• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

I passaggi necessari alla manutenzione delle persiane in ferro

Tutto sulla manutenzione delle persiane in ferro. I passaggi da compiere periodicamente per mantenere le persiane in ferro presentabili e funzionali
Pubblicato il

Le persiane in ferro e le tipologie


Le persiane in ferro zincato costituiscono una speciale categoria di infissi esterni in ferro. Sono molto gettonate, tanto che le persiane in ferro sono nella stragrande maggioranza dei casi provviste di tale trattamento.

Quelle senza zincatura sono oggi piuttosto rare.

Oltre alle persiane in ferro zincato, sono altresì disponibili ,in qualità di infissi esterni in ferro, altre persiane dello stesso materiale ma con altri trattamenti superficiali, sebbene occupino anch'essi una quota minoritaria sul mercato degli infissi.
Parliamo delle persiane in ferro cromato e di quelle con la protezione di un materiale polimerico (anche plastica come copertura).

In merito alla zincatura applicata agli infissi esterni in ferro, essa fa sì che le stesse persiane abbiano una forma di protezione in aggiunta rispetto a corrosione e ossidazione.

Il rivestimento in ossido di zinco ha infatti le caratteristiche che lo rendono una barriera per le persiane di ferro, sul piano fisico ma anche chimico.

Una qualche forma di protezione, sebbene meno efficace, è applicata anche dalle altre due tipologie menzionate di trattamenti.


La necessità di manutenzione per le persiane in ferro


Ciò non vuol dire che le persiane in ferro zincato non abbiano bisogno di adeguata manutenzione. In particolare, la barriera in ossido di zinco della persiana blindata è soggetta a deterioramento, poiché si espone alla corrosione per proteggere il ferro sottostante.

Trascorso un certo periodo di tempo, noteremo come le persiane in ferro zincato si trovino in condizioni non più ottimali. Possiamo anche evitare ciò, con interventi ben distribuiti nel corso del tempo.

A questo punto ci chiediamo quali siano gli interventi di manutenzione da attuare per preservare le persiane in ferro zincato, tanto nella funzionalità quanto nell'aspetto.


Come si puliscono le persiane di ferro


Partiamo dall'operazione di manutenzione più basilare e all'ordine del giorno: la pulizia. Le persiane in ferro zincato possono essere pulite utilizzando una pasta abrasiva a grana sottile.

Molto usata al riguardo è la pasta a base di limone e bicarbonato. Prima di applicarla ripuliamo le persiane dalla polvere con l'utilizzo di uno spolverino.

Ottima la pasta abrasiva a base di limone e bicarbonato per la pulizia Ottima la pasta abrasiva a base di limone e bicarbonato per la pulizia

La pasta abrasiva dovrà essere applicata con uno strato su tutta la superficie delle persiane in ferro. Effettuata tale operazione, attendiamo che la pasta agisca per un quarto d'ora. Dopodiché potremo optare per la lucidatura con un panno in cuoio.

Passato il panno, operiamo il risciacquo della superfice medesima con acqua fredda.

Ora è il momento della lucidatura definitiva (quella di prima era preparatoria della superfice, con il suo contributo al raggiungimento del risultato finale).
Molto indicata la cera d'api per tale fase finale della pulizia.

La pulizia attuata con questa modalità assumerà un carattere di completezza.
Vale a dire che spazzerà via anche i depositi di calcare che inevitabilmente si formano.

Sempre attraverso la stessa pasta abrasiva si elimineranno le porosità dovute alla salsedine.


Come si puliscono le persiane di ferro senza trattamento


Laddove si tratti di ferro senza trattamento superficiale (caso raro come riportato in apertura) dovremo procedere in altro modo. Dopo averci passato lo spolverino, usiamo un prodotto sgrassante da diluire in acqua tiepida e applichiamo la soluzione per mezzo di un panno.

Acqua e sgrassatore per persiane in ferro non trattatoAcqua e sgrassatore per persiane in ferro non trattato

Steso il composto sulle persiane, ci occorrerà una spazzola dalle setole morbide (non dure, per evitare di graffiare la superficie) per la pulizia delle fessure.
Risciacquiamo anche qui con acqua fredda e poi asciughiamo il tutto con un panno in microfibra.

Asciugata la superficie delle persiane in ferro, servirà ancora l'applicazione di un prodotto specifico da acquistare in un negozio di bricolage, volto alla protezione del ferro da inquinamento e intemperie.


Come proteggere le persiane in ferro


Una volta passate in rassegna le operazioni di pulizia necessarie, la domanda che segue riguarda la forma di protezione da assegnare alle persiane in ferro.

Delle persiane in ferro attentamente verniciate saranno protetteDelle persiane in ferro attentamente verniciate saranno protette

La forma di protezione tramite prodotto di base di cui al precedente paragrafo è necessaria in assenza di trattamento, ma anche le persiane in ferro zincato dovranno essere protette.

Con le persiane in ferro, per effettuare una protezione efficace, si dovrà verniciare la superficie almeno una volta l'anno. Dovremo prima carteggiarla per intero, incluse le eventuali ammaccature e fessure, e poi pulire e asportare i residui con dei panni in cotone.

La stesura del primer per la persiana blindata


Stendiamo il primer dall'alto verso il basso e per ogni sezione delle persiane.
Teniamo sempre conto delle istruzioni riportate sul barattolo dello specifico prodotto. La stesura del primer è fondamentale per assicurare la preparazione per l'altra stesura, quella della vernice finale.

Oltre a garantirne l'aderenza, crea anche una protezione antiusura e anticorrosiva. Essa è preziosa anche per lo strato zincato, che come già detto è esposto a questi fenomeni. Una volta asciugato il primer, dovremo controllare che esso ricopra l'intera superficie, e se non è così, provvedere.

La stesura della vernice sulla persiana blindata


Stendiamo la vernice, meglio se della medesima marca del primer, per via della compatibilità fra i due prodotti. Dopo che anche la vernice applicata sarà asciutta, prendiamo un panno nuovo in microfibra da inumidire con aceto bianco.


Passiamo tale strato sulla superficie, con l'acido ivi contenuto che servirà a far aderire meglio la vernice. Anche per lo strato definitivo di vernice, seguiamo le istruzioni riportate sul retro del relativo barattolo.


Eliminare i depositi alcalini dalla porta finestra blindata


I depositi alcalini si formano sulla finestra e porta finestra blindata in ferro zincato. Laddove presenti, dovranno opportunamente venire rimossi.
Una soluzione naturale che potremmo utilizzare allo scopo è la mistura di latte e bicarbonato di sodio, in egual misura.

La mistura naturale di latte e bicarbonato ci verrà in aiuto La mistura naturale di latte e bicarbonato ci verrà in aiuto

Prendiamo un nuovo spazzolino da denti o un pennello di piccole dimensioni e passiamo la soluzione sul metallo zincato. Al termine, tutta la superficie della porta finestra blindata sarà da risciacquare con acqua fredda.

Asciughiamo per mezzo di un panno morbido, e anche qui applichiamo la cera d'api per la lucidatura.


Prevenire l'ossidazione


Un altro trattamento di manutenzione da effettuare periodicamente è la prevenzione dall'ossidazione. Esiste anche qui un rimedio molto efficace, consistente nel passarci una mistura in parti uguali di petrolio e olio lubrificante.

Applichiamo il trattamento antiossidante alla persiana in ferro Applichiamo il trattamento antiossidante alla persiana in ferro

Stendiamo la medesima e lasciamola riposare per 30 minuti.
Al termine degli stessi dovremo poi passare sulle persiane un panno in cotone per la rimozione della soluzione, e poi un panno in lana per realizzarne la lucidatura.

Oltre a prevenire l'ossidazione, la procedura assicura altresì l'idrorepellenza alla superficie trattata.

Con il tempo, sia le maniglie che i giunti delle persiane in ferro sono anch'esse soggette a ossidazione e dunque a corrosione d'attrito, che rende il rispettivo movimento meno fluido.

In molti casi, con una manutenzione trascurata, esso può risultare anche parzialmente bloccato. Anche qui sarà d'aiuto l'olio lubrificante, da applicare ogni qualvolta ci siano movimenti forzosi dei meccanismi o si avvertano cigolii ogni volta che si azioni la maniglia o i giunti.

L'azione predetta renderà il movimento nuovamente fluido e proteggendo a lungo i punti trattati da nuove corrosioni. Teniamo conto delle istruzioni, poiché ogni prodotto ha la sua specificità, non essendo tutti uguali.

riproduzione riservata
Come effettuare la manutenzione delle persiane in ferro
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.938 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI