Come eliminare i cattivi odori dalla pattumiera in poche mosse

Tanti trucchi e suggerimenti pratici per pulire e mantenere i contenitori della spazzatura puliti e soprattutto profumati, in vista della bella stagione
Pubblicato il

Eliminare i cattivi odori dalla pattumiera


Ogni volta che aprite la pattumiera per buttare qualcosa, un odore nauseabondo si diffonde in cucina o sul balcone e vi fa arricciare il naso?

Con la primavera e l'arrivo della bella stagione potrebbe succedere ancora più spesso.

Le alte temperature sono tra i principali responsabili della decomposizione della spazzatura, in particolare degli scarti di cucina, ricchi di azoto, che rilasciano ammoniaca, ma anche dei resti di cibo e dello sporco dei contenitori di vetro, plastica o in materiali non riciclabili che buttiamo, senza prima lavarli.
Portare l'immondizia fuori può non bastare, soprattutto quando residui alimentari o peggio liquami hanno oltrepassato i sacchetti e si sono depositati sul fondo o sulle pareti della pattumiera.

In questo caso, bisogna intervenire in maniera più decisa, pulendola e disinfettandola a dovere.

Ma non solo: ci sono altri trucchi che si possono adottare per mantenerla pulita e profumata più a lungo, evitando la comparsa dei cattivi odori e la visita di insetti non graditi.

Ecco come fare in poche mosse.


Come togliere la puzza dai contenitori della spazzatura


Oltre che sostituire i sacchetti dell'immondizia con regolarità, senza attendere che si riempiano troppo, rischiando di rompersi e di puzzare, è importante pulire la pattumiera con frequenza, affidandosi ai prodotti giusti.

Pulire pattumiera, foto di Catherine Meschia, da apartmenttherapy.com
In questo modo, renderete l'operazione sempre più facile e veloce, evitando di perdere tempo e di incorrere in brutte sorprese.

Una particolare attenzione va riservata ai contenitori destinati alla raccolta dell'umido e dell'indifferenziata.

L'alternativa più semplice è quella di ricorrere a una soluzione di acqua calda e detersivo per piatti.

Detersivo per piatti per pulire pattumiera, da housedigest.com
Dopo avere eliminato ogni residuo di sporco, lasciatela agire per una mezz'oretta, sciacquate e mettete i contenitori ad asciugare al sole o adoperate la carta assorbente.

Se avete bisogno anche di disinfettare, diluite un po' di candeggina nell'acqua, efficace se utilizzata con o dopo il detergente.

Candeggina per pulire pattumiera, foto di Joe Lingeman, da apartmenttherapy.com
Ricordiamo, infatti, che la candeggina non pulisce e non rimuove lo sporco, ma disinfetta.

No all'uso dell'aceto, invece: non è né un detergente né un disinfettante, in più, ha un odore pungente che potrebbe non essere gradito a tutti.


Come profumare i bidoni della spazzatura


Una volta pulita la pattumiera, ci sono dei trucchi che si possono adottare per prevenire la formazione dei cattivi odori, affidandosi a prodotti che spesso si hanno già in casa.

Uno di questi è il bicarbonato di sodio che, essendo debolmente alcalino, agisce contro alcuni odori dovuti a sostanze chimiche, quali pomodori o formaggio rancido.

Non funziona, invece, con quelli che originano da sostanze basiche, come i resti di pesce decomposto.

Bicarbonato di sodio nella pattumiera, foto di Joe Lingeman, da apartmenttherapy.com
È possibile metterne alcuni cucchiai sul fondo della pattumiera, sopra alcuni fogli di giornale o di carta assorbente, e all'interno del sacchetto, prima di iniziare a riempirlo.

Oltre a contrastare alcuni cattivi odori, vista la sua consistenza, è capace di assorbire gli eventuali liquami generati dalla spazzatura in decomposizione.

Ugualmente efficace, in tal senso, è il sale grosso. Anche in questo caso, ponetene alcuni cucchiai sul fondo della pattumiera o del sacchetto.

Altri trucchi per dire addio ai cattivi odori


Non solo bicarbonato di sodio e sale grosso: ci sono altre sostanze che si possono usare per dire addio ai cattivi odori e avere contenitori della spazzatura profumati.

Un esempio? Il caffè!

Fondi caffè nella pattumiera, da ruralsprout.com
Potete sfruttare sia i fondi essiccati che i chicchi e posizionarli nella pattumiera come visto in precedenza. Se volete contenerne il forte aroma, inseriteli all'interno di un vecchio calzino o di sacchettini di stoffa creati ad hoc e richiudeteli con un nastrino.

Tra le altre sostanze utili troviamo:

  • stecche di cannella;

  • essenza di vaniglia;

  • fette di agrumi (limone, arancia, pompelmo);

  • oli essenziali (consigliati il tea tree oil che ha proprietà igienizzanti, quello di citronella che ha un potere repellente, quello di eucalipto ideale per tenere lontani anche gli scarafaggi). Basta metterne alcune gocce su un batuffolo di cotone o un dischetto struccante e collocarlo sul fondo della pattumiera, avendo l'accortezza di sostituirlo ogni volta che cambiate il sacchetto;

  • palline di argilla espansa;

  • sabbia della lettiera del gatto. Del resto, è pensata per rimuovere l'odore di urina e di escrementi del vostro amico a quattro zampe, è perfetta pure per eliminare quello della spazzatura.

sacchetti spazzatura profumati
In alternativa, al posto o insieme a questi rimedi, potete ricorrere ai sacchetti profumati biodegradabili e a prodotti studiati ad hoc.


Come non far puzzare la spazzatura: consigli extra


Abbiamo visto quali sostanze e prodotti impiegare per pulire, rimuovere e prevenire la formazione dei cattivi odori dalla pattumiera.

Ci sono ulteriori accorgimenti che si possono adottare e inserire all'interno della propria routine di pulizie domestiche, per rendere quest'operazione ancora più semplice e veloce.

Ecco un utile vademecum:

  • acquistate bidoni della spazzatura con chiusure ermetiche (ideale una compostiera per l'umido);

  • riponeteli in un luogo fresco, asciutto e lontano dal sole (alte temperature e umidità accelerano la decomposizione dell'immondizia);

  • non lasciateli aperti più del necessario;

  • puliteli con regolarità (almeno ogni due settimane in estate, ogni mese in inverno);

  • lavate contenitori di vetro, plastica e di qualsiasi altro materiale, riciclabile o non, prima di buttarli;

  • mettete dei fogli di giornale o di carta assorbente sul fondo della pattumiera (vanno sostituiti ogni volta che cambiate il sacchetto);

  • usate un doppio sacchetto biodegradabile, soprattutto nel contenitore dell'umido e dell'indifferenziata, vi aiuterà a evitare brutte sorprese, nel caso di fuoriuscita di liquami;

  • non riempiteli troppo per scongiurarne la rottura.

Doppio sacchetto nella pattumiera, da The Spruce / Almar Creative
Dire addio ai cattivi odori della pattumiera è possibile, basta ricorrere ai metodi e ai prodotti giusti.

riproduzione riservata
Come eliminare i cattivi odori dalla pattumiera
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.075 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img yaburetamr
Buonasera,scrivo sperando di trovare aiuto per la mia situazione disperata. Ho acquistato un piccolo bilocale in un palazzo in classe B di 11 piani che ha circa 10 anni. io sono...
yaburetamr 11 Luglio 2024 ore 15:06 5
Img fcingo
Buongiorno ho un problema che non riesco a risolvere. Casa completamente ristrutturata consegnata a giugno, sotto al termosifone e split su muro intermezzo prima inesistente...
fcingo 07 Gennaio 2024 ore 16:08 5
Img sypher01
Buonasera a tutti,volevo informazioni su quanto posso fare riguardo quanto mi è accaduto.Ho rifatto le intere fognature esterne alla casa (un abitazione privata), e una...
sypher01 27 Novembre 2023 ore 14:50 6
Img vindexxx
Salve! Ho una domanda. Durante lavori di ristrutturazione è stato usata come pittura uno smalto murale ad acqua con potere sanificante (nota marca italiana che inizia con...
vindexxx 02 Novembre 2023 ore 13:19 2
Img chiaraiuto
Buongiorno a tutti,Spero che qualcuno possa aiutarmi perchè non so più dove sbattere la testa.A maggio di quest'anno sono terminati i lavori di ristrutturazione del...
chiaraiuto 28 Settembre 2023 ore 17:40 6