Consigli per rendere accogliente la propria camera da letto

O la si ama o la si ignora: è la camera da letto, una stanza importante tutta da riscoprire. Suggerimenti e idee per valorizzare lo spazio più intimo della casa
Pubblicato il

Idee Camera da letto: lo spazio del riposo


In una casa l'idea che si ha della camera da letto non prevede mezze misure: o è il centro della vita domestica o conta poco.

Se a Versailles il Re sole, quello de lo Stato sono io, ne faceva il centro, anche fisico, della sua reggia, nell'età contemporanea questo ambiente è stato spesso trascurato a favore delle aree dedicate alla socialità.
Nella casa moderna la camera da letto non è solo lo spazio del riposo, ma anche la stanza dell'armadio e per estensione, quella in cui si ripone ciò che fa disordine.

Alzi la mano chi non ha mai nascosto in camera da letto tutto quello che era fuori posto in casa in occasione di una visita improvvisa!


Imparare ad amare la camera da letto


Per qualcun altro, invece, la camera da letto è il centro della casa, quella in cui si legge, si studia, si lavora, ci si svaga. Se appartenete a questa categoria, non vergognatevene: personalità illustri come Winston Churchill e Cartesio amavano lavorare a letto, quindi siete in ottima compagnia.

Stanza da letto giallo
Camera da letto luminosa

Se, al contrario, avete sempre trascurato questo ambiente, ecco qualche consiglio per rendere l'area notte una stanza accogliente.


La prima regola in camera da letto: partiamo dalle pulizie


La stanza da letto va rinfrescata due volte al giorno, la mattina appena svegli e prima di andare a dormire. Aprite le finestre e lasciate entrare aria nuova: è un piccolo gesto che migliorerà immediatamente il vostro riposo.

Fondamentale è spolverare spesso, prestando cura alle zone nascoste, come la parte alta dell'armadio e i termosifoni, ricordando di sbattere spesso eventuali tappeti e di lavare con frequenza le tende. La biancheria da letto, invece, va cambiata ogni dieci giorni circa.

camera da letto ordinataCamera da letto ordinata

Infine, non va trascurato l'ordine: evitare di accatastare gli abiti, riponendo nell'armadio quelli riutilizzabili e mettendo in lavanderia quelli sporchi, scongiurerà la sensazione di disordine che spesso caratterizza le camere da letto poco amate.


Colori per camere da letto: i toni neutri


Nello scegliere il colore delle pareti è utile ricordare che la stanza da letto, più di altri ambienti domestici, si offre a due punti di vista diversi: quello di chi entra e quello di chi è a letto.

Sfruttare questa particolarità permette di immaginare un ambiente più dinamico rispetto al resto della casa, con una gamma infinita di possibilità creative.


Per questo, nello scegliere i colori si può decidere di lasciare tre lati della stanza in bianco e colorare solo un lato, preferibilmente quello della spalliera del letto, per non appesantire visivamente l'ambiente.

Camera da letto verde con stampe dietro la testiera del lettoCamera da letto verde con stampe dietro la testiera del letto

I trend per la zona notte vogliono pareti cioccolato e tortora, o i colori neutri caldi. Menzione d'onore per il verde, in particolare nelle tonalità oliva, salvia e verde acqua: è garantito un naturale effetto relax.


Colori camera da letto: per chi non ama le mezze misure


Per chi pensa che i toni neutri creino l'effetto stanza d'albergo ci sono due soluzioni alternative. L'intramontabile bianco, in tutte le sue sfumature, dal panna all'avorio, dall'antico al puro, dona luminosità e non stanca mai.
comodini
Inoltre, offre uno spazio totalmente da personalizzare, in cui saranno gli arredi e gli accessori a caratterizzare l'ambiente.

Se invece si eleggono le pareti a punto forte della stanza, chi dice che non si possano usare colori decisi come i primari o i fluo?
Ancora più trendy è usare il colore brillante solo su parte della parete, valorizzando il contrasto col bianco e facendo del colore un vero e proprio elemento di arredo.

Colore su parte pareteColore brillante su parte della parete

Infine, sempre per chi non ha paura di osare, via libera alla carta da parati, specie se su una sola parete: dal jungle all'effetto Sixties la stanza cambierà aspetto immediatamente, ancora di più se si giocherà con arredi a contrasto.


Accessori camera da letto: le lampade


L'illuminazione giusta crea subito un'atmosfera intima e accogliente.
Se la luce centrale è poco usata nella zona notte, più importante è la scelta dell'abat-jour, insieme punto luce ed elemento di arredo.

Ecco dunque come arredare la camera da letto con le lampade.

Take di Kartell: se la forma è quella dell'abat-jour classica, il design in policarbonato e i colori brillanti creano un effetto industriale ultramoderno.
La plissettatura produce giochi di luce, rendendola l'ideale sia in una camera moderna sia come contrasto in un ambiente classico.

Abat-jour in camera da letto: Take di KartellAbat-jour in camera da letto: Take di Kartell

Demetra Micro Tavolo di Artemide è la lampada per chi non vuole sbagliare: con le sue linee eleganti ed essenziali è perfetta su qualsiasi comodino.

È inoltre integrabile con un sensore di movimento in grado di gestirne l'accensione in base vicinanza dell'utente.

Demetra micro tavolo di Artemide in camera da lettoLampada a tavolo Demetra micro di Artemide

La lampada da comodino Navlinge di IKEA, infine, è un classico per tutte le tasche.

Lampada da comodino Navlinge di IkeaLampada da comodino Navlinge di Ikea

Orientabile, grazie alla sua struttura flessibile, è dotata di luce direzionale al Led, offrendo insieme luce calda e risparmio energetico.


Come arredare una camera da letto: i tessili


Modificare la zona notte con poco si può: basta rinnovare lenzuola, copriletti, tende e cuscini. I limiti sono solo il budget e la fantasia.

Tessili camera da letto quadratoTessili antichi per camera da letto

Con un copripiumino colorato la stanza risplenderà di colore; con tende leggere dai toni caldi l'intero ambiente prenderà le sfumature di un tramonto estivo.

Ma per una stanza davvero unica e accogliente, il tesoro nascosto è nell'armadio di famiglia: è il famoso corredo della nonna, quello che non si usa mai.

Concediamocelo almeno nelle occasioni speciali, regalando a tessuti antichi e preziosi nuova vita e alla nostra camera un'atmosfera unica che nessun tessile contemporaneo potrà mai eguagliare.

Abbinatelo a un mobile antico in una camera moderna o a un comodino contemporaneo in una stanza classica: unico effetto collaterale, la voglia di non alzarvi più dal letto!

riproduzione riservata
Come rendere più accogliente la camera da letto
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 5 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.099 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI