Come scegliere un tappeto per le varie stanze di casa

Il tappeto è un complemento d'arredo da scegliere in base a specifici criteri. Deve infatti armonizzarsi con il resto dell'arredo. Ecco una guida per sceglierlo
Pubblicato il / Aggiornato il

Come scegliere il tappeto giusto


Spesso considerato solo come un accessorio decorativo, in realtà il tappeto è un vero e proprio elemento d'arredo. In salotto diventa parte integrante della stanza, utile per conferire un certo stile all'ambiente.

In stanze come bagno e cucina, invece, svolge anche funzioni di ordine pratico.
Proprio per queste ragioni, è molto importante scegliere il tappeto giusto per le varie stanze della casa.

Esistono vari tipi di tappeti: di diverse grandezze e di varie forme.
La scelta poi può anche spaziare in base al materiale e al colore/fantasia.

Saper scegliere il tappeto giusto per ogni stanza è fondamentale perché si tratta di un elemento che, in base alle caratteristiche, può riempire e completare un ambiente in maniera armoniosa oppure creando dei sapienti giochi di contrasto.

Inoltre, in base a forma, colore e collocazione, può ampliare visivamente gli spazi di stanze un po' troppo piccole.

Insomma, per scegliere il tappeto giusto occorre prendere in considerazione una pluralità di fattori. Ecco perché è molto importante conoscere alcune regole di base.

Regole generali per la scelta del tappeto


Quando si sceglie un tappeto, non bisogna farsi attirare e condizionare solo dall'estetica in sé. Bisogna anzitutto tener presente le dimensioni della stanza in cui il tappeto andrà collocato, oltre che il suo stile.

Come scegliere il tappeto in base alla stanzaCome scegliere il tappeto in base alla stanza

In pratica, la grandezza del tappeto dipende principalmente dall'ampiezza della sala e dai mobili presenti.

Per armonizzarsi bene al contesto, un tappeto non deve essere troppo piccolo né, al contrario, esageratamente grande.

Oltre alle dimensioni, occorre considerare anche quale sarà la funzione del tappeto, che ovviamente cambierà da stanza a stanza.



In linea generale, comunque, ci sono delle regole base da tenere ben presenti.

  • Considerare 20-30 cm in più rispetto al mobile che vi verrà sistemato sopra;

  • Mantenere una distanza di circa 60 cm dalle pareti;

  • In sala da pranzo, il tappeto deve fuoriuscire di almeno 60 cm dai limiti del tavolo così che non si creino dislivelli quando si muove la sedia.

Scegliere il tappeto giusto in camera da letto


Nella camera adibita al riposo, il tappeto serve a creare una confortevole sensazione intima e rilassante.

Scegliere tappeto per camera da lettoScegliere tappeto per camera da letto

Piacevole al tatto e alla vista il tappeto di lana e cotone di colore bianco di ZARA Home, disponibile in 2 misure (60x120 cm e 150x200 cm).

Se la camera è spaziosa, un bel tappeto grande può essere sistemato sotto al letto, facendolo fuoriuscire di minimo 30 cm da tutti e tre i lati, in modo tale da posizionarvi sopra anche i comodini e in modo che funga anche da scendiletto.

ta il tappeto di lana e cotone di colore bianco di ZARA HomeTappeto di lana e cotone di colore bianco di ZARA Home

Se invece la camera da letto è piccola, meglio puntare su un tappeto ristretto.

La soluzione ideale in questo caso sono le passatoie da collocare proprio lungo i lati del letto dove si scende. Volendo, per fare un completo, è possibile sistemare un terzo scendiletto coordinato in fondo al letto stesso.

Il tappeto nella cameretta dei bambini


Nella cameretta dei bambini, il tappeto ha invece una funzione ben diversa.
Deve infatti essere il giusto spazio dove i bambini possono gattonare, muovere i primi passi e giocare seduti a terra.

Il tappeto nella cameretta dei bambini serve per giocareIl tappeto nella cameretta dei bambini serve per giocare

In questo caso, il tappeto va posizionato al centro della stanza.

Molto indicato a questo scopo un bel tappeto grande, morbido, colorato e facile da lavare.

Scegliere il tappeto in sala da pranzo


Il tappeto da sistemare sotto il tavolo da pranzo deve avere misure adeguate per il tavolo stesso e le sedie da disporvi attorno.

È fondamentale che le sedie non si trovino a ridosso dei bordi del tappeto. In pratica, i commensali, al momento di alzarsi, non devono trovarsi in bilico.

Scegliere il tappeto per la sala da pranzo in base alle misure del tavoloScegliere il tappeto per la sala da pranzo in base alle misure del tavolo

Indicativamente, per un tavolo da 6 persone può essere sufficiente un tappeto con dimensioni 160x230 cm o anche 200x290 cm. In caso invece, di tavoli da pranzo per 8 commensali, è meglio puntare su un tappeto che misura 240x340 cm.

Per quanto riguarda i materiali, per questo scopo, sono molto indicati i tappeti a pelo corto.

Tappeto per cucina e in bagno


In bagno e in cucina, i tappeti ricoprono una funzione prettamente pratica.
In genere, in entrambi gli ambienti, si sceglie un piccolo tappeto rettangolare da sistemare di fronte al lavabo e al lavello.

tappeto bagno
Design decisamente moderno quello del tappeto per cucina di Crearreda che riproduce una serie di esagoni. Una passatoia in vinile spessorato 2,5 mm impermeabile e antiscivolo. Si lava utilizzando detergenti non abrasivi e un semplice panno inumidito.

Tappeto antiscivolo per la cucina fantasia moderna di CREARREDATappeto antiscivolo per la cucina fantasia moderna di CREARREDA

Se si ha una cucina piuttosto ampia, si può valutare anche un tappeto più grande per conferire alla stanza uno stile particolare e sofisticato.


Come deve essere il tappeto davanti al divano


Il tappeto deve stare davanti al divano e mai sotto.

La regola base vuole che il tappeto sia largo almeno quanto il divano, e che non sporga da ogni lato per più di 10 cm.

Tappeto davanti al divanoTappeto davanti al divano

Nel caso di un salone bello ampio, la scelta può ricadere su un soffice tappeto dalle grandi dimensioni.

Qualora invece si disponesse di un salottino, allora è bene optare per un piccolo tappeto da sistemare proprio davanti al divano, magari anche con le gambe anteriori dei mobili poggiate su di esso.


Come scegliere il colore del tappeto per il salotto


Il salotto è la stanza centrale della casa, quella in cui si accolgono gli ospiti.
Deve quindi essere molto accogliente e nessun dettaglio lasciato al caso.

In questa stanza, dunque, il tappeto è un elemento essenziale per completare l'ambiente. La sua assenza stonerebbe e darebbe alla stanza un'idea di incompletezza e trascuratezza.

Tappeto chiaro su pavimento scuroTappeto chiaro su pavimento scuro

Per quanto riguarda la scelta cromatica, la regola generale prevede che si crei un contrasto tra pavimento e tappeto.

In pratica, sui pavimenti scuri va sistemato un tappeto chiaro, che risalti e al tempo stesso doni luce all'ambiente. Nel caso invece di una pavimentazione chiara, è bene scegliere un tappeto scuro, ma soltanto se la stanza è particolarmente luminosa.

Su un pavimento grigio si consiglia un tappeto bianco o nei toni chiari.

Altri consigli per la scelta del colore


In un ambiente dallo stile moderno e minimalista, magari total white o total black, un tappeto in un bel colore acceso, tipo rosso, arancione, giallo o verde acido, andrebbe a creare un bellissimo contrasto.

Infine, in fase di progettazione, se l'intenzione è quella di ricoprire una parete con una carta da parati particolare, è bene scegliere un tappeto che richiami colori e/o fantasia della carta da parati.


Abbinare due tappeti in una stanza: ecco come


Sistemare due tappeti in uno stesso ambiente è possibile, purché si rispettino due condizioni:

  • la stanza non abbia dimensioni troppo ridotte;

  • i due tappeti siano simili per stile e colore.


La scelta strategica migliore è quella di scegliere due tappeti di forme e/o misure differenti. Questo tipo di contrasto, infatti crea un piacevole effetto dinamico.

In sala, ad esempio, si può pensare al classico tappeto rettangolare da sistemare davanti al divano, più un piccolo tappeto rotondo posto in un angolo della stanza, sotto a un tavolino.

