Come scegliere un tappeto

NEWS DI Tappeti05 Febbraio 2014 ore 15:27
Il tappeto è un elemento d'arredo quasi sempre presente nelle nostre case, ma molto difficile da scegliere, ecco alcuni consigli su cosa guardare in un tappeto.

Tappeto come elemento d'arredo


Il tappeto è un elemento d'arredo molto utilizzato nelle nostre case, ne esistono di diversi tipi. Gli elementi che differenziano un tappeto da un altro sono oltre al materiale e al colore la trama dello stesso.
La trama dei tappeti cambia da paese a paese ed è sempre differente a seconda dell'effetto che si vuole ottenere nell'ambiente in cui lo si posiziona.

tipi di tappetoIl tappeto è un elemento d'arredo molto semplice, in grado a volte di rinnovare una stanza, senza fare interventi radicali che possono riguardare il mobilio o le finiture.
Un tappeto, può dare diversi tocchi ad un ambiente, per esempio, può scaldare l'atmosfera, rendendola più grintosa, questo accade se si utilizzano colori molto vivaci, oppure un tappeto può aggiungere un tocco chic e rafforzare uno stile già presente nella stanza.

Scegliere il tipo di tappeto da comprare è una cosa molto difficile, anche perché spesso ci si pone delle domande del tipo: quel tappeto sarà giusto per il mio soggiorno? oppure è un bel tappeto ma non costa troppo?

Quando si acquista un tappeto sicuramente i parametri più vincolanti nella scelta sono i gusti e le misure.

Infatti di solito davanti ad un tappeto la prima cosa che in genere si guarda è il colore e la fantasia, che deve stare bene con il proprio arredo. Il tappeto infatti in gergo può essere definito come un elemento d'arredo secondario o di completamento, poichè viene acquistato sempre in seconda battuta, cioè quando la casa è già pronta e vissuta.


Cosa guardare quando si sceglie un tappeto


Tra le scelte del tappeto relativamente alle tonalità e alle trame, il gusto moderno, legato ad un arredamento più minimalista ed essenziale, tende a preferire colori e sfumature più neutre, in controtendenza rispetto ai tappeti classici persiani, che hanno un carattere più forte e impegnativo, tendono ad abbinarsi ad un arredamento più classico e massiccio, e sono soliti utilizzare almeno 20 colori diversi proprio per richiamare qualunque tipo di arredo e colore dell'ambiente.

Relativamente al costo del tappeto, sicuramente il budget di cui si dispone durante la fase di acquisto è un parametro molto importante.
Oggi il mercato è pieno di tappeti taftati circa l'80% . Il tappeto taftato può essere definito come una sorta di moquette di lusso, è una tipologia di tappeto piuttosto economica rispetto al tappeto annodato e proprio per questa sua economicità è molto diffuso.

La caratteristica principale di questi tappeti taftati, oltre alla loro economicità, è la possibilità che questi offrono di essere disegnati e personalizzati sia per quanto concerne i colori, sia per quanto concerne le dimensioni. Riguardo alla loro semplicità di manutenzione, se così la vogliamo definire, i tappeti taftati si possono pulire con detergenti specifici per moquette, il loro lavaggio avviene a secco, infatti non si possono mettere a bagno. Il lavaggio a secco manuale prevede la pulizia della parte superiore del tappeto, chiamata vello, con uno spazzolino da denti e con dei detergenti delicati per il cachemire.
tappeti taftati
I tappeti taftati, non sono eterni, hanno un tempo di durata limitato, massimo 10 anni, invece il tappeto annodato, comporta una spesa in più, ma ha una vita eterna perché si può lavare anche a fondo, in tintoria o persino in vasca e nel caso in cui si sfilacci, si può riparare nodo per nodo.

Altro aspetto molto importante è la qualità del tappeto. Per capirci qualcosa in più dobbiamo guardare il retro, infatti sembra strano a dirsi, ma a seconda di com'è la trama del retro del tappeto è possibile capire se stiamo parlando di un tappeto taftato o annodato, addirittura per quest'ultimo è possibile definire anche la precisione del disegno. Infatti il retro del tappeto taftato può essere costituito o da un tessuto o da una rete con la resina.
Per quanto riguarda il tappeto annodato, invece, più i nodi sono fitti e definiti e più il pattern frontale sarà preciso e speculare; se ci sono 100 nodi per pollice quadrato, ovvero un quadrato di dimensioni 3,5×3,5 cm, vorrà dire che staremo considerando un tappeto annodato di ottima qualità.
tappeti annodatiI Paesi principi nella produzione dei tappeti sono la Persia, la Turchia e il Marocco, che immettono sul mercato dei tappeti annodati di ottima qualità, infatti, basti pensare che i tappeti turchi partono da 6o nodi, i tappeti marocchini a pelo lungo, arrivano al massimo a 70-80 nodi, ed è una lavorazione legata a tradizioni che si tramandano. Il primato assoluto però resta quello dei tappeti persiani.

Il pregio dei tappeti annodati è dato soprattutto dal lavoro che viene fatto per realizzarli, infatti per un modello ci vogliono almeno 3 mesi di lavoro di 5 persone, per 8 ore al giorno, che non è cosa da poco.

Inoltre se si vuole conoscere la tipologia di filo utilizzato per realizzare il tappeto bisogna guardare la scheda prodotto, che appunto specifica il tipo e le origini del materiale, la tintura, ecc. e, in aggiunta a questa scheda prodotto, vi dovrà essere fornita anche una scheda tecnica che invece indica tutte le istruzioni per la manutenzione.

Quindi sarà pur vero che il tappeto è un elemento d'arredo secondario, ma scegliere quello giusto senza sbagliare è cosa assai complicata.

riproduzione riservata
Articolo: Come scegliere un tappeto
Valutazione: 4.89 / 6 basato su 9 voti.

Come scegliere un tappeto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Come scegliere un tappeto che potrebbero interessarti
Tappeto finlandese

Tappeto finlandese

Fai da te - Morbidezza fatta a mano
Tappeti e divani vegetali

Tappeti e divani vegetali

Giardino - L?idea è  quella di riproporre per la casa l?effetto rilassante dell?erba fresca, quando si cammina a piedi nudi in un prato. E l?ha avuta
Come valutare un tappeto

Come valutare un tappeto

Tappeti - Per valutare un tappeto è necessario esaminarne diverse caratteristiche, come la provenienza, la qualità dei materiali, l'età e lo stato di conservazione.

Eliminare macchie dai tappeti

Fai da te - Alcuni consigli utili e metodi fai da te per eliminare dai tappeti macchie accidentali di bevande, unto, cera, fango, inchiostro e ripristinarne così la bellezza.

Tappeti magici

Arredamento - Il tappeto contemporaneo interpretato da Cappellini.

Tappeti da gioco

Tappeti - Qualche consiglio sulla scelta dei tappeti da gioco per bambini, ideali da regalare, da usare sia come decorazione, che come base per giocare con le macchinine.

Tappeti da semina per bordure fiorite

Giardinaggio - Per semplificare la coltivazione di aromatiche, ortaggi, piantine da fiore e bordure fiorite, ci vengono in aiuto pratici tappeti da semina.

Tappeti per il salotto

Tappeti - Nella scelta del tappeto per il salotto vanno considerati alcuni importanti fattori, come lo stile, i colori, le dimensioni e la giusta collocazione della stanza.

Caratteristiche ed esempi di tappeti in legno

Tappeti - I tappeti in legno rappresentano una valida alternativa ai classici tappeti: arredano, durano più a lungo e non hanno bisogno di una manutenzione costante.
REGISTRATI COME UTENTE
295.781 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Milano tappeto my
    Milano tappeto my...
    1260.00
  • Antalya tappeto my
    Antalya tappeto my...
    1445.00
  • Dolcevita tappeto my
    Dolcevita tappeto my...
    2900.00
  • Kitchen tappeto home
    Kitchen tappeto home...
    40.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidacasa.com
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.