Come sfruttare un antibagno

NEWS DI Zona bagno02 Ottobre 2014 ore 11:17
Come progettare un antibagno affinchè diventi uno spazio fruibile e funzionale della casa e non solo obbligatorio per questioni di natura igienico-normativa.
antibagno , lavanderia , ripostiglio , cabina armadio

Perché si realizza l'antibagno


L'antibagno è un locale filtro che separa il bagno (o più precisamente il locale dove si trova il wc) da altre zone abitabili della casa.

antibagnoL'antibagno è un locale che spesso va inserito obbligatoriamente in un'abitazione per motivi di natura igienica. Infatti la maggior parte dei Regolamenti di Igiene adottati dai Comuni prevede che gli ambienti della zona giorno, come ad esempio il soggiorno o la cucina o lo studio, debbano essere separati dal bagno da minimo due porte.

Se c'è già un disimpegno o un corridoio munito di porte tra soggiorno/cucina e locale wc, sarà questo ambiente a fungere da locale filtro e quindi l'antibagno non è obbligatorio. Se invece non sono presenti disimpegni o corridoi fra soggiorno/cucina e bagno, l'antibagno diventa proprio necessario.

Molti Regolamenti di Igiene comunali consentono come unica eccezione alla regola l'accesso diretto al bagno dalla camera da letto. Quindi in genere tra camera da letto e bagno l'antibagno non è obbligatorio.

Quanto esposto vale sia per le abitazioni di nuova costruzione che per le abitazioni esistenti da ristrutturare.

Considerato che la normativa igienico-sanitaria ci pone degli obblighi riguardo agli antibagni, come possiamo progettare questi ambienti in modo da sfruttarne al meglio gli spazi?


Lavabo nell'antibagno


lavabo nell'antibagnoVi mostro un esempio molto frequente. Si tratta della ristrutturazione di un immobile degli anni Sessanta in cui è presente un ingresso da cui si accede al soggiorno, alla cucina, ad un bagno di servizio e ad un ulteriore disimpegno verso la zona notte.

Il modo di progettare e vivere la casa dei giorni nostri tende ad eliminare gli ingressi. Pertanto i proprietari decidono di demolire il tramezzo tra ingresso e soggiorno. Diventa così necessario inserire un antibagno tra soggiorno e bagno di servizio, poiché ci verremmo a trovare una sola porta di separazione fra i due ambienti. La soluzione di più semplice realizzazione è posizionare un tramezzo con porta scorrevole nel bagno esistente, sfruttando lo spazio dell'antibagno per collocare il lavabo.


Armadio ripostiglio o lavanderia nell'antibagno


armadio nell'antibagnoSe anziché un piccolo bagnetto avessimo un bagno più grande, avremmo modo di riflettere su soluzioni alternative. Ad esempio potremmo sostituire la vasca con una doccia, accorciando così il bagno e creando un antibagno dove collocare un armadio che funga da locale ripostiglio e accolga tutto l'occorrente per la pulizia della casa: aspirapolvere, scope, secchi, prodotti detergenti, stracci, una scala , ecc.

Avendo spazio a sufficienza, potremmo addirittura inserire nell'armadiatura una piccola lavanderia.

Dovremmo però prevedere gli attacchi e gli scarichi per lavatrice e asciugatrice, magari collocate una sull'altra, accanto un piccolo lavatoio e lo spazio per i detersivi ed un contenitore per i panni sporchi. Ideale sarebbe riuscire a riporre asse e ferro da stiro o magari anche degli asciugamani puliti.

lavatrice nell'armadioOptando per una soluzione di questo tipo dobbiamo però fare molta attenzione alle porte.

Per praticità consiglierei delle porte scorrevoli che si inseriscono nei muri, mentre per l'armadiatura che maschera la lavanderia opterei per delle ante a libro, che si possano impacchettare lateralmente.


Spogliatoio o cabina armadio nell'antibagno


Abbiamo prima affermato che molti Regolamenti di Igiene adottati dai Comuni consentono come eccezione l'accesso diretto al bagno dalla camera da letto, senza obbligo di antibagno.

cabina armadio nell'antibagnoCiò però non esclude che un antibagno tra camera e bagno possa comunque essere realizzato per fini estetici o di migliore fruibilità degli ambienti. Immaginiamo ad esempio di avere una camera da letto molto lunga con accesso diretto al bagno. Potremmo riproporzionare gli ambienti creando un antibagno in cui collocare gli armadi.

Con una soluzione del genere si migliorerebbero le proporzioni della camera da letto che in questo caso è decisamente troppo lunga. Si migliorerebbe anche la qualità abitativa. Infatti i rumori aerei degli scarichi e dell'acqua scrosciante verso la camera da letto sarebbero sicuramente attenuati. Inoltre gli ambienti si utilizzerebbero in modo più razionale: dalla camera entro nella cabina armadio dove mi spoglio, accedo al bagno, mi lavo, torno nella cabina armadio, mi rivesto e poi torno in camera.

Se c'è spazio a sufficienza, potrebbe essere comodo collocare nell'antibagno, oltre agli armadi, anche una panca o una poltrona e un eventuale contenitore per i vestiti sporchi. Si potrebbero aggiungere a piacimento anche altri accessori, come separé, specchi di design, lampade, ecc.

riproduzione riservata
Articolo: Come sfruttare un antibagno
Valutazione: 5.15 / 6 basato su 13 voti.

Come sfruttare un antibagno: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Claudio4
    Claudio4
    Martedì 9 Ottobre 2018, alle ore 16:15
    In riferimento al suo articolo desideravo capire in merito a queli precisi riferimenti normativi su un bagno ad uso esclusivo di una camera da letto che non rappresenti il bagno principale dell'abitazione non e' obbligatorio l'antibagno.
    I riferimenti normativi in merito a requisiti igenico sanitari che io trovo sembra che non contemplino quanto scritto sopra.
    Io mi trovo nella situazione di avere nella stessa abitazione due bagni al piano di sopra di cui uno in camera da letto (accessibile quindi solo dalla camera da letto ) e sullo stesso piano un'altro bagno accessibile da un corridoio.
    Mentre al piano di sotto un locale ( ex cucina ) l'ho reso bagno ed e' a questo bagno che la normativa mi chiede la realizzazione di un antibagno.
    La mia domanda è: se il locale adiacente al nuovo bagnetto lo adibisco a camera da letto ho l'obbligo di creare un antibagno deturpando la stanza? .
    Claudio     superpiko@hotmail.it 
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Come sfruttare un antibagno che potrebbero interessarti
Progettare un locale lavanderia

Progettare un locale lavanderia

Zona bagno - Il locale lavanderia è uno degli ambienti più funzionali in casa: di seguito il progetto di realizzazione dello stesso all'interno di una abitazione di 70 mq.
Idea di progetto per bagno e antibagno in soli 5 mq

Idea di progetto per bagno e antibagno in soli 5 mq

Zona bagno - Bagno e antibagno: i due ambienti sono interconnessi grazie a una porta scorrevole a scomparsa, formando un'unica superficie di soli 5 mq, divisa dal soggiorno.
Come ricavare un ripostiglio, idee e soluzioni

Come ricavare un ripostiglio, idee e soluzioni

Soluzioni progettuali - Avere uno o più vani chiusi nella propria casa, dove organizzare la dispensa o sistemare giacche e valigie, è fondamentale per mantenere ordine e funzionalità.

Ripostigli e sgabuzzini

Progettazione - Un ripostiglio non dovrebbe mai mancare in casa: in mancanza, vediamo quali spazi si possono sfruttare al meglio.

Ristrutturazione unita' abitativa di 45 mq

Progettazione - Una piccola unita' abitativa per due persone viene redistribuita negli spazi interni.

Mobili per lavanderia

Bagno - È comodissimo poter disporre in casa di un locale, anche piccolo, da destinare a lavanderia-stireria, dove poter svolgere tutte le funzioni legate al bucato.

Camera per gli ospiti

Progettazione - Un appartamento grande ma con una precisa esigenza, quella di ricavare una camera pluriuso da utilizzare occasionalmente per gli ospiti e, quotidianamente, come studio.

Mobili per il ripostiglio

Complementi d'arredo - Scope, palette e altro, sono destinate a girovagare per le stanze della casa senza una meta precisa? Ecco qualche proposta per dare loro una sistemazione definitiva.

Come realizzare un locale ripostiglio ottimizzando gli spazi

Soluzioni progettuali - Se in casa manca uno spazio deposito o guardaroba, lo si può progettare e realizzare a volte anche in posti impensabili, rivoluzionando tutto l'ambiente abitativo
REGISTRATI COME UTENTE
295.694 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Cabina armadio con sostegno per scarpe
    Cabina armadio con sostegno per...
    599.00
  • Cabina armadio senza pannelli di rivestimento
    Cabina armadio senza pannelli di...
    199.00
  • Cabina armadio semplice no schiene
    Cabina armadio semplice no schiene...
    299.00
  • Cabina armadio lineare e senza pannelli
    Cabina armadio lineare e senza...
    399.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidacasa.com
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.