Consigli utili su come lavare le tende

Le tende vanno lavate con una certa regolarità perché accumulano polvere e si impregnano di odori. Vediamo come lavarle a mano o in lavatrice in base ai tessuti
Pubblicato il

Come lavare le tende e perché è importante


Le tende sono un complemento d'arredo molto importante. È proprio grazie a loro che entra la luce in casa e anche quella tipica sensazione di ariosa freschezza.

È importante lavare le tende con una certa regolarità perché con delle belle tende pulite e profumate alle finestre si ha subito un'idea di abitazione curata.
Di certo, tra le varie faccende domestiche, pulire i vetri e lavare le tende non sono fra le più entusiasmanti. Tuttavia, basta conoscere i giusti accorgimenti e lavarle nella maniera più corretta in base ai vari tessuti affinché l'operazione risulti sicuramente meno impegnativa del previsto.

Per la loro costante esposizione, le tende si sporcano perché accumulano polvere, assorbono fumi, odori e vapori. Tutte situazioni che, con il passare del tempo, possono far ingiallire o ingrigire le tende. Inoltre, la polvere che vi si accumula, può provocare allergie.


Come lavare le tende in lavatrice senza rovinarle


Per prima cosa, per il lavaggio tende in lavatrice occorre leggere bene l'etichetta per seguire eventuali indicazioni della casa produttrice e per sincerarsi del tipo di tessuto.

lavare tende in lavatriceLavare tende in lavatrice

In generale, le tende da lavare in lavatrice vanno piegate e inserite in una federa o in un sacchetto di tessuto così che non si stropiccino troppo.

Usare un detersivo liquido delicato, in quantità dimezzata a quella normalmente usata per un normale bucato. Evitare l'ammorbidente.

Lavatrice centrifuga 400 giri


Impostare un programma per delicati e/o a ciclo breve, e una temperatura massima di 30°C.


Evitare la centrifuga o, al massimo, optare per una centrifuga breve e mai superiore a 400 giri.


Come si lavano le tende di lino e di cotone


Per lavare le tende in tela di lino o in lino garzato occorre impostare un programma delicato a max 40° con centrifuga a 400 giri.

In caso di tende in lino misto a lana, impostare un programma delicato con temperatura max di 30°C e centrifuga sempre a 400 giri.

In ogni caso, usare sempre un detersivo neutro. Per lei tende chiare con macchie,si può aggiungere del bicarbonato che funziona efficacemente come sbiancante.

lavaggio tende lavatriceLavaggio tende lavatrice

Lavare le tende di cotone in lavatrice è piuttosto semplice e poco impegnativo.
Basta scegliere un ciclo delicato a una temperatura di 30° o 40° ed usare un detersivo specifico per capi delicati.

Per un risultato finale ottimale, si consiglia, prima di sganciare e smontare le tende, di passarle con l'aspirapolvere per eliminare la polvere depositata in superficie.


Lavaggio tende a mano


A causa della delicatezza di alcuni tessuti, non tutte le tende possono essere lavate in lavatrice, per cui bisogna procedere con il lavaggio a mano.

Le tende di puro lino, ad esempio, andrebbero lavate a mano per preservarne le trame. Ecco come procedere. Riempire una vasca con dell'acqua fredda e mettervi in ammollo la tenda piegata. Attendere 8 ore e poi svuotare la vasca.

Riempirla nuovamente questa volta usando dell'acqua tiepida e procedere con il lavaggio usando un detersivo neutro e passando sul tessuto una spazzola a setole morbide con molta delicatezza.

Infine, risciacquare con sola acqua e stendere la tenda senza strizzarla.

Lavare tende in seta


Le tende di seta sono molto delicate. In genere le si lava a secco ma in alcuni casi è consentito anche il lavaggio a mano (controllare cosa è riportato sull'etichetta).

Anche per le tende di seta va usata acqua fredda ma evitando i tempi di ammollo.
Utilizzare un detergente specifico e lavare la tenda evitando sia di strofinarla che di strizzarla.

Eseguire il risciacquo con acqua fredda. Quindi tamponare la tenda usando un grande asciugamano di spugna e stenderla.

In generale, evitare di sfregare le macchie ma limitarsi a tamponarle.


Come lavare le tende sintetiche in lavatrice


Di norma, le tende in fibre sintetiche, nylon o acetato andrebbero lavate a mano.
Tuttavia, è possibile procedere anche con il lavaggio in lavatrice, purché si imposti un programma delicato a una temperatura di 30° C, evitando la centrifuga.

sapone marsiglia liquido
Usare pochissimo detersivo perché, di solito, le tende in materiali sintetici non assorbono molto l'acqua.


Come lavare le tende senza che si stropiccino


Il grosso problema di quando si lavano le tende è ritrovarsele tutte spiegazzate.
Vediamo quindi come lavare le tende in lavatrice senza stirarle. Ci sono degli accorgimenti utili per evitare la formazione di antiestetiche grinze difficili da trattare.

  • Impostare un programma di lavaggio a ciclo breve;

  • Evitare il risciacquo lungo;

  • Preferire una centrifuga leggera (400 giri) o, meglio ancora, eliminarla.


Come lavare le tende per farle diventare bianche


Di solito, le tende sono bianche e, alla lunga, tendono a ingiallire o a ingrigire.
Ci sono vari metodi per risolvere il problema. Vediamo quindi come sbiancare le tende.

sbiancare tende in lavatriceSbiancare tende in lavatrice

Il primo procedimento consiste nel mettere a mollo le tende in acqua con sapone di Marsiglia e 5 cucchiai di bicarbonato di sodio. Coprire la bacinella con della pellicola trasparente ed esporre al sole per un paio d'ore. Risciacquare e fare poi un nuovo ammollo, questa volta di soli 15 minuti, col sapone di Marsiglia.

Infine, procedere con il normale lavaggio.

Il limone è un ottimo sbiancante. Riempire una bacinella con acqua tiepida, sapone di Marsiglia, 2 cucchiai di bicarbonato e il succo di mezzo limone.

Mescolare per bene i vari ingredienti e mettere in ammollo le tende da sbiancare per 2 ore circa. Trascorso il tempo indicato, risciacquare con abbondante acqua e stendere.


Come sbiancare le tende in lavatrice


In caso di tende ingiallite, effettuare un lavaggio per capi delicati in lavatrice aggiungendo, nella vaschetta dell'ammorbidente, 1 cucchiaio di acqua + 2 cucchiai di aceto.

come lavare le tende senza staccarleCome lavare le tende senza staccarle

In alternativa, impostare un lavaggio a 40°C senza centrifuga. Eseguire un prelavaggio con 10 cucchiai di acqua ossigenata e bicarbonato, e poi procedere con il lavaggio utilizzando sapone di Marsiglia.


Come lavare le tende a rullo


Le tende a rullo non si possono lavare in lavatrice. Occorre aprirle completamente e rimuovere sporco e polvere passandovi sopra un panno adatto e facendo attenzione a non romperle.

Se non si vogliono correre rischi con il lavaggio casalingo, ci si può rivolgere a ditte specializzate che utilizzano macchinari e tecniche adatti.


Ogni quanto lavare le tende


L'ideale sarebbe lavare le tende 3 volte l'anno, magari approfittando delle grandi pulizie che di solito si fanno durante i cambi di stagione.

Tende rigide - foto PixabayTende rigide - foto Pixabay

In ogni caso, queste non sono regole fisse. Molto infatti dipende anche dalle proprie abitudini: ad esempio se si fuma in casa, se l'ambiente è molto polveroso o se si tende a cucinare molto.

In generale, per lavare le tende, scegliere sempre giornate ben soleggiate ed evitare quelle più fredde ed umide. I tendaggi asciugheranno alla svelta e non resteranno umidi, evitando così il rischio che si formino muffe.


Come si asciugano le tende


Le tende vanno fatte asciugare in maniera naturale, appese all'aria aperta.
Assolutamente sconsigliata l'asciugatrice!

Dopo il lavaggio in lavatrice con centrifuga breve, appenderle quando ancora sono umide.

lavare tendaLavare tenda

Nel caso delle tende lavate a mano o senza centrifuga, stenderle all'ombra e dall'alto così che l'acqua accumulata venga smaltita verso il basso.

Con questi accorgimenti, una volta asciutte, le tende potranno essere appese senza bisogno di stirarle perché il peso dell'acqua le avrà fatte tendere dritte evitando grinze.


Lavare tende senza smontarle


Vediamo ora come lavare le tende senza toglierle.

Per eliminare la polvere dalle tende, uno strumento molto efficace è l'aspirapolvere, con apposito attacco e prolunga. Questa soluzione funziona molto bene soprattutto con le tende a pannello o in tessuto spesso.

come pulire le tende senza toglierleCome pulire le tende senza toglierle

In caso di lanugine depositata sui tendaggi, passare il tessuto con gli appositi rulli per abiti e stoffe.

Sulle tende in tessuto spesso e non delicato, è possibile usare anche il vapore, molto efficace soprattutto in caso di macchie grasse.

Le tende si impregnano facilmente di odori (fumo, cibo). Senza bisogno di lavarle continuamente, queste si possono anche deodorare senza smontarle, facendo arieggiare gli ambienti e spruzzandovi sopra deodoranti appositi per tessuti.

riproduzione riservata
Consigli per lavare tutti i tipi di tende
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.074 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI