• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Eliminare o cacciare i pesciolini d'argento

I pesciolini d'argento o Lepisma saccharina sono insetti della casa non dannosi per l'uomo ma ghiotti di oggetti di comune utilizzo. Meglio disfarsene in fretta
Pubblicato il / Aggiornato il

Come eliminare i pesciolini d'argento in casa


I pesciolini d'argento, il cui nome scientifico è Lepisma saccharina sono insetti lucifughi, veloci e senza le ali. Si trovano nella maggior parte delle abitazioni.

Non sono insetti dannosi per l'uomo anche se, ovviamente, a qualcuno potrebbe non far piacere averli per casa.
Il loro colore è argenteo e hanno un corpo allungato simile a un pesce, da cui appunto deriva il loro nome. Il vero problema che possono causare questi insetti della casa deriva dalla loro alimentazione. I pesciolini d'argento infatti si nutrono di carboidrati come lo zucchero oppure di amidi.

È essenziale eliminare velocemente i pesciolini d'argento visto che le femmine depongono dalle 2 alle 20 uova al giorno per tutto l'anno. Questo significa che le tempistiche per ritrovarsi un'infestazione in piena regola, sono veramente molto brevi.


Cosa fanno i pesciolini d'argento


Come detto, non sono assolutamente dannosi per l'uomo, non mordono e non portano malattie. A causa delle loro abitudini alimentari però possono danneggiare in maniera irreparabile i libri, cosa di cui vanno molto ghiotti.

Caratteristiche pesciolini d'argento
L'insetto ama la colla e derivati latticini zuccherini, quindi attaccherà come prima cosa le rilegature dei libri. È bene però specificare che questi insetti della polvere non abitano tra le pagine. Quando vengono trovati in questi luoghi, saranno stati semplicemente sorpresi durante un loro banchetto.

Libri di cui i pesciolini vanno ghiotti
Oltre ai libri anche le foto, i quadri e i francobolli sono a rischio.
Essendo un insetto molto poco schizzinoso, se non dovesse trovare questo tipo di nutrimento attaccherà anche i vestiti in cotone, lino oppure di seta.
Infine potrebbero addirittura ripiegare sui capi in pelle o su indumenti in fibra sintetica.


Metodi per combattere i pesciolini argentati


I metodi non mancano, sia naturali che chimici e ognuno di questi ha i suoi pro e contro. Il primo passo è capire dove i pesciolini d'argento hanno fatto la loro tana.

Carta danneggiata da pesciolini argentati
Solitamente prediligono vivere in zone buie e umide, analogamente a tanti altri insetti come blatte, cimici e millepiedi. Fortunatamente, questo significa che gli sforzi per eliminarli, uccideranno anche molti altri tipi di insetti, che vivono nelle stesse zone.

Pesciolino d'argento vicino a una finestra
La lepisma saccharina ama, come detto, la carta, la colla ma anche il legno umido. Possono essere individuati su davanzali o in armadi umidi sistemati sia in garage che in cantina. In generale però meglio cercare inizialmente la colonia nei seguenti luoghi della casa:

  • Bagni, soprattutto sotto i lavandini o nelle docce

  • Seminterrato, garage o cantina

  • Dentro gli armadi soprattutto se umidi

  • Solai e sottotetto

Una volta individuata la tana procedere con uno dei metodi seguenti.


Spray insetticida per pesciolini d'argento


Non sono molte le marche che producono spray specifici per la lepisma saccharina ma per fortuna qualche cosa si trova, come i prodotti della Repellshield o della DFNT.

Insetticida RepellshieldInsetticida Repellshield per pesciolini d'argento

Lo spray può essere usato anche per prevenire ma presenta i seguenti problemi; l'efficacia non sarà il massimo se non si riesce a individuare la tana e lascerà anche i corpi degli insetti in giro per la casa.

Ovviamente essendo un insetticida contiene anche sostanze tossiche, quindi se si hanno animali domestici o bambini in casa meglio virare su un altro prodotto.

Dettaglio pesciolino argentato
Se i pesciolini d'argento invece si trovano in cantine o garage, questo risulterà il prodotto ideale.


Trappole per i pesciolini d'argento


Questi tipi di prodotti per combattere i pesciolini d'argento sono molto efficaci ma hanno un altro difetto ovvero che agiranno molto più lentamente.
Il punto positivo però è che non bisognerà impazzire per cercare l'ubicazione delle tane.

Queste esche sono vendute la maggior parte delle volte sotto forma di contenitore al cui interno si trovano, appunto, un'esca e un insetticida.

Trappola Nexa per pesciolini argentatiTrappola Nexa per pesciolini argentati

La Lepisma saccharina sarà attratta dall'esca e si nutrirà dell'insetticida.
L'animale non sarà subito ucciso ma tornerà nella tana avvelenando tutta la colonia.

Ora proprio su quest'ultimo punto è comprensibile che possa sembrare una pratica decisamente barbara, simile a una guerra chimica. In alternativa, come i prodotti della Nexa, le trappole agiranno con un adesivo che catturerà gli insetti.

CONSIGLIATO amazon-seller
Trappola pesciolino d'argento
€ 5.36
COMPRA


Per fortuna esistono altri metodi meno letali come si vedrà a breve.


Usare gli ultrasuoni per eliminare pesciolini argentati


Questa soluzione soft aiuterà ad eliminare tutti gli insetti della casa, non solo i pesciolini d'argento. Questi particolari repellenti utilizzano una tecnologia a ultrasuoni per allontanare tutti gli ospiti indesiderati.

Emettitore ultrasuoni GardigoApparecchio ultrasuoni di Gardigo

Gli apparecchi emettono delle onde a delle frequenze che evidentemente, arrecano non poco fastidio agli insetti, che saranno costretti a salpare per altri lidi.


Come eliminare i pesciolini d'argento in modo naturale


Esistono anche moltirepellenti naturali, come quello di deumidificare gli ambienti. Questi insetti della casa infatti amano molto gi ambienti umidi, per cui eliminando l'acqua dal punto in cui si sono avvistati andranno altrove.

Soluzione questa molto utile in ambienti ristretti come armadi o cantine perché basterà acquistare un deumidificatore portatile.

CONSIGLIATO amazon-seller
Insetticida pesciolini d'argento
€ 5.36
COMPRA


Un altro ottimo metodo sarà quello di sfruttare la loro naturale golosità all'amido. Basterà mettere una patata sbucciata dove si pensa possa essere la tana e attendere.

I pesciolini attirati dal cibo usciranno e a quel punto potranno essere tutti rimossi buttando il tubero.

I pesciolini vanno ghiotti di patate
Esistono anche erbe e spezie fortemente profumate che pare non siano per nulla gradite a questi piccoli insetti, al pari dell'olio di cedro. Possano altresì essere utilizzati bastoncini di cannella, foglie di alloro o chiodi di garofano interi.
Bisognerà piazzarle in quelli che sembrano essere i luoghi preferiti da questi insetti.


Anche l'acido borico può risultare, infine, molto utile alla causa.
Questa è una sostanza che, quando entra in contatto con le lepisma saccharina, causa la loro morte.

Bisogna però prestare molta attenzione perché, anche se è un prodotto organico, risulta dannoso nel caso di ingestione. Se si hanno quindi animali o bambini, meglio scegliere altro. Usare questa sostanza è semplice, visto che basterà spargerla nelle zone infestate da pesciolini argentati.

riproduzione riservata
Come eliminare i pesciolini d'argento
Valutazione: 3.75 / 6 basato su 8 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.852 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI