• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Illuminazione di una casa in montagna: tante idee originali

Come illuminare la casa di montagna per favorire le attività quotidiane e valorizzare i dettagli architettonici montani: tante soluzioni funzionali e creative.
Pubblicato il

Illuminare la casa di montagna: idee per una giusta atmosfera


Quando si tratta di illuminare una casa di montagna, è essenziale trovare il giusto equilibrio tra funzionalità e atmosfera.

La scelta dell'illuminazione giusta gioca un ruolo fondamentale in questo processo poiché può trasformare completamente gli ambienti, rendendoli più o meno confortevoli.

La luce deve essere adeguata a svolgere le attività quotidiane, come cucinare o leggere, ma allo stesso tempo deve essere morbida e calda per mettere in risalto i dettagli architettonici e le caratteristiche uniche della struttura di montagna.

Un buon progetto illuminotecnico deve considerare la posizione geografica e le caratteristiche del paesaggio circostante.

La luce naturale è fondamentale, è importante quindi sfruttare al massimo le finestre e le vetrate per far entrare la luce del sole, scegliendo tende o persiane leggere che permettano di regolarne l'intensità a seconda delle diverse ore del giorno.

Come illuminare la casa di montagna
Come illuminare la casa di montagna

La luce artificiale deve tenere conto dello stile della casa di montagna affinché l'illuminazione possa esaltare uno spazio rustico o integrarsi in un ambiente più moderno e minimalista, sempre rispettando l'elemento naturale che è preponderante.

Per gli amanti della montagna, l'illuminazione con i materiali e i dettagli decorativi giusti ha il potere di trasmettere la sensazione dello spazio e la visione dei colori e delle forme naturali del paesaggio montano tanto caro.


La scelta tra lampadari tecnici e decorativi per la casa in montagna


Quando valutiamo l'illuminazione artificiale di una casa di montagna, dobbiamo considerare due tipologie principali di lampadari: quelli tecnici e quelli decorativi. Entrambi hanno caratteristiche e funzioni diverse, quindi è essenziale capire quale sia la scelta più adatta alle proprie esigenze.

I lampadari tecnici sono progettati per fornire una luce più funzionale e pratica.

Sono solitamente utilizzati per illuminare le zone di lavoro, come la cucina o lo studio, dove è necessaria una luce diretta e brillante, ecco perché sono spesso dotati di luci direzionali regolabili.

Sono anche utilizzati per valorizzare un prezioso materiale o un pezzo d'arredo importante.

Lampadario a sospensione stile montano Driftwood sp6 di Ideal LuxLampadario a sospensione stile montano Driftwood sp6 di Ideal Lux

Diversamente, i lampadari decorativi sono pensati con la doppia funzione di illuminare e di arredare in maniera suggestiva e accogliente.

Questa tipologia di illuminazione è solitamente realizzata con materiali naturali come il legno o il ferro battuto, utilizza elementi in corda, stoffa e carta e può avere forme e design particolari che richiamano lo stile montano.

Lampada a parete stile montano Chalet ap2 di Ideal Lux Lampada a parete stile montano Chalet ap2 di Ideal Lux

È perfetta nelle zone relax, come il salotto o la camera da letto perché crea un'atmosfera calda e intima.

Le soluzioni proposte di Ideal Lux utilizzano e riproducono fedelmente elementi caratteristici delle zone di montagna come le corna e il legno intagliato.

La montatura in metallo sorregge gli elementi e crea pezzi unici di straordinaria eleganza, ma dall'immediato sapore selvaggio di montagna.


Illuminare la casa di montagna: tutte le soluzioni


Il fascino di una casa di montagna è indiscutibile: il calore del legno, l'atmosfera accogliente e rilassante, e la vista mozzafiato sui paesaggi montani.

Ma come possiamo esaltare al massimo questa bellezza naturale attraverso l'illuminazione?

Vediamo di seguito le soluzioni possibili.

Se l'obiettivo è creare un'atmosfera elegante e raffinata, ma più romantica e intima al calar della sera, una buona soluzione sono le lampade a sospensione, in tonalità calde come il bianco caldo o l'avorio.

Grazie alla loro posizione sospesa, generano una luce diffusa calda e avvolgente che ricorda il fuoco di un camino.

Solitamente vengono posizionate sopra il tavolo da pranzo o in salotto, ma sono una scelta originale anche per le camere da letto, purché posizionate a un'altezza adeguata per evitare che diventino un ostacolo durante il passaggio.

Lampada a sospensione per casa di montagna di PaoloDonadello, su Design alpinoLampada a sospensione per casa di montagna di PaoloDonadello, su Design alpino

Esistono diverse tipologie di lampadari a sospensione, i modelli più comuni includono lampadari a goccia, a lanterna e a candelabro.


Per uno stile più rustico e tradizionale, i lampadari a candelabro con dettagli in ferro battuto potrebbero essere la scelta giusta.

Se, invece, il vostro gusto è più moderno, meglio orientarsi sui lampadari a goccia con forme geometriche e linee pulite, magari in vetro, materiale che riflette la luce ed esalta gli elementi a vista tipici delle abitazioni di montagna, quali le travi e le pareti in pietra.

Lampade a parete e faretti a led per illuminare lo chalet


Per illuminare gli ambienti in modo funzionale vengono utilizzati faretti a incasso, meglio se a LED, o applique da parete. Queste soluzioni permettono di creare punti luce specifici, ad esempio per illuminare una libreria o una zona lettura accanto al camino.

Scegliete lampade regolabili o con bracci snodati in modo da poter adattare l'intensità luminosa e direzionare la luce in base alle diverse attività che svolgete nella vostra casa di montagna.

Lampada a parete per casa di montagna di Design alpinoLampada a parete per casa di montagna di Officine Retica in vendita su Design alpinoLampada a parete per casa di montagna di Officine Retica in vendita su Design alpino

In una baita di montagna, le travi in legno o pareti in pietra sono un elemento caratteristico dell'architettura; i faretti a led possono essere posizionati in punti strategici della casa per mettere in risalto questi particolari architettonici.

A tale scopo, potete posizionare strisce di LED lungo i mobili o lungo le pareti perimetrali: creerete un effetto luminoso da cornice sulle pareti che volete valorizzare.

Illuminazione chalet con farettiIlluminazione chalet con faretti

Oppure, potete installare dei faretti a led a soffitto per creare un effetto soffuso che si distribuisca per l'intera la stanza.

Da considerare anche il fatto che le lampadine a LED o i lampadari con tecnologia a risparmio energetico contribuiscono a ridurre i consumi e a risparmiare sulla bolletta.

Design alpino seleziona i migliori prodotti artigianali per ridisegnare e valorizzare dal punto di vista estetico e funzionale la vostra casa di montagna.

Le lampade da terra per illuminare in maniera diffusa e uniforme


Anche nella scelta dei lampadari da terra lo stile della casa è rilevante.

Se la vostra baita montana ha un design rustico e tradizionale, potreste optare per lampadari in legno o ferro battuto, sostituiti da metallo e vetro per uno stile più moderno e minimalista.

Altrettanto importante è valutare la quantità di luce necessaria per l'ambiente.
La zona living necessita di un lampadario da terra con una luce più intensa per garantire una buona illuminazione per la lettura o per le attività di svago.

Potreste posizionare la lampada da terra accanto a divani o poltrone per creare un angolo di lettura accogliente oppure accanto al tavolo da pranzo per un'illuminazione adeguata durante i pasti.

Lampada da terra stile montanoLampada da terra stile montano

Nelle camere da letto, invece, potreste preferire lampade da terra più morbide e romantiche, che creino un'atmosfera rilassante e intima, assicurandovi che i lampadari da terra non creino ostacoli o siano troppo invadenti.

Per i più romantici e creativi, alle lampade da terra è possibile accostare le intramontabili candele che aggiungono un tocco di magia a qualsiasi ambiente; se profumate donano un ulteriore elemento sensoriale alla casa di montagna.

Candele per illuminare gli interni di una casa di montagna Candele per illuminare gli interni di una casa di montagna

Possono essere posizionate su tavoli, mensole o camini, oppure creare, in abbinata alla lanterne da interno, un piccolo sentiero lungo i corridoi. Il risultato sarà un ambiente caldo e avvolgente.


Come illuminare gli spazi esterni di una casa di montagna


Gli spazi esterni del vostro chalet di montagna sono altrettanto importanti.
Se disponete di un giardino o di una terrazza, non dimenticate di illuminarli adeguatamente.

Per tale scopo si può ricorrere a faretti da incasso nel terreno, vi permetteranno di valorizzare la bellezza del paesaggio circostante, ma anche di creare un sentiero luminoso che conduce all'ingresso della baita.

Questa opzione renderà la casa più sicura, e garantirà un'atmosfera incantata nelle serate estive.

Illuminare la casa di montagna con i faretti da incasso
Illuminare la casa di montagna con i faretti da incasso

Una soluzione decorativa versatile e facile da installare per illuminare gli esterni di montagna è la catena luminosa.

Si tratta di una serie di lampadine sostenute e collegate da un cavo antistrappo, così da essere fissate anche ad altezze di 15 metri, senza il ricorso a tiranti o cavi di sostegno.

Catene luminose per baite di montagnaCatene luminose per baite di montagna

Il materiale è impermeabile e isolante per resistere alle temperature estreme, sole, neve o pioggia. L'installazione può utilizzare il fissaggio a cravatta o gancio a tazza per fissare le luci a un ramo, un chiodo o qualsiasi altro supporto.

Illuminare gli spazi esterni della casa di montagna con le lanterne solari


Le lanterne solari sono una scelta intramontabile ma soprattutto versatile, grazie alla loro trasportabilità e alla mancanza di cavi e collegamenti.

Si ricaricano con l'energia del sole e hanno una durata di 6/8 ore a seconda dell'intensità della luce e delle prestazioni delle batterie.

Possono essere utilizzate in appoggio alla parete (se è previsto un sostegno), ed essendo dotate di maniglia, possono essere appese al ramo di un albero o a qualunque altro supporto.

Lanterna solare appesa baita di montagnaLanterna solare appesa baita di montagna

Per garantire una maggiore diffusione della luce e quindi un miglior orientamento è utile poggiarle per terra, soprattutto se di grandi dimensioni, nei punti chiave della terrazza, sui muretti di recinzione, lungo un vialetto o una scalinata.

In piccole dimensioni, le lanterne possono essere utilizzate in appoggio sui tavoli.

Su Amazon sono disponibili numerosi modelli di lanterne solari da esterno e in diversi materiali. Dal sapore più rustico che riprende l'immaginario medievale, allo stile orientale dai motivi floreali, fino alle forme camuffate per i più creativi, in plastica, metallo e vetro.

Le soluzioni per un'adeguata illuminazione della casa di montagna sono numerose, ma dare spazio alla creatività aggiunge un tocco personale in ambiente caldo e affascinante, in armonia con il paesaggio circostante.


riproduzione riservata
Come illuminare una casa di montagna
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.964 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI