• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Fotografare la casa per venderla: regole e consigli

Fare foto per vender casa non è la cosa più semplice del mondo. Esistono esperti in fotografia di interni ma anche da soli si possono ottenere buoni risultati
Pubblicato il

Come vendere casa: iniziamo dalle fotografie!


L'idea per questo articolo è nata proprio da una serie di ricerche sui principali portali per l'acquisto e vendita di immobili. Prima di vendere è bene sapere che il primo impatto, importantissimo biglietto da visita ancor prima della descrizione dell'immobile, sono sicuramente le fotografie.

Questo fattore è molto spesso sottovalutato e si trovano almeno un annuncio su tre per vender casa con una presentazione visiva che dire orrenda è un esser pure troppo buoni.

Stanze disordinate, foto buie o troppo luminose o addirittura sporche e disordinate.
Per fotografare una casa e metterla poi in vendita è bene premettere che non ci sarà bisogno di essere lo Steve McCurry della fotografia d'interni ma basterà seguire alcune semplici regole. Poi, se si ha anche un minimo di conoscenze in questo campo, tutto di guadagnato.

Del resto questo discorso vale per qualsiasi prodotto. Comprereste mai una passata di pomodoro con prodotti sporchi e disordinati in etichetta?

Di seguito alcuni consigli su come poter vendere al meglio la vostra casa!


Vender casa: regole di base per fotografia di interni


A seguire quindi, ecco la lista di regole fondamentali per presentare al meglio la propria casa da mettere in vendita:

  • fare ordine ed eliminare tutto il superfluo (soprattutto per le foto di interni);

  • fare molta attenzione alle luci;

  • fare attenzione alle inquadrature;

  • aggiungere qualche tocco creativo.

In linea di massima i primi due punti sono fondamentali. Come accennato poco sopra, visionando molti annunci è emerso di tutto: stanze con letti sfatti, stendi panni in mezzo alla stanza e addirittura il fotografo in intimo riflesso in uno specchio.

Step 1 per la fotografia di interni: fare ordine


Troppi oggetti dentro un ambiente distolgono l'attenzione da ciò che è veramente importante. Al di là degli errori clamorosi sopracitati, un ambiente minimal farà in modo che, chiunque trovi l'annuncio possa viaggiare con la propria mente su come far suo, in un futuro, l'ambiente fotografato.

Cucina perfettamente ordinata
Una casa piena di oggetti riporta il vissuto di un'altra persona, rendendo più difficoltosa un'identificazione in essa ad un altro individuo e quindi, anche la vendita dell'immobile.

Step 2 per fotografia di interni: le luci


Altro errore che si trova spessissimo negli annunci per la vendita delle case è quello di sottovalutare il fattore illuminazione.

È facilissimo trovare ambienti fotografati talmente in penombra da sembrare più delle cripte che abitazioni e, nemmeno a dirlo, la voglia di comprare una casa del genere fuggirà ancor prima di averne letto la descrizione.

Foto errata di living con finestre eccessivamente illuminate
Stesso discorso però per luci troppo intense, spesso provenienti da lampade accese oppure da finestre (luce naturale). Nella foto sopra, si presenta proprio questo problema, che rende evidente sia il disturbo visivo che l'impossibilità di vedere cosa ci sia fuori dalla finestra.

fotografia di interni
Bisognerà cercare quindi di fotografare in un momento della giornata in cui non entri luce diretta da fuori, oppure utilizzare una tecnica che verrà descritta più avanti.

Terza opzione, ovviamente la meno economica, sarà quella di affidarsi a un professionista della fotografia di interni per un vero e proprio servizio fotografico.

Step 3 - casa da vendere e come fotografarla: attenzione alle inquadrature


Dopo aver fatto ordine e definito la luce giusta bisognerà cercare di valorizzare al meglio il proprio immobile.

È fondamentale fotografare ogni ambiente della casa, anche il più angusto, in modo da restituire una presentazione completa. Proprio per le stanze più piccole, sarebbe bene utilizzare un grandangolo, presente ormai anche in quasi tutti i cellulari.

Inquadratura salone perfetta
Insistere invece molto su quelli che si ritengano essere i punti di forza dell'appartamento da vendere: un salone ampio, una bella libreria, una scala particolare o un ampio terrazzo.

Fare sempre molta attenzione ai riflessi e ad eventuali elementi disturbanti.
Non dover lesinare negli scatti, per fortuna, è una possibilità che ci è stata donata dall'era digitale. Per un buon risultato fare almeno 20 foto per ambiente, cambiando inquadratura e spostando piccoli elementi d'arredo, fino a quando non ci si riterrà soddisfatti.

Step 4 per fotografia di interni: aggiungere qualche tocco creativo


L'ambiente minimal va bene ma aggiungere qualche tocco creativo alla casa da mettere in vendita può essere determinante.

Dettagli foto perfetta camera da letto
Molto usato dai fotografi di interni è l'elemento green, ovvero, aggiungere delle piante dai colori molto accesi per creare un'immagine accogliente e anche un contrasto di colori.

Una foto cromaticamente troppo piatta tende a non far focalizzare l'attenzione dell'osservatore, rischio che correva la stanza da letto della foto precedente a cui si è data verve grazie alla pianta e alla cornice.

Salone con tavola imbandita
Senza esagerare, si potrà dare libero sfogo alla propria fantasia, inserendo elementi coerenti con l'ambiente della casa che si sta fotografando. Delle candele in un bagno, una bella tavola apparecchiata in cucina, un bicchiere di rum su un tavolino davanti ad un camino o un telescopio su una bella terrazza.

cavalletto cellulare
Il segreto è riuscire a stimolare emozioni e curiosità senza però caricare troppo l'ambiente di elementi. Un paio di oggetti soli ma d'impatto, saranno più che sufficienti.


Fotografia di interni: come ottimizzare la luce


Questo paragrafo è dedicato a chi ha un minimo di conoscenze di elaborazione fotografica. Quello descritto è un passaggio veramente semplice ma che riuscirà a dare una marcia in più a uno scatto fotografico.

Nella foto sotto, ad esempio, l'esposizione è stata troppo lunga, soprattutto per le finestre, difetto che si potrà correggere in post produzione.

Fotografia errata, con finestre eccessivamente illuminate
Bisognerà dunque munirsi di cavalletto (o un supporto per cellulare) ed eseguire due scatti identici ma con due differenti esposizioni.

In uno scatto sarà importante che si veda bene la stanza mentre nell'altro quel che c'è fuori dalla finestra. Se in uno si vedranno bene gli interni e nulla fuori mentre nel secondo nulla all'interno ma bene dalla finestra saranno perfetti.

Scatto perfettamente elaborato
A questo punto con un programma di elaborazione fotografica bisognerà solamente fondere i due scatti. Con photoshop si dovrà lavorare su due livelli e sostituire le parti "bruciate" nella prima con i dettagli più visibili nella seconda foto.
Ovviamente questo richiede una certa dimestichezza con il programma di grafica.


Come fotografare una casa vuota


Un altro problema si presenterà se la casa sarà totalmente vuota perché diventa difficile restituire un'idea di come potrebbe essere, ma soprattutto, difficilmente potrà risultare un ambiente accogliente.

Una stanza vuota trasmette ben poco
Fortunatamente, qualcuno ha pensato a risolvere questo problema creando dei moduli di cartone a forma di mobili, dotati di stampa con definizione fotografica o rivestimenti fatti su misura. Con questo espediente, semplice quanto geniale, si riesce a trasformare uno spazio vuoto in una cucina, una sala o una stanza da letto totalmente arredati ma soprattutto realistici.


Il materiale utilizzato per questa sorta di arredamento fake è estremamente economico, il che porterà ad avere un risultato veramente d'impatto spendendo una cifra decisamente irrisoria.


Alcune accortezze finali per la fotografia di interni


Ci sono infine alcune cose che potrebbero sfuggire in ogni stanza, come ad esempio in bagno, dove bisognerà ricordarsi di abbassare sempre la tavoletta del WC e aprire il box della doccia, se presente. Ovviamente anche qui bisognerà togliere tutti gli oggetti personali.

Bagno ordinato pronto ad essere fotografato
In cucina bisognerà rendere tutto lindo e pinto e se presenti, far brillare le superfici in metallo. Eliminare anche tutti strofinacci, spugnette e detersivi.

Foto errata di una camera con letto disfatto
In camera da letto dar sempre risalto al letto, che idealmente dovrebbe trovarsi al centro della foto e non deve assolutamente esse disfatto, con le luci interne accese, sempre stando attenti a non creare problemi di luminosità.

Nella foto sopra l'impostazione è giusta, l'ordine molto meno.

Foto di giardino contestualizzata
In giardini, terrazze e balconi, se possibile, inquadrare sempre le finestre meglio se aperte, in modo da contestualizzare l'immagine e renderla di più facile lettura per l'osservatore.

Foto che si sofferma troppo sui dettagli
Infine, evitare foto di dettagli non architettonici delle stanze (foto sopra) perché l'importante è tutto l'insieme. Un potenziale acquirente non sarà mai interessato a comprare casa a giudicare dal singolo tavolino o dalla coppia di sdraio in giardino ma solamente dallo spazio in toto, da poter eventualmente aggiustare a suo piacimento.

riproduzione riservata
Come fotografare casa per metterla in vendita
Valutazione: 5.70 / 6 basato su 10 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Toscone
    Toscone
    Martedì 15 Febbraio 2022, alle ore 11:21
    Ottimi consigli. Grazie
    rispondi al commento
  • Giancarlo
    Giancarlo
    Martedì 8 Febbraio 2022, alle ore 15:49
    Ottimi spunti!
    Per aumentare le possibilità di vendita di una casa, non solo è importante fotografare bene gli spazi, bensì anche puntare su un servizio di Home Staging!
    rispondi al commento
    • Luca
      Luca Giancarlo
      Martedì 8 Febbraio 2022, alle ore 17:09
      Assolutamente d'accordo, difatti io ho venduto casa mia proprio con un ottimo Home Staging.
      Sia chiaro, la casa meritava, ma saperla presentare attraverso le fotografie è importante per attrarre potenziali acquirenti al fine di poter vendere l'immobile.
      rispondi al commento
    • Assunta
      Assunta Giancarlo
      Mercoledì 9 Febbraio 2022, alle ore 11:42
      Non sono per niente d'accordo, se la mia casa è impostata in un determinato modo perché dovrei ricorrere all'Home Staging??
      Renderei la mia casa un ambiente fittizio.
      È una presa in giro a mio avviso.
      rispondi al commento
      • Daniele Ferrucciotoscana
        Daniele Ferrucciotoscana Assunta
        Lunedì 14 Febbraio 2022, alle ore 15:26
        Non è una presa in giro Assunta perdonami. 

        Si deve dar semplicemente spazio di manovra alla fantasia dell'eventuale compratore tutto qua. 
        rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.942 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI