Come prendersi cura di un bonsai: consigli e regole da seguire

NEWS DI Giardinaggio05 Settembre 2018 ore 15:23
La cura di un bonsai richiede impegno, pazienza e una grande dedizione. Ecco qualche consiglio su irrigazione, illuminazione, concimazione, potatura e innesto.

Bonsai, un'arte antica


I bonsai altro non sono che alberi in miniatura fatti crescere in vaso. Dietro questi arbusti mignon dall'aspetto originale e dal grande fascino estetico si cela una vera e propria filosofia di vita.
Creare, far crescere e curare un bonsai non è quindi un gioco, ma una pratica che richiede pazienza, passione e un impegno a lungo termine.

Originaria della Cina, l'arte del bonsai è diventata un simbolo del Giappone (da cui ne deriva il nome, dove bon sta per vaso e sai significa piantare ma anche educare), dove la coltivazione di questi mini arbusti viene svolta non soltanto per il risultato ottenibile ma anche e soprattutto perché le cure meticolose e costanti rappresentano un esercizio, fisico e mentale, per chi se ne prende cura.


La cura dei bonsai dipende dalla specie arborea

La cura dei bonsai dipende dalla specie arborea

La cura dei bonsai dipende dalla specie arborea
I bonsai da interno hanno bisogno di luce

I bonsai da interno hanno bisogno di luce

I bonsai da interno hanno bisogno di luce
I bonsai vanno innaffiati con regolarità

I bonsai vanno innaffiati con regolarità

I bonsai vanno innaffiati con regolarità
Bastano delle piccole forbici per potare il bonsai

Bastano delle piccole forbici per potare il bonsai

Bastano delle piccole forbici per potare il bonsai
Per valutare il rinvaso basta osservare le radici del bonsai

Per valutare il rinvaso basta osservare le radici del bonsai

Per valutare il rinvaso basta osservare le radici del bonsai

La pratica del bonsai affonda infatti le proprie radici nel buddismo zen e nell'applicazione di uno dei principi alla base della cultura giapponese, quello del Wabi-sabi, basato sulla ricerca dell'essenzialità, della raffinatezza e della asimmetria, in un'accettazione della temporaneità e transitorietà delle cose.


Come curare un bonsai


Premettendo che esistono infinite specie di bonsai, ciascuna delle quali può necessitare degli accorgimenti specifici, cercheremo di sintetizzare alcune regole comuni che riguardano in generale la cura di un bonsai.

Bonsai, un'arte antica
Affronteremo la tematica dell'irrigazione e dell'illuminazione, passando per la concimazione e concludendo con alcuni consigli su potatura e innesto.


Cura bonsai: la luce


Come per qualsiasi pianta, fiore o arbusto, la luce è un elemento fondamentale per garantirne crescita e benessere. Il bonsai non fa quindi eccezione e va posto in un luogo illuminato naturalmente.

Non si può pensare, nel caso di bonsai da interno, di posizionare la pianta al centro della stanza o in un ambiente buio, ma è sempre meglio collocarla davanti o nei pressi di una finestra dalla quale entra parecchia luce.

Il bonsai ha bisogno di luce
Viceversa, se teniamo i nostri bonsai in giardino o sul balcone bisogna far attenzione all'eccessivo calore o alla radiazione diretta che, soprattutto per alcune specie, potrebbe danneggiarli irreparabilmente.


Quando e come annaffiare un bonsai


L'acqua è, insieme alla luce, un ingrediente fondamentale per la crescita di qualsiasi pianta. Eppure molto spesso è difficile imparare ad irrigare le nostre piantine in modo corretto, dando loro il giusto quantitativo di acqua.

Quante volte deve essere innaffiato un bonsai?


E qual è il quantitativo di acqua che necessita per crescere vigoroso? Le risposte a queste domande variano chiaramente in base alla specie, alla dimensione del mini arbusto e del vaso in cui è inserito, oltre a fattori quali il clima e il periodo dell'anno. Ad ogni modo, esistono delle regole generali che è possibile seguire e che si basano soprattutto sull'osservazione dell'albero per capire di cosa ha bisogno.

Dare acqua al bonsai con innaffiatore a spruzzo
Come per qualsiasi altra pianta, la valutazione va fatta a partire del terreno.
Se tastandolo, questo risulta bagnato, allora il bonsai non va innaffiato; al contrario, nel caso in cui fosse leggermente asciutto si può procedere con l'irrigazione.

Poi, è tutta questione di esperienza: gli esperti di giardinaggio non hanno bisogno di tastare il terreno per capire se le piante necessitano o meno di acqua.

Innaffiatura delle radici del bonsai

Quando annaffiare il bonsai?


Anche in questo caso non esiste una regola ma sarebbe meglio evitare le ore pomeridiani, quando il terreno viene riscaldato dal sole e l'acqua fredda lo fa raffreddare velocemente, creando a volte un disagio alla piantina.

CONSIGLIATO
Claber idris Kit CLABER 8055
Nuovo attacco conico adatto alle comuni bottiglie di plastica fino a 2 litri; nuovo attacco conico adatto alle comuni bottiglie di plastica fino a 2...
prezzo € 8,50
COMPRA

Come annaffiare i bonsai?


L'irrigazione deve essere svolta con cura, in modo tale da far sì che l'intero sistema radicale riceva acqua. Il metodo migliore è quello di usare un annaffiatoio dotato di un soffione sottile, che evita la fuoriuscita del terriccio superficiale.
L'operazione andrebbe svolta ripetutamente, lasciando ogni volta che il terriccio assorba l'acqua.

Esistono anche comodissimi sistemi di microirrigazione a goccia, ottimi con tutte le tipologie di piante in vaso ma soprattutto per i bonsai, come si può evincere leggendo l'articolo sul Bonsai di Pino. Questi sistemi possono essere impiegati anche per i periodi di assenza prolungata da casa .


Composizione del terriccio e concimazione


Fra i consigli sul come prendersi cura di un bonsai non può mancare qualche considerazione sulla composizione del terriccio sul quale far crescere il mini arbusto.

L'akadama costituisce il 50% del misciglio di terriccio per bonsai
Per la maggior parte dei bonsai si può usare un terreno composto da akadama (per il 50%), terriccio universale (per il 25%) e ghiaia fine (per il restante 25%), che serve per drenare.
Nel caso in cui si ha difficoltà ad annaffiare regolarmente le piante, si può aumentare di un po’ il quantitativo del terriccio, che trattiene un maggior quantitativo di acqua.


Cura bonsai: concimazione


Nella cura bonsai non si può poi tralasciare la concimazione, che va effettuata nella stagione di stagione vegetativa della pianta, che va dall'inizio della primavera fino a metà autunno, con qualche eccezione per i bonsai da interno, che possono essere concimati durante tutto l'anno.

Perché concimare i bonsai?


La risposta è semplice: i normali arbusti sono in grado di estendere le proprie radici alla ricerca di sostanze nutritive ma i bonsai, per ovvie ragioni, non riescono a farlo e hanno quindi bisogno del nostro aiuto.

CONSIGLIATO
Concime per bonsai GROWTH...
Nutrimento bilanciato per tutte le piante bonsai...
prezzo € 4,99
COMPRA


Quale fertilizzante scegliere?


Esistono concimi ad hoc per i bonsai, le cui composizioni possono variare in base alla specie vegetativa. In generale sono composti di azoto (N), fosforo (P) e potassio (K). Le dosi di questi elementi possono variare in base alla stagione.

Durante il periodo primaverile è consigliabile un fertilizzante con un quantitativo di azoto elevato, che favorisce la crescita di foglie e steli. D'estate il concime deve essere più equilibrato, mentre nella stagione autunnale è meglio ridurre il contenuto di azoto, aumentando quello di fosforo, che incide sulle radici e potassio, che favorisce la crescita di fiori e frutti.


Come potare un bonsai


La potatura può essere fatta in base a stili diversi. A meno che non siate degli esperti, il consiglio è quello di cercare di mantenere la forma della chioma del bonsai acquistato, eliminando man mano i germogli in eccesso.

Potare il bonsai seguendo la forma della chioma
Per farlo bastano delle forbici, più o meno grandi in base alle dimensioni del bonsai, meglio se sterilizzate.


Come prendersi cura di un bonsai: il rinvaso


Terminiamo questa carrellata di consigli sul come prendersi cura di un bonsai occupandoci del rinvaso, che deve essere svolto con regolarità, per evitare che le radici prolifichino eccessivamente.

Non esiste una tempistica fissa per il rinvaso. Basta osservarne il sistema radicale: se le radici sono lunghe, aggrovigliate e stanno occupando anche l'estremità del vaso è il momento di agire. Se invece le radici sono ancora contenute nel terreno, si può aspettare un altro anno e poi controllare nuovamente la situazione.

Molto dipende dalla specie arborea. Generalmente gli alberi a crescita rapida hanno bisogno di essere rinvasati ogni uno o due anni, mentre per quelli più maturi l'operazione più essere svolta anche a distanza di 4 o 5 anni.

I bonsai vanno rinvasati con tempistiche diverse in base alla specie arborea
Quando effettuare il rinvaso? Come per qualsiasi pianta è consigliabile effettuare il rinvaso a inizio primavera o comunque quando il bonsai è ancora in uno stato di letargo. In questo modo non soltanto si evitano traumi ma le radici tagliate avranno modo di 'guarire' presto, non appena l'albero inizierà a crescere nuovamente.

Il rinvaso infatti non prevede soltanto il trasferimento della piantina in un nuovo vaso ma anche lo sfoltimento delle radici, andando ad eliminare quelle più grandi e prive di capillari. Un apparato radicale sottile garantisce lo sviluppo di una chioma bella, sana e rigogliosa.

riproduzione riservata
Articolo: Come prendersi cura di un bonsai
Valutazione: 5.29 / 6 basato su 7 voti.

Come prendersi cura di un bonsai: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Come prendersi cura di un bonsai che potrebbero interessarti
Coltivazione Pyracantha bonsai

Coltivazione Pyracantha bonsai

Piante - Il pyracantha è un tipo di pianta perenne, particolarmente adatta da tenere all'esterno, ma bellissima e decorativa anche in casa durante l'inverno, come bonsai.
Come creare un bonsai, dal seme e dal ramo

Come creare un bonsai, dal seme e dal ramo

Giardinaggio - Se volete dar vita a un altro bonsai potete ricorrere a due sistemi: semina o talea, prima di farlo scopriamo quali sono le piante adatte per interno ed esterno
Coltivare con Akadama

Coltivare con Akadama

Giardinaggio - L'akadama è un terriccio ideale per la coltivazione dei bonsai, in grado di mantenere la giusta temperatura e il giusto grado di umidità a livello radicale.

Piante vere, manutenzione zero

Giardinaggio - Grazie alle creazioni Jardin D'Hiver è possibile avere piante vere che non hanno bisogno di cure e mantengono il loro inalterato splendore per almeno 10 anni.

Cura dei fiori e delle piante per il verde in casa

Giardinaggio - Gli amanti del verde possono ricreare piccoli angoli di giardino anche tra le mura domestiche: ecco qualche consiglio per avere fiori e piante sempre bellissimi.

Quercia rossa

Giardino - La quercia rossa, o Quercus rubra, è una delle più piante più appariscenti e raggiunge dimensioni di 25-30 metri di altezza e di circa 30 metri di circonferenza.

Complementi per la casa in scatola di montaggio

Arredamento - Vi presentiamo una rassegna di arredi e complementi ironici e divertenti per arredare la casa, forniti in pratici kit, da assemblare con facilità anche in faidate

Verdecasa: il giardino in mostra a Padova

Giardino - Idee da vedere, acquistare e mettere subito in pratica per vestire di verde anche un piccolo angolo della nostra casa.

Era di Maggio

Giardino - Da oggi e fino a domenica si svolge a Roma una piacevole manifestazione, tutta primaverile, a cui è stato dato il titolo di una delle più struggenti
REGISTRATI COME UTENTE
293.362 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Green plus valagro kg227
    Green plus valagro kg227...
    47.32
  • Dessamor flacone 20 ml
    Dessamor flacone 20 ml...
    10.49
  • Ringhiere ferro battuto
    Ringhiere ferro battuto...
    300.00
  • Valagro green plus rinverdente per tappeto erboso
    Valagro green plus rinverdente per...
    52.52
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Pensiline.net
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.