Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Raccolta differenziata per salvare il pianeta

Far la raccolta differenziata può risultare una seccatura non c'è dubbio, ma risulta fondamentale per la salvaguardia di un pianeta che ci sta presentando il conto
- NEWS Pulizia casa

Tutti i segreti sulla raccolta differenziata


Come fare la differenziata a prima vista sembra una cosa semplice ma fare dei piccoli errori è sempre possibile. Mettere la carta sporca o buttare uno scontrino nella carta è l'esempio più comune.

Piccoli errori veniali se visti nell'ambito del singolo individuo. Ben differente però ragionando in termini di comunità.


Rifiuti sparsi

Rifiuti sparsi

Rifiuti sparsi
Pattumiera Klarstein

Pattumiera Klarstein

Pattumiera Klarstein
Manico pattumiera PTMS

Manico pattumiera PTMS

Manico pattumiera PTMS
I medicinali vanno smaltiti in farmacia

I medicinali vanno smaltiti in farmacia

I medicinali vanno smaltiti in farmacia

Bisogna pensare infatti che siamo quasi 60 milioni di abitanti in Italia e, ognuno di noi, dal neonato all'anziano, produce immondizia. Un piccolo errore nella raccolta di spazzatura differenziata moltiplicato per milioni di abitanti, può provocare un grosso danno per l'ambiente.

Una discarica
Secondo il sito rinnovabili.it ogni italiano all'anno produce circa 500 kg di spazzatura, il conto totale per l'intera nazione fa uscire cifre da capogiro.

Bisogna cambiare quindi radicalmente il modo di vedere l'immondizia. Non più come una cosa di cui liberarci, ma come del materiale a cui dare nuova vita grazie alla raccolta differenziata.

Queste regole che seguiranno sono generali ma in pratica, ogni Comune presenta qualche piccola variazione.


La raccolta indifferenziata


Esistono alcune tipologie di oggetti che mettono un po' in confusione chi dovrà fare la raccolta differenziata.

I CD come i DVD non vanno nella plastica
Cd, DVD e videocassette ad esempio succede spesso che vengano gettati nella plastica. Al pari, oggettistica di vario tipo, come i giocattoli che non andranno nella raccolta della plastica. Per fugare ogni dubbio, comunque, basterà controllare se sull'oggetto, o la sua confezione, è presente il simbolo del riciclo.

Anche la raccolta differenziata del vetro presenta la stessa problematica. Piatti e bicchieri di ceramica andranno nell'indifferenziata.

CONSIGLIATO amazon-seller
Carta riciclata
Peso della carta - la carta Flora è disponibile in tre spessori. Maggiore è lo spessore della carta,...
prezzo € 13.7
COMPRA


Le lampadine a risparmio energetico, LED compresi presentano un altro problema perché, non potranno essere buttate né in un cassonetto del vetro, ma neanche nella spazzatura indifferenziata. Su questi prodotti, è riportato un simbolo con un cassonetto barrato. Questo significa che sarà necessario smaltire la lampadina separatamente, ad esempio nelle isole ecologiche.


Raccolta differenziata dei rifiuti speciali


I medicinali scaduti, andranno gettati in contenitori all'interno delle farmacie e le batterie, estremamente inquinanti, in negozi di elettronica o, se presenti nel comune, negli appositi cassonetti.

CONSIGLIATO amazon-seller
Bidone differenziata
Materiale: polipropilene...
prezzo € 36.49
COMPRA


Infine l'olio esausto estremamente inquinante. Basti pensare che un kg di olio vegetale esausto è sufficente ad inquinare una superficie d'acqua di 1.000 metri quadri. Questo andrà raccolto e portato nelle isole ecologiche e mai buttato nello scarico di casa.


Raccolta differenziata carta


La carta non è tutta quanta uguale. Alcuni tipi, infatti, come quella termica degli scontrini, creano problemi nella fase di riciclo.

In particolare ecco quindi cosa non può essere riciclato nella carta:

  • imballaggi con residui di cibo non andranno buttati nella raccolta differenziata (ad esempio i cartoni unti della pizza);

  • gli scontrini non si possono riciclare perché in carta termica;

  • i fazzoletti di carta;

  • la carta oleata per gli alimenti;

  • carta sporca con sostanze tossiche (ad esempio un giornale sporco di pittura);

Se la carta presenta del materiale estraneo, come graffette o nastro adesivo, questi andranno rimossi prima di essere gettati.

Block notes in carta riciclata
Scatole e scatoloni andranno appiattiti e compattati il più possibile in modo da ridurne l'ingombro e lasciare spazio a tutti. Inoltre, errore assai comune, il sacchetto di plastica non va buttato insieme alla carta.


Raccolta differenziata plastica


In assoluto la plastica è il materiale che è più importante da riciclare per due motivi.
Il primo perché ha un impatto ambientale enorme sull'ecosistema mentre il secondo è perché si presta ad un riciclo completo.

La plastica non smaltita tornerà sempre indietro
Tutti i contenitori di plastica che presentano il simbolo del riciclo andranno smaltiti nell'apposito cassonetto. È però importante che questi siano assolutamente puliti, come ad esempio un vasetto che conteneva del buon pesto.

Bottiglie pronte per il  riciclo
Sicuramente risulta una seccatura, è fuor di dubbio, ma basta fare una semplice ricerca su Google mettendo le parole chiave "isola di plastica" per capire quanto sia importante riciclarla.

Ogni singolo contenitore che non verrà buttato nella raccolta plastica, prima o poi finirà nuovamente in tavola, questa volta però dentro al cibo.


Raccolta differenziata: riconoscere il materiale degli imballaggi


Per fortuna non bisognerà ricordarsi tutto quanto a memoria. Su tutti gli imballaggi sono presenti dei simboli per capire esattamente come andranno smaltiti in maniera corretta.

Tabella imballaggi
Seguendo questa tabella raccolta differenziata per plastica e carta sarà impossibile confondersi.


Raccolta differenziata metallo


Nelle case sono presenti anche tantissimi oggetti in metallo. Anche in questo caso, la raccolta nel cassonetto riguarda esclusivamente gli imballaggi, quindi soprattutto lattine e contenitori di prodotti per la casa.

In generale, anche se questo potrebbe variare da comune a comune, il cassonetto di raccolta del ferro è lo stesso della plastica.

Metallo pronto per il riciclo
Per oggetti di dimensioni maggiori ogni comune è servito da isole ecologiche. Bisogna fare attenzione perché le multe per chi butta rifiuti ingombranti sono veramente salate.


Raccolta differenziata vetro


Esattamente come per i contenitori di plastica, il vetro andrà lavato prima di essere gettato. Quindi, per fare un esempio, se dentro un vasetto di vetro ci sono residui di marmellata, bisognerà pulirla per bene, ma soprattutto, ricordarsi di mettere il coperchio nell'apposito contenitore (metallo o plastica).



Il vetro di per se non è un materiali inquinante. È pur vero, però, che una bottiglia può durare, secondo alcune stime, tra 1 e 2 milioni di anni.

Una bottiglia di vetro può durare millenni
Sulle etichette sono ormai riportate tutte le indicazioni per il riciclo di ogni singola parte del contenitore, quindi sbagliarsi è veramente difficile.

Un piccolo appunto: Cristallo, Pyrex (il vetro delle pirofile) e i vetri delle finestre non vanno nella campana del vetro.


Cosa si butta nell'umido


In genere questi cassonetti per la raccolta differenziata sono di colore marrone.
Qui andranno gettati gli scarti di cibo di qualsiasi genere ma anche tovaglioli, fiori secchi, bustine del tè e fondi di caffè. Tutto questo potrà diventare preziosissimo compost.

Umido pronto a diventare compost
Una piccola precisazione però va fatta sui gusci di cozze, ostriche e vongole.
Questi sono composti da carbonato di calcio quindi non biodegradabili.

In questo caso alcuni Comuni accetteranno questo genere di scarti nell'umido, altri invece no, quindi bisognerà informarsi prima.

CONSIGLIATO amazon-seller
Bidone umido
Molto pratico...
prezzo € 13.11
COMPRA


Ricordarsi infine di chiudere sempre bene il sacchetto con cui si getta l'umido per evitare che sgradevoli odori invadano i dintorni.


Raccolta differenziata rifiuti elettronici


Questi rifiuti detti RAEE ovvero rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche non si devono trattare come gli altri. Questi sono regolamentati dal Decreto Legislativo 151 del 2005. In Italia lo spreco (per pigrizia o ignoranza) è tra i più alti d'Europa; non arriviamo infatti nemmeno al 40 % di materiale elettronico riciclato.

CONSIGLIATO amazon-seller
Bidone immondizia differenziata
✔ Set 4 pattumiere per la raccolta differenziata...
prezzo € 51.95
COMPRA


Questi rifiuti speciali andranno portati per forza in una delle 3600 isole ecologiche presenti sul territorio. Solamente così saranno inviati ai giusti impianti di trattamento per poi essere smaltiti.

Deposito di materiale elettronico non smaltito
Inoltre forse non tutti sono a conoscenza che secondo quanto previsto dal Decreto ministeriale 65/2010 “Uno contro Uno”, il negoziante è obbligato di ritirare l'apparecchio usato al momento dell'acquisto di uno nuovo a costo zero.


Pattumiere per la raccolta differenziata


Tutte queste regole per la raccolta differenziata avranno indubbiamente bisogno di un metodo. Fortunatamente molte aziende hanno pensato a questo, producendo cestini per la raccolta di immondizia differenziata, adatti ad ogni esigenza di spazio.

Pattumiera KlarsteinPattumiera per raccolta differenziata della Klarstein

Klarstein ad esempio, propone un cestino di raccolta differenziata che si sviluppa verso l'alto. La pattumiera Ökosystem presenta tre inserti per semplificare la suddivisione dei rifiuti domestici. Ha una grande capacità con i sui 3 secchi: 1 x 15 Litri e 2 x 7,5 Litri. Il meccanismo a pedale risulta decisamente comodo e silenzioso per aprire il coperchio.

Pattumiera PTMSPattumiera per raccolta differenziata PTMS

Il set pattumiera per raccolta differenziata della PTMS invece risulta decisamente meno ingombrante ma altrettanto pratico. Ha 3 contenitori per raccolta dell'immondizia differenziata per vetro, carta e plastica, distinti dai tipici colori riciclaggio. Il materiale è molto resistente ed è facile da svuotare grazie ad una maniglia presente sul fondo dei sacchi.

riproduzione riservata
Articolo: Come fare la differenziata
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.

Come fare la differenziata: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
338.264 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Come fare la differenziata che potrebbero interessarti


Sistemi originali per la raccolta dei rifiuti domestici

Progettazione - Sistemi funzionali e divertenti per la raccolta differenziata casalinga, non più da relegare e nascondere, ma caratterizzati da praticità, ironia ed estetica.

Raccolta differenziata e plastica

Arredamento - Dallo scorso maggio è possibile inserire anche piatti e bicchieri usa e getta nell'elenco degli articoli da smaltire con la raccolta differenziata.

Riciclare per risparmiare denaro

Fai da te - Il riciclo e la raccolta differenziata sono dei semplici gesti che dovrebbero far parte della nostra vita di tutti i giorni. Ecco alcuni motivi per iniziare.

Giornata nazionale del riciclo

Bioedilizia - Il due ottobre arriva in venti piazze d'Italia la Prima Giornata Nazionale del Riciclo e della Raccolta Differenziata di Qualità organizzata dal CONAI e dal Ministero dell'Ambiente.

Contenitori raccolta differenziata per la casa

Pulizia casa - I sistemi di contenitori per la raccolta differenziata ad uso domestico, possono avere varie forme e dimensioni per essere posizionati al meglio nel proprio spazio

Combustibile dai rifiuti indifferenziati

Impianti - Il Carbonverde è un combustibile che si ricava dai rifiuti indifferenziati ed è in fase di sperimentazione in alcune cementerie.

Plastica biodegradabile per il giardinaggio

Giardinaggio - Oggi è possibile fare giardinaggio utilizzando degli strumenti in plastica biodegradabile e che, quindi, non sono dannosi per l?ambiente.

Contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti domestici

Casalinghi - La raccolta differenziata dei rifiuti inizia in casa. I contenitori integrati ai mobili per la cucina rappresentano un'ottima soluzione e facilitano il compito.

Raee: cosa sono e quali le novità della normativa

Piccoli elettrodomestici - Quali sono le novità in ambito di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Aumentano i dispositivi elettronici che rientreranno nella normativa Raee
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img bramucci
Faccio quattro domande1) l'amministratore di condominio viene pagato con millesimi di proprietà o diviso in parti uguali?2) la luce esterna (giardino, e androne...
bramucci 06 Marzo 2015 ore 22:05 1
Img bramucci
Nel nostro condominio (8 apppartamenti) all'inizio si era deciso di portare (a turno settimanalmente) i "bidoni" della raccolta differenziata, in un punto di raccolta più...
bramucci 06 Marzo 2015 ore 17:10 2