• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come sbrinare il freezer senza fatica: i sistemi più veloci

Volete sapere come sbrinare il freezer alla svelta, senza perdere troppo tempo? Ecco alcuni consigli per un lavoro veloce, pulito.
Pubblicato il

Sbrinare il freezer: una tappa obbligatoria


Il freezer è un elettrodomestico fondamentale per la casa, in quanto consente di conservare cibi anche per lungo tempo.

Tuttavia, affinché sia sempre funzionale, è necessario procedere alla sbrinatura con una certa costanza, almeno un paio di volte l'anno, a meno di non possederne uno che rientra nella tipologia no frost.
Inoltre, la sbrinatura è anche l'operazione necessaria per poter poi pulire l'elettrodomestico. Tuttavia si tratta di un lavoro lungo e impegnativo, che va fatto con tutte le accortezze del caso.


Sbrinare il freezer: a cosa serve


La formazione di ghiaccio nel congelatore, a meno che non si sia dotati di un sistema NoFrost, che non consente la formazione di brina, è un problema piuttosto comune, soprattutto quando l'elettrodomestico inizia ad avere qualche anno, ma anche a causa dell'apertura e chiusura dello sportello fatte di frequente.

Questo lo rende meno efficiente e maggiormente incline a consumare di più.

Freezer con ghiaccio
Per questo sbrinare il freezer risulta essere un'operazione fondamentale per garantirne il buon funzionamento.

Un altro motivo per procedere allo scongelamento del freezer almeno una volta all'anno è che questa operazione consente di pulirlo in modo approfondito, mantenendo un ambiente salubre.
Se però la formazione di ghiaccio è frequente, meglio agire anche con una maggiore frequenza.


Cosa fare prima di sbrinare il freezer


Prima di iniziare con la sbrinatura, si dovranno compiere una serie di operazioni preliminare, prima tra tutte quella di svuotare il freezer dagli alimenti che vi sono conservati all'interno.

Questa è la prima difficoltà da superare: se si ha a disposizione un secondo congelatore, il problema è presto risolto, in quanto basterà spostarli in quest'ultimo.

In caso contrario, sarà necessario fare in modo che i prodotti durino il più possibile prima di iniziare a decongelarsi.

Prodotti in freezer
Può quindi essere utile utilizzare un frigorifero portatile o una borsa frigo, raffreddati preventivamente e dotati delle apposite cariche di ghiaccio, che servono a mantenere la temperatura.

Naturalmente si dovrà agire rapidamente con le operazioni di scongelatura e di pulizia. Una volta messi in salvo gli alimenti, si potrà procedere staccando la corrente: a questo punto il freezer è pronto per essere sbrinato.


Sbrinare il freezer utilizzando l'acqua calda


Uno dei sistemi più rapidi per sbrinare il freezer è quello di mettere all'interno della celletta delle pentole di acqua calda, appoggiandole su un panno, in modo da proteggere le superfici interne del congelatore.

La procedura prevede, ovviamente, di staccare prima la corrente e svuotare il vano dagli alimenti.

Panno caldo in freezer
Quindi, si potranno inserire i recipienti di acqua calda, che inizieranno subito ad agire sul ghiaccio presente sulle pareti. Il vapore, infatti, consentirà di sciogliere i blocchi di brina, che si staccheranno facilmente con un'apposita paletta in plastica, che non rovina le superfici.

In alternativa alle pentole, si può posizionare direttamente sulle pareti del freezer un panno imbevuto di acqua calda. Durante queste operazioni meglio posizionare degli stracci sul pavimento, in modo da non bagnare ovunque.


Usare l'aria calda per sbrinare il freezer


Molte persone utilizzano l'aria calda del phon per sbrinare il freezer, sebbene non sia uno dei sistemi più consigliati, in quanto si potrebbero rovinare le pareti in plastica dell'elettrodomestico.


Per evitare problemi, tuttavia, si può utilizzare questo sistema agendo con grande cautela e utilizzando le impostazioni di calore più basse disponibili sull'apparecchio.

Anche in questo caso, prima si toglie la corrente e si svuota il vano, quindi si dirige il getto d'aria sulle pareti, in modo da far sciogliere il ghiaccio alla svelta.


Sbrinare il freezer senza spegnerlo


Quando si ha davvero poco tempo, e soprattutto se non si ha la possibilità di conservare altrove le vivande che il freezer contiene, oppure si ha un congelatore collegato al frigorifero e che quindi non può essere spento in modo indipendente, può essere utile sapere come sbrinare il freezer senza spegnerlo.

Ghiaccio in freezer
In questo caso la scelta migliore è sbrinare il freezer con il sale, che va a creare shock termici all'interno dell'elettrodomestico. Si utilizzano alcune manciate di sale grosso, che vanno sparse sul ghiaccio, che in questo modo si scioglierà.

Per un effetto ancora migliore, si può aggiungere dell'aceto, che avrà il compito di disinfettare e di eliminare i cattivi odori.


La pulizia del freezer


Dopo aver effettuato la sbrinatura del freezer, si potrà procedere con la pulizia, operazione indispensabile per restituirgli un aspetto salubre.

Innanzitutto si dovranno rimuovere tutte le parti interne, come cassetti e ripiani, che andranno puliti a parte con acqua calda, arricchita con aceto e bicarbonato, oppure limone e bicarbonato, che avrà un effetto igienizzante e antiodore.

La pulizia del freezer
A questo punto ci si potrà occupare della cella, rimuovendo il ghiaccio residuo.

A questo punto basterà passare sulle pareti un panno imbevuto di una soluzione di acqua calda e aceto, che consentirà di rimuovere i batteri in profondità.

Per concludere, basterà asciugare il tutto e rimettere a posto cassetti e ripiani, e riattaccare la presa alla corrente.

riproduzione riservata
Come sbrinare il freezer
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Antonia
    Antonia
    Mercoledì 13 Settembre 2023, alle ore 14:18
    Ho sbrinato il frigo come da vs indicazioni ma si è allagata la cucina con l'acqua che si è sciolta dal ghiaccio che era nel freezer.
    rispondi al commento
    • Cadcasamadex
      CadCasa CadCasa Antonia
      Mercoledì 13 Settembre 2023, alle ore 14:24
      Evidentemente hai il condotto che raccoglie l'acqua di sbrinamento e condensa otturato da residui di cibo o altro.
      Controlla sulla parete in fondo al frigo (in basso) ci dovrebbe essere un foro che fa confluire l'acqua al compressore che poi la fa evaporare.
      Togli i residui e poi prendi uno scolino (che dovrebbe già essere presente nel frigo) o altro oggetto lungo e appuntito e infilalo nel foro muiovendolo un pò per liberare il condotto da eventuali residui aggiuntivi.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.843 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI