• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come pulire la cappa della cucina, i trucchi per farla durare di più

Dalla parte esterna a quella interna, dalle griglie ai filtri: ecco come pulire la cappa della cucina e farla funzionare al top, garantendo igiene e sicurezza.
Pubblicato il

Pulire la cappa della cucina, perché è importante?


La cappa della cucina aspira a fatica persino al massimo della potenza?

Il motore è rumoroso o ronza?

È tempo di pulirla!

La sua manutenzione periodica serve a mantenerla funzionale, scongiurando guasti causati da depositi di grasso e sporco, garantire l'igiene, prevenire possibili incendi.
Quando una pentola o una padella vengono lasciate sul fornello troppo a lungo, le fiamme possono salire e raggiungere la cappa che, se unta, può favorirne la propagazione.

Se da un lato, questo elettrodomestico è prezioso per assorbire vapori e odori di cottura, rendendo l'aria più salubre ed evitando la formazione di un'eccessiva umidità, dall'altro, raccoglie molta sporcizia: basti pensare agli schizzi di sughi e oli che possono depositarvisi sopra.

Ogni quanto pulire la cappa della cucina?


A seconda delle sue condizioni e della frequenza di utilizzo, esternamente va pulita ogni una-due settimane e quando si friggono o cucinano alimenti particolarmente grassi e unti. Internamente basta una volta al mese.

Come pulire la cappa della cucina, da Lavorincasa.it
Sono diverse le parti su cui occorre intervenire: esterna, interna, griglie, pulizia o sostituzione dei filtri antigrasso e antiodore.

Ecco come procedere.


Come pulire la cappa esternamente in base al materiale


Quando si tratta di pulire la cappa della cucina, bisogna partire dalle superfici esterne.

In che modo? Molto dipende dal tipo di materiale.

Come pulire la cappa in acciaio


La vostra cappa è in acciaio inox?
Se lo sporco non è eccessivo, eliminate polvere e residui poco resistenti con un panno in microfibra inumidito con acqua e sapone neutro o di Marsiglia.

L'importante è non utilizzare spugne abrasive, detersivi acidi o in polvere che potrebbero rovinare l'acciaio.

Come pulire la cappa in acciaio, da ciarraappliances.com
Al contrario, in caso di unto particolarmente ostinato, affidatevi a un prodotto sgrassante specifico per la cura di questo materiale, evitando quelli contenenti cloro o i suoi composti.

Asciugate con un panno morbido, per scongiurare la formazione di antiestetici aloni.

Pulizia, risciacquo e asciugatura vanno eseguiti seguendo il verso della satinatura.

Come pulire la cappa in vetro temperato


Lo stesso metodo di pulizia è valido anche nel caso in cui le parti esterne della cappa siano realizzate in vetro temperato.

Basta passare un panno inumidito in acqua e sapone neutro per rimuovere lo sporco leggero.

Come pulire la cappa in vetro, da repairaid.co.uk
Se le macchie di grasso e olio persistono, ricorrete a uno sgrassatore specifico per il vetro.

Dopo aver eliminato ogni residuo di sporcizia, risciacquate e asciugate con cura e il gioco è fatto.

Come pulire la cappa in legno


La superficie esterna della vostra cappa è in legno come gli altri mobili della cucina? Niente panico! Ecco alcune dritte per intervenire al meglio.

Il legno è un materiale delicato, per non rovinarlo, state lontani dai prodotti abrasivi.

Potete impiegare una soluzione preparata con mezzo litro di acqua calda, cinque gocce del classico detersivo per piatti.

Come pulire la cappa in legno, da mammastyle.it
Versatela in uno spruzzino oppure immergeteci direttamente il panno in microfibra, come preferite, in modo da pulire e igienizzare tutte le parti in legno della cappa.

Una volta terminato, risciacquate e asciugate con un panno morbido asciutto.

Pulire e igienizzare il pannello di controllo della cappa


Anche gli elementi di controllo della cappa devono essere puliti e igienizzati con regolarità.

Se i comandi per variare la velocità di ventilazione e attivare l'illuminazione sono costituiti da pulsanti a pressione, non bisogna seguire particolari accorgimenti.

Come pulire pannello di controllo della cappa, da ovenclean.com
Il discorso cambia nei modelli di design dove sono presenti tasti a sfioramento e display elettronico.

Ecco qualche dritta per procedere in sicurezza:

  • usate un panno inumidito in una soluzione calda, non bagnato, perché l'umidità potrebbe penetrare nelle componenti elettroniche, rovinarle e creare situazioni di pericolo;

  • evitate l'impiego di sgrassatori e prodotti aggressivi che potrebbero comprometterne il corretto funzionamento;

  • asciugate subito con un panno morbido.


Come pulire la cappa della cucina internamente


Passiamo alla pulizia interna della cappa. Per cominciare, togliete il coperchio e mettetelo in ammollo, in una bacinella contenente acqua e detersivo per piatti.

Dopo una ventina di minuti, sfregate tutti i lati con una spugna imbevuta di acqua e bicarbonato, sfruttando il potere abrasivo di quest'ultimo. Risciacquate sotto il rubinetto e asciugate con cura.

Una volta rimossi i filtri, spruzzate all'interno della cappa una soluzione sgrassante.

Lasciate agire per un quarto d'ora, strofinate con una spugna per eliminare ogni traccia di grasso, risciacquate con un panno umido e asciugate.

Come pulire la cappa internamente, da prolinerangehoods.com
Pulite solo le parti accessibili indossando dei guanti; alcuni componenti metallici potrebbero causare piccole lesioni.

Potete utilizzare il vapore per rendere ancora più facile la rimozione del grasso dentro la cappa.

In che modo? Ponete sui fornelli una pentola riempita per più della metà d'acqua e aggiungete mezzo bicchiere d'aceto.

Metodo del vapore per pulire la cappa, da siemens-home.bsh-group.com
Quando inizia a evaporare, accendete la cappa alla potenza più bassa per una decina di minuti; il vapore ammorbidirà i residui di grasso e sarà più semplice rimuoverli.

No invece ai pulitori a vapore perché rischiano di rovinare il vostro elettrodomestico.


I trucchi su come pulire le griglie della cappa


Una o più griglie sono presenti nella parte sottostante della cappa, quella rivolta verso i fornelli.

Per pulirle esternamente, basta passarci sopra un panno in microfibra inumidito con detersivo per piatti una volta a settimana.

Sporco ostinato?
Affidatevi a un prodotto sgrassante specifico o alla Coca-Cola. Sì, avete capito bene!

Dopo aver messo la griglia in acqua calda per mezz'oretta, versateci sopra la nota bevanda e lasciate agire per una ventina di minuti, sciacquate sotto il rubinetto e asciugate con un panno.

Pulire griglie della cappa con la Coca-Cola, da tips-and-tricks.co
In alternativa, ricorrete al metodo del vapore, visto in precedenza. È perfetto per dire addio anche ai cattivi odori.

Periodicamente, procedete con una pulizia approfondita delle griglie, smontandole e lavandone pure le parti interne.

Di norma, sono fissate con degli appositi ganci o viti, leggete il libretto d'istruzioni per toglierle in maniera opportuna.

Una volta staccate, immergetele in acqua calda saponata.

Come pulire griglie della cappa, da thesun.co.uk
Lavatele fino a eliminare ogni traccia di grasso, risciacquatele e asciugatele bene prima di rimontarle.

Le cappe aspiranti di ultima generazione sono dotate di griglie facilmente amovibili e lavabili in lavastoviglie. Leggete il manuale d'uso per esserne certi.


Come pulire i filtri della cappa


Come le griglie, anche i filtri della cappa si devono mantenere puliti per garantirne il corretto funzionamento ed essere certi che l'aria della cucina venga opportunamente purificata.

A seconda del tipo di cappa che si possiede, all'interno sono presenti uno o più filtri che devono essere lavati o sostituiti con regolare frequenza.

Come pulire i filtri antigrasso


Le cappe aspiranti sono dotate di un filtro antigrasso in acciaio inox o in alluminio, che è possibile lavare a mano o in lavastoviglie almeno ogni due mesi.

Per il lavaggio a mano, riempite il lavandino o una pentola grande di acqua bollente, aggiungete uno-due cucchiai di detersivo per piatti, mescolate e immergeteci il filtro per circa un quarto d'ora.

Pulire filtri cappa con spazzolino, da daisiesandpie.co.uk
Passate poi una spazzola con setole morbide di nylon o uno spazzolino per rimuovere ogni residuo di grasso e sporco, sciacquate con acqua calda, lasciateli asciugare bene prima di riposizionarli nella cappa.

Il lavaggio in lavastoviglie può essere effettuato con un comune detersivo per piatti o una pasticca da lavastoviglie, impostando una temperatura non superiore a 70°.

Lavare i filtri della cappa in lavastoviglie, da realestate.com.au
Ricordate di pulire con attenzione pure il supporto del filtro antigrasso e tutte le parti adiacenti, adoperando un panno umido. Non accendete la cappa senza prima aver reinserito correttamente il filtro.

Come pulire i filtri ai carboni attivi


Le cappe filtranti, invece, non sono collegate a un camino che espelle i fumi, ma rimettono in circolo l'aria purificata.

Per tale ragione, hanno anche un filtro ai carboni attivi che non è lavabile, ma che va sostituito periodicamente ogni 6-12 mesi, in base alla frequenza d'impiego.

CONSIGLIATO amazon-seller
Filtri ai carboni attivi cappa
€ 13.9
invece di € 15.99 COMPRA


Alcuni modelli di ultima generazione hanno filtri ai carboni attivi che possono essere rigenerati in forno, basta preriscaldarlo a circa 230° e inserirci il filtro per un'ora o secondo le indicazioni presenti nel libretto d'istruzioni.


Come pulire la cappa integrata nel piano di cottura


A proposito di soluzioni innovative, esistono oggi modelli di cappa integrata nel piano cottura.


Questi hanno caratteristiche molto simili a quelle delle classiche cappe a parete o a soffitto, ma un design diverso che è importante conoscere per capire come pulirle al meglio e farle durare a lungo.

Nello specifico, possiedono:

  • un filtro antigrasso lavabile in lavastoviglie o a mano;

  • un filtro antiodore e antirumore che devono essere sostituiti con una certa periodicità;

  • il serbatoio di raccolta di liquidi e oggetti che possono penetrare nella cappa.


Quest'ultimo va svitato, lavato sotto l'acqua corrente calda, asciugato e rimontato.
È possibile lavarlo pure in lavastoviglie, togliendo prima la vite.

Pulire cappa integrata nel piano di cottura
Ricordatevi di procedere quando il piano di cottura e la cappa sono completamente freddi; inoltre, non dimenticate di inserire il blocco del display per evitare di attivare in maniera accidentale qualche comando.

La pulizia della vostra cappa, di qualsiasi tipologia sia, adesso non ha più segreti.

Cosa aspettate? Infilate i guanti e fatela tornare come nuova!

cappa cucina , pulizia cappa cucina , pulizia filtri cappa , pulizia cucina
riproduzione riservata
Come pulire la cappa della cucina
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Come pulire la cappa della cucina: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.178 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img berti91
Buonasera a tutti. La cappa che ho in cucina non aspira praticamente niente. Ogni volta che facciamo da mangiare la cucina si riempe di fumo.Al momento monto questa cappa di cui...
berti91 08 Dicembre 2020 ore 15:39 2
Img maveriks
Salve a tutti, ho un dilemma ho appena finito i lavori della nuova casa ma qualcosa credo che sia andato storto, per l'aspirazione della cappa cucina è stato messo una...
maveriks 02 Maggio 2020 ore 22:01 1
Img 123fabrizioc
Salve, volevo sapere se qualcuno può aiutarmi nel collegare un aspiratore aggiuntivo alla morsettiera della cappa aspirante. Mi spiego meglio : quando accendo la cappa...
123fabrizioc 02 Maggio 2020 ore 21:39 1
Img 123fabrizioc
Buongiorno, sono nuovo del forum e spero qualcuno possa aiutarmi. Ho una cappa da cucina sottopensile di 90cm con un solo motorino aspirante.La cucina è angolo cottura in...
123fabrizioc 29 Aprile 2020 ore 23:39 3
Img bulldozer28
Ciao a tutti, ho acquistato una casa indipendente di metà anni '90. Il foro (nel muro) per collegare il tubo uscita fumi della cappa cucina è in un angolo della...
bulldozer28 05 Giugno 2017 ore 15:24 18