riproduzione riservata
Come scegliere un tappeto
Valutazione: 5.44 / 6 basato su 18 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Silvia Lecreamiche
    Silvia Lecreamiche
    Giovedì 3 Marzo 2022, alle ore 23:44
    Vorrei conoscere il valore di un tappeto persiano erivan con certificato. Misure 2m x2m. Grazie 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Silvia lecreamiche
      Lunedì 7 Marzo 2022, alle ore 10:27
      E' un tappeto realizzato in Romania, bello e particolare per la forma quadrata, non facile a trovarsi di queste dimensioni. Il valore commerciale, in ottime condizioni come da foto, è di circa 600/700 euro. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Lamberto
    Lamberto
    Sabato 4 Dicembre 2021, alle ore 22:26
    La ringrazio per la valutazione.
    Pensavo un valore poco superiore.
    rispondi al commento
  • Lamberto
    Lamberto
    Sabato 4 Dicembre 2021, alle ore 16:24
    Pensavo avesse un valore di poco superiore.
    La ringrazio molto per la valutazione!
    rispondi al commento
  • Lamberto
    Lamberto
    Mercoledì 1 Dicembre 2021, alle ore 16:05
    Ho un tappeto Indo Ziegler Royal (AX 10434), in condizioni ottime e con le seguenti misure MT. 120X180 (MQ. 2,16), paese di provenienza India.
    È possibile saperne il valore?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Lamberto
      Giovedì 2 Dicembre 2021, alle ore 09:42
      Il valore è sempre indicativo in quanto cambia in base all'età, alla composizione ed alle percentuali di la lana di pecora e cotone, ai disegni antichi o moderni, lo stato di conservazione, ecc.  Per darLe un parametro di valore si va sul nuovo: TAPPETO ZIEGLER ROYAL, provenienza India, annodato a mano, 80% cotone fantasie e colori assortiti, 20% lana, della misura da Lei indicata, ha un costo medio di €. 200,00. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Paulina82
    Paulina82
    Lunedì 9 Novembre 2020, alle ore 20:31
    Ho un NAJAFABAD 314X410 antico, posso sapere il valore?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Paulina82
      Mercoledì 11 Novembre 2020, alle ore 16:03
      Il tappeto è di discreto valore. Se conservato bene può valere tra i 1.000,00 ai 1.800,00 euro. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Nadia
    Nadia
    Venerdì 6 Novembre 2020, alle ore 16:44
    Mi saprebbe dire il valore di un tappeto persiano di nome Hamadan, cm 111x111, lotto nr. 10100/2 ?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Nadia
      Lunedì 9 Novembre 2020, alle ore 18:21
      Il valore commerciale del tappeto delle dimensioni indicate, se tenuto in ottime condizioni, è di circa 200,00 euro. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Nadia
        Nadia Pasquale
        Lunedì 9 Novembre 2020, alle ore 19:04
        Speravo qualcosina in più
        Ad ogni modo, grazie!
        rispondi al commento
        • Pasquale
          Pasquale Nadia
          Martedì 10 Novembre 2020, alle ore 16:49
          Il prezzo è indicativo e non impegnativo. La valutazione esatta la si ha avendo visionato l'oggetto direttamente e il suo stato di invecchiamento. Non disperi. Cordiali saluti.
          rispondi al commento
  • Fuxiabba
    Fuxiabba
    Venerdì 27 Settembre 2019, alle ore 13:37
    Salve vorrei sapere qualcosa a riguardo di un tappeto orientale-erivan Misura 296xo77=228Data di produzione o2/06/1992Numero 247 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Fuxiabba
      Lunedì 30 Settembre 2019, alle ore 10:29
      E' un tappeto cosiddetto "caucasico" (probabilmente realizzato in Romania) forte e resistente, annodato con l'ordito di cotone o meglio ancora se di lana attorcigliata, con motivi artistici non molto ricercati o meno sofisticati di un tempo. I disegni seguono, tendenzialmente, quelli persiani ma di valore commerciale molto più economici. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Fuxiabba
        Fuxiabba Pasquale
        Lunedì 30 Settembre 2019, alle ore 15:32
        Quindi 
        rispondi al commento
      • Fuxiabba
        Fuxiabba Pasquale
        Lunedì 30 Settembre 2019, alle ore 15:33
        Quindi il suo valore quale potrebbe essere? Grazie
        rispondi al commento
        • Pasquale
          Pasquale Fuxiabba
          Lunedì 30 Settembre 2019, alle ore 19:30
          La valutazione tiene conto di una serie di aspetti visivi e al tatto che vanno dalla qualità della materia prima alla qualità dell'annodatura, dalla trama del disegno (geometrico, floreale, ecc.) all'intreccio sapiente dei colori, dall'età e dalla manutenzione. In base a questi parametri il tappeto in questione può valere dai €. 250,00 ad un massimo di €. 600,00.  Cordiali saluti.
          rispondi al commento
          • Fuxiabba
            Fuxiabba Pasquale
            Mercoledì 2 Ottobre 2019, alle ore 14:24
            Grazie mille gentilissimo
            rispondi al commento
  • Katia5
    Katia5
    Sabato 22 Giugno 2019, alle ore 22:15
    Salve qualcuno sa dirmi qualcosa di questo tappeto, è marocchino credo cerco in via gratuita notizie grazie Katia 
    rispondi al commento
  • Katia5
    Katia5
    Sabato 22 Giugno 2019, alle ore 22:10
    Buonasera ho un tappeto marocchino, vorrei sapere qualcosa a riguardo.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
347.070 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img marguerc
Salve! Ho lavato un tappeto persiano che purtroppo in alcune parti si è stinto! Vorrei correre ai ripari intervenendo personalmente. Per ora... Ho visto dei tutorial sulla...
marguerc 22 Aprile 2020 ore 15:49 2