con la scelta delle maniglie

Anche questo principio non è esente da eccezioni, con effetti a contrasto che si possono creare.

Anche se in realtà servirà affidarsi alla giusta competenza di un professionista arredatore, dato che il contrasto dovrà essere opportunamente dosato ed in relazione alle circostanze.

riproduzione riservata
Consigli per scegliere la maniglia da abbinare alla porta
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.825 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI