Come pulire e igienizzare le spugne

NEWS DI Pulizia casa03 Aprile 2018 ore 13:56
Le spugne possono diventare un pericoloso ricettacolo di germi. Andrebbero pulite a fondo una volta a settimana e igienizzate una volta al mese. Scopriamo come.

Spugne, un ricettacolo di germi


Le spugne per lavare i piatti sono uno degli strumenti più utili per la pulizia in cucina.
Vengono usate non solo per sgrassare le stoviglie ma spesso anche per pulire tavoli e ripiani e per detergere i lavabi.

Eppure, da alleate nell'igiene potrebbero trasformarsi in un nemico per la salute: durante l'operazione di rimozione dei residui di cibo da pentole e piatti, infatti, parte di questi rimane necessariamente attaccato alla spugna.

Con l'umidità che si crea sulla superficie che non riesce mai ad asciugarsi completamente, si sviluppa un ambiente molto favorevole alla proliferazione di microrganismi patogeni come virus, batteri, funghi e spore.


Spugne, ricettacolo di germi

Spugne, ricettacolo di germi

Spugne, ricettacolo di germi
Le spugne da cucina vanno pulite e igienizzate, da momastic.com

Le spugne da cucina vanno pulite e igienizzate, da momastic.com

Le spugne da cucina vanno pulite e igienizzate, da momastic.com
Il limone è un igienizzante naturale per le spugne

Il limone è un igienizzante naturale per le spugne

Il limone è un igienizzante naturale per le spugne
Come igienizzare le spugne al microonde

Come igienizzare le spugne al microonde

Come igienizzare le spugne al microonde
Lavare le spugne in lavastoviglie, da brit.co

Lavare le spugne in lavastoviglie, da brit.co

Lavare le spugne in lavastoviglie, da brit.co

Insomma, se non si mettono in atto le giuste precauzioni con l'abitudine di sgrassare e pulire a fondo le spugne quotidianamente e di igienizzarle all'incirca una volta al mese, si rischia di avere a che fare con un ricettacolo di germi che in alcuni casi possono anche essere pericolosi per la salute.


Come pulire le spugne: il sapone non basta


Usare soltanto il sapone non basta per pulire le spugne, perché qualsiasi tipo di detergente non riesce in alcun modo a eliminare eventuali batteri che si sono insinuati tra le sue maglie porose.

Igienizzare le spugne da cucina
Questo non significa che a ogni uso dobbiamo sterilizzarle, ma semplicemente sarebbe bene adottare alcuni accorgimenti nell'arco del mese.

Per eliminare l'unto, ad esempio, il sapone di Marsiglia è l'ideale, sciacquando poi la spugna sotto un getto di acqua molto calda. Questo procedimento vale appunto per sgrassare a fondo le spugne ma non serve per disinfettarle.


Pulizia profonda con aceto, bicarbonato o limone


Buona regola sarebbe quella di procedere a un'operazione di disinfezione una volta a settimana. Come? Uno dei rimedi più efficaci è quello di immergere le spugne in una soluzione di acqua calda, anche bollente, con l'aggiunta di bicarbonato o limone e sale o aceto bianco.

L'aceto è un ottimo igienizzante naturale, da cleanmama.net
Bicarbonato, limone e aceto sono infatti dei disinfettanti e disincrostanti naturali e possono essere utilizzati per pulire a fondo spugne da bagno o da cucina e tutte le pezze che usiamo per le pulizie.

Hanno inoltre la proprietà di eliminare del tutto gli odori sgradevoli.


Come igienizzare le spugne


I suggerimenti che vi abbiamo dato finora sono utili per pulire a fondo le spugne da cucina e per disinfettarle, un'azione che andrebbe svolta all'incirca una volta a settimana, in base all'uso che ne fate.

Con questi accorgimenti si riesce a eliminare parte degli eventuali germi e batteri che possono formarsi sulla superficie di spugne e panni. Ma per avere la certezza di debellarli del tutto bisogna procedere con un'azione igienizzante ancora più efficace, che soltanto l'acqua ad altissime temperature riesce a svolgere.

Come igienizzare le spugne? Le soluzioni possono essere diverse, vediamole insieme.

Mettere le spugne nel microonde


Il procedimento più semplice e veloce per igienizzare le spugne prevede l'uso del microonde.

Per prima cosa è indispensabile sciacquare accuratamente la spugna, in modo da rimuovere gli eventuali residui di cibo e di sporcizia che possono essersi accumulati sulla sua superficie. Strizzate la spugna e riponetela in un'apposita ciotola per forno a microonde, ricopritela completamente di acqua fredda e mettetela nel microonde.

Come igienizzare le spugne al microonde, da smartypantsmama.com
Regolate alla massima potenza e lasciate andare il forno per almeno 4 minuti.
Lasciate la ciotola a raffreddare completamente prima di toglierla e attendete che l’acqua si raffreddi completamente prima di prendere la spugna che a questo punto sarà perfettamente pulita e igienizzata e pronta per un nuovo utilizzo.


Bollire le spugne nell'acqua


Non avete un forno a microonde? Nessun problema, i vecchi rimedi funzionano sempre.
La cara e vecchia pentola riempita d'acqua svolge egregiamente lo stesso lavoro.

Immergente le spugne completamente, mettete la pentola sul fuoco e aspettate che l'acqua arrivi ad ebollizione. Una volta che l'acqua sta bollendo, aspettate circa 5 minuti e scolate le spugne.

Anche in questo caso, per evitare di scottarvi, lasciate raffreddare le spugne prima di strizzarle.



Pulire le spugne in lavatrice e in lavastoviglie


Gli stessi risultati per igienizzare le spugne si possono ottenere anche facendo dei lavaggi in lavatrice o in lavastoviglie. Basta mettere le spugne in questi elettrodomestici ed effettuare il classico ciclo insieme al resto.

Lavare le spugne da cucina in lavastoviglie, da cleanmama.net
L'unico accorgimento da seguire, soprattutto nel caso della lavatrice, è che la temperatura dell'acqua non deve essere inferiore ai 60°C, altrimenti non avviene una vera e propria sterilizzazione.

Se abbiamo poi la possibilità, e questo vale per qualsiasi rimedio igienizzante che abbiamo scelto di mettere in pratica, di far asciugare le spugne al sole, sarebbe la soluzione migliore perché i raggi solari sterilizzano perfettamente e in modo naturale.


Come pulire le spugne da bagno


Finora ci siamo occupati delle spugne da cucina, perché sicuramente sono quelle maggiormente soggette alla proliferazione di germi e batteri che possono svilupparsi dai residui di cibo che restano attaccati alla paglietta.

Ma lo stesso rischio esiste anche per le spugne da bagno, quelle che usiamo per insaponarci sotto la doccia e che, proprio per il fatto di non riuscire ad asciugano mai completamente, possono facilmente diventare un habitat ideale per microbi e muffe, che si sviluppano grazie all'umidità.

Pulire le spugne da bagno è un'operazione importantissima per prevenire rischi per la salute.

Anche le spugne da bagno vanno pulite e igienizzate
I metodi possono essere gli stessi delle spugne da cucina ma attenzione ai materiali: alcune tipologie (come quelle in foto) sono realizzate in plastica etilenica, che non resiste alle alte temperature dell'acqua.

In questo caso, vi suggeriamo altri rimedi per pulire e igienizzare le spugne da bagno senza correre il rischio di rovinarle.


Acqua e aceto per sterilizzare le spugne da bagno


Come prima soluzione possiamo ricorrere a una miscela di acqua e aceto nella quale immergere la spugna, lasciandola in ammollo per circa 10 minuti. Una volta trascorso questo tempo, sciacquiamola, strizziamola e facciamola asciugare. Meglio, se al sole.


Acqua calda, detersivo e bicarbonato


Anche il bicarbonato ha proprietà igienizzanti. Procediamo quindi riempiendo una bacinella con dell'acqua calda (non bollente), una goccia di detersivo e un cucchiaino di bicarbonato.
Immergetevi le spugne da bagno e lasciate in ammollo per una decina di minuti, per poi sciacquarle e farle asciugare per bene.


Acqua fredda e cloro


Un altro rimedio, che vale per le spugne da bagno e non per quelle della cucina, prevede l'utilizzo di cloro. Usato nelle piscine per sterilizzare l'acqua delle vasche, il cloro è un ottimo alleato per l'igiene.

Riempite una bacinella con un po’ di acqua fredda e cloro, immergetevi la spugna e lasciate agire per almeno dieci minuti. In questo caso è molto importante sciacquare bene la spugna una volta conclusa la fase di sterilizzazione.

Passatela più volte sotto un forte getto d'acqua, dopo averla insaponata per bene.


Candeggina per sterilizzare le spugne da bagno


Lo stesso procedimento, con le stesse accortezze, più essere eseguito utilizzando della candeggina al posto del cloro. Anche in questo caso riempite una bacinella con acqua e candeggina, metteteci le spugne e lasciatele in ammollo per almeno una decina di minuti.

Una volta trascorso questo tempo, sciacquate le spugne, poi versateci sopra qualche goccia di sapone, frizionatele e sciacquatele nuovamente sotto l'acqua, meglio se calda.

Con questi piccoli accorgimenti da svolgere almeno una volta al mese è possibile pulire a fondo le spugne da bagno e igienizzarle, in modo da scongiurare il rischio di prolificazione di germi e batteri nocivi.

riproduzione riservata
Articolo: Come igienizzare le spugne
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.

Come igienizzare le spugne: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Come igienizzare le spugne che potrebbero interessarti
Spugna naturale

Spugna naturale

Wellness - La spugna naturale classica per l'igiene torna alla ribalta in versione vegetale, grazie alla luffa e ai suoi caratteristici frutti, anche nel mondo del design.
Accessori da bagno

Accessori da bagno

Bagno - La progettazione di un bagno deve essere completata con la scelta degli accessori giusti, che contribuiscono a rendere il bagno ancora più funzionale e confortevole.
Caffettiera: come pulirla e igienizzarla con rimedi naturali

Caffettiera: come pulirla e igienizzarla con rimedi naturali

Casalinghi - Periodicamente è opportuno trattare la caffettiera e pulirla in profondità. Aceto bianco, bicarbonato e sale sono ottimi ingredienti naturali utili a igienizzarla.

Decorare con gli stencil

Decorazioni - Decorare le pareti o qualsiasi altro supporto con gli stencil è molto semplice: le mascherine si possono acquistare oppure realizzare ex novo con un disegno originale.

Come pulire e igienizzare il materasso per eliminare acari e batteri

Pulizia casa - Per evitare l'insorgere di acari e batteri, il materasso va pulito e igienizzato con regolarità. I nostri rimedi naturali e fai da te per sterilizzare il letto

Ordine in cucina

Cucina - Per lavorare bene in cucina sono necessari ordine e pulizia: una serie di accessori ci viene in aiuto per riporre gli utensili di maggior uso

Composizioni di spugne e asciugamani personalizzati

Idee fai da te - Per rinnovare il bagno e stupire i vostri ospiti, potete cimentarvi nella composizione di asciugamani creativi oppure scegliere degli asciugamani personalizzati

Zanzariere domestiche

Infissi - Le zanzariere domestiche sono dei veri complementi d'arredo che ci proteggono, durante la stagione calda, dal fastidio procurato da zanzare ed altri insetti.

Tecniche di stesura delle vernici

Ristrutturazione - Spugnatura, cenciatura, velatura e patinatura: tecniche diverse che assicurano un cambio d'aspetto ad ambienti che potrebbero risultare monotoni.
REGISTRATI COME UTENTE
293.010 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Spugna di ricambio per ecopond 1 2
    Spugna di ricambio per ecopond 1 2...
    21.72
  • Filtro compatto per laghetto powerclear multi con sterilizzatore
    Filtro compatto per laghetto...
    139.69
  • Detergente per pavimenti in gres LITHOS NEOGRES
    Detergente per pavimenti in gres...
    10.60
  • Arieggiatore multi star ug m3
    Arieggiatore multi star ug m3...
    37.58
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Pensiline.net
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.